La terribile lotta contro L’uomo della pioggia!

Non è Dustin Hoffman! Nemmeno il suo personaggio! Di chi parlo? Ovvio! Dei colonnelli vari e di tutti quei simpatici ominidi che a prima mattina calano l’ascia sul tuo buonumore dicendo PIOVE!

Riassumiamo! Oggi, giornata grama… mi sono svegliata all’alba… voi penserete “con le galline?” No! Le galline ovunque fossero ronfavano beatamente mentre io mi trascinavo stile marines fuori dal letto per recarmi in cucina a farmi il caffè mattutino… arrivo in cucina… e vedo che non c’è luce… accendo la luce e, dopo aver combattuto il vampiro che è in me, e la mia voglia di urlare “Noo la lucee nooo!” e rintanarmi nella bara… guardo fuori dalla finestra:

PIOVE!

Vabbè! Comunque metto  a fare il caffè… e penso… PIOVE!

Non contenta accendo la tv, per vedere cos’era successo nel mondo nelle mie 3 ore di sonno… e c’è un simpatico omino bardato come un colonello (che fosse un colonnello?) che dice: PIOVE!

Io guardo fuori dalla finera e annuisco… PIOVE!

Cambio canale… altro omino: PIOVE! Mi alzo, zucchero il caffè… con la tazzina in mano vado verso la tv: PIOVE! Ripete entusiasta un altro “meteorologo”… io penso tra me e me… “sarò un po’ lenta di comprendonio… ma incomincio a sospettare di dover uscire con l’ombrelo!” Pioveva! 

Comunque… mi lavo, mi vesto, mi trucco, mi incappotto, torno in cucina e a LA7 il tizio dice: PIOVE! Non ho altro da dire! 😀 Evviva l’onestà… certo che non me ne sarei accorta se non dopo 2 ore di pioggia scrosciante sulla mia testa che pioveva se non me lo dicevano loro!

Voi direte: Ma è il loro lavoro! E io vi rispondo: Sì ma io e gi omini della pioggia non siamo mai andati troppo d’accordo! Anche perchè ci sono delle caratteristiche che te li fa sembrare come persone di famiglia, persone di famiglia che non puoi fare a meno di detestare! E gli stessi programmi tendono ad avere le stesse caratterustiche.

Rai1: Il meteo di raiuno è sempre lo stesso… azzurro… il mare è azzurro tutto è azzurro… troppo azzurro! Servono gli occhiali da sole per vedelo!

Rai2: I colonnelli mettono una certa paura… anche se non ci azzeccano con le previsioni tu gli credi! Perchè sono dei pezzi di omaccioni in divisa  e baffi alla sparviero! Il risultato è che vai a mezze maniche a Natale e con il colbacco a ferragosto… l’importante è non contraddirli!

Rai3: Quella sigletta iniziale con la sagoma degli stivaletti di gomma mette una certa ansia… “Che me lo guardo a fare  – tu pensi – se hanno messo gli stivaletti nella sigla qualche motivo ci sarà!”

Rete4: C’è la tendenza di donne scollatissime e con gonne cortissime… caso strano proprio il tipo di meteo che piace a Fede…peccato che sia una perdita di credibilità!

Canale5: MAI MAI che ci avesse azzeccato!

Italia1: Ha la tendenza di fare previsioni a breve termine… Esempio? “Piove alle 18 e 45” Questo quando sono già le 18 e 30!

La7: La musica di quello del mattino è soporifera e non arrivo mai a capire come va a finire! L’altro  è pragmatico… ma non ti da un po’ di conforto in una giornata di pioggia!

Sky: Il meteo di Sky potrebbe avere come sottotitolo: Asilo in vacanza! Ma sono tutti in età prescolare quelli del meteo di Sky? E tutti! E dico  TUTTI! Con un grave difetto di dizione??? Mah!?

Potrei andare avanti per ore, ma il succo del discorso è che la mia è sempre stata una terribile lotta contro gli uomini della pioggia! Vero è che stamattina mi è venuta la tentazione di gettare la spugna… ma non l’ho fatto perchè era troppo faticoso. Why?

Avrei dovuto vestirmi come una velina, di azzurro, con le calosce, e qualche decorazione militare (medaglie e placchette varie), oltre che avere un bel paio di baffi, la zeppola e dire un sacco di balle a tutti quelli che mi davano retta!

Mmm… ora che ci penso questo potrebbe essere il lavoro della mia vita! 😉

So quello che ho fatto ieri! E questa volta non è un horror e non c’è neanche Piero Angela!

Eh sì… so che alcuni di voi… ieri sera hanno sentito la mia mancanza! Con ieri sera, specifichiamo, intendo dalla mezzanotte in poi! 😀

Ed  ecco che oggi leggo sui commenti nei vostri blog… ma che fine ha fatto Godot… ma che fa Godot dorme? Avrà incontrato qualcuno è sarà scappata? Sarà convolata a giuste nozze con Samuel? Etc Etc

Ed ecco la verità! Ieri sera sono andata al cimitero!!!

Contenti???? 😀 Io no!!! 😦

Ricordate il post “Quattro funerali e troppi matrimoni”? Ecco! Se ricordate (e se non ricordate andate a leggerlo) vi avevo detto che il direttore del cimitero mi aveva avvicinata sapendo che io fossi una sottospecie di giornalista (segno della mia fama tra becchini e affini)… tadadadan! Mi aveva avvicinata perchè nelle notti precedenti ci sono stati vari furti… ed ecco che calatami nella parte della Signora in giallo… no! Volevo dire… ed ecco che calatami nel mio Maglioncino giallo… ieri sera/notte… sono andata al cimitero a far compagnia ai 2 guardiani di notte e al direttore! GIUBILO!!!

Ovviamente non ci sono stati furti… pure perchè il direttore aveva chiamato mezza stampa locale, anche la tv (ovviamente si sono presentati con tanto di lucione per le telecamerone che si vedevano a 10 km di distanza!) … alla fine sembrava un party! Ho anche fatto amicizia con un cameramen… che in realtà conoscevo già… ma ci siamo alleati contro la giornalista di uno dei tg locali… una biancaneve… molto più antipatica del solito!

Quello che mi domando è:

1) Possibile che si credesse veramente che chiunque fosse stato a rubarsi i candelabri di rame dalle lapidi… tornasse di nuovo?!

2) Possibile che si credesse veramente che chiunqe fosse stato a rubarsi i candelabri di rame dalle lapidi… non si accorgesse del baccano con tanto di cornetto di mezzanotte che c’era nel cimitero?!

3) Possibile che la povera gente che abita nei pressi del cimitero… abbia pensato a una riunione tra fantasmi?!

4) Possibile che il mio capo manda sempre me a queste cose allegre?!

5) Possibile che i fantasmi esistano… e non si siano fatti vedere?! (La qual cosa vale anche per i vampiri… specie se assomigliano ad Antonio Banderas!)

6) Possibile che il guardiano n°1 ci provasse con me… con quel suo continuo chiedermi di andare verso il cappellone vecchio?!

7) Possibile che io sia così cretina da non averlo capito finchè il cameraman con cui sono quasi uscita a parenti me lo facesse notare????!!!

Beh comunque ecco che ho fatto ieri sera! Ho preso una boccata d’aria al cimitero!!! 😦

E Piero Angela? Vi chiederete ormai voi che vi siete affezionati a lui! Niente! Non c’era e nel titolo volevo solo farvelo notare!

Gente di Dublino… domande, risposte, U2 e vampiri vari!

Non temete… non è la seconda parte della “SAGA DELL’ASSATANATA VECCHIETTA INCONTRATA IN AEREO”… e per i suoi fans… arrendetevi perchè non ho intenzione di riincontrarla!

I vampiri di cui parlo? No! Non sono neanche quelli di Anne Rice, Lestat (che detto tra noi è molto più affascinante nei libri), Louis, e Armand (che detto tra noi Antonio Banderas è molto più affascinante di un libro).

Ma allora quali saranno questi vampiri? Gli impiegati dell’Avis il giorno della donazione del sangue? NOOO! Anche se devo ammettere di aver avuto un paio d’incontri ravvicinati piuttosto inquietanti con i collaboratori Avis i vampiri di cui parlo sono quelli “classici e tradizionalisti” insomma i Dracula con le varie concubine di Bram Stoker!

Allora che ci azzecca Dublino? Dovevi forse scrivere Romania o Transilvania e ti sei sbagliata avendo sempre avuto un rapporto conflittuale con la tastiera?

Eh no! Perchè uno dei posti che mi è piaciuto di più a Dublino è il Writer’s Museum… vabbè forse mi piaceva anche quello che ci lavorava, ma questo non vi riguarda… e visto che una bella saletta era dedicata a Bram Stoker, creatore del più sexy maniaco omicida della letteratura, sorbitevi questo post! Tratto da una storia vera (non la parte riguardante i pipistrelli e i canini e i nonmorti… spero) la storia di Drak l’impalatore è stata trasformata nel bel librone dell’orrore aggiungendovi alcuni elementi del Beowulf (non quello con Angelina Jolie e Russel Crowe… quello vero!) dove uno  dei nemici di Beowulf si chiamava Drak…

I primi vampiri non erano un granchè!

I primi vampiri non erano un granchè affascinanti!

 

Comunque dopo essermi assicurata di non aver succhiotti del collo… con un certo rammarico, decisi di affogare il mio dolore nella “Guiness”!!! E quindi mi iscrissi al Pub Crawl… chi non è stato in Irlanda non saprà cos’è il Pub Crawl… e solo i più alcolizzati di quelli che sono andati in Inghilterra ne avranno sentito parlare… Il pub Crawl è una specie di “gioco”…  ci si organizza in gruppo e si entra ed esce da tutti i Pub, con l’obbligo di bersi qualcosina in ogni bar nel quale si entra! Penserete… più che gioco ci sembra “una sbronza ambulante” di gruppo! In realtà il gioco c’è: tutti i pub devono avere un “tema comune” e chi ti guida attraverso questi pub ti fa domande sull’argomento… se sbagli… paghi tu il giro nel pub davanti al quale sei stato interrogato!

L’argomento nel mio caso erano i libri e la “gente di dublino” ossia gli autori famosi… quali Wilde… Shaw… Beckett (ahahah a me è capitata proprio una domanda su di lui e capirete che non potevo sbagliarla! O non mi sarei fatta chiamare Godot!)… etc. etc.

Comunque dopo aver bevuto tanto… ma tanto… e per fortuna non aver pagato nulla… me ne tornai al mio alloggio per farmi le mie tre buone ore di sonno! Solo tre ore di sonno?! Sì perchè il giorno dopo avevo tutta l’intenzione di andare a caccia degli U2 (senza fucile o carabina) solo con un indirizzo… quello del loro studio di registrazione! Ovviamente loro non erano neanche in Irlanda… ma mi ricordo ancora quella sensazione… la sensazione di vedere quel palazzone così da vicino e pensare… mbè ma è tutto qui? Mi scuserete ma all’epoca ero ancora giovane e senza un tappeto rosso e le maniglie del portone in oro 18kt non mi sembrava un posto degno di nota!

Qualche anno dopo ci sono tornata… e mi è piaciuta sempre tanto Dublino… però non sono andata più a caccia di Bono Vox e compari… al Pub Crawl ci sono tornata… argomento… Fantasmi e Vampiri (ancora!) e ancora una volta non ho pagato neanche una birra! Non è che io sia spilorcia ma, con le pensioni che ci aspettano, mi sto allenando per andare a passare la vecchiaia ai Quiz Televisivi!