Incrocio Napoletano… ossia uomini al volante… ictus incombente!

Salve a tutti. Eccomi qui… tornata… da… ore e ore e ore e ore e ore e ore  e ore e ore… vabbè avete capito… e ore di traffico!

E giorni e giorni e giorni e giorni di blocco dello scrittore… ammesso che io sia una scrittrice… ma questa riflessione la lasciamo per un altro post.

Ora … in questo post… parleremo di un’altra cosa… di qualcosa che è meglio non leggere se si hanno stomaci delicati e si soffre di mal d’auto! 😯 Ehm… ecco i dovuti avvertimenti… stile i programmi tv …

Questo post è sfortemente sconsigliato agli uomini che hanno appena ricevuto una multa… gli sono stati decurtati punti dalla patente hanno avuto un aumento nel premio dell’assicurazione e hanno moglie compagne figlie sorelle amiche colleghe che è inutile dirlo… GUIDANO MEGLIO DI LORO! Tzè! :mrgreen:

E fu così che nessuno lesse il post! 😯 Ehm…

Vabbè… giusto per voi donne impavide… rimaste in “lettura” (non potevo mica dire in ascolto… no? UH che bella l’idea di un blog mp3!!!! *_* Ehm… ok .. mi riprendo e mi convinco a chiudere la parentesi… fatto? No… ) Ecco!

Care donne (non sono l’arrotino… e non riparo la vostra cucina a gas) avete mai pensato al famoso detto “donne al volante pericolo costante?” … un luogo comune… ovviamente! Ma quanti uomini ve l’hanno “ricordato”!

Recentemente mi ha citato questo detto un mio vecchio zio, dicendo che le donne “come dice il detto” siamo incapaci di guidare a modo… usiamo il clacson come fosse un portacipria… lo specchio per truccarci… e per parcheggiare ci mettiamo un pozzo di tempo…

Voi direte “Vabbè è uno zio vecchio, degenere, maschilista, che finirà presto in una casa di riposo dove non verrà mai visitato da nessuna delle sue 4 figlie femmine o dalla moglie!”

… incredibile ma vero questo zio ha fama di essere ULTRAMODERNO!!! 😯 No sul serio… lo è… tranne quando si parla di DONNE AL VOLANTE!

Bene cari uomini… no neanche per voi è arrivato l’arrotino… che poi spiegatemi perchè si rivoge sempre a noi donne e mai  a voi… ehm… degeneravo di nuovo… dicevo? AH sì… Bene cari uomini mi spiace contraddire mio zio, per il quale ho appena preparato le carte per la diffida dall’usare qualsiasi bene mobile o immobile perchè se lo merita 😈 ehm… dicevo? Ah sì…

… vi siete visti guidare ultimamente? 😯

Non conosco un solo uomo che sia convinto di guidare male… lo zio di cui sopra per andare in centro passa dalla campagna… perchè si perde… il mio vicino di casa parcheggia in doppia fila in un vicolo con un SUV… e non vi dico la fiancata del SUV come è conciato… mio padre ha avuto così tante multe che i vigili gli mandano gli auguri a Natale… PERSONALIZZATI! Mio fratello quando guida saltella allegramente sui dossi… così che le sospensioni sono andate a farsi friggere più di una volta… 2 miei colleghi hanno avuto il ritiro della patente… un altro parcheggia SEMPRE in divieto e SEMPRE deve andarsi a riprendere la macchina al deposito del Carro attrezzi… e poi il clacson!!! 😯

Ora con i miei SCRETCH e i miei VROOOOM avrete anche capito che non sono una che va propriamente a 40 km/h in autostrada… ma mi spiegate perchè quando c’è traffico.. così tanto che la gente arriva a spegnere il motore per non far surriscaldare il tutto… VOI INIZIATE a suonare come se fosse nell’orchestra del SAN CARLO durante una trasposizione della CARMINA BURANA DI OFF??!?! 😯 Che suonate a fare!?!? >_< Sì… è vero… mentre sono ferma per il traffico mi controllo nello specchietto del parasole se mi si è sciolto il mascara… ma non mi faccio venire un aneurisma se il signore davanti a me ci mette 2 secondi dal passaggio da rosso a verde a partire… VOI sembrate sull’orlo dell’ictus!!! 😯

E poi, parlando dell’autostrda… se andate a 180 km/h nella corsia di emergenza… mi spiegate a quanto andate quando siete sulla terza corsia? E mi spiegate con che faccia tosta fate le lucine a chi sta andando in prima corsia a 130??? Non è mica Natale? O forse volete fare l’occhilino? Insomma… calmatevi!!!

Capisco perchè siamo noi donne ad avere l’infame ruolo di procreare… non avete spirito di sopravvivenza… se fosse per voi  ci saremmo estinti come i dinosauri appena inventata la ruota!!! 😯

Poi certo la viabilità napoletana non aiuta… ecco un incrocio in Via Marina, vicino al Porto…

… allora… il semaforo rosso dice di non andre… quello verde però dice che si può andare diritto o a destra… quello giallo (ossia quello piccolino in alto) dice che… ehm… con cautela si può andare … beh… 😯 obliqui! 😯 Ehm… cioè… io ho capito quale semaforo stare a sentire… ma perchè gli uomini in attesa accanto a me… hanno deciso di girare a sinistra accellerando e strombazzando fino a fare inversione a U e imboccare la corsia di emergenza!? 😯 Mah… mistero degli Incroci Napoletani…

… disegnato tra l’altro da un team di uomini… insomma…quanti assessori all’Urbanistica donne ci sono in giro? Molte poche… troppo poche! 😉

Piccolo dizionario NON amoroso… ossia di Blogghiful e altri rifiuti!

Ciao a tutti… lo so … lo so… è un pozzo di tempo che non aggiorno! Ma se siete vecchi amici di blog sapete che ciclicamente mi torna la Blocchite… se siete nuovi amici di blog sappiate che ciclicamente mi torna la Blocchite… e quando la Blocchite torna non ci sono Jerry e ma che tengano… non mi viene una riga!

A ciò si è aggiunto anche il fatto che il mio Pc continui a dirmi che io NON sono il suo amministratore… questa smania di indipendenza del Pc ha faatto in modo che io lo mandassi in assistenza… ovviamente l’assistenza me l’ha restituito stamane dicendomi: “Ci dispiace non è stato possibile salvarlo… vivrà nella convinzione di AMMINISTRARSI da solo!” 😯

E questo RIFIUTO del Pc di riconoscermi come proprietaria unica… rifiuto che ha fatto in modo che lui l’altro giorno mi dicesse: “No l’antivirus non lo voglio fare… ci vuole l’ok dell’amministratore e cioè non TU!” EEHm… dicevo… ah sì… questo RIFIUTO mi ha fatto capire che nonostante il suo aspetto “femminile” (come mi disse L’ALTRO guardandomi arrivare con il mio nuovo – eh già perchè ha solo qualche mese – Pc: “Gli manca solo un fiocco rosa!”) EHm… ma sto tergiversando… ah sì dicevo questo rifiuto mi ha fatto capire che il mio Pc è maschio!

Eh già… perchè  ciò renderebbe comprensibili queste incomprensioni che ci sono tra me e lui… (non lui LUI lui Pc!) Perchè si sa… uomini e donne non parlano la stessa lingua!!!

Quindi… ecco un post dedicato ai maschietti di passaggio qui… un PICCOLO DIZIONARIO NON AMOROSO… per comprendere noi donne… basato sulle mie esperienze degli ultimi tempi!

Piccolo Dizionario NON amoroso (quando IO dico una cosa ne intendo un’altra … l’uomo davanti a me ne capisce ancora un’altra… ed è convinto di aver raggione!)

Tratto da Blogghiful rifiuto NUMERO 1! Il due di picche!

IO: “Mi spiace LUI ma non vorrei mai rovinare la nostra amicizia venendo a letto con te!”

INTERPRETAZIONE di LUI: “Faccio finta di non essere interessata giusto per farmi pregare poi tanto cedo…”

CIO’ che INTENDO: “Non siamo mai stati amici. Ma giusto per non umiliarti e lasciarti in lacrime ti metto in mezzo l’amicizia così da lasciarti un minimo di dignità. Sono buona vero?”

Tratto da Blogghiful! RIFIUTO n°2 ! L’aspettativa rifiutata! (eh già… è successo un bel po’ in questi giorni!)

IO: “Zombie si avvicina l’esame di iscrizione all’ALBO… i colleghi studiano… io sto qui a schiavizzarmi per il giornale… posso prendermi un mese di aspettativa?”

INTERPRETAZIONE DI ZOMBIE: “Voglio cercare di farmi fare un contratto a tempo indeterminato!”

CIO’ che INTENDO: “Zombie si avvicina l’esame di iscrizione all’ALBO i colleghi studiano io sto qui a schiavizzarmi per il giornale… posso prendermi un mese di aspettativa?”

*risposta dello ZOMBIE: “Torna a lavorare… e non parlarmene più!” 😥

Tratto da una conversazione con un addetto stampa incontrato ieri. RIFIUTO n°3! 2 di picche BIS

Addetto STAMPA: Senti che ne dici di vederci un giorno di questi?

IO: No mi spiace sono molto impegnata… non posso…

INTERPRETAZIONE DI Ad. STAMPA: “Io povera femmina senza un minimo di organizzazione vorrei che mi riorganizzassi tutta l’agenda per potermi incontrare appartata con te un giorno di questi!”

CIO’ che INTENDO IO: “Non sono interessata… se mi piacevi anche un po’ stai tranqulla che lo trovavo il tempo… e non è solo una questione estetica… è che sei proprio antipatico!”

TRATTO dalle mie Conversazioni con il PC… RIFIUTO n°4! Il Pc mi dà il 2 di picche!

IO: “Ho comprato e installato il nuovo antivirus vieni che faccio una scansione generale!”

PC: “No … non ti conosco… il mio amministratore non sei tu… tu sei un Hacker! Io sono il mio amministratore!”

IO:  😥

TRATTO dalla mia ULTIMA conversazione con JERRY! RIFIUTO n°5! OK… forse mi ha capito bene!

IO: Jerryyyyyyy mi fai ridare un’occhiata ai racconti raccolti!!???

INTERPRETAZIONE di JERRY: Ho voglia di stracciare tutto perchè alla fin fine… mi terrorizza l’idea di far uscire qualcosa di brutto ma così brutto ma così brutto che amici e parenti non vorranno finire di leggere… e ne faranno palline di carta da lanciarmi addosso come fossero noccioline e io una scimmietta! Ho già fatto impazzire Samuel ora faccio impazzire anche te…

CIO’ che INTENDO IO: Ehm… cioè… ehm… uff!

Se l’uomo è cacciatore…allora noi donne… mmm?

Ciao a tutti!!! Come va?! Notate una mancanza di verve (non il gruppo, ma il sentimento!) nel mio modo di fare?! Beh, effettivamente stavo pensando, e più penso più mi deprimo, più mi deprimo più penso e più mi deprimo! 😯

Ehm… ok! Lasciando perdere questi giri di parole di pensieri e depressioni, secondo voi, a cosa potevo mai pensare di così deprimente da farmi deprimere?!

Molti di voi penseranno: La scuola!

Altri di voi penseranno: Che ci frega?!

I più astuti tra voi saranno tornati a leggere il titolo e avranno urlato: GLI UOMINIIIII!!!

I MENO astuti tra  di voi sono tornati a leggere il titolo e hanno urlato: I CACCIATORI! 😯

Eh già! Poco più di un anno fa dichiaravo la mia singletudine (L’essere single nel dizionario Godot-Italiano) e vi dicevo che non me ne importava un granchè! Ed effettivamente è vero…

… quello che mi manda in bestia non è l’essere una neo-zitella… nel XXI secolo “single”… è la carestia di uomini interessanti… in carne e ossa, chi vuol cogliere colga… che mi fa deprimere…

… e il carne e ossa non si riferiva ai più “grassi” e nemmeno ai più “magri”… ma semplicemente alla reale disponibilità di molti di voi maschietti! (come sono brava a sminuirvi con questa parola!!!!!!!!!!!!!!! EH?! ah già continuo…)

Voi direte… “ma perchè tutto ciò?!” E anche se so che in realtà molti di voi in realtà si sono chiesti: “Ma perchè leggere tutto ciò?!” io… vi rispondo lo stesso!!!! 👿

Perchè becco sempre gli uomini sbagliatiiiiiiiiiiiiii 😥

Non parlo di UNO… o forse sì! Ma parlo in particolare di quelli che MI piacciono…

Ora, l’effetto Godot è un po’ come l’effetto serra… solo molto più letale… anzi… non c’azzecca proprio niente con l’effetto Serra! L’effetto Godot è quella sorta di catena di sant’Antonio un po’ sgarrupata… che fa si che a me piacciono quelli a cui io non piaccio… o almeno non abbastanza… e che io piaccia agli UNO… che a me non piacciono!

In poche parole?! Io sono “Il tipo” di scalmanati, pazzoidi, depressi, auto-lesionisti! 😯 Mentre non sono “il tipo” degli uomini NORMALIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!

Ora voi direte… ma cerca di conquistarlo tu… l’uomo “normale” che ti piace tanto! E che fa dududdùdù 😯 ehm… non era questo che volevo dire… dicevo? AH sì…io vorrei pure accaparrarmi l’uomo normale che mi piace assai (meglio così per non ricascare nel vortice dei caroselli!) ma non ne sono in grado!!!

Perchè?! Perchè ci sarà un motivo se è opinione comune che l’uomo sia cacciatore… evidentemente noi donne non lo siamo! NO???

Effettivametne i miei abbordaggi (non arrembaggi! Quelli li fanno i pirati!!! 😡 ) non sono mai riusciti troppo bene… a meno che… già… a meno che non fossero del tutto involontari!

E così si rivelano vari scenari:

Abbordaggio volontario 1) Io tento di parlare e balbetto… LUI prende e se ne va!

Abbordaggio INvolontario 1) Lui tenta di parlare e balbetta… io per gentilezza non me ne vado… LUI in mezz’ora è convinto che io sia cotta… visto che non me ne sono andata!

Abbordaggio volontario 2) Io tento di parlare e gli verso qualcosa addosso… LUI si offende e se ne va alla ricerca di una lavanderia! 😥

Abbordaggio INvolontario 2) Io non gli sto parlando ma gli verso senza volere qualcosa addosso… LUI si convince che sia un metodo di abbordaggio… e non me lo scollo più per tutta la serata! 😥

Abbordaggio volontario 3) Io parlo parlo parlo parlo… ma non so che dico… LUI cade in catalessi…

Abbordaggio INvolontario 3) Io parlo parlo parlo parlo… LUI trova tutto interessantissimo! 😥

Abbordaggio volontario 4) Io NON parlo… per evitare gaffe… LUI pensa che io sia una presuntuosa e se ne va!

Abbordaggio INvolontario 4) Io NON parlo… perchè non interessata… LUI pensa che io sia timida… e mi promette eterno amore! 😥

Abbordaggio volontario 5) Io lo guardo da lontano… LUI pensa che io sia sovrappensiero (o non mi nota nemmeno!) e non ci incontriamo MAI!

Abbordaggio INvolontario 5) Io guardo il termosifone… pensando ai fatti miei… LUI vicino al termosifone (o anche lontano!) pensa che lo stia guardando e si avvicina dicendo: “Mi stai guardando! 😉 ” Io no ho il coraggio di dirgli: “NO!” e LUI è convinto che io sia affascinata dal suo stile! 😥

COME VEDETE… non c’è speranza per meeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!! 😥

Ora non credo che sia perchè sono una donna… ma semplicemente perchè IO non sono una cacciatrice!!! Certo non sono neanche preda… e allora qui urge una domanda esistenziale necessaria… che sono?!!

UNO: Unione Nemici Orche!?

Buondì!!! C’era una volta UNO… e questo UNO aveva una grande passione per l’insalata di Tonno! 😯

Voi direte: Ma non è la storia ce ci aspettavamo… e io vi dirò… è solo il prologo!

Questo UNO era Single… al secolo ZITELLO! E un suo amico, Zitello anch’esso che usciva con una tipa Zitella anch’essa… chiese a questa anch’essa Zitella se non le avanzava una Zitella per questo UNO zitello!

La Zitella avanzata ero io! E così la Zitella anch’essa (al secolo mia cugina) con un destro gioco di parole mi disse: “Usciamo con degli amici?” e io: “Sìììììììììììììììììììììììììììììììììììììì!!!” perchè ignoravo che gli “amici” non fossero nè amici miei nè amici suoi… ma Zitelli! Quando mia cugina però ha telefonato a 30 minuti circa dall’uscita “con amici” e ha detto: “Che ti metti?!” e poi: “No, i jeans no! Mettiti carina!” e poi: “MMM… qualcosa di più scollato?!” ho capito che “gli amici” non erano affatto amici!

E mi incavolai come un’orca alla quale Mastro Geppetto è andato storto… inguaiandole la digetione!!!

Ma ormai era troppo tardi! E così… UNO Oggi … un UOVO domani… eh?! BOH!? Comunque… mi ritrovai con gli Zitelli anch’essi (lui e lei) e con UNO zitello… che era quello che spettava a me… Zitella anch’io… e già di umore nero! Nero come quello di una Orca arrosto!

E fu a questo punto… che… che… che… INIZIO’ LA CONVERSAZIONE!!! 😯

😯 UNO… incomincia con un’Omelia… sulle falsità dell’ambientalismo! Che potevano suonar più o meno così:

1) E il buco dell’ ozono è una ciambella riuscita col buco!

2) E le auto catalitiche sono solo un modo dei rivenditori di vendere… uguale discorso per quelle elettriche!

3) Gli alberi non producono solo aria pura… ma anche resina sulla carrozzeria!

4) E le petroliere non perdono veramente petrolio… ma quello è solo un modo degli ambientalisti di fargli cattiva pubblicità e guadagnare così con “magliettine ambientaliste!”

E infine, questa volta parole testuali:

5) MA quali animali in estinzione?! Qui siamo pieni di bestie… e le Orche… lo dice il nome, anche nelle favole erano cattive… e io, dovrei farle sopravvivere per poi farmi fare la pelle da loro?!

😯 EHM??? 😯 Eh già… ero a cena con Pollicino… visto che aveva paura delle Orche! O quelle erano le orchesse?!?!? Mmmm…

Comunque… dopo aver tolto la mano dalla spalla all’uscita dal pub e dopo averli salutati… e dopo la telefonata minatoria a mia cugina: “PAROLA MIA CHE SE MI APPIOPPI UN ALTRO BORIOSO DEL GENERE TI METTO LA VERNICE SPRAY AL POSTO DELLA LACCA!” 👿

Ehm! Dicevo?! Ah già… dopo tutto ciò… e anche più… ho rifiutato le telefonate di UNO (Unione Nemici Orche) come fossi appunto un’Orca… o era Orchessa?! E mi sono trovata a pensare: Ma perchè… perchè perchè perchè… non mi capita mai un tipo decente!! Uno… ne voglio solo UNO! Che sia decente!!!!! E voi… a UNO decenti come state?!

P.S. gli zitelli e le zitelle citati in questo post non hanno subito danni morali o psichici… e posso anche dimostrarlo essendo io una di quelle… non “una di quelle” in QUEL senso… ma nel senso di Zitelle… che sarà anche politicamente scorretto… ma dopo una serata con UNO … anche voi vi sentireste zitelli/e… e non più Singles!!!

Solo una domanda…

Eccomi… appena tornata da una serata noiosissima… che ha seguito una giornata noiosissima… e lavorativissima! Ehm! 😯

Ora… la mia unica domanda è…

Ma dopo la VENTESIMA giornata consecutiva di lavoro … letteralmente senza 1 giorno di pausa… ma avrò diritto a divertirmi un po’?!

Che è successo?! Niente!!! E’ proprio questo il punto… diciamo che avevo una sottospecie di uscita a “coppie”… organizzata con l’inganno da mia cugina… infameeee!!! Che 5 minuti prima di uscire mi dice: “Ah, ti presento UNO!”

UNO! è stato l’elemento “portante” della noia! Mai conosciuto UNO così noioso… eh sì che mia cugina mi aveva detto il contrario!

Allora solo una domanda… “aredaglie” penserete voi… già sono 2 le domande…

MA possibile che non ci sia nulla di meglio di UNO?!

Che è successo con UNO!? Ve lo dico domani… quando avrò assorbito tutta la bile causatami da questa serata!!!

A domani quindi con un post dal titolo:

“L’inCREDIBILE UNO!”

Uomini 1000mg – leggere attentamente il foglietto illustrativo!

Prima puntata del Jukebox… in pianta stabile… beh seguendo la richiesta di Stella… ecco a voi…

Care lettrici… i lettori… beh ripassate domani… a meno che non abbiate un altissimo senso critico!

Dicevamo?! Ah sì… carissime lettrici… vi sentite sole e trascurate?! Avvertite una pesantezza alla testa?! Quando fate la spesa e comprate 3 cassette d’acqua non avete la giusta quantità di vitamine per portarvele  da sole?!

Benissimo! La soluzione c’è! Vi ci vuole un uomo… non importa se fidanzato, marito, schiavetto personale, amante, collega spasimante, principe azzurro… se avvertite quello strano senso d’inquietudine quando siete nel vostro letto… sole come dei cani… un uomo è il rimedio che fa per voi… MA… MA! MA!!!! Ma prima di assumere un uomo leggere attentamente il foglietto illustrativo che trovate all’interno della confezione! Vicino all’etichetta MADE IN CHINA del suo maglione!

Ma voi direte… “Se appena incontriamo un uomo lo facciamo spogliare per leggere il foglietto… lui si fruscia e convinto della nostra cotta per lui non ci fila manco per sbaglio” Verissimo! Ed eccovi la soluzione… il foglietto illutrativo universale… vale per gli uomini 50 mg come per quelli 1000 mg!

COMPOSIZIONE Un uomo contiene: Principio attivo: testosterone 1000 mg. Eccipienti: idrorepellenza, zuccheri, acidi, lattosio (specialmente quando vanno in palestra e si strappano un muscolo), olio vegetale idrogenato (soffermatevi sulla parola “vegetale” nel senso che non farà mai quasi nulla in casa), calcio (sebbene spesso solo “televisivo”)

CATEGORIA FARMACEUTICA Antisolitudine steroideo

TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE E DELL’IMMISSIONE IN COMMERCIO Mamme&co. S.P.A.

CONTROLLI FINALI EFFETTUATI DA Qualsiasi EX che verrà continuamente citata!

INDICAZIONI TERAPEUTICHE Trattamento della solitudine acuta e della sindrome dell’orologio biologico ticchettante.

CONTROINDICAZIONI Ipersensibilità nota al testosterone, precedenti reazioni quali lo scoppio in lacrime davanti a un commento acido sul proprio abbigliamento, orticaria alla presenza della mamma dell’uomo, ulcera grastica o simili che rischiano di moltiplicarsi per 100 con la somministrazione dell’uomo 1000 mg. Disturbi cariaci quali affetto e amore se al di sotto dei 13 anni di fidanzamento!

PRECAUZIONI PER L’USO E EFFETTI INDESIDERATI Il rischio di effetti indesiderati può essere ridotto usando Uomini 1000 mg a piccole dosi, sospendendo il trattamento per le vacanze per riprenderlo solo in autunno. Gli effetti indesiderati riportati sono lacrime e vaschettona di gelato davanti a film romantici, inoltre una tendenza all’eremitismo che va approssimativamente dai 7 mesi ai 7 anni dopo il termine della somministrazione. Usare l’Uomo 1000 mg. con cautela e sotto stretto controllo medico. Le pazienti giovani sono particolarmente sensibili ad avere effetti indesiderati come il morbo di: “E ora che faccio senza di lui!” e la sindrome di: “Non me lo dimenticherò mai!” e reazioni allergiche quali: “Chiodo scaccia chiodo!” Le pazienti che invece non sono più in giovanissima età… di solito soffrono della sindrome della “Vedova nubile!” nel senso che pure se mai sposate parlano dell’ex come fosse stato il marito e vestono di nero a vita! L’uso di Uomini 1000 mg, può alternativamente ridurre o aumentare la fertilità… dipende dall’uso che se ne fa!

AVVERTENZE SPECIALI In caso di comprovata intolleranza alle SUOCERE è meglio evitare l’uso di Uomini… o finirai per trovartela in casa a doverle lavare le piaghe e a farle la pastina in brodo come vuole lei!

DOSE MODI E TEMPI DI SOMMINISTRAZIONE Uomini 1000 mg deve essere usato in base all’esigenze cliniche della paziente

Adulte Nelle pazienti che vanno dalla maggiore età fino ai 45 anni si consiglia un uso di Uomini 1000 mg, più volte al giorno., prima dopo e anche durante i pasti

Anziani Dalla menopausa in poi si consiglia di ridurre la dose giornaliera!

Adolescenti Sulla base del profilo degli adulti… si consiglia un uso controllato e limitato a feste e pizze!

SOVRADOSAGGIO I sintomi legati al sovradosaggio si presentano sotto forma di SONNOLENZA, IPERSENSIBILITA’, NAUSEA E DOLORI NEVRALGICI. Non esistono antidoti specifici… la lavanda gastrica serve a poco o a nulla di solito un bel graffio alla macchina dell’Uomo può alleviare i sintomi!

E’ importante comunicare su questo blog la comparsa di qualsiasi effetto indesiderato o reazione allergica che non sia descritta in questo foglio illustrativo.

Tenere il medicinale al di fuori della portata delle oche!