L’epica battaglia: ossia quando Godot guerreggia contro gli operatori telefonici!

Eh già. Eccomi qui. Tornata da un paesino composto di pochissime anime dove mi hanno spedito a intervistare tutte le anime disponibili… all’animacci… ehm… cioè… chiedo venia…  come non detto! 🙄

Comunque eccomi qui nei panni della cattiva di turno! 👿 Perchè? Perchè la mia eterna battaglia contro i call center continua!!! 😈 Battaglia che ho tutta intenzione di vincere…

… ma questa volta non mi riferisco ai call center delle assistenze clienti ma ai call center che ti telefonano mentre stai sonnecchiando la mattina dopo i bagordi notturni… mentre sei sotto la doccia… mentre stai masticando un tozzo di pane senza un goccio d’acqua a disposizione… insomma… ti chiamano MENTRE … e ti fanno offerte che non puoi rifiutare… 😯

Ma tu la rifiuti perchè non è Marlon Brando al telefono… e loro insisitono… e tu rifiuti e loro insistono e… e così… a un certo punto vi autorizzo a inoltrare le loro telefonate alla sottoscritta! La strega del Sud del mago di Oz a confronto con me è uno zuccherino quando risponde al telefono (ma risponde al telefono!!!?) …  La strega di Biancaneve poi sembra la signora che vende la frutta all’angolo della strada…

… mi sono particolarmente incattivita dopo essermi iscritta nel registro delle opposizioni… che dovrebbe “vietare” ai venditori e “offertori” telefonici di romperti le scatole tanto a cuor leggero… e invece no! >_< Loro continuano e così pronta a indossare la fascetta rossa stile Rambo appena leggo “ANONIMO” o “NUMERO SCONOSCIUTO” sul display del cellulare o del fisso… mi preparo a dar battaglia!

Ecco gli esiti di alcune battaglie ormai storiche! :mrgreen:

Il venditore di surgelati!

Venditore Surgelati: Buongiorno un’ottima offerta per lei! :mrgreen:

Godot: No grazie non mi interessa… 🙄

Venditore Surgelati: Ascolti… una fornitura di 20 kg di surgelati … :mrgreen:

Godot: 20??? Devo comprare una casa solo per metterci i surgelati? 🙄

Venditore Surgelati: Ma sono freschissimi! :mrgreen:

Godot: Scusi… se sono surgelati sono congelati e non freschissimi almeno che lei non intenda di temperatura… e allora sono un po’ troppo poco “freddi” per essere surgelati… e a cosa devo questa generosità? 😈

Venditore Surgelati: Ma lei deve fare solo una piccola offerta e…

Godot: E una breve telefonata al polo nord? 👿

Venditore Surgelati: Ho capito non le interessa!

Godot: Vedo che è perspicace… gliel’ho detto solo appena ho risposto! 👿

LA MEGACROCIERA megagalattica GRATIS!

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota: LEI ha vinto una meravigliosa crociera!

Godot: Con i naufragi degli ultimi tempi no grazie…

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota: Ma è gratis!

Godot: Anche la telefonata ai carabinieri… 👿

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota: CLIC… tututututut

La Vacanza in cambio del Convegno

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota (sempre lui): Salve le offriamo una vacanza in cambio della sua presenza a un convegno e…

Godot: Dove provvederete a raparmi a zero e farmi entrare in qualche setta segreta? 😈

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota: Ma no!!!

Godot: Vediamo che ne pensano i carabinieri?!

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota: CLIC… tututututut

LA MEGAVACANZA megagalattica GRATIS!

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota (DI NUOVO): Ha vinto una meravigliosa vacanza all inclusive … GRATIS!

Godot: Sono quella che tende a chiamare i carabinieri! 👿

Tizio dell’agenzia Turistica Ignota: CLIC… tututututut 

L’operatore doppiogiochista…

Operatore Doppiogiochista: Salve ho una meravigliosa offerta per lei. 15 minuti di telefonate al mese se passa a XXX

Godot: Veramente il mio operatore è già XXX

Operatore Doppiogiochista … ehm…

Godot: E’ tutto? 🙄

Operatore Doppiogiochista … allora le offro 30 minuti verso i fissi se da XXX passa a VVVV!

Godot: 😯 Eh? Ma è pazzo?

L’operatrice divertita

Operatrice divertita: Buongiorno mi dice che operatore telefonico usa?

Godot: No…

Operatrice divertita Perchè?

Godot: Perchè sono iscritta al registro delle opposizioni e lei sta violando la mia privacy!

Operatrice divertita AHAHAHAHAH ma tanto non funziona… e poi ci vuole un sacco prima che venga notificato a noi!

Godot: AHAHAAH bene intanto lei mi notifichi pure il suo nome… 👿

Operatrice NON PIU’ MOLTO divertita Ehm… CLIC TUTUTUTUTUTU

Operatrice GIUDA

Operatrice GIUDA: Voglio farle una bellissima offerta per un mese gratis di *****

Godot: No grazie sono iscritta al registro opposizioni e non capisco perchè mi continuiate a chiamare tra l’altro un suo collega mi ha chiamato 5 minuti fa…

Operatrice GIUDA: E le dico io perchè! Perchè quelli di ***** sono degli idioti e rompiscatole che non si informano nemmeno e danno, tra l’altro a noi operatori tutti gli stessi numeri… ma io sono stufa sa!!! Lei mi deve scusare… e poi diciamocelo l’offerta non è nemmeno un granchè tanto il secondo mese la sovraccaricano per le spese di attivazione!!! 👿

Godot 😯

E infine telefonata accaduta 5 minuti fa…

OPERATORE ENTUSIASTA

OPERATORE ENTUSIASTA: Salve visto che lei è una delle migliori clienti di ******Mobile le telefono perchè abbiamo deciso di farle una FAVOLOSISSIMA (parola mia ha detto così) offerta per il fisso!!!

Godot: FAVOLOSISSIMA? Tutto GRATIS vita natural durante!? Magari anche per la mia eventuale progenie fino alla settima generazione?

OPERATORE ENTUSIASTA: No…

Godot: Allora eviti di dire FAVOLOSISSIMA 😈

OPERATORE ENTUSIASTA: CLIC… Tutututututu

Lo so… sono cattiva… ma a meno che voi non siate i maledetti operatori… confido nella vostra comprensione… se poi invece siete gli operatori di cui sopra allora…

👿   Non mi interessaaaa sono iscritta al registro delle opposizioni!!! 😈

 

Chi cerca trova… Ma i post sono i miei!

No.. la mia non è una dichiarazione di Possesso dei post!

Eh no! Cari amici di blog vicini e lontani… Buondì! E soprattutto Buondì a voi… cari cercatori di parole varie e assortite vicini e lontani!

Soprattutto buondì ai cercatori perchè è a loro che mi rivolgo! La buona notte invece, si sa, si dà ai suonatori… ma quella è un’altra storia! 😯

Senza tergiversare veniamo al motivo dietro questo post… questo è un post di scuse… 😯 Ehm… cioè… non proprio… ma capirete! Forse! Se capisco anch’io!

Eh già io devo le mie scuse a tutti quelli che cercando di tutto di più su Google arrivano QUIIIIIIII!! 😈 Ah no… niente faccia diabolica… io sono dispiaciuta !

Dispiaciuta che siano capitati qui tutti coloro che cercavano… beh… “Strega cattiva“… ma si sa! Io e Piero Angela abbiamo un buon rapporto con lei e quindi la si nomina spesso! Mi chiedo anche chi abbia cercato “Befane fai da te” … ma noi abbiamo anche quelle… ed ecco che siete capitati anche voi qui!

Un saluto anche ai confusi che hanno cercato “Qui Quo Qua femmine“… chissà perchè sono arrivati anche loro qui! Così come quelli che hanno cercato “Cambio identità“… mi spiace… al meno che non sappiate fare i mimi qui è inutile cercare! Io facevo tanto per dire! Qualcuno ha cercato “Ruota dello Zodiaco” o “Zodiaco” o “Segno zodiacale compatibile” … ehm… è da tempo che ho appeso la sfera di cristallo al chiodo! Mi spiace!

Buon per chi cercando “Figlio della gallina bianca” sia venuto a conoscenza … che ovviamente c’è TUTTA la famiglia della Gallina Bianca… noi qui lo sapevamo già! E’ arrivato qui anche chi cercava soluzioni per “Ragazzi Irrequieti” … così come  chi cercava quelli del “Circo Orfei”! Cosa comica è arrivato qui chi cercava “Circo Godot” e… EHI piano con le offese… non sono un circo tutta da sola! Eh no!

C’è chi ha cercato “Cervello Atavico” 😯 e io mi chiedo cosa sia… anche se so cos’è un vuoto Atavico del Cervello!

Ma a proposito di Vuoto Atavico… Nonostante questa profusione di scuse… Profusione che almeno una volta ogni morte di Papa faccio… dopo aver trovato le “ricerche” più svariate…

… beh… almeno una volta ogni morte di Papa continuo a chiedermi una cosa… EHI Confessate… chi di voi continua a cercare Daily Godot???? :mrgreen:

Curiosità: chi di voi cerca “Daily Godot”??? Un post numerico… più o meno!

Ebbene sì… l’avevo già detto un po’ di tempo fa, sarei tornata a fare titoli lunghissimi prima o poi… ma non era questo che volevo dire… quindi… ricominciamo!

Ebbene sì… l’avevo già detto un po’ di tempo fa, ma all’epoca si trattava di un generico “Godot’s blog” che poteva pur riferirsi a me, vero! Ma anche a un più generico blog sull’opera di Beckett!

Ma già da parecchio tempo tra le paroline digitate nei motori di ricerca che hanno portato al mio blogguccio caro… è sempre lì… presente più che mai… la formuletta: “Daily Godot!” in tutte le sue accezioni… lettere minuscole o maiuscole… a volte un genitivo sassone segue Godot… ma è senza dubbio ME che cercate…

… e la mia megalomania fa i salti di gioia…

… mentre la mia paranoia inorridisce al pensiero che possano essere i servizi segreti che digitano “Daily Godot” per trovarmi perchè mi tengono d’occhio! 😯

Comunque… scherzi a parte è vero… stamattina già 4 persone hanno digitato “Daily Godot” sui motori di ricerca… capitando QUI!

Ieri 8 persone in tutto il dì hanno cercato “Daily Godot”!

E il fatto che, sempre ieri, 5 abbiano digitato “Strega di Biancaneve” e siano capitati comunque da me… è indicativo dell’impegno  e la serietà che metto nei miei post! 😯

Il giorno ancora prima son stati ben 11 a cercare “Daily Godot” e 3 hanno cercato “Godot scrittrice” … che si riferissero a me?!? 😯 O credevano che Beckett fosse femmina?!

Il fatto che nello stesso giorno sian capitati qui digitando “Buoni sconti mele…”  beh… mi lascia basita!

Lunedì 6 hanno cercato “Daily Godot”… di cui 5 con il genitivo sassone… segno che qui c’erano stati!

Domenica c’è stato il pienone e ben 12 persone hanno cercato “Daily Godot”… mentre sabato solo 4, ma qualcuno mi ha trovato cercando “Circo Godot!” e la cosa mia ha preoccupata a tal punto che cercavo leoni e fiere nei cassetti della biancheria!

6 “Daily Godot” venerdì scorso… e un altro “Circo Godot” nella stessa giornata vi hanno fatto inciampare nel mio blogguccio!

In totale nell’ultimo mese 51 di voi hanno cercato “Daily Godot”… e altri 49 l’hanno cercato con il genitivo sassone al seguito!

6 in totale hanno cercato “Circo Godot” e allora vorrei chiarire… NON SONO UN CIRCO!!!

Dagli albori di questo blog in tanti avete cercato “Daily Godot”… e il fatto che come nel post di qualche tempo fa, in cui io scoprivo per la prima volta la strana vita dei motori di ricerca, la cosa più ricercata sia “Qui quo qua” facendo capitare ben 1343 di voi in questo blog… la domanda resta…

… chi di voi mi cerca?! Perchè è ovvio che siete capitati qui… e allora… boh?!

Non so… sono solo curiosa di sapere chi sono i visitatori che capitano qui tramite motore di ricerca invece che via blog! 😉

Strega per un paio di notti!

Eh già perchè ho appena inviato l’articolo con i finalisti del premio Stregoso! E non vi dico chi sono sennò vi sciupo la sorpresa! Dopo una serata terribile… e la prossima… beh… ovviamente sarà quella della finale!

E se qualcuno di voi prova a dire che io sono sempre una Strega beh io… io… io… niente… al massimo mi bevo una Strega per dimenticare subito l’onta subita!

E non rammaricatevi se il post è breve (immagino che vi stiate strappando i capelli per il dolore di non essere ammorbati dai miei sproloqui… e per pietà non smentitemi!) visto che ora me la svigno e vado a casa! 😀

E comunque… buona Strega a tutti!

Le parole che NON ti ho detto… ossia come sarebbe la mia vita se solo riuscissi a contare fino a 10!

Buondì a tutti… che oggi praticamente è solo CieloLibero! 😆

Oggi parleremo di un’abitudine della sottoscritta! Una pessima abitudine della sottoscritta! Un vizio della sottoscritta! Ciò che ha probabilmente condannato la sottoscritta alla dannazione eterna… o alla solitudine eterna… o… vabbè avete capito!

Oggi su questo blog la Godot lingua biforcuta! Ehm… cioè… triforcuta… cioè… partiamo da un presupposto!

Il presupposto è il fatto che quando ero bambina e dicevo una balla colossale mi arrivava in direttissima un cazziatone da uno dei genitori! Soprattutto mio padre… a 3 anni quando dicevo una balla per validarla dicevo sempre che me l’aveva detto lui e lui faceva davvero una figura meschina! Così scappellotto domani… cazziatone oggi… a 3 anni e mezzo ho smesso di dir balle… anche troppo!

In che senso?! Ehm… diciamo che mi si è innescato il meccanismo inverso… dico sempre e solo quel che penso! Non riesco a trattenermi… e spesso questo va a mio discapito! Che io non sia mai stata una cima in matematica ormai si sa… ma almeno saper contare fino a 10 poteva tornarmi utile!

Da questa mia incontinenza parlatoria ovviamente vanno esclusi segreti e omissioni che invece sono il mio forte… a volte riesco a star zitta che è una meraviglia… ma quando parlo… ahiahiahi faccio certi guai!

E così mi sono chiesta… ma se io fossi stata capace di contare fino a 10… la mia vita oggi sarebbe migliore?! Mmm… prendiamo in esame alcuni casi di cose che ho detto… e vediamo cosa sarebbe successo se solo avessi contato fino a 10!

1)  Avevo 3 anni quando mentre una mia zia parlava parlava parlava sull’uscio di casa con i miei… tutto questo intervallato dai suoi: “Ora vado… ma ti ho detto che…” “Mi aspettano giù… però volevo dire che…” dopo una mezz’ora, notando la poca coerenza tra le sue parole (ME NE VADO) e i fatti (BLABLABLA) le dissi: “ZIA! Ti aspettano!” 😯

Contando fino a 10: non avrei detto la frase di cui sopra e avrei fatto bene… mi sarei risparmiata una punizione e la risata in faccia da parte di quella zia… e l’imbarazzante narrazione dell’episodio a ogni festa comandata e non: Natale/Capodanno/Pasqua/Ferragosto!

2) Durante la gita del 5° anno delle superiori dissi all’omino dell’albergo e al prof. di filosofia che ci accompagnava, in seguito a un casino con le prenotazioni che ci avrebbe fatto dormire sui divani dell’atrio dell’albergo: “Non è nostra competenza… noi siamo gli studenti… è competenza del prof. che è responsabile di una marmaglia di minori e dell’albergatore risolvere il casino! Quindi risolvetelo… o una bella lettera al preside la scrivo sin da qui… modello cartolina!”

Contando fino a 10: Il prof. di filosofia sarebbe stato molto più buono con me all’esame di stato… eh già fu una carogna!!! Per questo andate a vedere i miei ricordi di scuola… peròòò… devo dire che l’albergatore apprezzo… porzione doppia di patatine al mio tavolo ogni giorno e un dolce la mattina della partenza… “Per il viaggio!” come disse lui! 😉

3) Avevo 7 anni quando… dopo aver cambiato scuola una settimana prima e scoperto che la 3 elementare in cui ero appena stata iscritta era tartassata da quelli “grandi” della 5 elementare… dopo aver signorilmente strattonato il capoclasse di quinta per il colletto della giacca dissi: “Beh! Abbiamo tutti fratelli più grandi anche di voi! E ora che vogliamo fare?! Ci lasciate in pace?!”

Contando fino a 10: Avrei potuto fare la ragazzina dolce e tenera come aveva detto la maestra la settimana prima… poi divenni la napoletana! Però… che soddisfazione essere salutata con rispetto da quelli della quinta!

4) A poche settimane dalla laurea dissi al mio prof. della tesi, in risposta al suo invito a rimandare di qualche mese la seduta: “Lei non riesce a darmi certezza di laurearmi mai… è un anno che aspetto! Voglio laurearmi ORA!”

Contando fino a 10: Probabilmente avrei avuto il dottorato che mi era stato promesso… sapevo dicendo quella frase di rinunciarvi… però… la paura di stare lì altri 10 anni in attesa di laurearmi… non sarei riuscita a controllarla neanche contando fino a 100!

5) Alla bulletta del liceo che chiedeva soldi per comprarsi penne quaderni e quanto più le piaceva… e che tentò di mettermi in difficoltà davanti a un prof. molto carino sgamando le mie uscite del sabato risposi: “Certo tu no… per te deve esser difficile… non esser mai invitata!”

Contando fino a 10: Il suo odio si sarebbe forse placato!? Chissà… certo che il prof. carino le scoppiò a ridere in faccia a questa mia risposta! Anche lui avrebbe potuto contare fino a 10!!!!!

6) A una mia amica che sospettò che il ragazzo che le piaceva aveva una cotta per me… cosa che lui mi aveva confessato una settimana prima, venendo rifiutato dalla sottoscritta per  “Lealtà”… risposi con un istantaneo: “NO!”

Contando fino a 10: Forse sarei risultata più credibile… infatti non mi credette e se la prese anche con me!!! 😦

7) Alla prof. di francese dell’università più fetente che ci fosse (Bocciò una ragazza perchè francese di nascita!!! E non ho mai capito il perchè!) in risposta a una domanda non presente in nessun libro (infatti era sulla bibbia e noi non portavamo la bibbia) e al suo successivo:”VABBE’ MA BASTA COSI!”  risposi con: “Vero è che ci sarà un motivo se nessuno riesce mai a passare quest’esame con più di 23… vediamo… ora tutti noi abbiamo in comune solo una cosa… l’insegnante!”

Contando fino a 10: Avrei potuto fare anche un secondo esame con lei… mentre cambiai piano di studio… però… devo dire… che almeno riuscì a beccarmi il suo 23, se non altro perchè l’aveva già scritto! 😆

8) Non ho mai detto niente contro gli omini occhialuti!

Contando fino a 10: potrei dirvi che è perchè anch’io porto gli occhiali! 8)

9) All’esame di maturità quando il suddetto prof. di filosofia mi questionò sull’uso della parola Gerosolomitani nel tema d’italiano gli risposi con un sonoro: “Si vede che lei non ha cercato mai la parola sul dizionario Zanichelli!”

Contando fino a 10: Nulla… quella risposta mi valse il massimo all’orale ma non servì a farmi rialzare il voto al tema abbassato proprio per QUELLA parola! Questo ovviamente però solo perchè… il dizionario zanichelli era a scuola e consultatolo (Eh già il prof. di filosofia si era proprio incavolato!) trovò il termine proprio nell’accezione da me usata! 🙂

10)  All’ennesima persona che mi ha detto di iscrivermi a Facebook ho risposto con un sonoro: “Dammi delle argomentazioni che siano all’altezza di una persona che dice di avere la tua cultura e che non siano solo la solita esclamazione: Ma ce l’hanno tutti!

Contando fino a 10: Avrei evitato di sentirmi definire acida e simili… eh già… perchè la richiesta di argomentazioni o un’opinione contraria fa sempre sì che la persona a chiedere queste  spiegazioni sia acida o altro… se poi è una donna torniamo alla famosa strega di Biancaneve! No?!

Eh sì… forse dovrei addolcirmi un po’… però se chi dice una cosa la dice perchè ha un’argomentazione valida allora la esponga! Non si può aver paura di spiegare le proprie idee e opinioni… almeno che… già… sempre che queste idee e opinioni non siano personali ma solo dettate dalla società… dall’omologarsi senza remore a quello che dicono gli altri…

… in francese si dice Faire les moutons! In poche parole?! Siamo pecore che facciamo una cosa solo perchè la fanno tutti e la diciamo solo perchè la dicono tutti e la PENSIAMO solo perchè la pensano tutti!?

Quando si pensa e si dice qualcosa di diverso da quello che pensano e dicono gli altri veniamo subito accusati di essere ARRETRATI… ma l’arretratezza mentale non è nel fare tutto ciò che ci viene detto senza mai fermarci a pensare un attimo: PERCHE’ ❓

Piero Angela vi presenta ancora un altro speciale: l’uomo soporifero rotantes!

Cari amici ecco a voi un altro post dedicato all’esperto più esperto di tutti… esperto in ogni cosa e in “di tutto un po’ ” Ovviamente parlo del nostro adoraaaaaaatooo Piero Angela… che speriamo non capiti mai in questo blog e che non decida mai di querelarCI (perchè se mai dovesse querelare ME querelerà anche VOI in quanto MIEI istigatori!) a causa di tutti questi belliiiiisssiiiiimi documentari, noti in tutta la blogosfera per la loro serietà e autorità in ogni campo!

Ma bando alle ciancie… passiamo al nuovo speciale di SuperQuark… MUSICA! 😀

SuperQuark presenta:

L’uomo soporifero rotantes!

Cari amici di SuperQuark oggi parliamo di una nota figura della PREpreistoria… ossia l’uomo soporifero rotantes… costui era un esperto in ogni cosa… non quanto noi di SuperQuark, ma il buon uomo si impegnava… anche troppo! Infatti tutti i microrganismi che subivano… ehm… volevo dire, seguivano i suoi scleri cadevano in un profondo stato catatonico… così si crearono ambre e fossili…EHM! Qualche ERA geologica dopo… anche i Dinosauri erano intenti ad ascoltare la disquisizione dell’uomo soporifero rotantes, quando la glaciazione li sorprese… tutti addormentati… sterminandoli TUTTI!!!

Ma l’uomo soporifero rotantes era sveglio e si salvò… era lui che distrasse Marco Antonio dalla battaglia fornendogli spiegazioni su come ottimizzare l’esercito… facendolo addormentare, Ottaviano vinse… e tutti sappiamo come andò a finire… anche l’aspide lo sa, aspide che chissà perchè non ascoltò mai l’uomo soporifero rotantes!

Ma tutti voi vi chiederete perchè si chiami rotantes! E’ molto semplice cari amici di SuperQuark… se infatti si chiama “uomo” in quanto uomo… anche se può essere anche femmina (EH?!), e “soporifero” per quella sua capacità con una singola spiegazione di far cadere nel sonno più profondo qualsiasi Bella Addormentata (e poi a far ricadere la colpa sulla strega fetente! Poveretta!!!) Ah sì… nonostante tutto ciò la sua caratteristica principale, quella che gli ha assicurato un posto di rilievo nella catena evolutiva dell’uomo… è la sua caratteristica “rotantes”

Infatti l’uomo soporifero rotantes è rotantes in quanto fornito di ruote, spesso attaccate ad una sedia… sedia posta a sua volta spesso dietro una scrivania!

Ci sono stati in passato alcuni sovversivi che hanno cercato di contrastare il predominio dell’uomo soporifero rotantes, ma senza successo… in particolar modo si ricorda questa eroina campana… (non quella del “campanile” ma quella della “Campania!”) dicevamo?! Ah sì questa eroina locale, Godot, che in giovane età incontrato un esemplare dell’uomo soporifero rotantes decise di provvedere alla sua estinzione… svitandogli le rotelle sotto la sedia!

Ma non servì a molto! L’uomo soporifero rotantes è vivo e vegeto… e rotante più che mai!

Questo per dire!? Ah sì… il caro Piero Angela è servito per dire che certe abitudini non muoiono mai… anni fa, ero ancora a scuola, svitai le ruote a un professore particolarmente noioso… oggi ho avuto l’impulso di fare la stessa cosa a ben due persone… ma 10 anni e più sulle spalle hanno fatto sì che mi trattenessi… non so però quanto io abbia fatto bene, certo è che alcune persone sono proprio soporifere quando cercano di spiegare un concetto! No?! Beh almeno sono un valido rimedio contro l’insonnia… oggi nonostante 5 caffè in 2 ore… grazie a questi due tipi continuavo a sbadigliare e a stiracchiarmi!  Fortuna che ho sapientemente fornito la scusa di una nottata brava… e mi hanno guardato anche con faccia compassionevole! 😉

 

Non aprite quel binario e il fiore della discordia!

Buondì a tutti in questo blog che più che un “Daily” ormai sembra un “quando posso aggiorno!”

Comunque… vi aggiorno subito!

Che titolo eclettico direte voi… no?! Boh! Si vede che ormai vi siete abituati ai miei voli pindarici! Comunque… qualche giorno fa… in una sorta di stato malinconico dei miei giorni universitari… giorni da pendolare… senza neanche l’ombra del fido macinino… anche per questioni di parcheggio… comunque ero una fida frequentatrice (che brutta parola) delle Ferrovie dello Stato e della Circumvesuviana/Metropolitana/Funicolare (con o senza corrente che fosse… ehm…)

L’altro giorno… dicevo… presa da un impulso… dal desiderio di sentirmi giovane… o meglio PIU’ giovane… ho preso la Metro arrivando alla stazione di Piazza Garibaldi… ossia la stazione Centrale di Napoli, per chi non è molto addentrato nei meandri della piazza… e… ee… eee… e ci ho messo tre ore per uscirneeee!!! La metropolitana si sa… è un ottimo mezzo, velocissimo… e se si riesce a oltrepassare quel disagio dovuto al tanfo (BLEAH!)… anche comodo! Infatti da dove dovevo partire (per dove dovevo andare) fino a dove dovevo andare (ah Totò!) ci ho messo pochissimi minuti… eh là là… il fetore mi ricordava anche la metropolitana di NYC! Quindi… figuratevi un po’! Però… però… ehm… però! Arrivata al binario… binario 1… perché si arriva sempre al binario 1… invece di uscire dalla solita parte… sono stata dirottata, insieme a tutti gli altri passeggeri verso un’amena scaletta… amena sì… ma solitaria… comunque… visto che eravamo un centinaio… non era poi così solitaria… sopra la scaletta un cartello recitava: “Uscita/Circumvesuviana/Fs/Ai Treni/Al binario 2 metro/Al binario 3 metropolitana/Bagni/assistenza clienti/Piazza Garibaldi/Stazione Napoli C.tle” eh lalà! Ma che scaletta importante! Comunque… questa scaletta che pareva portasse ovunque… in realtà portava solo al binario 2/3… anche perché è la stessa banchina (con la “b” e non la “p”) E l’uscita?! E la Stazione Centrale?! E Garibaldi?! Ehm… boh… c’era però… un’altra amena scaletta… che non portava alcuna scritta… ma la scelta era tra la nuova scaletta e stendersi sul binario… 2 o 3 a scelta… chissà perché tutti abbiamo scelto la scaletta… che ci ha portato a un’altra scaletta… e poi a una curva… poi a un anfratto sperduto… scendi e Sali… Sali e scendi… gira di qui… gira di lì… alla fine… la luce… un po’ verdognola e con in neon pieno d’insetti… del reale passaggio verso la stazione centrale… Ma… ma?… MA! Non facevano prima a farci arrivare su un altro binario!?

No perché io ho perso il treno per dove dovevo andare… quello successivo… e son sicura di non essere stata l’unica… me ne sono accorta dalle facce buie e dai “Mannaggia a chi t’è muort” dell’ambiente circostante!!!!!

E il fiore della discordia?! Direte voi! No quella è tutta un’altra cosa… ma non avendo più tutte queste possibilità di aggiornare ne approfitto (ah ma quando becco Mr. Libero lo faccio nuovo nuovo!) Il fiore della discordia… è una camelia… leggermente “spampinata” cioè… non è che sia questo granché a vedersi… ma mi è stato regalato dai ragazzi di seconda… eccetto bullo che ormai si è dato alla latitanza… come segno… di rispetto?! Affetto?! Presa per i fondelli?! Boh! Comunque… questo fior fior di fiore… ehm… ha generato le invidie di tutto il resto del corpo insegnanti… con un “Che vogliono dire? Che ritengono te la loro insegnante e non noi!” e un “Non è poi un atteggiamento corretto, io d’italiano e matematica stiamo sempre lì… tu hai poche ore… perché a te!” e un “Certo è facile esser ben voluta quando si hanno poche ore” e poi ancora un “Ma no… ma se è una peste come insegnante… secondo me volevano comprarti!” e infine un “Però potevi rifiutare o invitarli a farlo con tutte le insegnanti!”

Numero 1… è solo un fiore!!!!!!!!!!!!!!!!!! Numero 2 perché avrei dovuto rifiutare?! Per offenderli?! Numero 3 Non potevo mica pretendere che andassero a spendere i loro soldi in giro per comprare fiori a tutti! Numero 4 Lo so… sono una carogna… severissima… peggio della strega di Biancaneve! Numero 5… non mi si compra tanto facilmente!

Comunque… certo che da un intero corpo insegnati mi sarei aspettata un atteggiamento più maturo… tipo il mio: “E’ mioooo il fiore regalato dalla seconda è mioooooo!!! Sciò sciò non lo guardate che lo sciupate!” Ehm… ok… forse non l’ho proprio detto… ma l’ho pensato! Vabbè… comunque… chissà quando ci rivedremo su questo blog… ho già detto che se becco Mr. Libero gli faccio un paliatone di quelli che non finisce più?! Ah beh… allora alla prossima!