Blogghiful n°13 TRIS: Speciale San Valentino…

AAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaa… ehm… ok… mi controllo ed eviterò di prendere a capocciate il computer… più che altro perchè la giornata passa… il computer scassato e il bernoccolo resterebbero! :mrgreen:

Comunque… … … … già… ok… … … sì… … … 😕  … … … Buo … … … BUON… … … San… Valen… … Valent… … Buon… Ehm… Buon San Valentino a tutti voi.

Lo soooo … lo soooo!! Io so che voi sapete che io so che voi sapete che IO non vado troppo d’accordo con San Valentino… però… visto che siamo in piena soap opera… e visto che le soap opera preparano sempre lo speciale per Halloween… Natale… Capodanno… San Valentino… noi della produzione, che poi sono sempre io… non potevamo esimerci…

Quindi… sigla di Blogghiful!

Ed ora come ogni soap opera che ci rispetti ci concederemo una di quelle puntatone in cui praticamente non succede nulla che ci allontani dalla trama… sempllicemente una serie di scenari “E se…”  venuti in mente alla nostra eroina, che sono io…sempre io… soltanto io… ehm 😯 ehm dicevo… una serie di scenari che si saebbero potuti verificare in questa giornata LIETA!!! 😥

IMpossibile Scenario n°1: Godot non si cambia città quando ha 5 anni rimanendo in pianta stabile a Napoli (dove poi è tornata… per poi riandare via… per poi tornare… per poi) … vabbè… e quindi resta in contatto con i due fidanzatini… eh lo so… che aveva all’inizio della sua carriera scolastica… sì lo so… in contemporanea… e mio padre non ne era contento… ma che ci posso fare… uno mi portava la merenda e uno mi scriveva bigliettini e giocava con me con le bambole… erano grandi dimostrazioni d’affetto all’epoca!

San Valentino OGGI: Godot è l’unica bigama legalmente riconosciuta… il fatto che uno dei suoi mariti… quello che le scriveva i bigliettini e giocava con le bambole giochi ancora con le bambole e non le scriva più i bigliettini è un dettaglio a cui non ha il tempo di pensare… è troppo impegnata a ingurgitare quanto cucinato dall’altro marito, diventato chef… Godot è ovviamente obesa e passa il San Valentino a sgranocchiare le bacchette della cucina cinese… no… non avete capito male… intendo proprio LE BACCHETTE! :mrgreen: Non so perchè ma mi viene in mente “Il vizietto”! 🙄

IMpossibile Scenario n°2: Godot non molla il fidanzatino delle superiori per andarsene a zonzo chissà dove nel mondo… fidanzatino che si attaccò al citofono finchè alcuni amici comuni non gli dissero che avevo anticipato la partenza di un giorno! EHm… lo so… lo so… non si fa… ma ero giovane e lui per tutta risposta mi ammaccò il portoncino! :mrgreen:

San Valentino OGGI:  Godot vive in una casa con portoncino ammaccato dopo che il marito scordandosi le chiavi e avendo citofonato ha scoperto che lei è andata a fare la spesa… diciamo che il marito… non prende molto bene l’assenza di Godot! A San Valentino Godot non può allontanarsi per due secondi dal marito senza che lui prenda a calci il portoncino… scendendo apposta a farlo anche quando Godot è in bagno e lui non sa dove sia… 😕 Eh già! Avete presente “S.O.S. Tata”… ecco… io sarei la Tata… lui il pupo impossibile da gestire!

IMpossibile Scenario n°3: Godot e lo ZOMBIE non litigano dopo che lui si è rivelato essere il figlio prediletto di Freddy Krueger… ehm… un po’ ossessivo, paranoico, traditore e assolutamente un genio del male…

San Valentino OGGI: Godot sonnecchia saporitamente a lavoro… non fa nulla… ha i turni migliori… e lo ZOMBIE ehm… lui si bea della sua cazzimma… non sapete cosa sia la cazzimma?! Non ve lo dico… questa è cazzimma! 😯

Ehm…su Nonciclopedia trovate come calcolare il vostro livello di cazzimma con una semplice formula

Livello di bastardaggine X“non ve lo dico” = cazzimma

Comunque avete presente Nightmare… e tutta la sua saga? Sì… quella sarebbe la nostra relazione… quindi meglio per voi che potete dormire sonni tranquilli!

IMpossibile Scenario n°4: Godot e Jerry si dichiarano il loro eterno amore… 😯 Ma come quando perchè … è realmente impossibile da definire… perchè non è verooooo!!! Anche se alcuni tra voi, e non solo, hanno insinuato la cosa… comunque

San Valentino OGGI: Godot scrive… Jerry si bea… Godot ha istinti autolesionisti… Jerry corregge quello che ha scritto Godot… Godot vuole uccidere Jerry … Jerry calcola gli incassi nulli dei libri di Godot e vuole uccidere Godot… avete presente la “Guerra dei Roses”??? Ecco… quello sarebbe il nostro San Valentino!

IMpossibile Scenario n°5: Quando LUI le si dichiara Godot involontariamente dà una capocciata sul prominente mento di LUI e in preda ad amnesia crede a quando LUI le dice che sono felicemente fidanzati…

San Valentino OGGI: Godot guarda LUI… guarda i cioccolatini che lui le ha portato… guarda il fatto che lui intanto si stia quasi per mettere un dito nell’orecchio… si schifa… lascia i cioccolatini che sapientemente presi da L’ALTRO saranno sapientemente ingurgitati… e rinsavisce… Avete presente “Una coppia alla deriva”??? Ecco non finisce così! Per fortuna!

E invece finisce qui la puntata TRIS… dalla prossima si torna … anche perchè… voi non sapete che io so che voi non sapete che il mio fido catorcio mi ha abbandonato in strada un paio di sere fa costringendo lo ZOMBIE a venirmi a recuperare… eh già… questo ve lo dico nella prossima puntata! 😉

Un buon NonSanValentinooo Aaaaaaaaaa meeeeeeeee!!!

Ehm 😯 ok! Iniziamo da un video… per chi di voi non ha capito il riferimento…

E ora proseguiamo sostituendo il “non compleanno” con il “non San Valentino” perchè… ormai si sa… odddddddddddioooo il San Valentino!!! Ma oggi odio ancor di piùùùù il San Valentino!

Dopo aver passato una piacevole domenica in piazza 😉 oggi mi sono ritrovata in un mondo di convenzioni e cioccolatini dove… beh … ehm… lo ammettoooo i cioccolatini li ho accettati! Ma le convenzioni NO! 👿

Spieghiamo con ordine… oggi mi reco a lavoro parcheggiando fino all’inverosimile in mio catorcio (il che significa che l’ho incastrato tra un tir e un camioncino di un pizzaiolo! consapevole che non sarei uscita prima della dipartita dei rispettivi autisti!) Comunque sto per entrare nell’edificio quando incrocio un collega… che mi guarda e dice: “Godot… caffèttino???” :mrgreen:

Iooo che non so resistere al caffè accetto e viro prepotentemente verso il bar con collega al seguito! Entriamo nel bar e il barista incomincia a volerci vendere i noti cioccolatini della nota marca…

… alla fine il collega mi guarda e dice… “OK… uno per me e uno per lei insieme al caffè!!!” timoroso della mia reazione… ma io lo guardo e dico: “secondo te mi lamento se mi offri un cioccolattttttinoooo??????!” 😯

E infatti non mi sono lamentata… sbagliando perchè dopo 3 minuti dal nostro ingresso in redazione TUTTI e dico TUTTI mormoravano del “romantico” incontro a base di “Caffè e cioccolata” che avevamo avuto pochi minuti prima… 😯 ovviamente abbiamo smentito la prima volta e poi lasciato correre…

… riunione di redazione… io e un altro collega ci mettiamo d’accordo per andare a fare un servizio in esterna… così arriviamo e diciamo al capo di turno: “Noi andremmo!!!” e lui: “Solo perchè è San Valentino non potete uscirvene così tanto prima!!!” 👿

😯 Ehm… per fargli credere che la nostra non era una fuga d’amore abbiamo dovuto RIVELARE LE FONTI della nostra NOTIZIA… cosa gravissima dal punto di vista giornalstico!

Usciamo e mentre siamo per strada mi sento chiamare: “Godot! GODOT!!!” 😯 Mi giro e…

un emerito sconosciuto che mi si avvicina salutando… il collega lo guarda mentre si avvicina e dice: “Lo conosci!?” e io: “No” ❓ E il collega: “Ma saluta e si sta avvicinando!!!!” e io: “BOH” ❓

Il tizio arriva davanti a me e fa… “Toh ma che bella sorpresa… ooooooooh proprio oggi stavo pensando a te… Godot dimmi come stai!?” 😀

E io, che non so ancora LUI chi sia… 😯 “Ehm.. bene?” E LUI: “Bene bene… quello è il destino… oggi pensavo a te… e guarda un po’… come è andato poi l’articolo su xXx???”

“Ooooooooooooooooooooooh” penso io… e così mi ricordo che il tipo è un addetto stampa che ho incontrato un paio di settimane fa… e allora faccio finta di essermelo ricordata da SEMPRE… e dico: “Ma certo… è andato benissimo… infatti ti avrei chiamato a giorni per avere aggiornamenti…” (cosa vera… ma una cosa è ricordarsi un numero di telefono scritto nell’agenda…una cosa è ricordarsi una persona!)

E lui: “BENEEEE BENEEEE… ti offro un drink!!!!” e io: “Ma sono con il collega!” e il mio collega scemo che faceva “ciao” con la mano ma non parlava… e LUI: “OKKK allora la prossima volta… TI HO PENSATA TANTO!!!!” e dicendo ciò mi afferra la mano e me la stritooooooolaaaaaaaaaaa 😥

E non contento prende dalla tasca uno di quei noti cioccolatini di cui sopra… e me lo rifila… dicendo: “Tieni… per San Valentino!!!” :mrgreen:

Io con emerita faccia tosta gli sorrido :mrgreen: e intasco il cioccolatino… lui va via… dopo avermi stritolato di nuovo la mano… e io mi giro e rifilo il cioccolatino al collega che contento inizia a masticare… e poi mi faccio una passata di disinfettante sulle mani visto che quella di LUI era tutta sudaticcia 😯

Riunione di redazione pomeridiana… un altro capo di turno… carinoooo ha portato un vassoio di cioccolatini per la riunione… io ne prendo uno e mi accingo a piazzarmi agguerrita in un angolo della stanza con carta e penna… qualche infame si gira verso il collega che era stato in giro con me il pomeriggio e gli chiede: “Cioccolatino?” e il collega… “No grazie me ne ha dato uno Godot poco fa!!!” 😯

… e il gelo scese sulla sala!!!

Vi ho già detto che odiooo San Valentino!!!????

Non credo a San Valentino… ma…

… ma forse è perchè sono single da un mucchio di tempo… mmm… o forse è perchè COMUNQUE… non mi sono mai piaciute le moine… e le romanticherie eccessive, e pubbliche!!! Però… ognuno la pensa a modo suo e quindi…

… ma è anche vero che non credo neanche a San Faustino e simili… insomma… per me le feste sono un po’ obsolete TUTTE! Però c’è a chi piace festeggiare e quindi…

Non credo a San Valentino… ma… ciò non significa che non mi interessa sapere voi che ne pensate!? E se siete dei romanticoni, allora, come avete passato la “vostra” festa?! 🙂

La storia di come il Grinch rovinò il San Valentino…

^__________^ Che dire?! Mi è sempre stato simpatico il Grinch!!! E se Dr.Seuss avesse scritto la storia di come rovinò il San Valentino, invece che il Natale… beh… allora… il Dr. Seuss sarebbe stato il mio eroooooooeeeeeee!

Ma purtroppo non è successo… eh già… e ora potrei mettermi a dire, anzi a scrivere frasi del tipo:

Il San Valentino è solo una festa commerciale, inventata da alcune note case di cioccolata (Ehm volevo dire… produttrici di cioccolata) per vendere il sovrappiù rimasto loro dal Natale e che andrà perso per il periodo di Pasqua!

Ma non lo farò!!! Prima di tutto perchè verrei linciata sul posto… qualsiasi posto sia… da miliardi di coppiette inferocite… e poi… e poi… boh! Non lo so! Perchè alla fine il discorso potrebbe valere per ogni festa… perchè anche se ci sono feste antiche di secoli… ci sono modi moderni per festeggiarle che raschiano il fondo dei nostri salvadanai… (confesso che da bambina nè avevo uno a forma di maialino!)  Quindi… il dire queste cose per San Valentino… farebbe di me… la solita zitella! PREGO! Single per sceltascelta di qualcun’altro… ma comunque scelta!

Quindi viva San Valentino… viva la cioccolata… viva il Grinch! Il Grinch in questo caso… diciamoci la verità… non è verdognolo… anche se non ha sempre un bel colorito… soprattutto nel bel mezzo dell’inverno!

Il Grinch e le sue cugine… per anni si sono incontrati la sera di San Valentino… quasi sempre per andare a vedere film oscenamente mielosi… e riderne… e sì… il Grinch e le sue cugine hanno una strana tendenza a ridere di tutto un po’! Riderne facendo tanto baccano da infastidire tutte le coppiette presenti! Quest’anno però le cugine sono rimaste tutte “appaiate” per il San Valentino… e quindi il Grinch è rimasto sooloooo!!! 😦 Delle colleghe “spaiate” hanno detto al Grinch qualche giorno fa: “Andiamo tutte a ballare!” Il Grinch ha sorriso e ha detto: “No… non ballo!” Le colleghe “spaiate” hanno detto al Grinch: “Allora andiamo a farci una bevuta!” E il Grinch ha detto: “No… bevo… ma non bevo!”

Voi direte… ma allora il Grinch è un guastafeste di prima categoria!!! Ehm… sì… ma non è il San Valentino che ha rovinato… ma il 15! La festa dei single!

Eh già perchè tutti quelli che per anni hanno detto frasi come: “San Valentino?! E’ così commerciale!” ora non si fanno pregare per festeggiare San Faustino… ehm dico io, allora… allora… “Era invidia?!”

Anche a Godot… ops… volevo dire… al Grinch… il San Valentino non è simpaticissimo… è spaiata anche lei da troppo tempo… e diciamoci la verità… anche quando era “appaiata” non andava in giro a mezz’aria su nuvole decorate con cuoricini pulsanti… lanciando in giro petali di rose e sospirando! Anzi… con la delicatezza che le è consona diceva: “Sì… però San Valentino si limiti agli auguri e a una scatola di cioccolatini! E BASTA! E quando arriverà la festa della donna non ci si azzardi a regalarmi mimose!” E poi… e poi… e poi! Usciva lo stesso con le cugine… perchè il Grinch ci è cresciuta insieme con le cugine… e quindi: “MI HANNO ABBANDONATA!!!” 😦 Uf!

Lo ammetto… ci sono rimasta un pochetto male… all’abbandono da parte delle mie cugine, così male che ho rifiutato l’invito delle colleghe… ci sono rimasta male perchè negli anni scorsi “appaiate o no” il 14 uscivamo insieme, poi magari ci “messaggiavamo” per tutta la serata con i rispettivi “Be my Valentine!” ma intanto eravamo uscite insieme e ci facevamo crudelmente due risate alle spalle delle commedie romantiche più stucchevoli… per la gioia dei nostri dentisti che dopo ci dovevano curare le carie causateci da tanto “zucchero”! Dicevo… ci sono rimasta un pochetto male… ma ovviamente non ho detto nulla… anzi ho detto: “Ma sì! Fate bene… andiamo la settimana prossima a rovinare qualche film alle coppiette più ingenue con i nostri commenti e le nostre risate!” E loro: “OK! Grazie, sapevamo che avresti capito!” Ed io vi dirò l’ho capito sul serio… e non me la sono presa… ci sono rimasta un pochetto male ma non me la sono presa… però… però!!!

Però se Dr. Seuss avesse scritto la storia di come il Grinch rovinò il San Valentino… parola mia l’avrei candidato per il Nobel per la Letteratura!!! 😀 E voi, NO!? 😉