Scadenze scadenti!?

Salve vi ricordate di me?! Eh lo so… sono stata assente… ma… gnec…gnec… ho avuto da fare!

Vi ricordate quando vi dicevo che avevo tanto ma proprio tanto da fare?! Beh… era un EUFEMISMO!

Ho più scadenze io che una cambiale a 20 giorni! 😯 Che poi mi chiedo… esistono ancora le cambiali!?

Quindi?! Ah sì… chiedo scusa a Luisa per non averle trovato subito la classifica dei tipi da spiaggia… eccola QUI… e saluto la new Entry Marta… un saluto a tutti voi amici e vicini di blog di vecchia (e meno vecchia) data!

Vorrete sapere che ho avuto da fare?! O che siete venuti a far qui proprio non saprei!

Bene… vi dò una breve lista delle mie scadenze più… beh, SCADENTI! Con conseguenti “scleri”!

1) SCADENZA N°1 scadenza di tipo economica… dovevo pagare le tasse all’OdG (non è una sigla del mangiare biologico… è l’ordine dei giornalisti…) che per quanto si prende… diciamoci la verità dovrebbe ordinare moooltooo beneee!!!

CONSEGUENZE: Oltre a meditare una rapina in banca… o un matrimonio forzato con il banchiere (non il bancario che è quello dietro lo sportello e non ha soldi!) ho raccolto tutti i miei risparmi… e salutando i cocci  dell’ennesimo porcellino di ceramica sparsi sul pavimento… mi sono accinta a pagare! Con una lacrima… anche due! Magari, se avessi avuto Mastercard!!!

SCADENZA N°2: Scadenza di tipo Jerry. Vi ricordate quel noto volantino… per così dire… di carattere editoriale… di tipo… beh… avete capito!? La Scadenza era 2 giorni fa… ci sono riuscita… e sono anche stata pagata…

CONSEGUENZE: Sono stata a sentire Jerry… e forse mi sta tornando il pallino della scrittura… ma non so se ne valga la pena o meno… a me va… ma se poi mi va … ma non mi va… EHM… vabbè! C’è chi dice che la cosa potrebbe avere come conseguenza mesi e mesi di pistolotti psicosomniaci! Che significhi poi non lo so!

SCADENZA N°3: Scadenza di tipo giornalistico! Avevo un articolo da consegnare a una delle note redazioni carogne per cui lavoro… ci sono riuscita… ma faceva schifo!

CONSEGUENZE: Ho avuto per tempo 2 ore l’umore sotto i piedi… fortunatamente non porto i tacchi e quindi quando 2 ore dopo ho tolto l’umore da sotto i piedi era ancora integro… senza avere l’aspetto di una gruviera!

SCADENZA N°4: Scadenza di tipo giornalistico BIS! Avevo delle ricerche da fare… le ricerche sono ancora in corso!

CONSEGUENZE: L’umore di cui prima è uscito da sotto i piedi… adooorooo quando la gente risponde alle domande che faccio… probabilmente poi l’articolo farà schifo… e quindi l’umore tornerà sotto i piedi… fa sempre così questo umore!

SCADENZA N°5: Scadenza di tipo giornalistico TRIS! 😯 Ehm… ho ancora un articolo da scrivere… importante… molto importante… troppo importante… estremamente importante…

CONSEGUENZE: Sembro Miss Pacman… eccetto per il fiocchetto in testa e il colorito giallo ittero… vado avanti e indietro mangiando informazioni che mi possano tornare utili e nascondendomi appena vedo uno dei capi avvicinarsi neanche fosse un… mmm… come si chiamavano i cattivi di Pacman?!

SCADENZA N°6: The best Magazine… consegnato!!! Ma chiedo scusa a Sol e Arthur per esser scomparsa fino all’ultimo momento… sapete com’è?! Ero in crisi!

CONSEGUENZE: Beh, me le devono dire Sol e Arthur prima… e poi voi quando leggerete! :mrgreen:

SCADENZA N°7: Antonio sensei… e i suoi fidi padawan avevano un campetto da salvare… con un po’ di sforzo… ho postato il postabile sui siti postosi!

CONSEGUENZE: Avrei voluto aiutare di più… ma causa internet e tutto il resto non ho fatto abbastanza… mi sono ripromessa di impegnarmi di più! PAROLA DI KOKEN!

SCADENZA N°8: Scadenza scolastica… libri da scegliere per tutte le materie… sono giorni che i più sfacciati tra i rappresentanti dei libri mi telefonano…

CONSEGUENZE: Parola mia… se ricevo un’altra telefonata che mi chiede se “La prof. Godot” voglia adottare un libro “multimedia” nuovo… stacco tutti i cavi dei telefoni della scuola e ne faccio una parrucca di treccine da far indossare al prof. di ed. fisica durante la prossima gita!

SCADENZA N°9: Colloquio di lavoro per stage estivo… quest’estate andrò in una redazione “nazionale”… è andato bene, ma non me l’aspettavo!

CONSEGUENZE: Sono passata rapidamente dallo stato d’animo: “Non mi prenderanno mai!” 😥 al: “Magari sì!” 😕 al “Ma sicuramente no!” 😦 al “MA veramente mi hanno presa!?” 😯 al “Dove firmo!?” :mrgreen:  al “Ma dovevo leggere prima di firmare?!” ❓ al “OPS ho venduto l’anima?!” 👿

Inoltre ho un’altra importante scadenza per la prossima settimana… ossia un contratto di collaborazione che mi scade e devo cercare di farmelo rinnovare… inoltre conferenze e premi da seguire per scriverne… insommmmmmmaaa… io ho sonnoooO!O!OO 😡

Ciò non toglie che a detta di tutti… se non lo faccio ora… boh?! In realtà a dirlo è stato solo il preside… ma credo voglia utilizzarmi per far pubblicità alla scuola sui giornali… QUINDI… stendiamo un velo pietoso, alla prossima cari amici!!!

Annunci

Back to school…

… eh già cari amici di passaggio. Oggi son tornata a scuola dopo le vacanza pasquali… e mentre solo domani farò lezione, oggi mi sono sorbita la solita riunioncina… ma andiamo con ordine!!!

Partiamo anzi da PRIMA di Pasqua!

Godot riceve una telefonata. E’ la segretaria che dice: “Godot c’è una riunione il 9! Devi venire!” Io rispondo di sì, le chiedo l’ora della riunione e riattacchiamo. Il giorno dopo Godot riceve una telefonata. E’ il preside che dice: “Godot c’è una riunione il 9! Devi venire!” Io rispondo di sì, non gli chiedo l’ora e riattacchiamo. Circa 5 minuti dopo mi richiama e sospettoso che io voglia zombare in qualche modo la riunione grugnisce: “Perchè non mi hai chiesto a che ora?” Io gli accenno che me l’aveva già detto la segretaria e riattacchiamo.

Il giorno ancora dopo, ma sempre PRIMA DI PASQUA mi telefonano 2 colleghe con le quali vado da sempre d’accordo, che dicono: “Oh quest’anno tra una cosa e l’altra non ci siamo fatte gli auguri. Ci vediamo per un caffè!!!” io accetto e riattacchiamo.

Ancora un paio di giorni dopo (ma quanti giorni, mi sa che ho perso il conto!!!!) Una telefonata. E’ il prof di ed. fisica che mi dice: “Toh non ci siamo fatti gli auguri di Pasqua, ci vediamo e ti offro un caffè?” io dico di no… e riattacchiamo! :mrgreen:

Arriva il giorno del caffè… e va tutto secondo le regole… io poi parto, torno, e… mi trovo non so come 7 msg d’un botto. Tutti mandati nei giorni immediatamente precedenti e successivi a Pasqua… il cellulare se li era pappati, per rigurgitarli (BLEAH) solo al momento del mio atterraggio. 😯

Tra questi anche il msg del preside che dice: “Buona Pasqua ricordati della riunione!” e quello del prof. di ed. fisica che conclude con: “Con tanto amore!” 😯

ARRIVIAMO AL DOPO PASQUA… tempestato da telefonate e squilli del preside e della segretaria e delle colleghe… il risultato era sempre lo stesso: “La riunione La riunione La riunione!” HO CAPITOOOO!!!!

Avevo Capito… e infatti oggi son andata puntuale… e incominciano i commenti:

PRESIDE: “TOH! CHI SI VEDEEEE!!! Sembri uscita da un uovo di Pasqua!” (questa parola mia non l’ho capita!!!)

La collega d’Arte: “Ciaooo dopo ci prendiamo un caffè e spettegoliamo!!!” (ok… però non diciamolo davanti a tutti che spetttegoliamo sennò, parola mia, origlianooo!!!)

La collega che mi ha sostituito: “Tzè… sti giovani!!!” (poi però si è accorta di essere molto ma proprio mooolto indietro con il programma, nonostante la sua sia la sezione più disciplinata… ed è stata zitta… bontà sua!)

Il collega di Matematica: “UUUHHH La Sorella della Gruber!!!” (doppio gioco di parole giornalistico!)

Il collega di Italiano: “CHi?!” (ma è tonto… e parola mia non ci facciamo caso, gli vogliamo bene per questo!)

La collega di Tecnica: “Wè… io scappo!”  (Ok stammi bene!)

Il prof. di Ed. Fisica: “EHiii non ti è arrivato il messaggioooo!?” (EHM!)

La riunione alla fine è stata un gran guazzabbuglio con il prof. di Italiano che prendeva in esame le prove d’esame di matematica… la nuova prof. di musica che (parola mia) sbagliava i congiuntivi… il prof. di ed. fisica che sbavava su chiunque gli capitasse a tiro… credo anche che abbia cercato di guardare nello scollo a V del professore di Matematica… che se vi fosse passato di mente è un uomo… e chi più ne ha più ne metta…

… il tutto si è concluso con la solita solfa da parte del preside: “AH già… non abbiamo soldi… vabbè non fa niente. Insegnare deve essere un po’ una missione!!”

Io l’ho guardato e (parola mia) gli ho detto: “Sì però qui sta diventando una missione di sopravvivenza!!!” lui non è stato felice… ma gli altri ridacchiavano (tranne quella che mi ha sostituito!!!) 5 minuti dopo la battuta… ridacchiava anche il prof. di italiano, che avrete capito è un po’ lento!!!

“Cof Cof” perchè ci vuole un colpo di tosse prima di fare un discorso!

“Cof Cof” :mrgreen:

Cari amici di blog, cari vicini di blog… sono qui per ringraziarvi… come gentilmente chiesto anche dalla nostra amica Michi… per ringraziarvi di questo premio… che in realtà non è d’oro… ma è un po’ taroccato come l’oscar, che è fatto con la carta dei Ferrero Rocher! 😯

Ehmm… cari amici, e amiche di blog, vicini e vicine di blog, vicini e lontani amici di blog, sono esterefatta… anche solo l’essere nominata per i 5000 commenti più commentosi è stato per me un sogno. Trovarmi in nomination per la categoria dei 5000 commenti con i blog di Piero Angela, della Signora in Giallo e il blog del maggiordomo… 😥 scusate le lacrime, ma per me è troppo onore!!! 😥

COF COF scusate la tosse… ma cerco di darmi importanza… ehm… cioè no… questo non l’ho detto, nè scritto… beh che dire da questo podio, che assomiglia tanto alla mia scrivania… voglio ringraziare chi mi ha aiutato a raggiungere questo traguardo…

Un grazie va al mio rivale di blog Piero Angela… 😯 …  per essere stato così spesso ospite di questo blogghino! 😯 E soprattutto per non avermi ANCORA querelato per usare il suo nome a mio piacimento… grazie grazie grazie… e pietà pietà pietà!

Grazie anche alla Signora in Giallo… per aver ucciso tanta gente…EHM… scoperto tanti omicidi!

Grazie al Koken… per essere così poco Ninja!

Grazie a Samuel… per essere così TANTO Samuel!

E a Jerry per essersi rifatto vivo fornendoci tanto di cui parlare in futuro!

Grazie al preside per essere così… beh… così!

E grazie al prof. di ed. fisica per provarci con tutto e tutti… compresa la pianta grassa che c’è in segreteria! 👿

Grazie a lui… l’omino occhialuto per il suo sostegno… sempre 8) Omino occhialuto ti voglio bene!!! 😥

Grazie a tutti voi cari amici… senza il vostro sostegno non immagino cosa sarebbe stato questo blog…

Grazie a parenti e amici… per aver ignorato così grandemente la presenza di questo blog! 😯

Grazie a tutti… grazie anche a COF e COF per avermi dato importanza durante questo discorso! 😕

E con questo concludo il discorso… perchè non ho mai sentito un discorso così lungo… e quindi c’è il rischio che l’omaccione buttafuori che minaccia star e starlette nelle varie premiazioni qualora dovessero sgarrare… venga fin qui… in questo misero blog a scacciarmi! Meglio evitare! No?! 😉

Viva viva le pagelle!

Perchè come pagello io non pagella nessuno!

Eh già… infatti nonostante il mio lasciare i miei compiti (non nel senso di “compiti in classe” ma nel senso di compiti, di oneri), o almeno la maggioranza di essi ad altri… ecco che TADAN… il preside mi chiama e mi dice:

“Godot… devi consegnare le pagelle di tutte e due le sezioni!” 😯 e io (pensando che la vecchiaia gli abbia giocato un brutto scherzo) dico: “Ma preside… ora ho solo una sezione…” e lui: “Non importa… c’è bisogno di qualcuno che non si metta a piangere quando un genitore ha da ridire sul suo lavoro!” 😯 ehm… Allora io gli chiedo: “Perchè?! Chi si è messo a piangere?” e lui chiarisce: “La nuova nuova d’Inglese… ieri è andato a parlare con lei il babbo di X. e dopo pochi minuti lei singhiozzava e diceva di voler andar via!” 😯

Ehm… Già! ricordo il padre di X. cercò di far piangere anche me… quando X era al primo anno… non l’ho visto più da quella stessa volta, dopo che me lo mangiai… anzi mentre sputacchiavo l’osso del suo calcagno per evitare che mi andasse di traverso… mi fece anche i saluti da parte della moglie… che all’epoca non mi conosceva! :mrgreen:

E così … lunedì… e martedì … pagelle a volontà! Anche quelle non mie (nel senso non delle mie classi… a me i voti non li mette più nessuno… FORSE!) !

Che poi dico… che dico ai genitori se non faccio parte del corpo insegnanti di quella sezione?! Boh?! Lui, il preside, dice che tanto li conosco… ma io non lo trovo tanto lineare… mi ha anche presentato  ai genitori della futura prima… della sezione che ho lasciato, come la LORO insegnante di inglese e francese!!! E questo mi fa rivalutare della rimbambitaggine post-vecchiaia del preside! Perchè io… al massimo mi tengo questa sezione qui l’anno prossimo, non torno certo indietro!

Comunque mi ha presentato ai futuri genitori della prima media per un motivo, a suo dire perchè la nuova nuova è la “non so che numero che ho perso il conto” a sostituirmi… visto che pare che i COLLEGHI anche quelli con più tendano a scappare a gambe levate! Peròòòò io odiooo dare le pagelleeeee… hai voglia a esultare… ma già so che dovrò litigare!!! UFFA!!! 😡

Comunque… già mi vedo, Lunedì e poi Martedì… in abbigliamento da combattimento… mentre con piglio autoritario mi pappo il babbo di X e altri genitori sparsi! Ah… papparsi i genitori a volte è una grande soddisfazione! 👿 Quello che mi preoccupa… è che … ahimè… indovinate chi dovrà consegnare le pagelle con me?! Eh già proprio lui… il prof. di ed. fisica che ancora una volta dopo aver saputo che dovevamo consegnare le pagelle mi ha chiesto (telefonicamente) “Ma non eri partita?! Ma allora sei in zona?! Ma ti vedo pochissimo?! Ma come mai?! Ma quando torni?! Ma che fai!?” 🙄 UFFAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

There is a “bullet” in the school!

Ok! Niente panicoo… No panic!!! 😯 Non è quel che sembra!!!!

Ma andiamo con ordine… oggi sono andata a farmi le mie porcEHM… buone 6 ore a scuola! E cercando cercando di svincolare dai tentacoli del preside che si avvicinava a me mormorando: “Vieniiii che ti affido anche l’altraaaaaa sezioneeeee….!!!” sono arrivata in seconda! (non la marcia… l’auto!)

Oggi… riepilogo generale… e conversazione! 😀 Perchè chiacchierare in inglese fa sempre bene! E così… parla parla… arriva il momento in cui mi avevano detto praticamente TUTTO… della loro famiglia… della festa di carnevale… etc. etc.

E così ecco la fatidica domanda… chiedo a tutta la classe: “And what about school?!” E mi ritrovo i ragazzi che mi guardano così

😯

Mmm… la cosa non mi convinceva… e così… insisto! E insisto e insisto… finche A. non sbotta… sempre in Inglese:

“There is a bullet in the school!”

😯

Questa volta la faccia stravolta era la mia! A bullet!!! 😯 A bulllllllleeeeetttttt!!!!! 😯  A BUUULLLLEEETTT!!! 😯

E così ho chiesto che “bullet!” ci fosse nella scuola! E invece di  rispondermi con un frase del tipo:

“A gun bullet!” mi hanno detto: “D. The bullet!” ehm! 😯 D. era un nome di un ragazzo! Eh già… per i miei studenti:

Bullet = Bulletto

Ora… tranne il fatto che sono scoppiata a ridere dicendo: “Ma buuuuuuuulleeettt è palloooottolaaaaaaaa!!!” E tranne il fatto che S. ha risposto: “Beh, si è un po’ a pallottola… infatti il prof. di ed. fisica vuole farlo mettere a dieta!” 😯

ERM… ehm… dicevo… questo D., ha 17 anni, è stato bocciato diverse volte ed è venuto ad anno inziato… e a quanto pare è un bullo di prima categoria… mmm… mi ricorda il bulletto dell’anno scorso!!! Così chiedo che cosa ha fatto… e vengo a scoprire che si intrufola nei bagni delle ragazze e le spaventa… così esco… vado nella classe del bulletto… e mi presento!

E chiedo spiegazioni di quanto è successo… lui sbaglia perchè non si alza… solo perchè “LUI STA IN PIEDI!” ma si avvicina con fare minaccioso e risponde con un “E mmo tu che vuo’!”

E così mi presento… mi presento nella mia forma migliore 👿

“Caro D., tu non mi conosci. Io sono stata la prof. di questa classe prima del tuo arrivo. Vedi, è meglio non farmi arrabbiare, è meglio accontentarmi quando ti chiedo di non entrare nei bagni delle ragazze. Perchè sono cattiva, e quel che è peggio è che sono felice di esserlo! Perchè altrimenti, prima farò sì che passerai pomeriggi interi a studiare e a fare compiti extra che io stessa avrò preparato, poi se non dovesse bastare ti farò sospendere… intanto telefono ai genitori! E ora siediti, altrimenti ti interrogo su tutto il programma di tutte le materie… e non fiatare… a meno che tu non lo faccia in maniera educata! ORAAAAA!!!”

Eccolo lì… l’ennesimo bulletto… seduto e con la testa bassa! Quello che non capisco… è perchè i colleghi continuino a perdere il controllo di certe situazioni!? Insomma… 17 anni, ok… è più grande dei soliti studenti… ma non per quello puoi farti trattare uno schifo e fargli fare quello che vuole! No?!

Forse sono io che sono fatta male, magari sono veramente cattiva… ma i “Bullet!” non vanno scansati… vanno però trattati con un certo polso… altrimenti è finita! Le pallottole invece… quelle sì… meglio scansarle!

WonderG alla riscossaaa!!!

😯 Ehm… ok… brevissimo aggiornamento per dirvi che il Preside della scuola dove continuo a lavorare a fasi molto più alterne di prima… mi ha chiamato oggi… 7 volte! Facendo anche scattare dei risolini in redazione… per chiedermi… di tornare… in tutte le sezioni… visto che nell’ordine i miei sostituti:

1) Sono stati presi a cassinate sulla schiena!

2) Sono rimasti chiusi in bagno!

3) Hanno assistito alla scenetta di 2 ragazzi che prima litigavano e poi scassavano il vetro della finestra!

4) Si sono persi i registri!

5) Si sono portati i registri a casa quando hanno lasciato la scuola!

ETC ETC ETC

Ehgià! Già 5 sostituti hanno mollato… e il Preside sta velocemente perdendo le speranze di finire l’anno tutto intero… ovviamente… io non ho risposto… la mia collega di latino mi aveva telefonato pochi minuti prima della prima telefonata facendomi la soffiata! 😉

Hypocrisy… nei cinema!

Salve a tuttiiiiii!!!! 😀 Come va?!

Ok! Chiariamo a tutti che io NON lascio la SCUOLA!!!! 😯 Diciamo solo che ho ripartito solo in maniera differenziata le mie energie… prima era la scuola a essere in primo piano… ora non più… tutto qui! In poche parole ho finalmente dato un ordine alle mie priorità! :mrgreen:

Ad ogni modo… molti di voi si sono chiesti che reazione avranno avuto i più… e i meno, e  i per e le radici quadrate! 😯 EHm… dicevo le reazioni sono state degne di filmoni apocalittici… che… beh, diciamo che non sono state il massimo della spontaneità!

E così ecco a voi…

I filmoni che possiamo ricavare dalle reazioni avute dalla gente alla notizia del mio cambio di priorità!

1) TRAILER: In una tranquila cittadina di provincia un gagliardo preside si agira per i corridoi e… e… e… singhiozzando mormora: “Perchè ci hai lasciato?! Ero così tranquillo quando tu stavi in classe… era divertente vederti litigare con i genitori… Perchè ci hai lasciato così presto!!!”

“Necrologio in anticipo di una prof. perbene!” 

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

2) TRAILER: Un uomo è disperato… un uomo è un Prof. di Ed. Fisica, anzi… vista la sua statura è MEZZO prof. e dopo aver avuto una brutta notizia urla: “NOooo!!! COme faremoooooooooo?!!? Come farà il preside?! Come farò io!?! Volevo chiederti di aiutarmi con il saggioooooooooooo!!! E poi non ci vedremo più tutti i giorni?!” Ma non puoi fare questa cosa di pomeriggioooo??!?”

“Un cuore e un due di Picche”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

3) TRAILER: Una donna con mano tremula indica la sezione B e dice a una giovane donna: “Mi lasci sola con la sezione B???” la donna con mano tremula è una prof. di italiano… le cui urla riverberano per tutta la città al suono di: “FIniteeeeeeeelaaaaaaaAAA o vi metto DUE!!!”

“Non aprite quel registro!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

4) TRAILER: C’è un gran baccano in una segreteria della solita scuola di provincia… la segretaria anziana continua a dire: “Ma e ora le sostituzioni!!!” la segretaria giovane dice: “Me ne voglio andare anche ioooO!!!!”

“La SOStituta!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

5) TRAILER E’ la prima della sezione B… un ragazzo dal primo banco commenta il fatto del giorno dicendo: “Siete stata una buona professoressa…”

“Necrologio di una prof. perbene 2! Pure se non è uscito ancora il primo!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

6) TRAILER: Il silenzio tombale sceso in una Terza classe della sezione B… è rotto da un: “UAAAA! NOOOO! PRUFESSUREEEE!!! Nun ve ne Jate!!!” 😯 E tra TANTE lacrime… viene detto ancora un: “CHella nova l’avimma’ccirrerr!!!”

“Tra lacrime e sospiri: Morte di una sostituta viaggiatrice!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

7) TRAILER: E’ festa nella sezione A… tutte e tre le classi esultano… perchè…  beh…

“L’impareggiabile WonderG!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

8) TRAILER: 8)

“Vita di un omino occhialuto…”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

9) TRAILER: 5 mamme… tre rappresentanti di classi e 2 passanti… 3 sono contente… 2 piangono e singhiozzano… le 3 contente sbeffeggiano le altre 2 con commenti del tipo: “Tanto la prof. Godot resta con noi!!!” le altre 2 commentano dicendo: “No per carità quelle nuove saranno brave… ma VOI… ma non potete ripensarci!!!” E LEI, Godot la protagonista ci pensa…e ricorda che con quelle stesse mamme si è fatta certe litigate!!! 😯

“Hypocrisy”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

Beh… queste sono più o meno le reazioni più clamorose… o meglio… quelle che mi aspettavo di meno!!! Comprese le lacrime di una bulletta… che da quando ha saputo continua a chiedermi: “ma ci venite a trovare… ma ci venite a trovare?!” Beh… che dire… un po’ mi dispiace di lasciare alcune classi… però… era proprio ora che mi decidessi… i ragazzi crescono è ora che “cresca” anch’io! No?! E poi soddisferò il mio lato da “insegnante” con l’unica sezione che mi sono tenuta… quella più difficile!!! EH già… quando uno nasce masochista… che ci volete fare!!! ❓