Delitto a Carnevale… ogni scherzo vale per la Signora in Giallo!

Oggi… è l’ultimo di Carnevale… quindi preparatevi gente… per strada vedremo belve feroci quali leoncini e tigrotti… di solito di meno di 2 anni! Pirati e banditi… dai 3 anni ai 6 anni! Ninja e cowboy dai 7 anni ai 10 anni! E chi più ne ha più ne metta! Eppure da bambina… si sa che non ero troppo normale… questo giorno mi metteva una tristeeezzaaa!! Ma una tristeeezzaaa… che non potete rendervi conto! Why?! Semplice… tutta colpa di una maestra che disse una frase del tipo: “Oggi è il giorno della morte di Re Carnevale!” 😯

Ora io… creaturella all’epoca alquanto bizzarra… pensai e chiesi… “Chi l’avrà ucciso!?” La maestra mi corresse e disse: “No si è ucciso da solo con il troppo mangiare… per questo mangiamo tutti tanto in questo periodo!” Mmm… al momento non chiesi altro… perchè tutti si raccomandavano di non fare domande troppo strane… ma oggi… se quella maestra per puro caso dovesse passare dal blog le chiedo quello che avrei voluto chiederle allora:

“Non capisco… è morto lui abboffandosi e dobbiamo schiattare per questo anche noi?! C’è qualcosa che non mi quadra mi sa tanto di un suicidio montato ad arte per dissimulare quello che in realtà… è un OMICIDIO!”

Verifichiamo i fatti… c’è la scena del delitto… ossia la tavola… dove è stato trovato Re Carnevale… morto (oh ma com’è allegro questo post!) Arriva la polizia da telefilm e con il gesso disegna la sagoma… poi si porta via il cadavere per fare i suoi “accertamenti”! La polizia… arriva alla conclusione che sia stato un suicidio… ma in realtà…

Fortuna che di passaggio c’è La Signora in Giallo… che probabilmente è solo una bambina vestita da Ape Maia… di qui il giallo… ma per quanto possiamo saperne noi… potrebbe essere anche La stessa Signora in Giallo a essersi vestita da Ape Maia… (brrr… non so perchè mi vengono i brividi al pensiero! E pensare che se i traduttori fosseo stati più fedeli al titolo “Murder She Wrote” tutti questi equivoci sul “Giallo” non ci sarebbero!) Comunque… ovviamente la Signora in Giallo era parente della vittima… e qui tutti ci chiediamo ancora una volta… “Ma portasse male essere imparentato con la Signora in Giallo?! No, perchè muoiono come mosche!”

A questo punto l’Ape Maia vestita da Signora in Giallo… o forse era l’opposto… prende in rassegna i sospettati:

1) T come Tigro… che zombettando zombettando potrebbe aver fatto andare di traverso la castagnola a Re Carnevale… ma T come Tigro ha un…

… Alibi! All’ora del delitto la mamma gli stava cambiando il pannolino!

2) Cenerentola… che mollata dal principe che le ha preferito una cubista… ha cercato di sposare Re Carnevale… cucinando di tutto un po’ e facendolo così “annozzare!” letteralmente… ma anche lei ha un…

…Alibi! All’ora del delitto i topolini le stavano prendendo le misure per un nuovo vestito!

3) Samuel… maschera amata da tutti i bambini psicopatici… potrebbe aver tentato di psicanalizzare Re Carnevale… spingendolo così a mangiare per la depressione… e morire… ma anche Samuel ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava rompendo le scatole a Godot!

4) Il poliziotto… o anche il carabiniere… dipende da che disponibilità c’era al negozio… è armato! Ma anche lui ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava sparando  a qualche nonno che faceva finta di morire!

5) Il nativo Americano… perchè chiunque ha visto un film western sa che DEVONO essere cattivi! Peccato che anche lui abbia…

…Alibi! All’ora del delitto stava legando il nonno per dargli fuoco dopo cena!

6) Il cowboy… lui DEVE essere buono… ma Re Carnevale per quanto ne sappiamo noi poteva benissimo essere il capo dei Sioux! Ma anche il cowboy ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava prendendo al lazzo il cuginetto “nativo americano” mentre questo legava il nonno!

7) Il personaggio dei cartoni animati… con la sua arma segreta qualunque essa sia… potrebbe benissimo aver ucciso il povero Re Carnevale… ma lui ha un…

…Alibi! All’ora del delitto era in TV per un’altra puntata del suo cartone!

8) Omino occhialuto… il costume più amato dai bloggers e affini… avrebbe potuto accecare Re Carnevale con il riflesso del sole sui suoi occhiali, il povero Carnevale allora si è fatto andare di traverso quello che mangiava morendo sul colpo o quasi… ma non è possibile perchè anche lui come tutti gli altri ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava comprando un altro paio di occhiali!

9) Il pirata BarbaNera BarbaBlu BarbaRossa BarbaMulticolor (sempre secondo la disponibilità del negozio!) con il suo uncino potrebbe aver fatto fare al povero Re Carnevale una brutta fine… peccato che abbia un…

…Alibi! All’ora del delitto stava assaltando la nave dell’Ammiragliato… di qualsiasi paese!

10) Barbie… potrebbe aver ucciso Re Carnevale con l’arma da fuoco di Barbie non contenta averlo investito con l’auto di Barbie e averlo seppellito con la Bara di Barbie… ma ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava pedinando Ken che non vuole proprio saperne di pagarle gli alimenti!

11) Ken… pur di pagare gli alimenti a Barbie potrebbe aver ucciso Re Carnevale in seguito a un tentativo di rapina… ma non è possibile… ha un…

…Alibi! All’ora del delitto si stava ossigenando i capelli… scordandosi irrimediabilmente delle sopracciglia che gli rimarranno nerissime!

12) Il ninja… con la sua lama rotante e qualche altra arma ninja per lui sarebbe stato un gioco da ragazzi uccidere Re Carnevale… ma anche il ninja ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava dicendo al suo sensei che in realtà lui è un KOKEN!

Ma allora voi direte: “Era vero che si era ucciso da solo?!” No! Perchè alla Signora in Giallo… anche quando è vestita da Ape Maia non si sfugge… è stato l’ultimo indiziato:

13) IL MAGGIORDOMO! Non sappiamo come e perchè… all’ora del delitto aveva anche qualche impegno… ma è Maggiordomo e in quanto tale il colpevole!!!

Eh! Quante volte volete che la povera Signora in Giallo ve lo ripeta!!! Il colpevole è sempre il Maggiordomo… e se così nn dovesse essere che importa… possiamo sempre fargli credere che la “carcerazione preventiva” sia uno scherzo… e si sa che a Carnevale ogni scherzo vale! No!?! 😉

E’ tornato Piero Angela… con un bel documentario: “Il beota patentato!”

Dopo la telefonata di Piero Angela che in lacrime mi diceva: “Non parli più di me…. come posso sopravvivere a un dolore così grande?” (scusate oltre ad avere personalità multiple sembra che io stia anche avendo allucinazioni di vario tipo) ho deciso di rischiare di tamponare un tizio solo per presentarvi… il nuovo documentario di Super Quark!!! Vai con la musica!

IL BEOTA PATENTATO

Il beota patentato è quell’individuo che quasi sicuramente aveva un parente alla motorizzazione o altrimenti non sarebbe riuscito a patentarsi dato la bassa percentuale di neuroni nel suo cervello. Il beota nel periodo del’accoppiamento non fa altro che ripetere: “Donne al volante pericolo costante” mentre si esibisce in un senso vietato ficcandosi nel più piccolo vicoletto a 100 km/h e rischiando così di scontrarsi frontalmente con “La beota Godot” che sarà anche beota… e correrà anche un po’ troppo… ma che almeno non imbocca sensi vietati insultando chi viene di faccia solo perchè non ha imboccato il senso vietato successivo ma ha preferito seguire un “cicchettino” delle regole della strada! Ma non contento di ciò il beota patentato sosta allo stop del vicoletto parlottando con “BEPPE” di quante figliuole ha abbordato al bar ieri… e sgranando gli occhi quando la beota Godot dice “Scusi le spiacerebbe farmi passare” Rispondendo: “E da quando voi donne guidate?” Fortuna vuole che la beota Godot non voglia scendere dalla macchina per timore che sia il solito trucco per fregarsi il suo fido macinino… o il BEOTA PATENTATO sarebbe passato al successivo stato della sua fase evolutiva diventando BEOTA PATENTATO PESTATUS SENZA UN DENTUS E CON DUE OCCHI NERUS BEN MERITATUS PER ESSERE UN MASCHILISTUS DEFICIENTES!

Fine Super Quark… io sto bene… perchè ho frenato…il tizio sta bene… beota e contento… Ma dico io:

“Possibile che tu non solo voi imboccare un controsenso ma prima corri e poi freni di botto allo stop… alla fine del vicolo, dove io stavo facendo il mio ingresso trionfale… abbassi il finestrino e urli “BEPPEEEE wa ci simm’ schiattat e ris’ ier ‘o bar…blablablablabla” incurante della persona che stava allegramente andando a lavoro???”

E’ questo che mi fa incavolare… quasi come quelli in moto che passano con il rosso solo perchè se sono su due ruote e non su quattro non devono seguire il codice della strada… ah già e poi ci sono anche gli automobilisti daltonici: quelli che passano con il rosso e si fermano con il verde e che quando trovano giallo vanno in crisi mistica!

Io non sono affatto una guidatrice novello… però un minimo di amor proprio non fate i pirati della strada, non fate vedere che il cognato della cugina della sorella della vicina che lavora alla motorizzazione vi ha taroccato la patente… oppure a voi verranno tolti i punti dalla patente… a me verranno messi in fronte e il tizio alla motorizzazione passerà un guaio prima o poi!  

Non voglio essere cattiva o rompiscatole… vorrei solo arrivare intera a casa!

Proposte indecenti… e quello all’abbordaggio non è un Pirata dei Caraibi!

E pensare che non me l’ha fatta Robert Redford… che quando era un baldo giovinotto faceva la sua figura! Ne c’era Johnny Deep… vestito da pirata! Eh sì… Ladies and Gentlemen… ecco a voi… The Academy Awards degli abbordatori!

The winner for “Miglior maniaco omicida” is…

Una giovane pulzella è in discoteca (ero veramente giovane… all’epoca… mmm… 17 anni!) balla con amici e compagni di scuola… sì avvicina un tizio e subito senza neanche presentarsi:

“Posso darti un passaggio a casa?”… Mmm… ora… o era un taxista mancato, che cercava clienti, o era tutto scemo! Neanche ora che ho una certa età accetterei un “passaggio a casa” da uno che non mi ha detto come si chiama! Mah?

The winner for “best frase di abbordaggio banale” is…

Godot è in un pub… con amici e colleghi (questo è molto più recente) un tizio si avvicina e dice

“Ci conosciamo?”… edddddddddddddddaaaaaaaaaaiiiiiiiiiiiii un minimo di originalità!

The winner for “best make up” is…

Carnevale… Godot era vestita da… non mi ricordo neanche cosa… comunque… parla e scherza con questo tipo, amico di una sua amica… e questo all’improvviso dice:

“Ma come fa a piacerti uno con così tanto il cerone in faccia…” Non è che io mi fossi proposta, non lo pensavo neanche un granchè, quindi non credo proprio che mi piacesse ma lui era sicuro, per scrollarmelo di dosso mi sono fatta scortare per tutto il resto della serata da 4 ragazzi vestiti da drag queen! 😀

The winner for “più lento di comprendonio” is

Il tizio con il cerone di sopra… che il giorno dopo mi fece chiamare dalla mia amica dicendo “L. ha detto che è scattato qualcosa tra voi” si… una nausea assoluta!

The winner for “psicopatico” is

P. che si era convinto che io fossi la sua ragazza e andava a dirlo in giro… peccato che ci conoscessimo appena e io non ne sapessi niente… me ne accorsi perchè N. una mia amica disse:

“Allora ho sentito dire che sta andando alla grande tra te e P. ci dobbiamo aspettare presto l’invito al matrimonio?!”

The winner for “best citofonatore” is…

P. sempre lui, che dopo che ebbe il 2 di picche (non mentre giocava a carte) dopo che N. mi aveva spifferato tutto… venne a citofonarmi alle 3 di notte!!! Fortuna che non c’ero! 😉

The winner for “best calciatore” is

Sempre lui P.!!! Che dopo che io non risposti a detta di N. prese “allegramente” a calci il portone di casa mia! Ho già detto: “Fortuna che non c’ero!” ?

The winner for “best battuta da Bmovie” is…

Non so come si chiami, ma uno che mi disse:

“Io e te saremo una coppia esplosiva” Io gli risposi “certo stile Stanlio e Olio o Gianni e Pinotto”

The winner for “best maglietta bagnata”…

Il deficente che a 30 anni passati mi fa ancora il gavettone a ferragosto per poi venire a chiedermi… “Che ne dici di andare da qualche parte a festeggiare solo tu e io” L’anno scorso quando me l’ha chiesto… gli ho tirato una manata di sabbia negli occhi e sono scappata nella direzione opposta!

The best “uomo del mistero” is…

8) Non ci ha mai provato “l’omino occhialuto” e ha fatto male perchè non avrei potuto resistere!!! 😀

The winner for “best piedino”…

Ero al Cheers a Londra… mi si avvicina un tizio e mi chiede di ballare… poi mi accorgo che è scalzo… “No grazie io non ballo!”

The winner for “quasi quasi ti denuncio per mobbing” is…

Il capo-redattore che prima di rivelarsi nel suo bastardo io… disse: “Godot, ti va di uscire… sai hai tante buone qualità… prevedo una promozione per te!” Fortuna che la parola uscire insieme a promozione e qualità mi fecero scattare un campanello d’allarme, infatti risposi: “Se se come no!”

The winner for “best pomicione”…

Ero in un locale, un ragazzo si avvicina, parla e carino… e dopo i 2 minuti che ci vogliono per le classiche domande: “Come ti chiami” “Di dove sei” “Quanti anni hai” la sua quarta domanda è “Posso metterti la lingua nell’orecchio?”

Questa veramente non l’ho ancora capita!

The winner for “best complimento” is…

“Hai degli occhi strani”… ora niente in contrario con gli occhi strani, ma i miei occhi sono normalissimi!!!

The winner for “best complimento al volo” is…

“Che begli occhi” voi direte, Carino! Uno normale! Non direi, era il cassiere di un bar e me l’ha detto invece di dirmi quanto gli dovevo, al mio “Grazie, quant’è” lui ha risposto “Per degli occhi così 3 e 50…” Che poi era il prezzo giusto (non Ok, il prezzo è giusto) e con il secondo complimento… è scaduto visibilmente!

The winner for “best writer”…

Uno scrittore amico di Jerry che, non è quello delle proposte oscene, mi ha scritto un sonetto d’amore per il compleanno… peccato che fossi morta nel sonetto e lui piangesse perchè si era scoperto innamorato di me, ma ormai io ero schiattata di crepacuore perchè non sapevo che lui mi amasse! Ho ringraziato, sorriso, ho piegato il foglio, l’ho messo in tasca, sono andata da Jerry e ho detto “Toglimelo subito di torno!!”

The winner for “Crepiest possibile proposta” is…

Il tizio del cappellone nel cimitero… ma state pronti che c’è di peggio

The winner for “Kinkiest proposta” is…

Il tizio che per allentare la tensione durante le sedute di laurea voleva appartarsi… mmm… “Sai la commissione come sarebbe stata contenta!”

And now Ladies and Gentleman the winner for “The worst best crepiest proposta” is (rullo di tamburi)

“Godot, sai com’è mio nonno è morto proprio oggi, sto pensando che la vita è proprio brutta, va via in un attimo, e io sono single. Lo facciamo un figlio?” Ma ero andata a fargli le condoglianze e il nonno morto era ancora nella stanza affianco!!!!!!!! Capisco il dolore… MA ERA TUTTO SCEMO!?

Beh… c’era qualcun’altro da premiare… ma in realtà quelli sono quelli che hanno avuto qualche possibilità in più, diciamo quelli che ho conosciuto prima di capire il loro grado di pazzia! Magari quelli li includo in un altro post! Quello dei principi azzurri mancati, no?  😉