Natale con i tuoi… Santo Stefano… uff!! >_<

Eh già… ciao a tutti… passato un felice Natale??? Una buona vigilia??? Un gagliardo Santo Stefano???

… io Santo Stefano me lo sono passato a lavoro… non è tanto questo il problema quanto …

… in realtà non dovevo lavorare IO!!! >_< Già… ero pronta ad andare a pranzo da amici quando dall’Oltretombola (ossia dopo la tombola) uno squillo ha congelato tutti i miei sogni di gloria e di… struffoli??? 😯

Già… il solito capo di una pagina non meglio identificata si è dato al solito malato all’ultimo… si chiama “MORBO della festa!” ciò ha fatto sì che il vice-capo diventasse capo per un giorno… e quando ciò accade è il KAOS!!! 😯

Le pagine diventano 5 sulla carta e 10 in teoria… praticamente ne sono fatte solo 2 e ciò crea un certo scompenso… spesso ormonale… a tutti i presenti!

Così il caporedattore si è aggiustato le calze a rete, la sua segretaria si è impomatata i baffi (ehm…) e mi hanno chiamato… per assistere l’assistibile dell’assistito…

… già e poi quando arrivo questo vice-capo KAOTICO che mi dice??? “Non avresti qualcosa di pronto??? Che ne so… qualcosa tipo quello che mi avevi suggerito per il primo dicembre…

… c’è un motivo per cui l’avevo suggerito il PRIMO dicembre e non il 26 DICEMBRE… voi l’avrete capito… io l’ho capito… lui no! 😥

Ciò fa in modo che io sia completamente esaurita nel tentativo di far sembrare che il mio articolo fosse attuale… mentre invece… beh… direi di no…

… il vice dice: “Tanto il 27 nessuno compra il giornale!” … e io allora mi chiedo… scusaaaaaaate ma allora che ci stiamo a fare qui???? Lo preparavamo il primo dicembre… e lo smerciavamo come attuale cambiando solo la data! Tzè… dilettanti! 🙄

Ah già.. comunque… BUONE FESTE A TUTTI VOI! :mrgreen:

happy-holidays

Una SmaYatura da fine del mondo…

Ebbene lo si sappia. La fine del mondo è finita. Anzi… si è SmaYata. 😯 Quelli tra di voi che avevano fatto provviste di beni alimentari di prima necessità… ora si daranno a bagordi che li faranno ricoverare seduta stante perchè bisognosi di lavande gastriche e affini. 👿

Quelli di voi che avevano dato fondo a tutti i loro averi perchè convinti di non poter più acquistare nulla post fine del mondo… beh… ormai sono in bancarotta… viceversa quelli che tra voi non si erano degnati di fare i regali di Natale perchè tanto “E tanto viene la fine del mondo come i Maya comandano”… si  troveranno in seria difficoltà…

… quelli di voi che si sono chiusi nel bunker sotto casa… 😯 Ehm… credo siano ancora lì perchè non c’è campo e nessuno riesce ad avvertirli che la fine del mondo è finita… anz non è nemmeno iniziata… qualcuno ogni tanto va a bussare al portellone del bunker… ma loro non aprono convinti che siano zombie affamati di sangue… o affini!

E la sottoscritta??? Beh… io sono in treno. Di ritorno verso casa.. dove mi aspetteranno preparazioni di struffoli… roccocò… e un post speciale sul Tea per la nostra amica P&P…

… e orde di acquisti dell’ultimo minuto… perchè per me ogni anno a Natale viene la fine del mondo! :mrgreen:

Ah e poi devo venire a dare un’occhiata sui vostri angolini bloggosi… e ovviamente devo farvi gli auguri di Natale…

… e… boh! 😯 Probabilmente chiedere a Babbo Natale di portarmi un’agenda… perchè non mi ricordo più  che devo fare ed è meglio che lo scriva! 😉

E i Maya??? Gli smaYatori della fine del mondo??? Beh loro protestano. Dicono che loro non hanno mai parlato della fine del mondo… “E’ stata tutta colpa – dicono i Maya ai nostri microfoni – del maledetto Steven Spielberg… e tutti a dar la colpa a noi. E a chiederci ma perchè? Ma che vi abbiamo fatto noi??? Dai Maya non fate così! Ma Jà … non fate così! E perchè ci avete gufato, perchè qua perchè là! E noi??? NOiiiiiii avevamo fattooooo un calendariooooo per farciiii l’oroscopoooooooo!!! Mo che c’azzeccava la fine del mondo!???!?!? Solo perchè avevamo detto che non era giornata per dichiararsi o per licenziarsi???? Tzè!”

Ehm… questo l’hanno detto i Maya proprio a me… 😯 Già… e intanto??? Intanto il freccia argento è quasi a Bologna e tra un po’ (circa 7 oreeeeeeeeeeeeee) sarò a casaa!!! E poi dal cielo come palle di fuoco incandescente… arrivano gli struffoli! :mrgreen:

Fuga dal Natale o “viaggio” in Ospedale… e la vigilia è tutto un QUIZ!!!

Salve a tutti! Come va? Avete passato un buon Natale? IO… beh… iooo… beh… diciamo che il bilancio è stato Sbilanciato dalla mia corsa in ospedale!!! 😯
Eh già… il 24 pomeriggio l’ho passato in un prontoooo soccorsoooo… dove ero io a dover essere soccorsa!

Ma non temete… la vostra eroina è solo lievemente rallentata nello scrivere avendo ricevuto il numero ragionevole di 1 punto all’indice della mano sinistra!!! 😕

1 PUNTO… e sono stata subito eliminata dato che il ragazzo accanto a me nell’ambulatorio ha ricevuto 5 punti… >_<

Ah già… non era questa la gara… la gara??? Voi vi starete chiedendo “Che gara?”

Semplice… la gara ad indovinare COME mi sono fatta male… ecco le vostre opzioni…

OPZIONE NUMERO 1: Una banda di manigoldi (espressione che desideravo usare dall’apertura di questo blog) si è avventato su una comitiva di suore Benedettine per rapinarle della cassetta delle offerte… La nostra eroina Godot si precipita a salvarle… e sventa la rapina terrorizzando la banda di manigoldi… mentre però restituisce la cassetta delle offerte alle suore un dito si impiglia nel cofanetto…

CONSEGUENZA dell’OPZIONE NUMERO 1: Le suorine accompagnano Godot in ospedale trasformando la sala d’aspetto in una trasposizione si Sister Act! 😯

Ehm… vabbè… andiamo avanti!

OPZIONE NUMERO 2: Una banda di suorine… ehm… no… scusate!

OPZIONE NUMERO 3: Godot viene chiamata per girare il nuovo spot di una nota bibita colpevole secondo le migliori leggende metropolitane di aver rifatto il look a Babbo Natale… non contenta lei decide di rifare il look alla bevanda … eliminando la caffeina… eliminandone gli estratti di piante dalla dubbia fama… eliminandone gli additivi, coloranti, conservanti… eliminandone il nome, logo… orde di cocaEHMcolainomani :mrgreen: impazziti si avventano su di me quando il 24 dicembre cercano in tutti i supermercati del pianeta la bibita ormai irreperibile… io mi faccio scudo del solo indice sinistro…

CONSEGUENZA dell’OPZIONE NUMERO 3: Quelli della bibita rivale mi accompagnano all’ospedale e si offrono di pagarne il conto… fino a quando non mi propongo di curare i loro nuovi spot… a quel punto mi abbandonano lì! 😥

OPZIONE NUMERO 4: Babbo Natale incavolato perchè è stato licenziato, non essendo più il volto pubblicitario di una nota bibita vaga per la città con intenti vandalici… sta per lanciare un mattone verso una vetrina di un negozio di giocattoli. Godot che si trova all’interno per comprare doni per tutti i bambini buoni,  nota il lardos… ehm… l’uomo corpulento vestito di rosso con mattone in mano e lo ferma… lanciandosi dalla vetrina dello stesso negozio… è illesa e ferma il lardos… ehm… Babbo Natale… ma non sfugge alle ire del giocattolaio che le lancia una riproduzione Lego della ghigliottina sul dito…

CONSEGUENZA dell’OPZIONE NUMERO 4: La Lego fa causa al giocattolaio per uso improprio della ghigliottina… il giocattolaio si difende dichiarando: “Uso più proprio di così non si è mai visto!!!” 😯

OPZIONE NUMERO 5: Un nipote ha ricevuto la ghigliottina in regalo e… ehm… no!

Volete la soluzione??? Beh… vi avverto non è per stomaci delicati!!! 😕

La madre di Godot decide che per portare il cenone di Natale a tutto un altro livello … si potrebbe condire il tutto con il sangue umano! 😯 Quale modo migliore di procurarselo se non decidere di affettare tutto l’affettabile sottile sottile sottile… con un’affettatrice elettrica??? Ovviamente Godot si offre di farlo lei… 😯

Godot riesce nel suo intento… di conseguenza una cugina urlante accompagna Godot che non è urlante ma deve chiarire all’infermiere che “Sì ho 30 anni!!! Non ne hooo 20!!! Quindi non è più valida l’antitetanica di quando avevo 13 anniiiii!!! Voglioooo un puntooo voglio un puntooooo!!! Mettetemiii un puntoooo” E l’infermiere dice: “Oh povera creatura… il dolore le annebbia il cervello…” Fa amicizia con il tizio che ha più punti di lei… spettegola con uno di cardiologia… e alla fine recupera la cugina ancora urlante che è rimasta in sala d’aspetto urlando “Voglioooo entrare in infermeriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!” Torna a casa e fa finta di nulla… ehm… ok… il ditone fasciato e impermiabilizzato forse fa capire agli ospiti che sotto chili e chili di garza e disinfettanti… batte un cuore…

Già… non si notava proprio che stavo molto bene… ehm… ecco una diapositiva di me … che nascondo abilmente il dolore nel centro del cenone di Natale… 

 

Non si nota proprio che sono sofferente… sembro solo nel bel mezzo di una riflessione sullo spirito del Natale… no?

Non c’è Blogghiful che tenga… Buon Natale a tutti voi…

So di non essere una persona di gran spirito natalizio… Che siate “amici” o “vicini” di blog… vecchi o nuovi… belli, brutti, alti, bassi, e chi più ne ha più ne metta… vi auguro di passare una bella serata in compagnia di chi amate (amici, parenti, mariti, mogli, fidanzati, fidanzate, amanti, cani, gatti&co…  Io quest’anno ad esempio amo il mio zerbino! Ehm… è a forma di coccinella! 😯 )

A prescindere dalla religione… perchè non credo importi in cosa si crede e se si crede l’importante è riuscire a ritagliarsi un momento di felicità… senza preoccuparsi di spread, di pensioni, di licenziamenti, di problemi assortiti… almeno per una serata vorrei che foste tutti felici… e lo auguro anche ai lettori di passaggio che un po’ timidi decidono di non commentare… (Tantoooo vi vedoooo!!! 😉 )

… in quanto a me… sono stati giorni pieni divisi tra redazione, famiglia e scuola dove (come al solito) sono stata l’eminentissima regista della GRANDE RECITA DI NATALE… (ma vi racconterò nei prossimi giorni!)

… e ora? Ora mi sto preparando a giornate da Blogghiful a orario pieno… notte e giorno, a Natale e Capodanno…  perchè quando ci sono le feste i precari iniziano a giocare!!!! :mrgreen: Ehm… già! 😉

Un bacio a tutti e ci si incrocia qui o sulle vostre belle pagine… nei prossimi giorni… Babbo Natale permettendo! 😉

P.S. Ma voi come lo passate il Natale? ❓

Nel 2011 30 ma forse non li dimostra!

Ciao a tutti vecchi amici di blog. Spero abbiate passato un felice Natale e un buon Anno nuovo (o era il contrario!?) e spero soprattutto che non vi siate dimenticati di me… per la serie a volte ritornano!!!

ORA infatti che è passata “la burrasca” sono tornata qui su queste pagine nella speranza di incappare ancora in voi vecchi amici e mici dei miei vecchi amici e amici dei mici dei vecchi… ehm… ok! La smetto.

E così con la Befana che tutte le feste porta via arrivo anche io… e ora i più cattivi tra voi penseranno che sia io LA BEFANA! (e so che qualcuno l’ha pensato! Anzi ne sono sicura… anzi ne ho le prove!!!) 😡

Ma inutile a dirsi nonostante io da anni stia migliorando il mio stile per diventare anch’io un giorno una befana d.o.c. non è ancora giunto il mio momento di gloria… e quindi me ne sto ancora nelle retrovie della befanaggine! (Esisterà questa parola?! BOH!)

Comunque… eccomi qui perchè il 2011 come qualcuno mi ha fatto notare potrebbe essere un anno disastroso!!!!! 😯 No… non parlo di apocalissi o simili… (a parte che quello sarebbe il 2012… ma avrebbe dovuto essere il 2000…e poi il 1800 e prima il 1500 e il 1000 e… MA INSOMMAAA  LO  VOGLIAMO  AGGIUSTARE  QUESTO  CALENDARIO APOCALITTICO  CHE  SBAGLIAMO  SEMPRE  TUTTE  LE  DATE??!?!?! Ehm… 😯 Cioè… dicevo…

… la disgrazia che capiterà questo anno è un’altra e mi è stata fatta notare  dal fratelloGodot alla mezzanotte del nuovo anno (che lo possinooooooooooooooooooooo!)

Eh sì mentre familiari e amici stretti si abbracciavano, brindavano…canticchiavano e … ebbene sì alcuni si lanciavano in un improvvisato trenino prima urlando BRIGGGGITTBARDO’BARDO’EPOILAPEGGIO’NONSO (questo perchè non sapevano le parole!) mio fratello decide di prendere la via per la tangente… e così urla:

“OOOOH Fermi tutti fermi tuttiiiii!!!!” 😯 e così ci fermiamo tutti e quasi quasi ci aspettiamo che si giri bicchiere di champagne in mano e faccia al muro incominci a dire: “1,2,3 STELLAAAAAAA!!! GODOOT si è mossaaaaaaaaaaa… un passo indietroooo!!!” ma no…

Mentre lo guardiamo tutti lui continua: “Propongo un brindisi!!!!” e io mi fermo dal dirgli: “Scusa?!! Le 5 bottiglie stappate finora a che sono servite per farci il bagno?!?” Ma è un anno nuovo e si sa che all’anno nuovo tutti sono più buoni (ehm…)

… e così mentre tutti alzano i bicchieri… lui continua… IMPERTERRITO! “Quest’anno GODOT farà 30 anni!!!!!” 😯

Ed ecco che nel salone sì è sentito un collettivo: “Ooooooooooooooooooooooooooooooooohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh”

😳 Ma insomma… che è successo al vecchio adagio “Non tutte le ciambelle…” ah no… che è successo al vecchio modo di dire: “A cavallo donato…” no non era neanche quello…. Beh che ne è stato di “La donna non si tocca neanche con una ros… ” e uffa… non era questo ah Sì!

Ma insomma… che è successo alla cara vecchia cavalleria secondo la quale non si diceva l’età delle donne!!! Mio fratello tra poco metteva i manifesti!!!

E forse forse qualcuno se n’è reso conto…perchè poco per volta hanno incominciato tutti a dire: “Ma noooo!!! Non è verooooo! Non ci posso credere!!! 30!? Ma quando maiiiii!!! non è possibileeeeeeeeeeeeeeeeee!!! Di giàààà!!! ma non ne avevi 25!?! No ne aveva 22! No è più grande… 27 ma 30 nooooooo!!!!” e così via…

… eh già… lo so… mancano tanti mesi ancora… visto che sono nata OLTRE la seconda metà dell’anno… ma… AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Permettetemi di farmi prendere dal panico fin da ora… visto che mi è stato ricordato… e forse chissà… a 30 anni compiuti anch’io diventerò BEFANA per un giorno…ciò non toglie che appena mi capita a tiro a tu per tu, mio fratello si becca un paliatone che non se lo scorda fino al mio 50esimo compleanno!!!

E voi?! Quale sarà il disastro prevedibile per il vostro 2011????

Che fine ha fatto il tipo del treno!

Una brutta fine… 😯 ehm! Rispondo alla domanda di Ami cara amica di blog senza blog! 😦 Non perchè sfrattata ma perchè è un animo libero che non ha voluto ingabbiarsi nella routine di: “Aggiungi articolo!” “Posta articolo” etc. etc!

Quindi… la domana di Ami era riguardo a LUI che non so se vi ricorderete avevo incontrato sul treno… e che poi… già! e che poi mi ha telefonato per una “cenetta” il 28… fortuna che ero ancora in fase di digestione e ho potuto rifiutare senza offenderlo! 😆

Ma vi spiego con calma… con moltaaa… calma!

Continua a leggere

Caro Babbo Natale… ma che fai sfotti?!

Salve a tuttiiii ho ho ho! E buon Nataleeee ho ho ho! EHm… 😯 Ok! Sono leggermente in ritardo… ho ho ho! Ma ho avuto da ridire sui regali di Natale… e ho fatto una fila per protestare con il Babbo Natale Capo per poi sentirmi dire…

“Per le lamentele rivolgersi al capo SOLO via lettera!” 😯

Ebbene sì… diciamo che ho avuto dei regali inaspettati… e non parlo del famoso “regalo” di mio padre… che in realtà non credo arriverà MAI! 😥 ma di sorprese (se così le vogliamo chiamare…) che mi son capitate come si suol dire tra capo e collo (e non capocollo… quello è un insaccato che a me fa anche abbastanza schifo!) dicevo?! AH sì… sorpresine che mi son capitate e che non posso imputare  a altro che… alla sfortuna!! O al sadico senso dell’umorismo di un vecchietto grassoccio e apparentemente pacioccoso! 😡 E così ecco la mia lettera di protesta!!! 😡

Caro Babbo Natale… come va?! Eh sì anche quest’anno eccoti la mia letterina! No… non è un errore della posta se ti arriva solo ora! Ebbene… questa non è la solita letterina con: “Mi porti questo, mi regali quello!” la mia è una letterina di protesta!!! 😡 Continua a leggere