Google, il sexy shop, l’isolotto caraibico e… come si dice “Ciao” in tutte le lingue del mondo!

Ciao! Hello, Salut, Hola, Olà,  Բարեւ Ձեզ, Hallo, Përshëndetje, مرحبا, Salam, હેલો, Kaixo, হ্যালো, прывітанне, zdravo, здравей, ahoj, 你好, 안녕하세요, bok, नमस्ते, Hej, שלום, tere, γειά σου, kumusta, მიესალმები, こんにちは, nyob zoo, ಹಲೋ, ndewo, ជំរាបសួរ, kia ora, ສະບາຍດີ, sveiki, здраво, हॅलो, Сайн байна, नमस्ते, cześć, привет, Pozdravi, здраво, ahoj,  העלא chào, สวัสดี, Hallå, hujambo, ஹலோ, Kaabo, హలో, sawubona!

ECCO FATTO! E’ stata una faticaccia… un lungo lavoro di copia e incolla… ma alla fine… ho salutato tutti… proprio tutti! Vi chiedete tutti chi? Semplice… i miei “internazionalissimi” lettori! :mrgreen:

Dite che mi sto montando la testa? Macchè! Voi non sapete quello che è successo… dopo l’ultimo post! Sì… proprio quello che parlava dell’imbianchino e del sexy shop!

Già perchè a quanto pare all’estero “gli imbianchini” sono gettonatissimi! 🙄

E così da qualche giorno a questa parte sono stata subissata da visite  “straniere” … non temete … non sono Leghista… anzi mi fanno abbastanza schifo quelli con le mutande verdi… e proprio per questo ho voluto dare il “Benvento” ai visitatori di questo blog, in cerca di imbianchino… salutandoli nella loro lngua (credo… magari ho copiato e incollato male e gli ho proposto di vendermi la casa)!

Non mi convincerete mai… che i visitatori in realtà cercavano un sexy shop! Non ci posso credere… insomma… vengono sul serio da tutto il mondo… e non parlo del singolo visitatore italo-americano che alla ricerca delle sue origini capita per caso su questo blog… fissa i miei sproloqui e dice…

WHAT?!

😯

Parlo sul serio di orde di visitatori da ogni angolo del mondo! Tutti arrivati qui tramite Google! Ovviamente tutti non hanno palesato i termini di ricerca utilizzati… avanti lo sapete perchè! Insomma…. se in Germania o in Svizzera vengono a sapere che cercano un imbianchino italiano sul mio blog potrebbero passare non pochi guai con mogli e fidanzate! :mrgreen:

Non ci credete? Tzè… nell’ultima settimana sono arrivati americani, francesi, brasiliani, inglesi, tedeschi spagnoli e svizzeri (non le guardie del Papa… quindi non iniziate a urlare allo scandalo per la ricerca di un sex… ehm… di un imbianchino!)!

Tutto qui? Macchè… poi sono arrivati visitatori dal Belgio dall’Austria, dalla Russia e dal Portogallo… dal Giappone e dal Cile, dalla Danimarca. Ok quest’ultimi potrebbero essere arrivati sul mio blog a causa del  mio  perenne inneggiare al marcio danese… potrebbero… ma proprio in questi ultimi 7 giorni?

Finito qui? Macchè… sono arrivati dall’Algeria, dalla Turchia dalla Colombia e dalla Croazia, dall’Indonesia, dalla Romania… dalla Svezia, dalla Nuova Zelanda, e dall’Olanda e da Malta… ok… ho scritto dei post sui miei viaggi in ‘Olanda e a Malta … MA PROPRIO IN QUESTI ULTIMI SETTI GIORNI? Secondo me cercavano un imbianchino!

E tra gli ormai ovvi visitatori messicani, greci e irlandesi… Ecco piazzarsi tra i vari anche visitatori da Hong Kong, dall’India, dalla Malesia e dal Qatar! Ma soprattutto lui! Il mio visitatore preferito di questa settimana… un visitatore dall’isolotto caraibico di Saint Lucia! 😯

Con un totale che supera di poco i 170mila abitanti… lui… l’isolano caraibico è venuto a cercare un imbianchino su questo blog! :mrgreen:

Lui.. che è nato nello stato con la più alta media di “premi nobel” … in rapporto al fatto che sono poco più di 170mila le persone che vivono lì… Insomma Napoli ha 950mila  abitanti e nemmeno un NOBEL 😥 …

Il paese il cui l’8,8% dell’economia si basa sulla birra di Malto!!! Un paradisoooooooo!!! Eppure… a quanto pare non ha imbianchini… o forse non ha sexy shop! 😕 Perchè confessiamolo… nessuno cercherebbe un imbianchino italiano… sapendo quanto costano! 😥

Godot goes international!

Godot goes international!

 

FastChe… l’assistenza che non c’è!

Eh sì. La mia ormai eterna battaglia con Giorg! continua… dopo che ho atteso mesiiii e mesiiiii e mesiiiiii e mesiiii per finalmente riavere la mia linea telefonica Fastweb e il suo fido Giorg! colpiscono ancora. E lo fanno tramite l’assistenza. Ancora una volta.

Oggi mi telefona un tecnico che mi dice: “Wè signò vuiu sit’ a signò che avev’ protestat?” e io: “What?” 😯

E lui: “Avit’ prutestat?” e io: “EH? Ma che? Chi è?” e lui “Song’ o tecnic ‘r FassWè!” 😯

E dopo aver acceso il traduttore automatico ecco che mi sento chiedere se per caso c’è qualche problema! 😯

A questo punto il mio Sarcasmo ha alzato la mano e ha detto: “No aspetta Godot, fai rispondere me!” e ha risposto…

SarcasmoDiGodot: “No volevo solo sapere come stava!”

Allora il tecnico di FastWeb mi ha chiesto se era una battuta… e io ho detto al mio Sarcasmo di trattenersi dal dire: “No volevo tastare quanto fossi sveglio!” e invece ho detto: “Vi ho chiamato no?”

A quel punto lui se l’è cercata dicendomi che si era scordato quale segnalazione gli avevano fatto dalla sede. E il mio sarcasmo ha risposto ancora al mio posto: “Se non me lo sa dire lei?” E lui… parola mia ha detto: “Lei chi? Sono un maschio!” 😯

E io: “ODDIO si non funziona nulla!!!” e lui: “Mi sembrate nervosa!” e il mio Sarcasmo: “NO macchè sarà il disturbo della linea telefonica!” E lui ovviamente si è offeso! 🙄

Allora io ho chiamato l’assistenza per dire: “Scusate ma il vostro tecnico si offende se gli si dice che non funziona la linea telefonica!” e loro…

“No ma quelli sono i tecnici TELECOM noi non abbiamo tecnici! :mrgreen:

Ora… a parte che se fossi Telecom chiarirei la cosa perchè l’assistenza Fastweb gli fa una pessima pubblicità! E poi… scusate ma allora che chiamo a fare l’assistenza Fastweb? allora che pago a fare la bolletta a Fastweb???

Questo il mio Sarcasmo l’ha chiesto anche all’assistenza… e sapete che mi ha risposto…

“Il fatto che paghiate la Bolletta mica vi tiene a riparo dai problemi tecnici! E poi 2 mesi per un problema di attacco non sono nulla”

Già. Simpatici gli assistenti alla clientela Fastweb come 2 kg e mezzo di sabbia nella cornetta del telefono!! L’uomo di casa è molto affezionato all’idea di tutto compreso. Ma vi garantisco che appena si distrae cambio operatore.

Eh già. La cosa che cerco in un operatore??? Non ci crederete… ma mi basterebbe avere un minimo di assistenza clienti!

Ma a quanto pare non hanno abbastanza soldi per pagare qualcuno in grado di capire domande DIFFICILISSIME come: “Quando sarà riparato il guasto???” … “Quando viene il tecnico?” … “Quando mi mandate un modem funzionante?”

Il mio Sarcasmo ha il sospetto che gli attuali assistenti alla clientela di Fastweb rispondano usando una Palla8 e che il resto dei soldi li hanno usati solo per fare la messa in piega a Giorg! … già.. perchè anche se fisicamente c’è… l’assistenza FastWeb in realtà non c’è! Neanche un po’! E questo non lo dice il mio sarcasmo… lo dico io!

FastChe???? Dagli autori della Morte su Liberomail… “Immagina NON puoi!”

Salve a tutti… confesso il mio crimine… sto scrivendo questo post da lavoro perchè…

… non hooooooooooooo connessioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! 😥

Tutto successe un giorno di inverno! Un’anima pia accese la tv in casa Godot… e visto che il telecomando era troppo distante e non c’erano figli a passarglielo decise di guardarsi i 6 minuti e 45 secondi di pubblicità prima del Tg.. .

… ed ecco che una di quelle pubblicità faceva sognare di linee telefoniche economiche, web illimitato, tv a buon mercato e con infinite combinazioni di film sport e che ne so… Era la pubblicità di FastWeb… e lì iniziò la mia disfatta! 😥

Sono bravi quelli di FastWeb a stipulare i contratti… come vediamo in questa diapositiva

FASTWEB GENTE CHE FIRMA I CONTRATTI

Ehm… l’operatore è anche belloccio sembra un attore! E così i mariti sono contenti perchè risparmiano (almeno credono) e le mogli sono contente perchè operano…. ehm… cioè… vabbè!

Passano i mesi… gli anni. E arriva il tanto desiderato modem. Ora  non c’è bisogno di  altro della linea telefonica… e ti pare poco??? 😯

La linea si fa attendere solo due giorni… e “l’uomo di casa” colui che ha scelto di passare a FastWeb perchè conveniente decide di proclamare la sua superiorità intellettiva che gli ha fatto fare un’ottima scelta.

C’è qualcuno in famiglia che ha qualche dubbio… IO!!! … e lo faccio notare… dico:

“Scusa ma hai notato che l’altra volta l’operatore… sì quello che dice Immagina Puoi… stava seduto a un tavolino di un bar per connettersi???”

Fastweb tavolino wifi56010

E “l’uomo di casa” dice… sì perchè è sereno sa che c’è linea! E io… “Non è serenità quella! E’  il WIFI fornito dal bar dove si trova!!! Vedi? C’è un cartellino sul tavolo che lo dice!!! E’ nascosto dalla pianta… ma c’è!”

Ma “l’uomo di casa” dice: “Fidati! Fidatevi tutti. Ho fatto un affare!”

I giorni passano. E arriva la linea telefonica. MA prima arriva un sms che dice: “Ci potrebbe essere qualche ora senza connettività e senza linea telefonica!” e l’uomo di casa dice: “Succede. Può capitare!” Tu gli dici: “Scusa non avevi garantito che non ci sarebbero state interruzioni!” e l’uomo di casa dice: “Che vuoi che sia… qualche ora!”

E il “qualche ora” diventa prima “giorni” e poi i “Giorni” diventano “Settimane”!!! 😯

Intanto FastWeb ti dice: “E’ un problema di modem… attaccate il modem!”

Ma il Modem non funziona… e ovviamente TU devi rispedirlo… integro… te lo dicono come se appena arrivato ti ci fossi messo a saltare sopra a piè pari… guardate che me l’avete inviato voi scassato!

E poi succede l’imprevedibile… dopo qualche giorno senza linea ti accorgi che… UNA SIGNORA risponde al TUO NUMERO DI CASA! 😯

Non ci credi… telefoni di nuovo… risponde la SIGNORA… attacchi… non ci credi… telefoni di nuovo…. RISPONDE LA SIGNORA… attacchi… non ci credi… telefoni di nuovo… risponde una DONNA FILIPPINA o TAILANDESE! Dici: “E la signora?”  e la donna FILIPPINA o KOREANA dice: “Adesso passaLe te lei!” … e risponde la SIGNORA e tu riattacchi… e a questo punto ci credi…

… ti hanno invertito il telefono con quello della signora! 😯

Quasi contemporaneamente il capo ti dice: “Ieri ti ho chiamato. Ma hai una colf GIAPPONESE???” e tu fai cenno di no… ma non sai che dirgli. Quasi contemporaneamente ti chiama tua madre che dice: “Ha chiamato zia dice che al nostro numero risponde una signora di Campobasso!” 😯

Ora non so se la signora sia veramente di Campobasso… ma la signora… ve l’assicuro non vive a casa nostra!

Chiami il CallCenter…

fastweb call center

Che declina ogni responsabilità… al momento lui era in sala operatoria con il dottor Green! 😯 Ehm…

Dopo giorni in cui dicono che il problema è del vecchio operatore… dicono che forse (FORSE???) la colpa è anche un po’ loro.

Mandano subito … dopo giorni… un tecnico a verificare alla centralina telefonica…

Fast riparazione george-clooney-fastweb_t

Il tecnico dice che non è colpa loro… è colpa di quello prima… scusate? Ma come è possibile che sia colpa di quello prima se fino al giorno prima di passare al vostro operatore il problema non c’è stato???

Intanto chiama un’altra zia… dice che la signora con cameriera CINESE le ha detto che riceve una ventina di telefonate al giorno per noi… SORBOLE!!!!

Richiami il callcenter… ma è chiuso! Forse sono in pausa caffè!

Fastweb pausa caffèl43-101217172809_big

Tu t’incavoli di brutto… intanto l’uomo di casa è sempre soddisfatto della sua scelta e nega che ci siano problemi… richiami al callcenter… richiami al tecnico… ti attacchi al modem dell’unico vicino NAIF che non protegge il tutto da password… o che quando mette una password sceglie il proprio nome! 😯 Digiti infatti “Alessio” e sei connessa… cerchi e vedi che c’è tanta gente … ma TANTA che si lamenta del servizio… e capisci…

CAPISCI il perchè della faccia soddisfatta dell’operatore …

fastweb cambio provider

Perchè lui col cavolo che si mette fastweb a casa propria… è anche abbastanza caro! (Il servizio… non l’operatore)

Capisci perchè hai visto foto di lui in barca… non è in vacanza…

fastweb in barca fuga

E’ in fuga da quelli che sono passati a Fastweb e che ora se lo beccano gli lanciano le bollette del telefono appallottolate sul ciuffo fluente…

Capisci… capisci … che potrebbero volerci … giorni… settimane … mesi … anni… perchè ritorni tutto alla normalità… capisci che forse è il caso di fare amicizia con la signora con cameriera SUD KOREANA… e sperare che ti voglia passare i messaggi.

E l’operatore… spero sul serio che si metta a lavoro!!! SUBITO!!! 👿

FASTWEB TOMBINO

E togliti quel sorrisetto dalla faccia… chiaro??? 👿

Velocissimamente… se la mail non è Libera… La morte corre su LiberoMail!

Ciao a tutti ragazzi…

… interrompiamo di nuovo le trasmissioni… e qualcuno di voi penserà “Ma Berlusconi si è già dimesso”… vorrà di nuovo festeggiare???

Beh… ok… al solo pensiero mi concedo un trenino samba… BRIDGITTTTTEEE BARDOOOOT BARDOOOOT… ehm…

… finito il trenino samba… vi dico che questa volta le trasmissioni si sono interrotte perchè impossibilitata a inviare mail!

Eh già… Libero Mail è morto… Dedichiamogli un minuto di silenzio…

… ehm… scusate! Chi di voi ha una mail libero come me… sa bene che da 4 ore a questa parte circa è stato tagliato fuori dal mondo!

La cosa più bella??? Le eventuali segnalazioni guasti si fanno “Via mail” 😯 Eh già… e mentre ti dicono con un “PopUP” piccolo piccolo che il problema sarà risolto subito… e circa 3 ore fa ci credevo ancora… e che il “disservizio” è momentaneo…  i blog di libero dove fanno pubblicità a chi vogliono e celebrano la bontà di LiberoMail… proliferano… e ti scrivono in calce: “Non mandarci msg non concernenti gli articoli di questo blog… per le segnalazioni di errori e i problemi con liberoMail segnala il tutto QUI!” …

… poi vai QUI e ti dicono: “Mandaciii una mail!”

… geniacci… se non riesco a entrare nella mail come faccio a mandarvi una  mail in cui vi si dice che la mail non mi funziona! E’ veramente una scelta intelligente… i call center??? Beh… che ne parliamo a fare… sono al solito assenti e/o segnalati male…

Ora voi direte… ma WordPress non c’azzecca nulla… lo so… ma per il post che avevo intenzione di scrivervi oggi mi serviva la mail perchè con la mail dovevo… non ve lo dico o vi rovino la sorpresa per domani! 😉 Avevooo intenzione di farvi una sorpresa… ma… ah già non vi anticipo nulla!

Questo per oggi sarà tutto… PASSO E CHIUDO… oddio così tagliata fuori dal mondo virtuale…  mi sento tanto RadioLondra… quella Partigiana però … mica quella di Ferrara… che poi mi chiedo… ma a Ferrara, a furia di spuntini e mernede, gli si saranno confusi i riferimenti culturali??? 😯

Ehm… intanto… mentre penso di inviare ciò che dovevo inviare per lavoro… e quindi non era tanto per perdere tempo… con un piccione viaggiatore… attendo con pazienza… volete vedere come sono vitale dopo aver scoperto il disservizio su LiberoMail???

ECCOMI QUI!

P.S. Però cari LiberoMail… cari provider… cari tutto… so e comprendo che i disservizi esistono… ma comunicarceli MAI??? Sarà deformazione professionale la mia… ma l’informazione è fondamentale… se io non trovo modo per segnalare il problema e farmi spiegare il PERCHE’ … certo è che mi inacidisco!!!

E ora di ritorno da chissà dove vi presento “THE BEST MAGAZINE!”

Eh già scusata l’assenza… sono stata un po’ in giro… e quando non ero in giro il modem non voleva concedermi la connessione… e così… son passati i giorni e le settimane e gli anni… ah no… gli anni no!

Comunque eccomi siori e siori… per la presentazione della Rivista online migliore che c’è!

Siete blogger?! Leggete The Best Magazine… non siete Blogger?! Leggete The Best Magazine! 😯

Perchè se si chiama The Best… un motivo ci sarà!?! :mrgreen:

E ora lasciate perdere la mia solita megalomania… sappiate che su The Best Magazine non sclero solo io… ma tanti e più blogger… abilmente diretti da Solin2 (che è sola anche se in 2!) e da Arthur…

E ora… andate … commentate… leggete… commentate… cliccate… linkate… e chi più ne ha più ne metta…

Toh… ecco il link! di The Best Magazine su WordPress…

ed ecco il link! di The Best Magazine su Issuu!

The Best Magazine!!!

L’odissea quotidiana dell’eroico modulo!

Cari amici… come promessovi ieri eccovi il motivo di cotanti impegni da parte mia… le richieste di supplenzeee!!! 😯

Oggi chiunque abbia un minimo desiderio di insegnare si trova trasformato in un modulo!

In Italia, quindi, in questo periodo dell’anno ci sono migliaia di migliaia di moduli… che vagano senza meta alla ricerca… per l’appunto di una meta! E il ministero dell’istruzione poi, visto la gioia che questi moduli provano a vagare… fa sì che il viaggio di cotanti moduli si trasformi in una vera e propria odissea!

L’odissea quotidiana… anche se dura parecchi giorni… dell’eroico modulo!

Tutto iniziò in una placida e tranquilla cittadina… nota ai più come LA CAPITALE… dove una donzelletta di nome MariaStella decise che non poteva mica far sì che i moduli si attenessero a regole vecchie di 2 anni… eh sì proprio DUE anni… ma che bisognava “automatizzare il tutto!”

E fu nell’automatizzazione che il modulo andò perduto… e iniziò a vagare e vagare e vagare… alla ricerca di un ufficio che se lo pigliasse!!!

Il modulo, che nel nostro caso è un modulo pulzella… prese vita un mercoledì… di un paio di settimane fa… ma il modulo pulzella aveva diversi problemi d’identità… tanto che non si capiva da sola quando si leggeva… perdendo sempre il filo del discorso alla prima nota… che riportava alla nota 23… che riportava alla nota 18… che riportava alla 39 e così via!

Così il modulo decise di andare alla fonte dell’eterna modulistica… il provveditorato scolastico! La fila era immane… c’erano moduli bambini che piangevano… moduli anziani che insultavano… moduli di età intermedia che scongiuravano l’abbandono di qualche modulo anziano di un posticino (meglio noto come cattedra!) o almeno… speravano… che i moduli più anziani schiattassero lì sul colpo, stroncati dalla grande fila!

Dopo ore e ore… e ore… e ore… e ancora ore… il nostro modulo pulzella risponde al richiamo di: “173!!!!!!!!!!!!!!” con un: “SOooooooooooooooonoooooooo Iooooooooo ECCOMIeccomiEccomieeecccooomiiii!!!” arriva allo sportello e dice: “Dovrei compilarMI… ma non capisco le pagine TotTot e Tot!” e la risposta è: “Devi parlare con il dott. XXX!” e il modulo entusiasta risponde: “Ok! Che piano!” e lo sportello risponde: “Non c’è! E’ in ferie… E torna tra un mese!” 😯

Ma il modulo non si arrende! Scappa da tutti quelli che saputo il suo punteggio complessivo cercano di darle gomitate nelle costole per incrinargliene qualcuna e perforarle qualche polmone… (qualche?! Ma quanti polmoni ha?!)… e decide di andare dal Compagno Patrono! Sempre lui! Questa volta la fila la rispetta e cerca di farla rispettare a tutti quelli che dicono: “Devo chiedere una cosaaaaaaaaaa solaaaaaaa!!!!” perchè tutti devono chiedere una cosa sola, ossia:

“AIUTATEEEEMIII!!!”

Fa altre ore di fila… e poi… scopre che il Compagno Patrono non c’è! Nemmeno lui! Chiede se sia andato in vacanza con il tizio del provveditorato… ma qualcuno la riprende e dice: “Non faccia la spiritosa! E’ a un congresso!”

E il modulo pulzella si chiede: “Ma proprio ore che ci sono le scadenze doveva andare al congresso!” e soprattutto si chiede: “Ma se sono entrata ed era lì! Nella sua stanzetta… e questo edificio ha una sola uscita… e io ci sono stata davanti tutto il giorno… ma passa attraverso i muri!?”

I giorni passano… e i tizi con cui il modulo pulzella doveva parlare non tornato… le file aumentano! E così i quesiti… leggende metropolitane narrano di un incredibile raddoppiamento delle pagine dei moduli… man mano che i giorni avanzano!

Il modulo pulzella si incontra con un modulo collega più anziana… e chiacchierano chiacchierano… cercano di prendersi un caffè… ma chiacchierano chiacchirano… non riescono ad arrivare al bancone del bar… e chiacchierano… alla fine il caffè se lo bevono di un sorso perchè qualcuno… sempre gli stessi?!… danno loro le gomitate nelle costole sentendole parlare dei rispettivi punteggi… ma il modulo pulzella capisce una cosa…

E’ stato tutto automatizzato!

Così devi fare la registrazione su internet… e dire che sei un modulo anche tu… che vuole presentarsi… e da internet che ti dicono?! Semplice! Signorina modulo… si presenti di persona a una scuola per fare il riconoscimento fisico! 😯

Ma non era tutto automatizzato?! Scusatemi… ma il modulo pulzella si chiede… perchè devo fare le cose una volta via internet per poi ripeterle in via “umana!”?! Eppure così… il modulo pulzella si registra… prende il foglio della registrazione e va in una scuola superiore… va in segreteria con il foglietto che dice: “Questo modulo via internet esiste… in forma umana chissà!” e si avvicina al segretario di cotanta scuola che le dice: “Ragazzina se devi vedere i quadri sono stati tutti affissi nell’atrio!” 😯 Ehm… il modulo pulzella fa presente che lei è un modulo pulzella… quindi sta facendo le richieste di supplenza e di entrata in graduatoria etc. etc. E il tizio impassibile dice: “Ah sì! Firma qui!”

Il modulo pulzella firma… potrebbero essere cambiali a 10 mesi per quanto ne sa lei… ma firma! Ha bisogno di un calmante e la firma le viene tremolante… ma firma! Ed ormai esiste! Ma non finisce qui… deve consegnare quel famoso modulo… ancora! Lo scribacchia alla bella e meglio… sospetta che un paio di pagine siano state messe lì giusto per farsi un paio di risate alle spalle dei moduli… tipo quella in cui si deve ripetere per l’ennesima volta quanti punti si hanno… e quanti mesi/anni/giorni i moduli hanno lavorato in una scuola… e ogni volta… la domanda è posta in maniera diversa… per verificare, forse, se i moduli hanno qualche disturbo dell’attenzione!

Compila tutto… proprio tutto… e deve consegnare tutto… A MANO!!! Perchè anche se tutto automatizzato… con la consegna A MANO si fa sempre bella figura! E quindi è così che vogliono che consegni! Va alla scuola… e… chiusa! Ci sono gli esami! 😯 Chiede se è aperta il pomeriggio… ma… CHIUSA! Il weekend… CHIUSA… poi aggiungono un flebile FORSE!

E il modulo pulzella si chiede ancora una volta…

… ma perchè coloro che dovrebbero aiutarti a compilare il tutto devono andare in vacanza e ai congressi a pochi giorni dalle scadenze?!

… ma perchè se è tutto automatizzato per rendere tutto valido devo comunque andare di persona scuola per scuola?!

… ma perchè metti gli esami di maturità, barricandomi tutti gli istituti superiori… a 3 giorni dalle scadenze?!

MAH! Mistero del Ministero! E la mia una volta tanto non è politica… è proprio vita reale!!!

Caro provider ti scrivo…

Lo so che la canzone non era così… però ci vorrebbe!

Io, si sa, non sono una persona molto tecnologica… ma a quanto pare non lo sono nemmeno i vari provider! E se io… infondo… non mi ci guadagno da vivere… ma mi guadagno da vivere in altro modo (anche se ripetiamolo ancora una volta… non mi ci guadagno da vivere…) loro sì!

Eppure di volta in volta… ogni volta mi salta una connessione qua… un salvataggio là… un wireless chissà dove… etc. etc. Il risultato è che la mia vita già di per se poco tecnologica… sono di quelle persone che quando premono un interruttore e la stanza s’illumina, esclamano: “LA LUCE!!!”… dicevo… il risultato è che la mia vita già di per se poco tecnologica… retrocederà in brevissimo tempo ai  tempi del medioevo!

Quindi?! Direte voi… che a quest’ora della notte avrete sonno e fretta di far altro… beh… quindi!

Quindi mi attrezzo… e in seguito a una conversazione con “non vi dico chi”… mi è venuta l’illuminazione… questa volta senza interruttore! Mi invento un provider tutto mio!!! Ho anche pronta già la pubblicità!

Registratevi amici a Il Piccione.com!

Il Piccione.com! è il nuovissimo provider che rivoluzionerà la vita di tutti voi… Il Piccione.com! salverà di sua iniziativa tutte le mail che state scrivendo… senza fare come altri amici provider… che quando premete invio vi fanno perdere 7 o anche 8 volte la mail… senza farla arrivare a destinazione!

Con un pugnetto di briciole di pane secco Il Piccione.com! vi aiuterà negli affari… cercando da solo quello che voi PENSERETE di voler cercare… senza farvi DIGITARE nulla… per la gioia della vostra manicure!

Il Piccione.com! inoltre fornirà blog… siti e quello che vi pare… che si scrivono e si aggiornano da soli! Voi non dovete nemmeno leggerli!! Perchè si leggono da soli!

Iscrivetevi GRATUITAMENTE a Il Piccione.com! Il provider del futuro… il provider che è provvisto di migliaia di emoticon per le vostre mail… tutte OCCHIALUTE 8)

Il Piccione.com! Inoltre… farà i conti a posto vostro… e se studiate ancora farà gli esami al posto vostro… se lavorate farà il lavoro al posto vostro… e se siete precari… vi arrangiate tanto ormai ci siete abituati… però sarà Il Piccione.com! a darvi dei “Bamboccioni”, senza disturbare chiunque voglia ipotizzare che siete dei nullafacenti che lavorano solo 20 ore su 24 e che vogliono PURE essere pagati!

Il Piccione.com! amici!

Iscrivetevi tutti a Il Piccione.com!

Piaciuta?! Bella vero! Forse non molto chiara… ma d’effetto… il meccanismo è semplice… mi addestro una voliera di piccioni viaggiatori… e con quelli… rinforzerò e velocizzerò le comunicazioni tra “internauti”…

Più tecnologico di così!? 😀 L’unica cosa a cui stare attenti… non sarà il calo di corrente… ma Dastardly e la sua banda avvoltoi! 🙂

Forse non si vede un granchè... ma il piccione è nei guai!

Forse non si vede un granchè... ma il piccione è nei guai!