Delitto a Carnevale… ogni scherzo vale per la Signora in Giallo!

Oggi… è l’ultimo di Carnevale… quindi preparatevi gente… per strada vedremo belve feroci quali leoncini e tigrotti… di solito di meno di 2 anni! Pirati e banditi… dai 3 anni ai 6 anni! Ninja e cowboy dai 7 anni ai 10 anni! E chi più ne ha più ne metta! Eppure da bambina… si sa che non ero troppo normale… questo giorno mi metteva una tristeeezzaaa!! Ma una tristeeezzaaa… che non potete rendervi conto! Why?! Semplice… tutta colpa di una maestra che disse una frase del tipo: “Oggi è il giorno della morte di Re Carnevale!” 😯

Ora io… creaturella all’epoca alquanto bizzarra… pensai e chiesi… “Chi l’avrà ucciso!?” La maestra mi corresse e disse: “No si è ucciso da solo con il troppo mangiare… per questo mangiamo tutti tanto in questo periodo!” Mmm… al momento non chiesi altro… perchè tutti si raccomandavano di non fare domande troppo strane… ma oggi… se quella maestra per puro caso dovesse passare dal blog le chiedo quello che avrei voluto chiederle allora:

“Non capisco… è morto lui abboffandosi e dobbiamo schiattare per questo anche noi?! C’è qualcosa che non mi quadra mi sa tanto di un suicidio montato ad arte per dissimulare quello che in realtà… è un OMICIDIO!”

Verifichiamo i fatti… c’è la scena del delitto… ossia la tavola… dove è stato trovato Re Carnevale… morto (oh ma com’è allegro questo post!) Arriva la polizia da telefilm e con il gesso disegna la sagoma… poi si porta via il cadavere per fare i suoi “accertamenti”! La polizia… arriva alla conclusione che sia stato un suicidio… ma in realtà…

Fortuna che di passaggio c’è La Signora in Giallo… che probabilmente è solo una bambina vestita da Ape Maia… di qui il giallo… ma per quanto possiamo saperne noi… potrebbe essere anche La stessa Signora in Giallo a essersi vestita da Ape Maia… (brrr… non so perchè mi vengono i brividi al pensiero! E pensare che se i traduttori fosseo stati più fedeli al titolo “Murder She Wrote” tutti questi equivoci sul “Giallo” non ci sarebbero!) Comunque… ovviamente la Signora in Giallo era parente della vittima… e qui tutti ci chiediamo ancora una volta… “Ma portasse male essere imparentato con la Signora in Giallo?! No, perchè muoiono come mosche!”

A questo punto l’Ape Maia vestita da Signora in Giallo… o forse era l’opposto… prende in rassegna i sospettati:

1) T come Tigro… che zombettando zombettando potrebbe aver fatto andare di traverso la castagnola a Re Carnevale… ma T come Tigro ha un…

… Alibi! All’ora del delitto la mamma gli stava cambiando il pannolino!

2) Cenerentola… che mollata dal principe che le ha preferito una cubista… ha cercato di sposare Re Carnevale… cucinando di tutto un po’ e facendolo così “annozzare!” letteralmente… ma anche lei ha un…

…Alibi! All’ora del delitto i topolini le stavano prendendo le misure per un nuovo vestito!

3) Samuel… maschera amata da tutti i bambini psicopatici… potrebbe aver tentato di psicanalizzare Re Carnevale… spingendolo così a mangiare per la depressione… e morire… ma anche Samuel ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava rompendo le scatole a Godot!

4) Il poliziotto… o anche il carabiniere… dipende da che disponibilità c’era al negozio… è armato! Ma anche lui ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava sparando  a qualche nonno che faceva finta di morire!

5) Il nativo Americano… perchè chiunque ha visto un film western sa che DEVONO essere cattivi! Peccato che anche lui abbia…

…Alibi! All’ora del delitto stava legando il nonno per dargli fuoco dopo cena!

6) Il cowboy… lui DEVE essere buono… ma Re Carnevale per quanto ne sappiamo noi poteva benissimo essere il capo dei Sioux! Ma anche il cowboy ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava prendendo al lazzo il cuginetto “nativo americano” mentre questo legava il nonno!

7) Il personaggio dei cartoni animati… con la sua arma segreta qualunque essa sia… potrebbe benissimo aver ucciso il povero Re Carnevale… ma lui ha un…

…Alibi! All’ora del delitto era in TV per un’altra puntata del suo cartone!

8) Omino occhialuto… il costume più amato dai bloggers e affini… avrebbe potuto accecare Re Carnevale con il riflesso del sole sui suoi occhiali, il povero Carnevale allora si è fatto andare di traverso quello che mangiava morendo sul colpo o quasi… ma non è possibile perchè anche lui come tutti gli altri ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava comprando un altro paio di occhiali!

9) Il pirata BarbaNera BarbaBlu BarbaRossa BarbaMulticolor (sempre secondo la disponibilità del negozio!) con il suo uncino potrebbe aver fatto fare al povero Re Carnevale una brutta fine… peccato che abbia un…

…Alibi! All’ora del delitto stava assaltando la nave dell’Ammiragliato… di qualsiasi paese!

10) Barbie… potrebbe aver ucciso Re Carnevale con l’arma da fuoco di Barbie non contenta averlo investito con l’auto di Barbie e averlo seppellito con la Bara di Barbie… ma ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava pedinando Ken che non vuole proprio saperne di pagarle gli alimenti!

11) Ken… pur di pagare gli alimenti a Barbie potrebbe aver ucciso Re Carnevale in seguito a un tentativo di rapina… ma non è possibile… ha un…

…Alibi! All’ora del delitto si stava ossigenando i capelli… scordandosi irrimediabilmente delle sopracciglia che gli rimarranno nerissime!

12) Il ninja… con la sua lama rotante e qualche altra arma ninja per lui sarebbe stato un gioco da ragazzi uccidere Re Carnevale… ma anche il ninja ha un…

…Alibi! All’ora del delitto stava dicendo al suo sensei che in realtà lui è un KOKEN!

Ma allora voi direte: “Era vero che si era ucciso da solo?!” No! Perchè alla Signora in Giallo… anche quando è vestita da Ape Maia non si sfugge… è stato l’ultimo indiziato:

13) IL MAGGIORDOMO! Non sappiamo come e perchè… all’ora del delitto aveva anche qualche impegno… ma è Maggiordomo e in quanto tale il colpevole!!!

Eh! Quante volte volete che la povera Signora in Giallo ve lo ripeta!!! Il colpevole è sempre il Maggiordomo… e se così nn dovesse essere che importa… possiamo sempre fargli credere che la “carcerazione preventiva” sia uno scherzo… e si sa che a Carnevale ogni scherzo vale! No!?! 😉

Arrivano i nostri… Samuel alla riscossa!!!

Mmm… non so questo titolo… mi sa di già detto! Vero è che come riscuote Samuel… riscuote nel senso di andare alla riscossa… cielo… credo che riscuota anche in senso economico… ma io… non voglio saperne nulla! Comunque… per la serie… BufaloBill era solo un vaccaro… anche se CowBoy suona meglio… sempre vaccaro era! E il fortino continuamente attaccato dagli indiani… che al di fuori dei film e telefilm erano quasi sempre molto pacifici… dicevo? Ah già… e il fortino continuamente attaccato dagli indiani è sotto inchiesta da parte del telefono azzurro e del wwf… perchè come fanno faticare loro bambini e cani (vedete per questo una qualsiasi puntata di RinTinTin… che non è la saga di un povero commerciante cinese… ma di un cane!)! Tutto questo per arrivare alla fatidica frase: “Arrivano i nostri!”

Ora mi chiedo… ma chi sono “i nostri!”? No perchè alla fine… è tutta una questione di “prospettive”… gli indiani… forse urlavano  “Arrivano i loro!” o “i nostri” era il nome di una compagnia di quelli che dovevano per forza vincere?! Allora… scusate… ma se era così sicuro che “i nostri” vincevano… perchè non restavano nel maledetto fortino in “pianta stabile” invece di andar via… per poi… ogni volta… ogni puntata… ogni film… ARRIVARE! Sarà mica… che “i nostri” in realtà altro non era che un team di comparse ben addestrate ad andare a cavallo e a urlare “IIIIIhA!” e quindi di volta in volta “i nostri” andavano di film western in telefilm… e l’urlo non era altro che l’annuncio degli attori dell’arrivo delle comparse: “Arrivano i nostri!”

Temo di essere leggermente uscita dal seminato! Ma non sarebbe la prima volta… e AHIvoi… non sarà nemmeno l’ultima! Comunque torniamo a quello che doveva essere il vero argomento del post…

… sono stata attaccata!!!!!!! Mi hanno trattato peggio di un povero “nativo americano” (giusto per essere politically correct) in un film western! Cielo quanto ho odiato i cowboys! 😦

I cowboys al giorno nostro… o almeno nel mio caso… sono Samuel-Jerry e “l’editore”! Eh già… oggi telefonatina da parte di Jerry che mi dice: “Devi riappacificarti con Samuel!” Io volevo fargli notare che questa volta a litigare era stato lui… ma sono stata zitta… così zitta che dopo due secondi di silenzio telefonico Jerry ha chiesto: “Ci sei ancora?!”

Allora… mi sono costretta a dire: “Aha!” E lui: “Hai capito!?” E io: “Aha!” E lui: “Vuoi fare pace con Samuel?” E io: “Aha!”

Jerry l’ha preso come un sì… e oggi pomeriggio sono andata da Samuel… con Jerry…  e li chi ti trovo?! “L’editore”! 😯

“L’editore” mi fa sempre un certo effetto da vicino… al di fuori della casa editrice poi… l’effetto è anche peggiore! Il nostro rapporto da principio… era discreto…poi si è incrinato… sicuramente anche per colpa mia… soprattutto per colpa mia… ma lui è diventato “morboso” nelle sue “chiamate” e le sue paternali!

Comunque nonostante l’assenza dei cappelli da cowboys… che sotto Carnevale non sarebbero mica stati tanto strani! Dicevo?! Nonostante l’assenza dei cappelli… e in due di loro anche dei capelli… mi hanno accerchiata… pensando, evidentemente che terrorizzandomi io mi sarei sbloccata… invece invece… mi era venuta voglia di fargli lo scalpo… a tutti e tre! Ho detto di fare mente locale… ossia… che sebbene il litigio fosse stato causato da me… erano loro ad aver litigato gli uni con gli altri!

E all fine me ne sono andata con un teatrale: “Siete voi che insistete con questo libro… io nemmeno lo voglio più scrivere questo libro! Era un’idea così… sai quante me ne vengono e poi vengono autobocciate!”

Agli sguardi inorriditi di tutti e tre… all’idea di idee bocciate… perchè loro sono per non bocciare nessuna idea… sono uscita… dall’ufficio… poi mi sono ricordata che nell’ufficio di Samuel c’erano sciarpa e cappello… non da cowboy ma di lana… e necessario con il freddo che fa oggi… e me ne sono infischiata altamente dell’uscita teatrale… sono andata a recuperarli… entrando e dicendo: “Non ci ho ripensato! Ho dimenticato la mia roba qui! Non sono una creatura che mi potete trattare così! Vado via!” Loro erano ancora inorriditi… ma io ero al calduccio!

Ora il dubbio mi viene… e se loro facessero tutti questi teatrini negli ultimi mesi per farmi mollare il libro!? Ma non sarebbe molto più semplice dirmelo?! Forse hanno paura che dicendomelo… io poi mi possa rivolgere a qualche altro editore e magicamente “sbloccarmi”… ma dove lo troverei mai un altro editore… già è difficile trovarne uno!

Ma “i nostri” non erano finiti! Nel senso che… anche loro senza cappelli da cowboys… ma con una media di capelli molto più alta… a far da spalla a un eventuale abbandono definitivo del libro… sono arrivati “i nostri!” che poi sarebbero i miei genitori e mio fratello! Mia mamma con il suo: “Ma che perdi tempo a fare!?”, mio padre con: “Io ero convinto che avessi già abbandonato!” e mio fratello con il suo: “Perchè non lasci perdere!” 😯

Ma Complimenti Per L’Incoraggiamento!!!!!!!!!!!!!! mmm… sì sì… più ci penso più incomincio a pensare che sia veramente il caso di lasciar perdere… liberarmi delle tre “zecche” (Samuel-Jerry-“l’editore”… così tenaci da resistere anche al Baygon!) e vivere felice e contenta!!! Tutto quello che mi serve è una tenda e un totem… l’ultimo dei Moicani c’est moi! (E non chiedetemi perchè parlo in francese!)