Godot: un giorno da Fantozzi! Anzi settimana… anzi vita… Murphy era un dilettante!

Anzi dovrei dire settimana… BUONDI’ A tutti voi… YUHU… c’è nessuno????

Eh sì … sono sparita anch’io… ma voi ricordatelo siete spariti prima di me… sono ormai un paio di anni che quelli che un tempo erano i miei amici di blog hanno iniziato a chiudere i loro angolini lasciando me, e pochi altri, a crogiolarci nella solitudine!!!

TORNATEEEE!! STO BLOG ASPETTA A VUJE!

Ehm… comunque… perché sono tornata? Semplice… SOFFROOOO TANTISSIMO!!! :sigh:

In teoria, e anche in pratica non ho tempo per scrivere post… da un po’ di mesi a questa parte sono più impegnata di un funambolo che mentre fa … beh per l’appunto il funambolo … si cuoce 2 uova al tegamino, stende la lavatrice sulla fune, si cuce un bottone, attacca bottone con la vicina di fune… e manda un fax! -_-

Ma oggi è stata la giornata più fantozziana della mia vita… giornata che segue una lunga serie di giornate che partono… beh più o meno il giorno della mia nascita. 😕

Comunque giornate come quella di oggi raramente sono state viste al mondo… so che Murphy ha chiamato casa mia per chiedermi di cedergli i diritti di questa pessima giornata… ma io ho rifiutato. Murphy è un dilettante, solo io posso avere giornate così.

Che è successo? Ok… prima un po’ di “riassunto” delle puntate precedenti… giusto per farvi capire come si è arrivati al culmine.

Godot, acida pulzella che  se ne frega della sua racchietudine vive ancora in famiglia… anzi in una casa multifamiliare… peccato che il multi sia tutto occupato da parenti… e quindi fa lo stesso…

Ciò impone a Godot ritmi serrati di “cucinamento acrobatico”, “stiramento carpiato” e “pulizia sincronizzata”… Che impone chi? Ovvio la mia famiglia. In primis Godot Madre che ha un piglio da generale di Stato Maggiore…

Ora proprio lei, la Generalessa madre si è pure fatta male a una spalla. Ciò fa in modo che i compiti di Godot si siano moltiplicati… aggiungendo al solito anche “il pranzo per il genitore padre” e lo scarrozzamento della madre dal fisioterapista…

Ora non so perché ma nella mia vita avere un carico di lavoro non indifferente va solo a moltiplicare il carico di lavoro stesso… ESPONENZIALMENTE!

Circa 2 settimane fa mi chiama uno dei capi-megacapi del mio giornale che mi chiede di fare una grande inchiesta su XXXX… 24mila battute di articolo che nemmeno Dante Alighieri sarebbe riuscito a scrivere… e visto che non invento di sana pianta… 24 mila battute significano un’infinità di interviste, contro-interviste. dati da analizzare e chi più ne ha più ne metta.

Tutto qui? Macchè!!! Mentre tralascio un pochino i miei doveri di prof d’inglese part-time affidandomi a lezioni di riserva che mi tengo pronta solitamente in caso di influenza … mia madre sentendosi sola decide di invitare tutto il parentado ogni sera… Ciò significa tornare di corsa da lavoro… fare la spesa… tornare e cucinare… sempre per la spalla offesa di cui sopra. ENTRO UNA CERTA ORA CHE GLI OSPITI HANNO FAME! >_<

MIA MADRE SI SENTE SOLA… Ma non è l’unica… mio fratello e la sua DEGNA consorte… con pargolo al seguito si sentono soli anche loro… così trovano una serie di commissioni impossibili da svolgere per la sua DEGNA consorte visto che non è auto-munita.

Si sente solo anche mio zio… il fratello di mio padre che decide di venirci a trovare con la sua nuova compagna… venirci a trovare a pranzo di domenica… EVVAIIII!!!

Tutto qui? Macchè… mentre la mia famiglia trova altri interessanti modi di impegnare la mia giornata mi si chiama dal giornale e mi si manda a fare altre INCHIESTONE!!!

Ed eccoci arrivati a oggi…

Oggi Godot si sveglia… e sa che deve correre perché se il leone… ehm… scusate … ricomincio!

Oggi Godot si sveglia e sa che deve correre perché alle 8 e 30 ha una prima intervista… corre… e alle 8 e 30 è lì… pronta per intervistare l’onorevole G sulla Questione XXX .. lei è lì. Ma l’onorevole G non c’è. Ha avuto un contrattempo… e ha mandato un sms… evidentemente sul numero sbagliato! >_< perché a me non è arrivato niente che ti possinooooo!!!

Godot però non si arrende… e procede… si riunisce con i suoi capi che le dicono “FOTOOO VOGLIAMO FOTO DI XXX!” ma lei le foto non le ha… Godot non è una fotografa ma i capi non accettano questa sua precisazione… e alle 9 e 45 Godot è in strada cercando di raccattare foto… con poco successo aggiungerei!

Alle 10 e 30 poi la chiama un altro capo e le dice di andare dal punto dove si trova… A al punto B… 30 km più in là per una conferenza importantissima. Godot corre… va… e … e il capo la chiama e le dice… “Scusa ho sbagliato indirizzo… non è a B… è a C…”

… C è dall’altra parte! 👿 ma Godot non si arrende e va… sfrecciando sul suo macinino…

Riesce nell’intento… rientra in macchina e scrive lì… sul suo computer nel parcheggio del centro congressi C! :sigh:

Ha quasi finito quando le dicono di intervistare il signor D! TELEFONICAMENTE! Lei lo chiama … sempre nel parcheggio… e ci riesce… evvai… poi la spediscono all’albergo M… per una conferenza… lei corre… ce la fa… scrive prima di ripartire… è esausta… ma alle 14 e 30 si è appena ricordata di avere un’intervista con il capo di un’azienda per un focus sull’occupazione…

Accosta… parla e riparte… verso la cittadina di S. Nella cittadina di S. c’è lo studio del videomaker che sta curando l’inchiesta XXX con Godot. devono occuparsi della prima selezione del montaggio… intanto viene chiamata, richiamata… etc. etc… addirittura la chiama l’addetto stampa N per chiederle di andare lei alla sua conferenza perché l’altro tizio (un mio collega) non capisce un benemerito! 😈

E in tutto ciò.. mentre la GENERALESSA Godot chiama per dire alla poveraccia che deve comprare gli ingredienti per la pastiera prima di tornare a casa perché .. con quella spalla la pastiera quest’anno sarà responsabilità esclusiva di Godot… Godot va … fa la spesa… e decide di tornare verso casa… dove l’aspettano 24mila battute da scrivere entro DOMANI! 😯

Mette in moto nel parcheggio del supermarket… esce e … TROVA L’INGORGO… il cellulare fa il bip che ti vuole dire:

“STO MORENDOOOOO! TI SUPPLICO AIUTAMI::: ATTACCAMI AL CARICATORE!!!!”

Così Godot.. sesta macchina in fila prima di un semaforo rosso… prende il cavetto del caricatore e stacca per mezzo minuto il telefono dal gancio del vivavoce… attacca il cavetto lo sta per riattaccare (TUTTO CIO’ FERMA!) e … sente fischiare!!!

-_-

GIà… sono stata multata… 5 punti in meno e centinaia di euro in meno… perché secondo il tizio in divisa avevo il cellulare in mano e quindi stavo facendo un’infrazione stradale.

Niente da fare… gli ho detto del caricatore… gli ho detto che non stavo nemmeno parlando… la sua risposta:

“FACCIA RICORSO! Sarà la sua parola contro la mia… e io ho la divisa!” 😯

Ma è… mi sono fermata giusto in tempo… stavo per insultarlo ma ho fatto bene a bloccarmi perché subito dopo ha detto:

“Attenta che finiamo nel penale e le ritiro pure la patente!”

Ora però dico io… a parte la colpa… forse ok… avevo comunque una mano occupata sebbene fossi ferma… ma voi non avete politici corrotti, appaltatori collusi, criminali incalliti, camorristi che si danno alla macchia, criminali scappati chissà dove da acchiappare???

Sono passati due camioncini… uno di prodotti caseari e uno di prodotti vari che uscendo dal supermercato e vedendo l’ingorgo hanno fatto infrazione … pochi metri più in là… e il tizio di cui sopra… mentre il collega mostrava tutta la sua abilità di scrittore avendo difficoltà anche a leggere i numeri del libretto… e scrivendo 2 righe di verbale (che poi non mi è stato riletto) in 30 minuti buoni… dicevo?

Ah sì… e il tizio di cui sopra mi dice: “Eh ma io ho fermato lei… mica posso fermare tutti!”

MA PORC… #ò[[#¶è∂߀∞ª¨™Ω†˜å∞!!!

No giusto… non c’è da arrabbiarsi… si vede che però sia Fantozzi che Murphy erano dilettanti rispetto a me… sarà la legge del Karma? Cosa ho fatto nella vita precedente? Mah…

186809-vlcsnap-37498

Annunci

Incrocio Napoletano… ossia uomini al volante… ictus incombente!

Salve a tutti. Eccomi qui… tornata… da… ore e ore e ore e ore e ore e ore  e ore e ore… vabbè avete capito… e ore di traffico!

E giorni e giorni e giorni e giorni di blocco dello scrittore… ammesso che io sia una scrittrice… ma questa riflessione la lasciamo per un altro post.

Ora … in questo post… parleremo di un’altra cosa… di qualcosa che è meglio non leggere se si hanno stomaci delicati e si soffre di mal d’auto! 😯 Ehm… ecco i dovuti avvertimenti… stile i programmi tv …

Questo post è sfortemente sconsigliato agli uomini che hanno appena ricevuto una multa… gli sono stati decurtati punti dalla patente hanno avuto un aumento nel premio dell’assicurazione e hanno moglie compagne figlie sorelle amiche colleghe che è inutile dirlo… GUIDANO MEGLIO DI LORO! Tzè! :mrgreen:

E fu così che nessuno lesse il post! 😯 Ehm…

Vabbè… giusto per voi donne impavide… rimaste in “lettura” (non potevo mica dire in ascolto… no? UH che bella l’idea di un blog mp3!!!! *_* Ehm… ok .. mi riprendo e mi convinco a chiudere la parentesi… fatto? No… ) Ecco!

Care donne (non sono l’arrotino… e non riparo la vostra cucina a gas) avete mai pensato al famoso detto “donne al volante pericolo costante?” … un luogo comune… ovviamente! Ma quanti uomini ve l’hanno “ricordato”!

Recentemente mi ha citato questo detto un mio vecchio zio, dicendo che le donne “come dice il detto” siamo incapaci di guidare a modo… usiamo il clacson come fosse un portacipria… lo specchio per truccarci… e per parcheggiare ci mettiamo un pozzo di tempo…

Voi direte “Vabbè è uno zio vecchio, degenere, maschilista, che finirà presto in una casa di riposo dove non verrà mai visitato da nessuna delle sue 4 figlie femmine o dalla moglie!”

… incredibile ma vero questo zio ha fama di essere ULTRAMODERNO!!! 😯 No sul serio… lo è… tranne quando si parla di DONNE AL VOLANTE!

Bene cari uomini… no neanche per voi è arrivato l’arrotino… che poi spiegatemi perchè si rivoge sempre a noi donne e mai  a voi… ehm… degeneravo di nuovo… dicevo? AH sì… Bene cari uomini mi spiace contraddire mio zio, per il quale ho appena preparato le carte per la diffida dall’usare qualsiasi bene mobile o immobile perchè se lo merita 😈 ehm… dicevo? Ah sì…

… vi siete visti guidare ultimamente? 😯

Non conosco un solo uomo che sia convinto di guidare male… lo zio di cui sopra per andare in centro passa dalla campagna… perchè si perde… il mio vicino di casa parcheggia in doppia fila in un vicolo con un SUV… e non vi dico la fiancata del SUV come è conciato… mio padre ha avuto così tante multe che i vigili gli mandano gli auguri a Natale… PERSONALIZZATI! Mio fratello quando guida saltella allegramente sui dossi… così che le sospensioni sono andate a farsi friggere più di una volta… 2 miei colleghi hanno avuto il ritiro della patente… un altro parcheggia SEMPRE in divieto e SEMPRE deve andarsi a riprendere la macchina al deposito del Carro attrezzi… e poi il clacson!!! 😯

Ora con i miei SCRETCH e i miei VROOOOM avrete anche capito che non sono una che va propriamente a 40 km/h in autostrada… ma mi spiegate perchè quando c’è traffico.. così tanto che la gente arriva a spegnere il motore per non far surriscaldare il tutto… VOI INIZIATE a suonare come se fosse nell’orchestra del SAN CARLO durante una trasposizione della CARMINA BURANA DI OFF??!?! 😯 Che suonate a fare!?!? >_< Sì… è vero… mentre sono ferma per il traffico mi controllo nello specchietto del parasole se mi si è sciolto il mascara… ma non mi faccio venire un aneurisma se il signore davanti a me ci mette 2 secondi dal passaggio da rosso a verde a partire… VOI sembrate sull’orlo dell’ictus!!! 😯

E poi, parlando dell’autostrda… se andate a 180 km/h nella corsia di emergenza… mi spiegate a quanto andate quando siete sulla terza corsia? E mi spiegate con che faccia tosta fate le lucine a chi sta andando in prima corsia a 130??? Non è mica Natale? O forse volete fare l’occhilino? Insomma… calmatevi!!!

Capisco perchè siamo noi donne ad avere l’infame ruolo di procreare… non avete spirito di sopravvivenza… se fosse per voi  ci saremmo estinti come i dinosauri appena inventata la ruota!!! 😯

Poi certo la viabilità napoletana non aiuta… ecco un incrocio in Via Marina, vicino al Porto…

… allora… il semaforo rosso dice di non andre… quello verde però dice che si può andare diritto o a destra… quello giallo (ossia quello piccolino in alto) dice che… ehm… con cautela si può andare … beh… 😯 obliqui! 😯 Ehm… cioè… io ho capito quale semaforo stare a sentire… ma perchè gli uomini in attesa accanto a me… hanno deciso di girare a sinistra accellerando e strombazzando fino a fare inversione a U e imboccare la corsia di emergenza!? 😯 Mah… mistero degli Incroci Napoletani…

… disegnato tra l’altro da un team di uomini… insomma…quanti assessori all’Urbanistica donne ci sono in giro? Molte poche… troppo poche! 😉

Propositi e spropositi… Buon 2012 a tutti voi!

Ciao a tutti… come va? Io sono ancora incerottata ma sto molto meglio grazie… e chi di voi ha appena pensato “Che mi frega di come stai…” è pregato di recarsi accompagnato dai genitori! >_< Così che io possa provvedere alla sonora bastonatura! 👿

E ora scherzi a parte…

BUON ANNO A TUTTI VOI! 

A proposito di Buon Anno… Come è andato questo inizio 2012? E la fine del 2011? E la fine del principio o era il principio della fine?! MAH!

Come procedono i propositi dell’anno  nuovo? Vi dirò… io ho deciso di NON fare propositi per l’anno nuovo! :mrgreen:

Perchè?! Beh… date un’occhiata ai propositi fatti per il 2011 e prima ancora per il 2010 … vi accorgerete che… non ne ho realizzato nessunoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo! 😥

Quindi … è assodato… i propositi per l’anno nuovo non sono il mio forte…

KarmaBurning, amico di Blog “della prima ora” … mi ha chiesto a questo proposito: “Non è un po’ come rassegnarsi il non fare propositi ?”

A questo proposito la mia risposta è stata: “Non credo… è più prendersi una pausa dai propositi… Il mio unico proposito è quello di finire il 2012 con tutte le dita attaccate!!!” :mrgreen:

E dopo lo scorso Natale vi garantisco che questo proposito è molto più difficile di quanto sembri! 🙂

Comunque se io non ho fatto propositi … ma  ciò non ha impedito a parenti e amici di fare propositi a proposito di me completamente a sproposito! 😯

Ed ecco alcuni propositi a proposito di me che ho sentito dire completamente a sproposito tra il 31 e l’1!!! Con rispettivi autori!

La Sistemazione!

Sera del 31… sto apparecchiando per il cenone che si terrà come al solito da me… e chiedo a mia madre: “Scusa.. ma che centro tavola metto?” E mia madre: “Eh se solo in questo 2012 tu ti sistemassi!” 😯

… Non ho capito che c’entra con il centro tavola?! Se non lo vuoi non lo metto!!!

Il Lavoro

Mio padre mi chiede “Godot… mi apri la confezione di gel nuova che non ci riesco!!!” E io dopo averci provato e non esserci riuscita, credo a causa dell’indice tumefatto e incerottato… getto la spugna e gli dico: “Non ci riesco… ora chiedo a mamma…” e lui: “Ma chissà che in questo 2012 tu non riesca a farti fare un contratto a tempo indeterminato!”

… la prossima volta gli dico di usare la lacca per capelli! 😡

Il Fido Macinino

Chiacchierando … mia cognata: “Vorrei avere una macchina mia così da non chiedere sempre a tuo fratello… se solo tu ti volessi cambiare la macchina, mi prenderei la tua…”

… non ho capito… il proposito era a spese mie?!

La Fedeltà

La sera post cenone vado in redazione… e lo ZOMBIE: “Per questo 2012 vorrei far pace con te… se solo TU diventassi più Comprensiva…”

… non è che ci siamo lasciati perchè faceva cadere il dentifricio nel lavandino o sciocchezze simili!

Le Relazioni

Telefonata di auguri da parte di M. (conoscente e cascamorto per hobby): “In questo 2012 vorrei tanti euro… Godot… così tu potresti proporti per il nuovo anno di uscire con me!”

… mi ha evidentemente preso per la ragazza DISINTERESSATA e poco venale che sono… :mrgreen:

MetroNapoli

Mio cugino durante la tombolata dell’1: “Godot… che ne dici se come proposito di primo anno ci impegnamo tutti e due perchè la metropolitana sia sempre in tempo?” 😯

… non è un proposito… è una petizione… una petizione utopica aggiungerei!!!

MetroNapoli 2!

LUI la mattina dell’1 mi chiama per farmi gli auguri e dice: “Eh spero in questo 2012 di prendere molto meno la metro… che dici… mi passi a prendere prima di andare a lavoro?”

… Ho capito… non vuole prendere la metro… ma io che c’entro?!

La PROFEZIA MAYA!

Il capo supremo mi manda un sms… “Auguri… per questo 2012 mi auguro non si avveri la profezia maya… o che per lo meno se ne possa fare uno speciale!” 😯

… la smettiamo di dare la colpa ai Maya… che non hanno mai parlato di Apocalisse ma solo di “ciclo calendariale”?! E poi… perchè lo chiedi a me… ammesso e non concesso io che c’entro!? Non sono Maya io! 😡

… ma Non solo … io che c’entro con tutti questi propositi?! Sono i propositi loro… non li facciano a SPROPOSITO di me!

E voi?! Allora mi dite o non mi dite che propositi avete fatto per il 2012? E visto che ci siete… ditemi anche che SPROPOSITI gli altri  hanno fatto a proposito di voi! 😉

7 “pose” per 7 “contadinelli”… è la settima puntata di Blogghiful! Tutti in campagna! Fido Catorcio alla ribalta!

Salve a tutti amici e amiche di blog vicine e lontane, e vicini dei vicini e … vabbè! Siamo alla settima puntata di Blogghiful…versione bloggara di beautiful senza cappelli, senza incesti, senza miliardi e senza bellezza estrema! Ma incasinati in un modoooo… ehm…

… risolto il problema riassunto l’altra volta… ora ci troviamo con titoli lunghissimi… ma che ci possiamo fare! La vita è così! Comunque… ecco a voi il riassunto delle puntate precedenti!

Godot è zen. LUI no. Il Barone è snob. QUELLO NUOVO è… beh! Ma tanto l’abbiamo regalato a Chagall… P&P sul lampadario con il figlio di Piero Angela organizza uno speciale sui di noi. L’ALTRO ha l’ulcera. L’ALTRA ha L’ALTRO. LEI intrallazza con QUELLO DI PASSAGGIO che è infimo! LUI si fida di QUELLO DI PASSAGGIO! Lo ZOMBIE è ZOMBIE.

Chiaro??? Bene… SIGLA!

Paparappààà… se qualcuno di voi sa come si “Embedda” che Mr.Wordpress è in sciopero… pppàpappàraaaappà

E così il giorno dopo eccomi in viaggio verso la circumvesuviana per recuperare LUI, QUELLO NUOVO e Il Barone. E così… sfreccio per la città sul mio fido catorcio… Che beh… per farvi capire … è una vecchia 600 nera! Già… altrimenti non la chiamavo catorcio! :mrgreen: Comunque… sfreccio è arrivo davanti alla Circumvesuviana con un SCREEEEEEETCH… delle gomme… trovo lì QUELLO NUOVO che prontamente sale mettendosi dietro e  chiedendo: “Ma secondo te Il Barone ci entra qui?” 😯 E io: “Senti… è pulita che luccica… odora di lavanda… non potevo certo rottamarla un attimo stamattina perchè lui va solo in auto nuove!”  QUELLO NUOVO annuisce e poi chiede: “Ehm… Godot… io non ho capito… che cosa è che dobbiamo fare?” 😯 EHm… vabbè… Poco dopo arriva LUI, che si  guarda intorno come fosse un maniaco esibizionista in cerca della prossima vittima! :mrgreen:

Io e QUELLO NUOVO prima lo prendiamo in giro… poi ci sbracciamo e LUI corre verso la macchina… urlando giusto per non farsi notare: “Prestoooo che ho tutta l’attrezzatura fotografica addosso… e ho anche prelevato al BANCOMAT!” 😯 Ehm vabbè! e poi aggiunge: “Ah mi ha chiamato Il Barone… ha detto se passiamo a prenderlo da casa sua perchè non vuole prendere la Circumvesuviana!” 😡 Eh vabbèèè… Così riparto… in TERZA! :mrgreen:

Pochi secondi dopo QUELLO NUOVO e LUI urlavano: “Ralleeeeeeeeeeeeeeentaaaaaa!!!” e io: “No siamo in ritardo sulla tabella di marcia!” Arrivo a casa de Il Barone con un altro SCREEEEEEEEEEEEETCH… e Il Barone che ci aspetta si avvicina e dice: “Oh… non sapevo avessi una macchina così piccola… LUI mi fai sedere avanti?” LUI risponde: “No!” e Il Barone è costretto a stringersi nel retro con QUELLO NUOVO… riparto… in SECONDA! :mrgreen: Giusto per non far spaventare Il Barone e pochi minuti dopo siamo già sulla tangenziale… diretti al comune campagnolo di XXX … meta del nostro SONDAGGIONE!

Arriviamo lì in 15 minuti… eh già! E io mi trattengo dallo scendere e stappare lo champagne tipo GranPremio :mrgreen:

Addirittura siamo in anticipo… e mentre QUELLO NUOVO chiede a LUI: “Ma tu sapevi che correva così?” e LUI scuote il capo lentamente per paura di lasciare la colazione sul ciglio della strada… io dico: “TOh siamo in anticipo… prendiamoci un caffè… guardate c’è un bar!”

… è stato il caffè più allucinante della mia vita! 😯 Entriamo e Il Barone mormora… “Chissà se hanno un caffè al Guaranà!” 😯 Ma dicoooo iooo… non puoi essere meno complicato!!? Ma non è tanto questo… quanto il fatto che… dopo due secondi netti mi sentivo  MOLTO MOLTO osservata! Eh già…

… ci fanno caso anche i miei compagni di viaggio… persino QUELLO NUOVO… e così LUI si mette a parlottare con il barista… poi si avvicina e mi mette un braccio sulle spalle! 😯 E io lo guardo tipo a dire: “Che fai ricominci?” e LUI: “Godot… qui le donne non vanno nei bar da sole… tu sei arrivata sgommando… sei in compagnia di 3 uomini e hai pure offerto di pagare… capisci?”

Già! 😯

Dopo aver bevuto il caffè di un sorso… alla cosacca… trattenendomi dal buttare la tazzina a terra stile vodka… usciamo e chiamiamo il sindaco del paesino del napoletano dove ci troviamo… quello che ci deve portare in giro a fare le nostre domande sulla qualità della vita e l’aumento dei prezzi etc. etc. Oltre a presentarci alle “eccellenze locali” e le… “qual’è il contrario di eccellenze locali?”

Il sindaco arriva e dice: “Vengo io in macchina con voi… o venite voi in macchina con me!?” e mentre io sto per offrirgli di entrare nel bagagliaio del fido catorcio i miei 3 “accompagnatori” urlano un: “NOOIII con VOIIIIIII!” con espressioni a  dir poco terrorizzate… chissà perchè? :mrgreen:

Così ci mettiamo tutti e 4 nella macchina del sindaco che ci scarrozza dalle prime due eccellenze: una fattoria didattica e il vicino agriturismo… io gli faccio due domande… Il Barone gli chiede introiti e spese… LUI scatta a più non posso… e QUELLO NUOVO alla fine chiede: “Uh ma fate anche la marmellata???” Ehm… vabbè!

Così va per la prima parte della mattinata … (ci eravano alzati alle 5) … io faccio più o meno le stesse domande, così Il Barone e così QUELLO NUOVO mentre LUI si esibisce come fotografo prediligendo 7 pose… una per ogni contadino incontrato grazie al sindaco:

  1. Posa Plastica… già… per poco non gli fa mettere il capretto sulle spalle
  2. Posa Gastronomica… cioè mentre hanno in mano qualche prodotto locale
  3. Posa Affranta… usata per quello che ha l’introito minore…
  4. Posa Soddisfatta… quello che ha l’introito maggiore…
  5. Posa Educativa… per quello della fattoria didattica che sta spiegando come usare il torchio…
  6. Posa Cuciniera… per la cuoca dell’Agriturismo…
  7. Posa Sindacale… per il sindaco che si è presentato da solo come eccellenza…

Fatto questo dobbiamo muoverci verso la prossima meta… il sindaco ci porta al mio Fido Catorcio e una volta fatti salire i miei 3 accompagnatori… parto… in TERZA! :mrgreen:

La seconda tappa della nostra giornata di MEGA SONDAGGIONE è… il paese vicino… ma intanto LUI prima di salire mi ha detto una cosa: “Godot… parliamo dopo?” 😯 E io: “Di che?” e LUI: “No dopo… quando finiamo qui…” e io: “Ma ci metteremo tutta la giornata” e LUI: “Sì!”

… ehm… vabbè! Ovviamente la puntata finisce qui… altrimenti non c’è più suspance!

NELLA PROSSIMA PUNTATA: Scopriremo che vuole dirmi LUI… Scopriremo che fine hanno fatto Pensieri&Perline e che fine ha fatto Chagall… Scopriremo dove i nostri fidi eroi nel mio fido macinino andranno a fare merenda! E Scopriremo quanto il Barone sia Barone! Ma soprattutto… che fine ha fatto La Signora in Giallo?
Mah… ve lo dico domani… in un’altra puntata CAMPAGNOLA di Blogghiful! :mrgreen:

Godot appiedata… bus mezzo salvato!

Ciao a tuttiiiii…

eccomi qui per raccontarvi cosa mi è successo ieri!!! Visto che il mio fido macinino serviva alla mia famigliola che… in ordine sparso … si è recata a ponteggiare (ossia sono partiti in 3 momenti diversi per lo stesso ponte… avendo quindi bisogno di prendere in prestito anche il mio macinino!)… io sono rimasta appiedata!

Ok! Voi direte… “Sei rimasta a casa per il ponte… e ancor peggio a lavoro… e ti preoccupi di esser rimasta appiedata!?”

No … anche perchè… causa zona lavorativa imparcheggiabile sto prendendo spesso i mezzi pubblici… ma ai mezzi pubblici ci arrivavo via macchina… visto che non ce ne sono nell’angolo sperduto dove da un paio d’anni mi sono rinatanata! Beh… ma andiamo avanti… i primi 2 giorni è andato tutto bene…

… con forti ritardi causa bus che collega casa mia alla stazione dove prendo il trenino che mi porta in centro… il bus, c’è da dirlo… ci mette 40 anche 50 minuti ogni volta! Quindi… TUTTO REGOLARE… per il bus metterci 50 minuti è regolare… nulla di cui preoccuparsi! Anche se con il fido macinino ci metto 10 minuti!

Comunque… arrivavo con il trenino… correvo verso il bus… salivo giusto in tempo… partiva… e dopo 50 minuti ero a casa! FINO A IERI… (qui ci vorrebbe una faccia spaventata… ma non so se c’è? Quindi vi propino il solito faccino con occhi strabuzzanti!) 😯

Ieri il treno si è fermato per 8 minuti fuori la stazione… ovviamente impossibilitandomi la discesa… e così… quando sono arrivata… il solito BUS era partito 😥

Non sapevo quando partisse quello nuovo… e così ho chiesto… al tizio lì: “Scusi, quando parte?” e lui: “E’ partito!” e io: “Sì ma quello dopo!?” e lui: “AH!” e io: “Ah??” e lui: “Già!” e io: “Cosa?” e lui…

“E’ notte… ormai… qundi… Tra un’ora!” e io 😯

… e allora io: “Ok! Allora vado a piedi!” perchè se la matematica non è un’opinione 50 minuti più un’ora fa un’ora e 50… e ci avrei messo molto meno a piedi! Mi volto e mi avvio bigia bigia… mogia mogia… verso casa…

… cammino cammino cammino… non sono arrivata neanche alla curva che…

BIPPPBIIIIIIIIIIIIIIIPPP

Non erano insulti censurati… mi giro e… ti vedo arrivare il pullman a tutta velocità che strombazza e il signore alla guida… 😯 il pullman si avvicinava strombazzante e io 😯 mi si accosta e… SCREEEEEEEEEEETCH … frena, rallenta… MA NON FERMA!!! 😯

E il signore alla guida che ha la porta aperta urla…

“SIGNORINAAA SALGAAA FACCIAMO UN’ECCEZIOOOOOONE!!!”

E io salgo al volo! Anche se andava pianissimo!

Il signore, ossia l’autista… chiude la porta e spiega… “Vabbè… corsa straordinaria stavolta…”

Mi volto e vedo altre 7 persone sull’autobus tutte sghignazzanti! :mrgreen:

Mi trovo un angolino e un tipo davanti a me dice: “L’ha convinto lei! Era così triste mentre se ne andava…” 😯

E così… 15 minuti dopo… ero a casa! 😯 Eh già… il tipo ha fatto le fermate solo di noi 8 sull’autobus…

… ma dico io… è mai possibile?!?!?! Ovviamente io ho ringraziato, genuflettendomi più volte, l’autista… però… e se io non me ne fossi andata mogia mogia?! Ma magari a passo da bersagliere?! Che facevo?! Me la facevo a piedi?! E soprattutto… se io non avessi avuto la calma di NON prendere a calci le ruote dell’autobus stazionato… come invece mi sarei aspettata io stessa di fare… che sarebbe successo?!?!?!? Mah!?

Misteri dei trasporti pubblici!!!

L’occasione ETC ETC lode (e non l’ode) all’abbronzatura PARTE SECONDA!!!

Riassunto delle puntate precedenti! 😀 E non ci importa che lE puntatE siano solo unA puntatA… Perchè il sogno di una vita è sempre stato fare il riassunto delle puntate precedenti stile telenovelas!

Quindi… RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI

Mentre Godot prepara la valigia per andare a un matrimonio in riva al mare… LEI (la sposa) telefona e avverte che LUI (lo sposo) l’ha mollata e che quindi il matrimonio non si terrà più… Godot sconvolta decide di affogare il suo dispiacere (Ehm?) nell’alcol… poi ci ripensa… e decide di sostituire l’alcol con il mare… ma tra lei e il mare c’è un ostacolo… LA SALERNO-REGGIOCALABRIA!!!

Ma Godot non è sola… con lei ci sono l’amicoGayDiSempre, l’amicaMollataDaMolti, l’amicoFarfalloneProprietarioDiCasa, l’amicaNarcisista… tutti loro viaggiano sul FIDO MACININO… un’utilitaria che più utilitaria non si può!

Riusciranno i nostri eroi… con Godot alla guida… ad arrivare indenni alla meta!? Scopritelo in questa puntata di…

L’occasione mancata ovvero lode (e non l’ode) all’abbronzatura!

Eccoci quindi che percorriamo in pochissimo tempo… 5 ore e mezzo… praticamente una nottata!!! il breve tragitto che ci separa dal mare… (d’inverno ci vogliono solo 2 ore!) Arrivati… dopo esserci riposato a 4 di bastoni (per chi non lo sapesse si ricordasse la forma della  X) sui vari divani e lettini e brandine e pavimenti della casa del nostro amico…  l’amicoFarfalloneProprietarioDiCasa… prendiamo coraggio e andiamo al mare… l’amicaNarcisista commenta che essendo pomeriggio poi non avrà tempo per sistemarsi i capelli come si deve… ma non ci frega!!! E ce la trasciniamo con noi… lei non vuole bagnarsi… ma un’onda le fa cambiare idea… ehm… forzatamente… ehm… l’onda e la spinta dell’AmicoGayDiSempre… EHM! Lei incavolatissima ci terrà il muso fino al ritorno… e quindi non parleremo più di lei… se non lo stretto indispensabile…

Intanto Godot… non lontana… si squaquaracchia quanta più crema solare addosso… per evitare di passare da biancoanemicomoribondo a rossopeperonealpomodoro! E intanto l’amicoFarfalloneProprietarioDiCasa… la faceva da maestro salutando tutti i bagnanti di sua conoscenza… e tutti quelli di non sua conoscenza… insomma… faceva il farfallone!

La notte passa serena… tra una pizza un gelato e tra una partita a scarabeo dove IO HO VINTO CLAMOROSAMENTEEEE!!! a una partita a Scala Quaranta dove IO HO VINTO CLAMOROSAMENTE… a una partita a Burraco dove IO HO VINTO CLAMOROSAMENTE!!! a una partita a un buffo gioco stile nome cose e città dove IO HO VINTO CLAMOROSAMENTE!!! a una partita di Uno dove io HO perso CLAMOROSAMENTE!!! 😦

Arriva l’alba… e l’amica Narcisista incomincia a prepararsi… ma non lo diremo perchè non vogliamo parlare troppo di lei… Godot si alza… perchè ha il sonno leggero e incomincia a fare la colazione per tutti… si alza l’amicoGayDiSempre… e l’aiuta spettegolando del più e del meno… si alza anche l’amicaMollataDaMolti e gattona praticamente fino alla sedia più vicina per ascoltare i pettegolezzi!

Dopo poche ore… eccoci lì… al Mare!!! Godot che si squaquaracchia la crema solare… l’amicoGayDiSempre che preso dall’entusiasmo si tuffa in un cavallone con la maglia addosso… l’amicoFarfalloneProprietarioDiCasa che incomincia di nuovo a salutare tutto e tutti… l’amicaMollataDaMolti che si lagna per il caldo e si stende al sole… ed ecco che dall’ombra… anche se non ce n’era neanche un po’… COCCOBELLOCOCCOFRESCOOOOO!!!

E’ lui… il venditore di cocco assassino di ogni stuoino… che arriva da noi e CIAF! Calpesta lo stuoino a 2 piazze dove siamo stesi tutti… compreso l’amico Gay di sempre… e ci fa mangiare la sabbia… non in senso figurato!!!

Ed eccoci lì… dopo pochi secondi a litigare con il venditore di cocco… che dalla sua parte s’impegna per creare nuovi epiteti! Dopo un po’ con una stretta di mano… EWWW… una mano sporca di latte di cocco… EWWW… e un “Vabbuò” dopo ognuno va per la sua strada… noi a fare il bagno… nonostante le onde… noi solo io l’amicoFarfallone e l’amicoGayDiSempre perchè l’amicaMollataDaMolti e l’amicaNarcisista non sapevano nuotare un granchè e avevano paura a farlo con il mare agitato! Dopo 3 oreee… metaforiche… risaliamo e… GRANITEEEEEEE… un granitaro… lui non ci aveva calpestato… ma è stato amore a prima vista!!! Tutti e 5 al suono della sua voce gracchiante abbiamo sospirato: “Ah… graniiiiiiiiiteeeeeeeeeeeeeeeee!!!” E così con i gusti più assurdi ci siamo messi a chiacchierare sotto l’ombrellone… una chiacchiera e un po’ di granita… un po’ di granita e una chiacchiera… alla fine… ci siamo decisi a risalire… io vado per infilare la maglietta e… e…

AHIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Mi fermo… ci riprovo e… AHIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

Prendo coraggio e l’infilo di un colpo… provo a infilare il pantalocino e… AHIAAAAAHIAHIAHAIHAI!!! 😯

Mi ero scottataaaaaaa!! Nonostante lo squaqueramento generale di CremaSolare protezione 30!!! E i miei amici… placidi e abbronzaticci… loro sì!!! E io… scottata!!!

La cosa più divertente è che sono di norma così pallida che il mio “arrossamento” non sembrava nulla… diciamo che ora sono “rosata” e così son 2 giorni che tutti mi salutano dandomi manate sulla spalla!!! AHIAAA!!!

Ma nulla poteva fermarmi… quella pausa “marina” era stata inaspettata e non mi sarei fatta fermare da nulla… AHIA! Così ho portato al termine la missione… e quando eravamo pronti a ripartire… ho messo un cuscino sullo schienale del posto di guida del mio fido macinino… che ancora una volta si è comportato abbastanza bene… anche se al ritorno dopo tutto quel traffico… e i giorni che aveva passato al sole… diciamo che arrivato a casa FUMANTE!!!

Mmm… forse avrei dovuto squaquerare la crema solare anche a lui?!? 😉

L’occasione mancata ovvero lode (e non l’ode) all’abbronzatura!

Buondì cari amici!!! Vi sono mancata!? (guai a voi se dite di no!)

Molti di voi si saranno chiesti “Che fine ha fatto Godot?!” altri ancora si saranno chiesti: “Che fine ha fatto il fatto che dovevamo aspettare Godot?!” altri ancora si saranno chiesti: “Che fine hanno fatto le persone che si chiedono quando arriverà Godot?” 😆

Ebbene nella migliore tradizione delle mie folli giornate follemente folli (la ripetizione folli-folli è voluta!!!!) dicevo nella migliore tradizione delle mie folli giornate follemente folli in data Venerdì 17 sono andata a un Matrimonioooo!!! Alla faccia della scaramanzia sul numero 17 e sul detto: “Di venere e di marte… etc. etc.!”

Eppure… eppure… il gatto nero ci ha messo lo zampino! Credo! Perchè sennò non mi spiego che sia successo!!!

Ecco a voi Godot in un flashbackino che dopo aver detto al capo-redattore: “Ciao cocco… io vado a un matrimonio domani con tutti i miei amici… ed essendo il suddetto matrimonio a breve distanza dalla casa al mare di uno dei nostri amici … ci fermiamo il sabato lì e ci facciamo il bagno… perchè la doccia non ci piace proprio!” Nonostante la faccia minacciosa del cap-red Godot va a casa e incomincia a prepararsi una mini borsa da portarsi… poi controlla il vestito… il regalo… il biglietto… etc. etc. quando dal silenzio un suono inquietante… DRIN! ehm… ok… era solo il telefono… Godot risponde e…

e… Ve lo dico un’altra volta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ehm… ok! Scherzavo… ve lo dico ora!

Era la sposa che da quando conosco spose ha fatto l’unica cosa in grado di stupirmi… mi ha detto che è andato tutto a monteeeeeeeeeeeeee!!! 😯 E tra i miei: “Ma… e… come?!” lei mi ha spiegato che hanno litigato furiosamente su affari loro e che sebbene non si siano lasciati hanno pensato di rimandare avendo necessità di sapere se vogliono o non vogliono stare tutta la vita insieme… e tra i miei: “Ma… e… come?!” io pensavo: FORTUNA CHE NON ERANO SCARAMANTICIIIIIIIIIII!!!!!

Aspetto una mezz’ora per telefonare gli amici che avrei dovuto “prelevare” il giorno dopo con il mio fido macinino… per andare prima al matrimonio poi al mare… non ho bisogno di telefonare… dopo pochi minuti le telefonate fioccano! Tutti sconvolti… e abbastanza stupiti, nonostante la parte sadica di noi fosse dispiaciuta dall’occasione mancata di vedere il diretta il giorno dopo la lite come fosse stato un filmone romantico americano… EHM… la decisione resta… ANDIAMO AL MARE!!!

Così ripongo il vestito e tutto quello che era da cerimonia … e continuo a prepararmi per la partenza… con la  dovuta attenzione alla “CREMA SOLAREEEE!!!!” visto la mia facilità a ustionarmi…

… il giorno dopo siamo in macchina… io guido e i miei amici si lagnano per il caldo e per il sole e per il traffico etc. etc.

Dopo qualche ora arriviamo al mare… e… e…

Ve lo dico domani!!! E questa volta non scherzo!!! Domani su questo blog:

Lode all’abbronzatura… e non l’ode…

la lotta di una Godot qualunque contro la crema solare, la lite con un venditore di cocco… l’amore per un granitaro… le liti e gli amori di una scalcinata compagnia di cui solo pochi sapevano nuotare… riuscirà il nostro fido macinino a sfidare una volta ancora la Salerno-Reggio?!!!

QUESTO E ALTRO DOMANI… anche perchè sennò domani non avrei saputo che scrivere! 😉