Saltellante Algeri 2… la vedetta! No sul serio… proprio la “vedetta” senza essere veNdicativi!

E rieccomi qui per la seconda parte… sì… ve lo confermo ancora una volta. Nel titolo c’è scritto “vedetta” senza N… perchè altrimenti sarebbe stata “vendetta” e mi sarei giocata la possibilità di vincere premi Nobel della pace in un prossimo futuro remoto! 😯 Ehm… ma venendo a noi…

Nelle puntate precedenti:

Proprietario Rivista Algerina: “No! Io la porto a vedere il Jardin d’Essai!”

Io: Già l’ho visto con i due colleghi saltellanti… grazie.

Proprietario Rivista Algerina: “Ma non è la stessa cosa!”

Io: UFFAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! >_<

E così eccomi trascinata di nuovo al Jardin d’Essai… questa volta meno saltellante… ma sempre senza liane!!! 😥 Così dopo non aver potuto fare tarzan anche questa volta… mi sono tuffata in una nuova strampalata conversazione con Proprietario Rivista Algerina!

Proprietario Rivista Algerina “Sa che qui fu girato il primo Tarzan?”

Io: “Sì!”

Proprietario Rivista Algerina “Non crede potrebbe essere uscirne l’articolo per il numero di Giugno!”

Io: “Non crede di portarsi avanti!?”

Proprietario Rivista Algerina “Lei è veramente un’umorista!”

Io: 😯 “Devo offendermi?”

Proprietario Rivista Algerina “Ahahahahahah!”

Io: 😯

Proprietario Rivista Algerina “Sì proprio divertente!”

Ehm! Già e dopo aver fatto ridere ancora una volta Proprietario Rivista Algerina che detto tra noi ride con il risucchio… ossia ride e poi fa un suono come se ispirasse con delle adenoidi spropositate tipo “FFFFFFFFFfffffffffsssssssssssssssh!” 😯 Vengo alla questione “arte algerina”

Io: Proprietario Rivista Algerina?

Proprietario Rivista Algerina “Signor Proprietario Rivista Algerina, prego!”

Io: Ah già… Signor Proprietario Rivista Algerina…

Proprietario Rivista Algerina “Sì mi dica Godot!”

Io: Ehm… Signor Proprietario Rivista Algerina… mi scusi se insisto… ma non sapendone nulla io di arte algerina… forse sarebbbe il caso di…

Proprietario Rivista Algerina “Sono sicura che ne saprà quanto basta tra 2 giorni!”

Io: Eh? Non dovevano essere 4 i giorni?

Proprietario Rivista Algerina “No… 4 erano ieri!”

Io: Ecco appunto… oggi dovevano esserne 3!

Proprietario Rivista Algerina “Lei è divertente… ma io sono Proprietario Rivista Algerina… preferisco un giorno prima… per motivi ben chiari nella mia mente!”

Io: No… scusi… ma sul serio… che motivi?

Proprietario Rivista Algerina “Se finisce un giorno prima l’ultimo giorno può fare la turista…

Io: Ehm… ma se non state facendo altro che portarmi in giro???

Proprietario Rivista Algerina “Quella è colpa dei due Saltellanti Colleghi!”

Io: Ma sono in giro con lei!!!

Proprietario Rivista Algerina “AhahFShhhhhhhhhhhhhr (ehm) ma io non conto… sono Proprietario Rivista Algerina!”

Io 😯 Ah ecco!

Proprietario Rivista Algerina “E le dirò… ho deciso su cosa è il prossimo articolo!”

Io: VERAMENTEEEEEEEEEEEEEEEE??? ma io non ho scritto nemmeno quello di ora… comunque…

Proprietario Rivista Algerina “Leiiii non mi chiede su cosa è???

Io: “No!”

Proprietario Rivista Algerina “Non me lo chiede?”

Io: “No. La risposta è “no” alla domanda… quindi visto che la domanda inizia con un no… è doppia negazione… quindi mi dica… su cosa sarà il prossimo articolo???”

Proprietario Rivista Algerina “Sarà su… non glielo dico!”

Io: 😯 Eh? Ma come?

Proprietario Rivista Algerina “Le faccio una sorpresa l’ultimo giorno che se ne va!”

Io: “Miiii dica subitooo di cosa si parlaaaaaaaaaaaaaaaa!”

Proprietario Rivista Algerina “Sarà più divertenteeee tenerla sulle spineeeeeee!”

Io: Nooooo lei è sadicooooooo voglioo saperlooooo 😥

Proprietario Rivista Algerina “Lei è molto curiosa… è divertente tenerla sulle spine!”

Io 👿

Proprietario Rivista Algerina “Lei sembra minacciosa… è divertente!”

Io 👿 Perchè?

Proprietario Rivista Algerina “Perchè io sono alto 30 centimetri più di lei!”

Io: E’ lei che è spropositatamente alto! Io sono nella norma!

Proprietario Rivista Algerina “Non è la prima volta che mi viene detto! :mrgreen:

A questo punto mi sarei veramente voluta appendere a una liana e svolazzare urlando “Moooooooooooooooooondooo Infaaaaaaameeeee!!!” ma come già ho detto… le liane non c’erano! 😥

Comunque tornati in redazione… senza che ancora io fossi riuscita a sgattaiolare in una moschea… mi accolgono i due colleghi  Saltellanti… che… beh… ok… l’ammetto… li ho convinti a chiedere a Proprietario Rivista Algerina quale fosse la sua idea per il prossimo articolo…

Poco dopo arriva Collega Saltellante LEI che mi rivela: “Sì beh, sembra che voglia farti scrivere qualcosa sull’Italia”

OK! lo potevo fareeee!!! ^_^

Ma poco dopo arriva Collega Saltellante LUI che mi rivela: “Si beh sembra che voglia farti scrivere qualcosa sul teatro”

OK! lo potevo fareeeee!!! ^_^

Ma poco dopo arriva di nuovo Collega Saltellante LEI che  mi rivela: “Si beh sembra che voglia farti scrivere qualcosa sulla letteratura!”

Ok… beh… forse potevo riuscirci…

Ma poco dopo arriva di nuovo Collega Saltellante LUI che mi rivela: “Si beh sembra che voglia farti scrivere qualcosa sugli immigrati Algerini nel tuo paese…”

Ok… con le giuste ricerche…

Ma poco dopo… arriva Proprietario Rivista Algerina che mi dice: “Si beh sembra che la segretaria mi abbia riferito che ha chiesto a Colleghi Saltellanti di chiedermi su cosa scriverà…”

😯

😳

Ehm… e al mio: “Ma iooo sono curiosaaaaa…” Proprietario Rivista Algerina mi ha rivelato: “La segretaria è la mia vedetta… mi riferisce chi fa cosa e chi dice cosa… AhahahahaFshhhhhhhhhhhhhr!” 😯 Ehm… vabbè!

Se io non ambissi a un premio Nobel per la pace… avrei versato il caffè sulla segretaria di Proprietario Rivista Algerina… le avrei messo l’aceto nel tea… le puntine da disegno sulla sedia e le gomme masticate da Collega Saltellante LUI nelle scarpe… ma non l’ho fatto… quindi datemi il premio! >_<

E la moschea?!? Beh… quella la racconto nel prossimo post… perchè non so perchè ma capitano tutte a me e il giorno dopo mentre stavo andando a visitare la moschea…

E’ momento di un altro brevissimo flash… il mio nickname sarà Godot per qualche motivo?!

Anche oggi non ho molto da scrivere… se però state facendo la OLA io potrei prenderlo come un brutto bruttissimo segno!

Comunque non è certo una novità… ma è anche vero che il blog si chiama “DAILY” per qualche motivo… ossia perchè è giornaliero!

E’ anche vero che dico di avere il blocco dello scrittore per qualche motivo… perchè ho il blocco dello scrittore!

E’ anche vero che molti di voi non ci credono vedendo quanto scrivo… ma quando scrivo i post mi lascio andare a “scleri” di origine varia e non faccio molto caso a quel che scrivo!

E’ anche vero che… accidenti sono in ritardo! Eh già! Perchè stasera devo andare a teatro!!!

MA COME! direte voi… UNA VENTISETTENNE CHE VA A TEATRO!!???!??!?!?! Beh se il mio nickname è Godot ci sarà anche un motivo??! Nessuno ha mai pensato che potesse essere collegato al nome dell’opera di Beckett??? Maddai che ci avete pensato! 😀

Comunque stasera vado a Caserta… che non è molto molto lontana da qui (ovunque io sia) perchè i biglietti per lo stesso spettacolo dalle mie parti erano SOLD OUT (Ehm!) e perchè non ho l’abbitudine di comprare/prenotare/organizzare le cose con largo anticipo!

Ci sono già stata una volta al teatro di Caserta… è piccolo, specie se confrontato con il Mercadante… ma non è male, anche se c’era una maledetta balaustra che dalla galleria bloccava la visuale a quelli della fila davanti alla mia, facendoli imprecare per tutto il tempo… e poi alle mie spalle il tizio che stava vedendo lo spettacolo… come dire… lo trovava così affascinante che… RUSSAVA! Che spettacolo era? Il “Caligola” di Camus (potrei capire se avesse avuto gli incubi con tutto quello spargimento di ketchup sul palco… ma russava quindi aveva sogni tranquilli!)

Stasera invece vedrò qualcosa di molto più campano… “Quaranta ma non li dimostra” dal testo di Titina De Filippo, e Peppino De Filippo, con Luigi, figlio di Peppino… così campano che a Napoli i biglietti erano già finiti! Uf! Se quindi devo già andarmi a preparare per scendere con tanto anticipo ci sarà qualche motivo no??? Ah già, l’avevo già detto! Devo arrivare fino a Caserta per andare a teatro! 😉

Ma domani… un post molto moltooo moltooooooooo più lungoooo! Con vostro sommo rammarico! 😀