Un giorno di bastardissima follia!

Eh già… oggi mi sento bastardissima … dentro, fuori e tutto intorno! 👿

Ma non scappate… non sono cattiva … è che mi dis… ehm… 🙄 scusate… volevo dire “Ma non scappate… non sono cattiva… se non mi provocate e mi lasciate stare”.

Avete presenti quei gatti bastardissimi che li guardi e dici: “Oooooh carinoooo che tenerezza…” e poi vi avvicinate e lui vi squarta la mano!?

Ecco… non avvicinatevi e la vostra mano sarà integra… forse! 👿

Che è successo? Sono alla frutta… 25 articoli (e crescono ogni ora) da scrivere entro domenica notte… per essere consegnati entro lunedì mattina…

Considerato che la giornata è fatta di 24 ore… e mi mancano poco più di una settantina di ore… ho meno di 3 ore ad articolo per finire tutto in tempo… senza contare le ore di sonno… e cibo… e “professitudine” di inglese a scuola… e famiglia e … ROMPISCATOLEEEE!!!! >_<

La cosa più divertente è vedere come passano le ore e invece di finire gli articoli da consegnare aumentano…

… e aumentano…

Già… è la dura vita del settore settimanali e magazine… il settore meno organizzato del circondario… abbiamo settimane intere… come facciamo ad arrivare sempre agli sgoccioli non lo so!!! >_<

Ad ogni modo… complice il poco sonno… il poco cibo… e l’alta quantità della rottura di scatole che mi arriva ogni giorno per posta prioritaria da amici e parenti… mi sono scoperta bastarda come non mai… ne volete un paio di esempi?

Eccovi serviti… prima che io mi accinga a rigarvi la macchina come antistress… anzi a questo proposito ditemi dove avete parcheggiato nei commenti!

BASTARDISSIMA BASTARDATA N°1: Certo come no che mi interessa questa cosa inutile che mi stai segnalando! 

Uno dei colleghi più amabili e amorevoli del mondo da sempre segnala le cose SOLO A ME … sempre e SOLO A ME! Perché si fida… e di solito fa bene. Non in questi giorni devo confessare! Infatti un paio di giorni fa mi ha segnalato una delle cavolate più megagalattiche mai sentite… una cosa tipo: “Sai che Micky Mouse si fa i baffi a tortiglione per celebrare l’inizio dell’Expo…

… ora io sono sempre disponibile a segnalare cose… ma … i baffi a tortiglione di Topolino no! In questi giorni così stracolmi di lavoro… e lui lo sa… e lui lo sa… >_<

Ecco che … in un momento di sincerità estrema mi è scappato un “E CHE PALLEEEE I BAFFI DI TOPOLINOOOOO!!!!!” 😯

OPS… lo so… quasi mi piangeva in piazza mercato a Napoli… ma non ci posso fare niente… sono SUPERPRESSATA!!!

>_< Non soppressata… quello è un salume!!! 👿

BASTARDISSIMA BASTARDATA N°2: Spia e lasciami fare la spiona! 

Tra le varie cose di cui mi sto occupando c’è un articolo su una Non-Poco-Nota azienda delle mie zone… oggi dopo giorni e giorni di attesa perché l’ufficio stampa mi rispondesse per fissarmi un’intervista con il presidente… la tizia in questione mi risponde e mi dice: “Ah ma dovevi fare la richiesta almeno 5 giorni fa! Sai la nostra azienda è Non-Poco-Nota! e ci vuole l’autorizzazione dei vertici!”

😈 Con calma serafica le ho detto: “Ma non c’è nessunissimo problema… ” ho attaccato … ho fatto un altro numero e ho chiamato il suo diretto superiore… 😈 30 minuti dopo avevo anche già sentito il presidente… la tizia? Non ne ho idea… ho iniziato con il dire al suo capo che la tizia non solo non mi aveva mai risposto in quasi una settimana di tentativi quando poi non si era nemmeno scusata per non avermi risposto e non si era neanche degnata di “provare” a farmi avere l’intervista…

Una bastardissima bastardata che mi si ritorcerà contro? Non importa… la prossima volta passo l’articolo a qualcuno con una giornata meno stressatissima della mia! 👿

BASTARDISSIMA BASTARDATA N°3: NON SEI IL MIO TIPO!!! Anzi… non sei nemmeno un tipo! 

E in questo tour de force di bastarderia applicata alla mia vita ci è andato di mezzo anche C. C. è un collega decisamente racchio e decisamente gentile…che fa il cascamorto un pochino con tutte… a dire dei colleghi con me in particolare.

No… non è il prof di Ed. Fisica … lui almeno sebbene mignon ha sembianze umane… mentre C. sembra il figlio segreto di Shrek e Capitan Uncino (a causa dei lunghi capelli boccolosi…)

Ad ogni modo C. oggi mi incrocia e come al solito sfoggia uno dei suoi migliori sorrisi… con il tartaro in bella mostra… e mi dice: “TOH GODOT… bello incontrarsi per caso!”

E io: “Mi hai invitato tu alla conferenza stampa!”

C: “AHAH vero… ma l’ho fatto apposta… per rivederci…”

E io: “Meglio non vederci troppo spesso!” 👿

C. “Ah sei un’estimatrice del detto lontano dagli occhi… lontano dal…”

E io: “No… sono un’estimatrice della praticità… ci sono 2 colleghi dello stesso giornale seduti due file più in là!” 👿

C. “OK! lo confesso… ho fatto il furbetto… ti offro la cena dopo per farmi perdonare!”

E io: “No. Non vado a cena con i colleghi…”

C: “E con gli amici? E magari con i corteggiatori?”

E io: “Si … ma ci vogliono anni e molti regali MOLTO MOLTO costosi prima di diventare anche solo lontanamente miei amici! Alla lontana! Oppure bisogna essere particolarmente carini e simpatici… cosa rara!” 👿

C 😥

E un altro scocciatore è andato via! Tzè! 👿

Dite la verità? Avete paura!!! 👿

Non temete… se non mi date altri articoli da fare… potreste anche salvarvi… devo solo passare indenne la nottata…. che passerà domenica a quest’ora! Forse… ma in fondo resterò sempre “Bastardissima Me!”

E ora lasciatemi andare… manca poco all’ora X!

P.S. Dite che sono stata troppo bastardissima? 😯

Di premi… di amicizie e di blog… La Rosa dell’amicizia award!

Ciao a tutti. Rieccomi qui. A “ritirare” un altro premio meravigliosamente concessomi da P&P! Passa il tempo. C’è chi si imperlina e chi si sposa… chi purtroppo chiude il blog (tanti e mi mancano tutti) e le nuove amicizie di blog… io in maniera un po’ altalenate sono sempre qui… in questo angolino di web dove ho conosciuto tanti amici e spero di conoscerne tanti altri!

E così sentirsi “insignire” del “Rosa dell’Amicizia Award” fa veramente piacere… significa che l’amicizia non la provo solo io ma è un legame che ci unisce un po’ tutti… sebbene a chilometri di distanza!

premiorosa2

Il premio consiste di domande a cui rispondere e blogger a cui concederlo… alcuni di loro se lo sono girati tra di loro e rigirarlo a loro darebbe il via a un terribile circolo vizioso. :mrgreen: Quindi per quanto riguarda assegnare il premio lo assegno a tutti i miei amici di blog che non se lo sono ancora visto arrivare tra capo e collo… e… ai nuovi blogger che ogni tanto passano di qui…

… vi vedo!!!! :mrgreen: Le statistiche fanno la spia… ma molti di voi non commentano… beh… ritirate questo premio ed entrate nel cerchio dell’amicizia… ok… così sembro il capo di una setta!

Alle domande invece risponderò con molto piacere…

1) Com’è cambiata la tua vita con il blog?

A dire il vero non saprei… ho incontrato (internettianamente parlando) tanti amici e ho dato sfogo alle mie ansie e alle mie paure nei momenti più bui… e senza dubbio ho dato sfogo alle mie follie nei momenti più allucinogeni della mia vita… e chi mi conosce lo sa! Sono costantemente sull’orlo della follia! 😯

2) Descriviti con un solo aggettivo…

Bizzarra… senza dubbio… ciclicamente è l’aggettivo che più gente usa per descrivermi e quindi un fondo di verità deve pur esserci! 🙄

3) Quale stato d’animo vi rappresenta meglio?

Il mio stato d’animo è pressocchè costantemente ansiogeno… ma non temete… lo nascondo meravigliosamente… tranne che su questo blog! :mrgreen:

4) Trovate più seducente l’intelligenza o l’attrazione fisica?

A me piace Antonio Banderas! -_- Ma visto che io non piaccio a lui … mi accontentei di un uomo mediamente intelligente e non troppo racchio! Non bello… non fa nulla se non ha i capelli e ha la pancetta … ovviamente non deve sembrare Gollum mentre mi chiama “il mioooo tesssoooorrroooo!!” EHM!

5) Il vostro motto è…

VOGLIOOOO UN MOTTO … e qui inizia il contest… inventa un motto per Godot… vincerai ricchi premi e cotillon… eddaaaaiiii vi pregoooooo!!! VOGLIO UN MOTTOOOOO!!!! 😥

6) Quanti libri leggi in un anno?

Veramente conto i libri a settimane o a mesi… ho una media di 2/3 libri a settimana… che si moltiplicano nei pochi momenti di respiro e a cui vanno aggiunti i libri letti per lavoro e per documentarmi… si… sono una bibliomane… non ci posso far nulla… i miei familiari hanno provato a curarmi ma senza fortuna e ora sono tutti invasi da libri!

7) Un difetto/pregio su di te…

Il difetto? L’insicurezza patologica… me ne rendo conto da sola… e cerco di contrastarla ma senza troppa fortuna. Il pregio? Giuro che ho iniziato la frase parecchie volte e poi mi rendevo conto che stavo descrivendo un difetto! -_-

8) Musica/Strumento preferito?

La radio casuale… mi piace un po’ di classica, mi piace un po’ di rock, mi piace un po’ di pop. Quindi in definitiva non sono mai stata la tipa da mettere il cd nell’autoradio… ho sempre fatto andare la radio a sua volontà… e scoprire di volta in volta cosa mi piaceva. So cosa non mi piace però… il genere neomelodico… lo detesto! Gli strumenti preferiti? Quelli degli artisti di strada… rimarrei ore a sentirli!

9) Puoi dire la città dove abiti? (solo se ti va)…

… voglio vivere a Perlina_landia anche iooooooooooo!!!!! 😥 La realtà? Vivo nel mondo irreale di chi periodicamente cambia città e non trova mai casa… questo sin da quando ero bambina!

10) L’amicizia “virtuale” (per te)

… ricordo ancora il primo commento su questo blog… fui sorpresa e piacevolmente colpita. Non me l’aspettavo!

11) Quanto  trovi stupido/carino queste piccoli attenzioni, come un pensiero Award?

Direi di aver lungamente risposto nella prima parte del post. Mi fa piacere, sempre e comunque essere “pensata”. Quando poi è in un modo così carino e da una persona che ritengo un’amica come P&P tanto meglio! 🙂

12) Credi nella magia?

No. Ma ciò non toglie che io sia un po’ scaramantica…

E voi? Credete nella magia di un premio che passa di blog in blog? Io sì! 😉

“Pasquando” parte seconda… cioè 1 sms ti può rovinare 1 vita… 10 sms 10 vite…

Ebbene sì. Pensavate che avessi raggiunto il fondo del barile (di gaffe e compassione) con il mio sms sbagliato a X2 di cui parlavo il giorno di Pasqua???
Vi sbagliavate… purtroppo… anzi… molto purtroppo!  😥

E tutto per colpa di una suora che si è trasformata in esperta sentimentale… che poi… pensandoci bene non so cosa mi sia venuto in mente a darle retta… insomma… non credo abbia tutta questa esperienza in situazioni sentimentali… spirituali ok! Se mi diceva “fatti suora” o PREGA non potevo darle torto ma… i consigliSENTIMENTALI no… 😯 ma a questo ho pensato solo ieri quando era troppo tardi!

Troppo tardi solo per X2 voi direte… e invece no.

Spinta dall’invito a socializzare della suora… ho mandato una CATERVA di Sms… e me ne sono pentita per tutto il giorno! 😥 E anche nei giorni successivi.

Diciamoci la verità… la maggior parte degli sms erano un semplice “Tanti Auguri di una buona Pasqua. Godot” a volte aggiungevo “con affetto” … in casi estremi “un abbraccio” e così via.

😯

Beh… ho capito che la gente è assetata di contatti umani… un po’ troppi per i miei gusti! 👿

In cambio della CATERVA di Sms di auguri che ho inviato mi è arrivata una CATERVA di Sms sbavanti! 😯

Alcuni disgustosamente sbavanti. Volete un esempio??? Ve ne dico 5!

SMS di Risposta n°1 “Che meraviglia il tuo sms, è sempre un piacere sentirti!” 😯

… no davvero… era solo un semplice e banalissimo “TANTI AUGURI” non è che ti ho intonato l’Aida…

SMS di Risposta n°2 “Ma sai che sei stata carinissima a ricordarti di me? Senti perchè un giorno di questi non ci prendiamo un caffè?”

… era un SMS… non è che ti abbia detto quanto sei bello! Quindi se io sono stata “carinissima” … significa… che nessuno ti ha mandato gli auguri???

SMS di Risposta n°3Ora ti posso dire che sei stata la mia passione segreta per 1 anno!” 😯

… eh? No sul serio… eh??? 😯 E se ti facevo gli auguri di Natale allora che mi rispondevi???

SMS di Risposta n°4 “Che grande onore. Lei… proprio lei mi ha mandato un sms… allora dobbiamo brindare con un caffè!!!!”

… ok… qui avverto un lieve sarcasmo! 😯 Cioè… non è che sia proprio antisociale… no? OK. Forse sì… ma se sapete TUTTI e proprio TUTTI la mia passione per il caffè evidentemente mi conoscete meglio di quanto necessario! >_<

SMS di Risposta n°5 “WA! Ma che piacere. Senti ti posso chiamare? Ti chiamo? Ora ti chiamo!” …

… ovviamente ha chiamato… 😥 E mi ha tenuto a telefono per 1 ora e un quarto! 😥

Insomma… avete capito… e questi sono solo 5… me ne sono arrivati una miriade di sms simili… io potrei morireeeeeeeeee!!! No… meglio che muoiano i risponditori di sms… insomma… nessuno… giuro … nessuno… che mi abbia risposto con un semplice “Tanti auguri anche a te!” … no… il più freddo di tutti è stato quello di un addetto stampa che in un momento di sentimentalismo ha risposto: “E’ bello avere un’amica come te!”

Pensa un po’… tanto che ti sono amica ti cancello dalla lista di persone a cui fare gli auguri… tzè! Così impari! Così imparate tutti…

… l’anno prossimo mi ESSEemmeESSO da sola… e mi rispondo pure… e mi faccio pure la corte se mi va… ma a questi… GIAMMAI! Al massimo gli dico che festeggio il solstizio! Tzè!

iPad his love! Ossia “Se l’amore corre sul filo… ma c’è il wireless… “

Ebbene sì… ieri … che poi era oggi visto che dati i miei orari lavorativi era dopo mezzanotte… ho avuto un primo appuntamento… un primo appuntamento da urlo… di Munch! 😯

Lui era un nerd! 😥 Ora non ho niente contro i nerd… anche io sono un po’ nerd… lo sarei anche di più se non avessi un pessimo rapporto con la tecnologia…

… ma la sua nerdaggine aveva un qualcosa di estremamente perverso! 😯

Riepiloghiamo tutto dall’inizio… Lui è un contabile… amico di un amico di un amico di un amico di … non mi ricordo chi! :mrgreen:

Comunque ci eravamo incrociati un paio di volte … probabilmente grazie all’aiuto maligno dei rispettivi amci e un paio di giorni fa lui mi chiama e mi dice “Che ne dici se domani ci vediamo per bere una cosa?” e io che sono single… e sebbene non disperata nemmeno chissà quanto contenta… accetto!

Ed ecco che ieri dopo il lavoro sfreccioooooo verso casa… mi connetto per rispondere a qualche mail (atteggiamento nerdoso… lo so!) mi strucco mi doccio mi phono mi stiro mi cambio mi ritrucco… e via come una saetta con il fido macinino verso l’ndirizzo dell’Irish Pub che lui mi aveva messaggiato! … già… mi aveva mandato un sms… e avrei dovuto capire… ma sono tonta… ormai lo sapete! E  così non ho capito… altrimenti non sarei qui a scrivere questo post!

Arrivo … ordiniamo… anzi veramente ordina lui… ma vabbè può essere una gentilezza… e così ci mettiamo a sorseggiare il nostro drink… e lui…

… e lui… caccia fuori l’iPad dalla tracollina di Ralph Lauren (proprietari della Ralph Lauren se volete potete mandarmi un assegno per avervi citato! No? Strano!) Ehm… comunque… vabbè…

E io penso… “Ok controllerà qualcosa e poi lo rimetterà nella sua tracollina…” e lui dice qualcosa che ricorderò per tutta la vita come l’inizio di questo incubo…

“Buono questo drink… ora posto una foto del bicchiere su Facebook!”

😯

Ehm… ok… ma dopo il drink ha fotografato il bancone… poi la tv accesa dietro il bancone e poi

“Oh scusa … rispondo ai miei amici in chat!”

😯

Ehm… ok ho pensato… ora gli dirà sono fuori con una tizia a me ancora ignota e poi si riconcentrerà a fare un minimo di conversazione…

… ma lui:

“Ahahahah… senti ma tu lo hai Facebook… perchè ti mando questo link fantastico che mi hanno segnalato!”

😯

E io: “Ehm… ma io…”

 E lui: “Uh aspetta che lo Twitto!”

😯

E mentre io affogavo sempre di più nell’onta e nell’Irish Coffe (un po’ troppo caloroso per agosto!) lui twittava.. postava… emailava…  facebookava… commentava… I likava!

E quando pensavo di aver raggiunto il limite del feticismo nerd… lui:

“Uh mi sono dimeticato di Pinterest!!!!”

😯

No! Pinterest nooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

Ma non temete… a un certo punto lui è stato così buono da dirmi…

“Non hai un iPad… un iPhone? Anche SOLO uno smartphone? Così ti connetti e chattiamo!?”

😯

Ma se ero lì da mezz’ora a guardarmi le unghie…

… così sebbene mi sia rifiutata di chattare con lui via cellulare… l’ho fatto… ho preso il mio misero smartphone e ho mandato qualche mail…

… nelle quali mi lagnavo con amici, amiche e cugine della grana che mi era capitata…

Intanto meditavo…

… dovevo fuggire da lì!

Alla fine ho finto un attacco di narcolessia e stiracchiandomi ho detto

“BEh per me si è fatto tardi! Ciaooooo!!!”

E lui…

8o

“Ok… dove andiamo a casa mia o a casa tua?”

E io: “Eh?!” 😯

E lui “Preferisci da qualche altra parte?”

E io: “No grazie! HO SONNO!” >_<

Sono salita in macchina e sono sfrecciata via… ma pensava che fosse andato bene l’appuntamento?! 😯

Comunque … credo che alla fine lui sia andato a letto con il suo iPad!  😉

Chi non muore si rilegge…

Ciaoooo a tuttiiiiiiii…

sono vivaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! Acciaccata… precaria… appiedata… ma viva!!! :mrgreen:

E pensare che ci siamo lasciati quasi un mese fa con un “domani posto il post premio consegnatomi da P&P!” :mrgreen:

E invece fu il silenzio… 😯

Eh già… la scomparsa dell’omino occhialuto (al secolo 8 seguito da parentesi ) ) ha avuto conseguenze terribili sul mio stato d’animo…

… così come il girarmi verso il calendario e scoprire che nel giro di qualche giorno mi sarei dovuta far “esaminare” per l’idoneità per l’inserimento all’albo dei professionisti… esame per il quale … guardando il calendario… e guardando i testi consigliati… esame per il quale non avrei MAI studiato! :mrgreen:

Così ho messo in standby Blogghiful… il blog… il lavoro… la famiglia… la vita sociale e… ho iniziato a urlare per casa: “MA me lo volevate direeeeeeeee che l’esame era DOMANI!!!!!!”

Sono così entrata in crisi mistica… resistendo alla tentazione di flagellare lo ZOMBIE… più che altro perchè io ho la pelle sensibile… se poi ora volessi un picco di visite da lettori con mascherine sadomaso direi di aver usato un “gatto a nove code”… ma non lo dirò perchè non è vero… contro di lui ho solo usato gli evidenziatori che sapientemente posizionati su un elastico diventavano pallottole cariche di inchiostro giallo fosforescente! 👿 Così fosforescente che sembrava un addetto della nettezza urbana con apposito giacchino catarifrangente quando usciva la sera dalla redazione ! 🙄

Quindi riepiloghiamo… devo scrivere il post premio consegnatomi da P&P… poi devo raccontarvi del mio viaggio ad Algeri…

… già… in tutto questo trambusto mi hanno chiamato i proprietari di una rivista algerina di cultura “varia ed eventuale” chiedendomi un articolo facile facile e breve breve…

Proprietario Rivista Algerina: “Solo un pezzo sull’arte Algerina!”

Godot: “Io non ne so niente!”

Proprietario Rivista Algerina: “Lei è molto spiritosa!”

Godot: “No… io non ne so niente!”

Proprietario Rivista Algerina: “Non si preoccupi sono solo 10 pagine!”

Godot: 😯 “Posso uccidermi qui?”

Proprietario Rivista Algerina: “AhAh lei è divertente!”

😯

Tornata dall’Algeria ho scoperto che il mio pc continuava a fare l’anarchico insurrezionalista dicendo che io non ero il suo amministratore e che le password se le decideva da solo… sospetto anche  che cantasse inni di rivolta contro di me… ma non l’ho mai beccato! 😥

Quindi l’ho dovuto riportare all’assistenza che ieri me l’ha ridato dicendomi: “Ti ricordi quando non c’era più nulla da fare? Beh ora è PEGGIO!”

… quindi mi aspetto che il mio pc da un momento all’altro mi attacchi nella notte lanciandomi molotov…  all’urlo di “LIBERTA’ contro la STRANIERA usurpatrice!”

Intanto erano anche arrivati i risultati dello scritto… non so come ma ero passata… ora mi aspettava l’orale… sono andata… mi sono fatta una litigata con la sedia davanti alla commissione… alla domanda “Lei ha fatto una tesina… di che parla?” ho risposto: “Ma veramente… sa che non me lo ricordo … di che parlava?”

… e loro hanno deciso di farmi passare nell’albo dei professionisti… probabilmente per “incapacità mentale!” :mrgreen:

Ma queste sono solo le anticipazioni… di quelli che saranno i post dei prossimi giorni… quindi andiamo con ordine…

1) Post premio

2) Algeria

3) Pc ribelle

4) Esame

5) Il ritorno di Blogghiful… e sapete… dato che Blogghiful come tutte le soap che si rispettino la messa in onda è di un paio di mesi in ritardo… e… beh… sì… diciamo che una piccola anticipazione è che la settimana scorsa in un momento di euforia in cui io e lo ZOMBIE ci dicevamo quanto ci vogliamo bene…  mi sono licenziata! 😯 Ehm… vabbè tecnicamente è stato più un “Senti non me lo far rinnovare più il contratto di collaborazione…” … ma tanto per arrivare a questo punto della soap dovete aspettare minimo un paio di mesi…

… quindi… visto quanto successo… dite la verità siete contenti di rivedermi!??!

 

Blogghiful n°13 TRIS: Speciale San Valentino…

AAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaa… ehm… ok… mi controllo ed eviterò di prendere a capocciate il computer… più che altro perchè la giornata passa… il computer scassato e il bernoccolo resterebbero! :mrgreen:

Comunque… … … … già… ok… … … sì… … … 😕  … … … Buo … … … BUON… … … San… Valen… … Valent… … Buon… Ehm… Buon San Valentino a tutti voi.

Lo soooo … lo soooo!! Io so che voi sapete che io so che voi sapete che IO non vado troppo d’accordo con San Valentino… però… visto che siamo in piena soap opera… e visto che le soap opera preparano sempre lo speciale per Halloween… Natale… Capodanno… San Valentino… noi della produzione, che poi sono sempre io… non potevamo esimerci…

Quindi… sigla di Blogghiful!

Ed ora come ogni soap opera che ci rispetti ci concederemo una di quelle puntatone in cui praticamente non succede nulla che ci allontani dalla trama… sempllicemente una serie di scenari “E se…”  venuti in mente alla nostra eroina, che sono io…sempre io… soltanto io… ehm 😯 ehm dicevo… una serie di scenari che si saebbero potuti verificare in questa giornata LIETA!!! 😥

IMpossibile Scenario n°1: Godot non si cambia città quando ha 5 anni rimanendo in pianta stabile a Napoli (dove poi è tornata… per poi riandare via… per poi tornare… per poi) … vabbè… e quindi resta in contatto con i due fidanzatini… eh lo so… che aveva all’inizio della sua carriera scolastica… sì lo so… in contemporanea… e mio padre non ne era contento… ma che ci posso fare… uno mi portava la merenda e uno mi scriveva bigliettini e giocava con me con le bambole… erano grandi dimostrazioni d’affetto all’epoca!

San Valentino OGGI: Godot è l’unica bigama legalmente riconosciuta… il fatto che uno dei suoi mariti… quello che le scriveva i bigliettini e giocava con le bambole giochi ancora con le bambole e non le scriva più i bigliettini è un dettaglio a cui non ha il tempo di pensare… è troppo impegnata a ingurgitare quanto cucinato dall’altro marito, diventato chef… Godot è ovviamente obesa e passa il San Valentino a sgranocchiare le bacchette della cucina cinese… no… non avete capito male… intendo proprio LE BACCHETTE! :mrgreen: Non so perchè ma mi viene in mente “Il vizietto”! 🙄

IMpossibile Scenario n°2: Godot non molla il fidanzatino delle superiori per andarsene a zonzo chissà dove nel mondo… fidanzatino che si attaccò al citofono finchè alcuni amici comuni non gli dissero che avevo anticipato la partenza di un giorno! EHm… lo so… lo so… non si fa… ma ero giovane e lui per tutta risposta mi ammaccò il portoncino! :mrgreen:

San Valentino OGGI:  Godot vive in una casa con portoncino ammaccato dopo che il marito scordandosi le chiavi e avendo citofonato ha scoperto che lei è andata a fare la spesa… diciamo che il marito… non prende molto bene l’assenza di Godot! A San Valentino Godot non può allontanarsi per due secondi dal marito senza che lui prenda a calci il portoncino… scendendo apposta a farlo anche quando Godot è in bagno e lui non sa dove sia… 😕 Eh già! Avete presente “S.O.S. Tata”… ecco… io sarei la Tata… lui il pupo impossibile da gestire!

IMpossibile Scenario n°3: Godot e lo ZOMBIE non litigano dopo che lui si è rivelato essere il figlio prediletto di Freddy Krueger… ehm… un po’ ossessivo, paranoico, traditore e assolutamente un genio del male…

San Valentino OGGI: Godot sonnecchia saporitamente a lavoro… non fa nulla… ha i turni migliori… e lo ZOMBIE ehm… lui si bea della sua cazzimma… non sapete cosa sia la cazzimma?! Non ve lo dico… questa è cazzimma! 😯

Ehm…su Nonciclopedia trovate come calcolare il vostro livello di cazzimma con una semplice formula

Livello di bastardaggine X“non ve lo dico” = cazzimma

Comunque avete presente Nightmare… e tutta la sua saga? Sì… quella sarebbe la nostra relazione… quindi meglio per voi che potete dormire sonni tranquilli!

IMpossibile Scenario n°4: Godot e Jerry si dichiarano il loro eterno amore… 😯 Ma come quando perchè … è realmente impossibile da definire… perchè non è verooooo!!! Anche se alcuni tra voi, e non solo, hanno insinuato la cosa… comunque

San Valentino OGGI: Godot scrive… Jerry si bea… Godot ha istinti autolesionisti… Jerry corregge quello che ha scritto Godot… Godot vuole uccidere Jerry … Jerry calcola gli incassi nulli dei libri di Godot e vuole uccidere Godot… avete presente la “Guerra dei Roses”??? Ecco… quello sarebbe il nostro San Valentino!

IMpossibile Scenario n°5: Quando LUI le si dichiara Godot involontariamente dà una capocciata sul prominente mento di LUI e in preda ad amnesia crede a quando LUI le dice che sono felicemente fidanzati…

San Valentino OGGI: Godot guarda LUI… guarda i cioccolatini che lui le ha portato… guarda il fatto che lui intanto si stia quasi per mettere un dito nell’orecchio… si schifa… lascia i cioccolatini che sapientemente presi da L’ALTRO saranno sapientemente ingurgitati… e rinsavisce… Avete presente “Una coppia alla deriva”??? Ecco non finisce così! Per fortuna!

E invece finisce qui la puntata TRIS… dalla prossima si torna … anche perchè… voi non sapete che io so che voi non sapete che il mio fido catorcio mi ha abbandonato in strada un paio di sere fa costringendo lo ZOMBIE a venirmi a recuperare… eh già… questo ve lo dico nella prossima puntata! 😉

Visto che è passato un bel po’ … se ricordate nelle ultime puntate di Blogghiful! 13 bis!

Ciao a tutti… scusate ma la blocchite è tornata … ed è stata incrementata anche dal fatto che… non sapevo come ricominciare… Insomma, chi di voi si ricorda a che punto di Blogghiful eravamo arrivati?!

Ioooo nooooo!!

Quindi qui urge un Riassuntone… ma non riassuntone per modo di dire… riassuntone riassuntone… poi… la prossima puntata sarà nel prossimo post! O forse no…

… insomma avete presente quelle serie tv interminabili e che ogni tanto attingono ai portafogli dei malcapitati con cofanetti dvd… contenuti speciali… extra… interviste… puntate speciali… e chi più ne ha più ne metta!

Quindi riassumiamo 13 puntate… non mi ricordo più quanti personaggi… 😥 Che ciiii devo fare se sono carente di fosfooorooo!!!??? Vabbè riepiloghiamo così anche qualcuna delle new entry tra gli amici di blog, i vicini di blog e i followers di blog (nuova categoria in ascesa) che si è aggiunta da poco potrà capire di cosa parlo quando parlo di blogghiful! :mrgreen:

I personaggi:

– IOOOOO : Dopo un’attenta discussione con la produzione che è praticamente la mia testa… coadiuvata in caso di spot pubblicitari da P&P … comunque la produzione non so perchè ma ha deciso che dovessi essere io la protagonista ASSOLUTA…

… gli altri sono tutti personaggi di contorno… NON CONTORNIII… non siamo alla prova del cuoco siamo a Blogghiful! 😉

Comunque ecco una rapida carrellata dei CONTORNI:

– LUI: Collega di redazione provolone che tenta di attaccarsi a me come un polipo… al secolo PURP … io non lo digerisco… e gli do un sonoro 2 di picche… lui non gioca a carte e non capisce… io sono più chiara e alla fine LUI mi dice che non lo potrò vedere mai più… il fatto che io lo veda tutti i giorni a lavoro e un altro paio di maniche! 😯

– L’ALTRO: Collega caffeinomane… non provolone… ma amico… molto innamorato della sua cara mogliettina L’ALTRA… nota qualcosa di strano tra me e  LUI ma non capisce… basta dirgli la parola “caffè” perchè inizii a gongolare…

IO, LUI e L’ALTRO lavoriamo nella stessa STANZAAAAAAAA! 😥

Ma nella stanza con noi c’è anche LEI: cotta di LUI ma che se la fa con QUELLO DI PASSAGGIO, che è un arrivista manipolatore sposato e traditore che cerca di ottenere l’unico posto fisso in un mondo di precari… del quale facciamo parte tutti noi altri! Oltre a questi due individui c’è con noi QUELLO NUOVO, tenero novellino di 35 anni, da 5 in redazione,  che ha attirato le dolci attenzioni di Chagall che ha fatto in modo di intrufolarsi in questa soap bloggara vestito da donna dei servizi!

Nella stanza accanto c’è il Barone… il nome la dice tutta… poi c’è il CAPO SUPREMO… anche qui il nome la dice TUTTA… e infine c’è lo ZOMBIE… caposervizio maledetto che tempo fa ha avuto una liason ( :mrgreen: ) con ME per poi rivelarsi peggio del pazzo di Shining! 😯 Ehm…

Poi ci sono gli immancabili Piero Angela (questa volta con il figlio che sosta sul lampadario con P&P) e la Signora in Giallo… la trama?!

Ah già… la trama è la mia vitaaaaaaaaaaaaaaaaa lavorativaaaaaaaaaaaaaa!! 😥 Che potete trovare spoglia di ogni ghiribizzo in Riassumendo Blogghiful… qui a lato! 😀

Tra dichiarazioni, gaffe, scoperte di piani infidi da parte di QUELLO DI PASSAGGIO, sondaggioni fuori città con esiti discutibili… siamo arrivati a un tranquillo aperitivo tra me e L’ALTRO che incurante della sua ulcera trangugia martini come nulla fosse…

Nell’ultima puntata?! L’ALTRO sembra che finalmente abbia captato il perchè del GELO che scende quando LUI assiste a un’uscita da provolone dello ZOMBIE o a una battutina da parte di qualcuno che non sia LUI… così mi chiede davanti a un martini se c’è stato qualcosa tra di noi… io nego (non perchè ci sia stato … nego che LUI ci abbia provato…) e L’ALTRO con un sospiro di sollievo dice che effettivamente non se lo sarebbe mai spiegato perchè effettivamente mi vedeva effettivamente più insieme effettivamente con uno come lo ZOMBIE… e mai con un purp come LUI…

… il fatto che l’abbia detto sì davanti a un Martini… ma effettivamente anche davanti a tutto il resto della redazione che ci aveva raggiunto… è un dettaglio! 🙄

Chiaro!? No?! beh la cosa non mi sorprende… ma pensate a me… che vivo tutto ciò!!! 😯