Smaturandi… quando il neologismo è “storico”!

Eh sì. Giovani lettori lì fuori… STACCATEVI SUBITO DAL COMPUTER E ANDATE A STUDIARE!!! 😈 Bene. E ora che se ne sono andati… Eh sì… non più giovani lettori lì fuori! Il momento è quasi giunto… un nutrito gruppo di ragazzi si sta appropinquando a dare l’esame di maturità.

ODDIO! Maturità è una parola grossa… chiamiamolo “Esame finale di 5 anni intensi!” 5 anni in molti dei casi passati tra trucco e parrucco, calcio e Xbox, pizze e bizze, amori e dissapori… e tanti tanti tanti tanti orrori ortografici e non che … beh… “Scialla io dico così!” 😯

Già… caro ragazzo/a, però sappi che così al commissario che leggerà il tuo compito d’italiano verrà il coccolone. Un colpo apoplettico. Schiatterà in sala professori lasciando vedova e figli a chiedersi: “Perchè il destino ce l’ha portato via????” Beh sappi che “Il destino” sei tu… SMaturando!

Questa nuova consapevolezza mi è venuta  dando un’occhiata ai termini di ricerca digitati per arrivare al mio blog…

… un rivelatorio “COME SI SCRIVE PUODARSI” mi ha fatto prestare più attenzione all’italiano dei 2 ragazzi + 1 (una cugina alla quale ovviamente faccio lezione gratis e a orari improbabili) che preparo per l’inglese e/o il francese per l’esame di maturità e il successivo test d’ingresso all’università…

Voi chiederete come faccia a esser sicura che sia stato uno SMaturando a cercare PUODARSI

Lo so, sì. Perchè solo un ragazzo ha la sagacia di andare a cercare una cosa su internet… un adulto che non lo sa, prima si lascia andare a sudorazioni fredde di vario tipo e poi fa una figuraccia madornale chiedendolo a qualcuno di sua conoscenza… ma non lo cerca…

… e visto che non è che tu SMaturando non hai chiesto a Mr Google come si scrive esofagodermatodigiunoplastica o anche un più semplice mietitrebbiatrice! allora… beh la situazione è grave!!! Ma grave grave grave grave grave! 😥

E oltre al dettaglio che ho trovato anche tra le parole di ricerca “Riassunto Arosto“… e o è un secondo così sciapito da avere una sola R… o ti sei distratto un po’ troppo in classe! Voi direte che è un errore di battitura…

… beh… spiegatemi allora perchè c’è anche chi ha cercato:

1) “Valletta nata a Malta” … no… Valletta è una città!!! Capisco che siate confusi… ma è una città!!! 😥

2) “Abbraccio di Giuda, tesina”… no… in realtà era un bacio!!! E non c’era nessuna tesina! 🙄

3) “Contro il Timone compito maturità” … no… timoRe con la R. Quello con la N è per il conseguimento del patentino nautico! 👿

E come se non bastasse… poi sono arrivati in ordine mia cugina e i miei 2 studenti… tutti e 3 reduci da un anno di bagordi e con la necessità di “recuperare” nel giro di un mese scarso…

… a questo punto NOTA A MARGINE… anche voi però genitori… non chiamate l’insegnante a fine maggio per far recuperare i figli entro la fine dell’anno!!! 🙄

FINE NOTA A MARGINE! :mrgreen:

Dicevo… i miei 2 studenti + 1! OK! Per non offendere nessuno… un aneddoto a testa! Che poi gli “stracagnerei” l’enciclopedia sulla testa… ma è un dettaglio!

STUDENTE n°1… maschio 20 anni, già ripetente, gomma da masticare all inclusive e  rapporto conflittuale

con lo shampoo, tendenza a mixare calcio e cultura, autori e cantanti!

In un momento di pausa…

N°1: Che poi prufessurè non so che portare come percorso!

Godot: L’argomento che preferisci…

N°1 Il Napoli???

Godot: Magari qualcosa che non porterà mezza classe…

N°1 Cavani???

Godot: Ok. Partiamo dal calcio… ma non puoi parlare solo di calcio… che altro ti piace???

N°1 Guerra e Pace!!! :mrgreen:

Godot 😯 FANTASTICO!!! L’hai letto dunque <- non credeva sapesse leggere…

N°1 No, perchè era taroccato e quindi il libretto non ce l’ho!

Godot: Quale libretto???

N°1 Quello del cd… Guerra e Pace…

Godot: Di quale Guerra e Pace parliamo scusa???

N°1 Del Cd di Fabri Fibra… perchè?

Godot: 😥 pensavo ti riferissi al libro!

N°1 WAAAAA Figata hanno scritto un libro sul cd???

Godot: Credo che si sia lui ispirato al libro!

N°1 Noooo quello è vecchissimo il cd… è STORICO è dell’inizio dell’anno!

Godot 😥

STUDENTE n° 2 (è la +1) femmina 19 anni, non ripetente per grazia ricevuta, testa rasata

da un lato e rosa dall’altro, urla “Non è colpa miaaaaaaaaaaa!” appena le si fa una domanda di storia!

Godot: Scusa +1 ma non ti sembra un po’ disordinata la tesina?

+1: Tanto ora con la forbice aggiusto tutto!

Godot: Con la i!

+1: ForbiCIE…

Godot 👿 SENZA e!!! Forbici è pluraleeeeeee!!!

+1: EH ma non è colpa miaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! Quelli mica mi hanno mai detto che si dice così, wà e poi mica fanno caso a certe cose!

Godot: In teoria sei una liceale. una maturanda. dovrebbe essere un dato di fatto che le forbici sono plurali!

+1: Si dice al singolare ora… è un neologico!

Godot 😯 Al massimo neologismo!

+1: Come sei puntigliosa! 🙄

Godot: 😥

STUDENTE n° 3… femmina 18 anni non ripetente, capello  come la + 1 visto che ne condivide il macel… ehm…

il parrucchiere tende a ripetere “Tu sei la cugina della +1” appena sto zitta per più di 2 secondi !

 N°3: Ehm…

Godot: Can you tell me more about the text?

N°3: Ehm…

Godot: Just a little bit… please?

N°3: The author is a man!

Godot 😯 OKEY! Let’s take a little break!

N°3 Ehm.. ma tu sei la cugine della ò1! Vero! Waaaaa anche io volevo una cugina prof… invece la mia fa la parrucchiera.

Godot 😯 Non è che mi ha preso al mercato. Le sono capitata. And then, couldn’t you talk to me in English?

N°3 Ehm! “Hello…” il resto non lo so dire!

Godot 😯

…..

No vabbè… e il resto è anche peggio! 😥 Mi sa che anche a me verrà il colpo apoplettico prima di finire con questi 3! 😥

 

Annunci

Vita da monaca…

Ciao a tutti ecco a voi la ritrovata Godot… causa distruzione appartamento da me fittato per questa mia intensa seppur breve esperienza romana… per una settimana mi sono vista sballottare con destinazione… LE SUORE!

Già… le suore… quelle dolci creature che ti fittano una stanza quando hai bisogno… facendo un salasso al tuo portafogli!

Le care suorine… poverelle magari non c’entran niente… ma chi le organizza dico di sì… io vabbè son un caso a sè, ma che ne sapevano che io non fossi una povera trovatella… vabbè questo no… ma loro che ne sapevano che io non fossi una povera derelitta… vabbè ora non voglio buttarmi così giù… insomma… MA LORO CHE NE SANNO!?

Comunque… niente Internet per un paio di giorni, e vita monastica… con ritirata prima che il gallo canti tre volte 😯 Ehm… vedete!!!?!? Mi fanno diventare blasfema…

… ed è proprio questo il guaio… quando vengo a contatto con suore o preti… inclusi i salesiani da cui lavoro come insegnante… non so perchè provo l’impulso irreprensibile di… beh “Sembrar più buona di quel che sono!” il guaio è che il mio cervello non la pensa allo stesso modo… e quindi… già… e quindi ecco che sorge la blasfemia che ormai sembra sia innata nella mia persona!

E così in attesa della mia casetta… veramente carina… se non distrutta dall’inquilino precedente… faccio vita da monaca… non di Monza… ahimè! (perchè vi garantisco la Monaca di Monza mi era molto più simpatica di Lucia che era un po’ una gatta morta e voi la sapete come la penso sulle gatte morte?! No?!)

Quindi… Niente di niente… mi hanno promesso di aver tolto tutto (credo intendessero il vomito derivato dal bicchiere della staffa del vecchio inquilino) entro la settimana prossima… speriamo sia così… o altrimenti…

Beh… altrimenti NIENTE! 😦

Back to school…

… eh già cari amici di passaggio. Oggi son tornata a scuola dopo le vacanza pasquali… e mentre solo domani farò lezione, oggi mi sono sorbita la solita riunioncina… ma andiamo con ordine!!!

Partiamo anzi da PRIMA di Pasqua!

Godot riceve una telefonata. E’ la segretaria che dice: “Godot c’è una riunione il 9! Devi venire!” Io rispondo di sì, le chiedo l’ora della riunione e riattacchiamo. Il giorno dopo Godot riceve una telefonata. E’ il preside che dice: “Godot c’è una riunione il 9! Devi venire!” Io rispondo di sì, non gli chiedo l’ora e riattacchiamo. Circa 5 minuti dopo mi richiama e sospettoso che io voglia zombare in qualche modo la riunione grugnisce: “Perchè non mi hai chiesto a che ora?” Io gli accenno che me l’aveva già detto la segretaria e riattacchiamo.

Il giorno ancora dopo, ma sempre PRIMA DI PASQUA mi telefonano 2 colleghe con le quali vado da sempre d’accordo, che dicono: “Oh quest’anno tra una cosa e l’altra non ci siamo fatte gli auguri. Ci vediamo per un caffè!!!” io accetto e riattacchiamo.

Ancora un paio di giorni dopo (ma quanti giorni, mi sa che ho perso il conto!!!!) Una telefonata. E’ il prof di ed. fisica che mi dice: “Toh non ci siamo fatti gli auguri di Pasqua, ci vediamo e ti offro un caffè?” io dico di no… e riattacchiamo! :mrgreen:

Arriva il giorno del caffè… e va tutto secondo le regole… io poi parto, torno, e… mi trovo non so come 7 msg d’un botto. Tutti mandati nei giorni immediatamente precedenti e successivi a Pasqua… il cellulare se li era pappati, per rigurgitarli (BLEAH) solo al momento del mio atterraggio. 😯

Tra questi anche il msg del preside che dice: “Buona Pasqua ricordati della riunione!” e quello del prof. di ed. fisica che conclude con: “Con tanto amore!” 😯

ARRIVIAMO AL DOPO PASQUA… tempestato da telefonate e squilli del preside e della segretaria e delle colleghe… il risultato era sempre lo stesso: “La riunione La riunione La riunione!” HO CAPITOOOO!!!!

Avevo Capito… e infatti oggi son andata puntuale… e incominciano i commenti:

PRESIDE: “TOH! CHI SI VEDEEEE!!! Sembri uscita da un uovo di Pasqua!” (questa parola mia non l’ho capita!!!)

La collega d’Arte: “Ciaooo dopo ci prendiamo un caffè e spettegoliamo!!!” (ok… però non diciamolo davanti a tutti che spetttegoliamo sennò, parola mia, origlianooo!!!)

La collega che mi ha sostituito: “Tzè… sti giovani!!!” (poi però si è accorta di essere molto ma proprio mooolto indietro con il programma, nonostante la sua sia la sezione più disciplinata… ed è stata zitta… bontà sua!)

Il collega di Matematica: “UUUHHH La Sorella della Gruber!!!” (doppio gioco di parole giornalistico!)

Il collega di Italiano: “CHi?!” (ma è tonto… e parola mia non ci facciamo caso, gli vogliamo bene per questo!)

La collega di Tecnica: “Wè… io scappo!”  (Ok stammi bene!)

Il prof. di Ed. Fisica: “EHiii non ti è arrivato il messaggioooo!?” (EHM!)

La riunione alla fine è stata un gran guazzabbuglio con il prof. di Italiano che prendeva in esame le prove d’esame di matematica… la nuova prof. di musica che (parola mia) sbagliava i congiuntivi… il prof. di ed. fisica che sbavava su chiunque gli capitasse a tiro… credo anche che abbia cercato di guardare nello scollo a V del professore di Matematica… che se vi fosse passato di mente è un uomo… e chi più ne ha più ne metta…

… il tutto si è concluso con la solita solfa da parte del preside: “AH già… non abbiamo soldi… vabbè non fa niente. Insegnare deve essere un po’ una missione!!”

Io l’ho guardato e (parola mia) gli ho detto: “Sì però qui sta diventando una missione di sopravvivenza!!!” lui non è stato felice… ma gli altri ridacchiavano (tranne quella che mi ha sostituito!!!) 5 minuti dopo la battuta… ridacchiava anche il prof. di italiano, che avrete capito è un po’ lento!!!

Viva viva le pagelle!

Perchè come pagello io non pagella nessuno!

Eh già… infatti nonostante il mio lasciare i miei compiti (non nel senso di “compiti in classe” ma nel senso di compiti, di oneri), o almeno la maggioranza di essi ad altri… ecco che TADAN… il preside mi chiama e mi dice:

“Godot… devi consegnare le pagelle di tutte e due le sezioni!” 😯 e io (pensando che la vecchiaia gli abbia giocato un brutto scherzo) dico: “Ma preside… ora ho solo una sezione…” e lui: “Non importa… c’è bisogno di qualcuno che non si metta a piangere quando un genitore ha da ridire sul suo lavoro!” 😯 ehm… Allora io gli chiedo: “Perchè?! Chi si è messo a piangere?” e lui chiarisce: “La nuova nuova d’Inglese… ieri è andato a parlare con lei il babbo di X. e dopo pochi minuti lei singhiozzava e diceva di voler andar via!” 😯

Ehm… Già! ricordo il padre di X. cercò di far piangere anche me… quando X era al primo anno… non l’ho visto più da quella stessa volta, dopo che me lo mangiai… anzi mentre sputacchiavo l’osso del suo calcagno per evitare che mi andasse di traverso… mi fece anche i saluti da parte della moglie… che all’epoca non mi conosceva! :mrgreen:

E così … lunedì… e martedì … pagelle a volontà! Anche quelle non mie (nel senso non delle mie classi… a me i voti non li mette più nessuno… FORSE!) !

Che poi dico… che dico ai genitori se non faccio parte del corpo insegnanti di quella sezione?! Boh?! Lui, il preside, dice che tanto li conosco… ma io non lo trovo tanto lineare… mi ha anche presentato  ai genitori della futura prima… della sezione che ho lasciato, come la LORO insegnante di inglese e francese!!! E questo mi fa rivalutare della rimbambitaggine post-vecchiaia del preside! Perchè io… al massimo mi tengo questa sezione qui l’anno prossimo, non torno certo indietro!

Comunque mi ha presentato ai futuri genitori della prima media per un motivo, a suo dire perchè la nuova nuova è la “non so che numero che ho perso il conto” a sostituirmi… visto che pare che i COLLEGHI anche quelli con più tendano a scappare a gambe levate! Peròòòò io odiooo dare le pagelleeeee… hai voglia a esultare… ma già so che dovrò litigare!!! UFFA!!! 😡

Comunque… già mi vedo, Lunedì e poi Martedì… in abbigliamento da combattimento… mentre con piglio autoritario mi pappo il babbo di X e altri genitori sparsi! Ah… papparsi i genitori a volte è una grande soddisfazione! 👿 Quello che mi preoccupa… è che … ahimè… indovinate chi dovrà consegnare le pagelle con me?! Eh già proprio lui… il prof. di ed. fisica che ancora una volta dopo aver saputo che dovevamo consegnare le pagelle mi ha chiesto (telefonicamente) “Ma non eri partita?! Ma allora sei in zona?! Ma ti vedo pochissimo?! Ma come mai?! Ma quando torni?! Ma che fai!?” 🙄 UFFAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

There is a “bullet” in the school!

Ok! Niente panicoo… No panic!!! 😯 Non è quel che sembra!!!!

Ma andiamo con ordine… oggi sono andata a farmi le mie porcEHM… buone 6 ore a scuola! E cercando cercando di svincolare dai tentacoli del preside che si avvicinava a me mormorando: “Vieniiii che ti affido anche l’altraaaaaa sezioneeeee….!!!” sono arrivata in seconda! (non la marcia… l’auto!)

Oggi… riepilogo generale… e conversazione! 😀 Perchè chiacchierare in inglese fa sempre bene! E così… parla parla… arriva il momento in cui mi avevano detto praticamente TUTTO… della loro famiglia… della festa di carnevale… etc. etc.

E così ecco la fatidica domanda… chiedo a tutta la classe: “And what about school?!” E mi ritrovo i ragazzi che mi guardano così

😯

Mmm… la cosa non mi convinceva… e così… insisto! E insisto e insisto… finche A. non sbotta… sempre in Inglese:

“There is a bullet in the school!”

😯

Questa volta la faccia stravolta era la mia! A bullet!!! 😯 A bulllllllleeeeetttttt!!!!! 😯  A BUUULLLLEEETTT!!! 😯

E così ho chiesto che “bullet!” ci fosse nella scuola! E invece di  rispondermi con un frase del tipo:

“A gun bullet!” mi hanno detto: “D. The bullet!” ehm! 😯 D. era un nome di un ragazzo! Eh già… per i miei studenti:

Bullet = Bulletto

Ora… tranne il fatto che sono scoppiata a ridere dicendo: “Ma buuuuuuuulleeettt è palloooottolaaaaaaaa!!!” E tranne il fatto che S. ha risposto: “Beh, si è un po’ a pallottola… infatti il prof. di ed. fisica vuole farlo mettere a dieta!” 😯

ERM… ehm… dicevo… questo D., ha 17 anni, è stato bocciato diverse volte ed è venuto ad anno inziato… e a quanto pare è un bullo di prima categoria… mmm… mi ricorda il bulletto dell’anno scorso!!! Così chiedo che cosa ha fatto… e vengo a scoprire che si intrufola nei bagni delle ragazze e le spaventa… così esco… vado nella classe del bulletto… e mi presento!

E chiedo spiegazioni di quanto è successo… lui sbaglia perchè non si alza… solo perchè “LUI STA IN PIEDI!” ma si avvicina con fare minaccioso e risponde con un “E mmo tu che vuo’!”

E così mi presento… mi presento nella mia forma migliore 👿

“Caro D., tu non mi conosci. Io sono stata la prof. di questa classe prima del tuo arrivo. Vedi, è meglio non farmi arrabbiare, è meglio accontentarmi quando ti chiedo di non entrare nei bagni delle ragazze. Perchè sono cattiva, e quel che è peggio è che sono felice di esserlo! Perchè altrimenti, prima farò sì che passerai pomeriggi interi a studiare e a fare compiti extra che io stessa avrò preparato, poi se non dovesse bastare ti farò sospendere… intanto telefono ai genitori! E ora siediti, altrimenti ti interrogo su tutto il programma di tutte le materie… e non fiatare… a meno che tu non lo faccia in maniera educata! ORAAAAA!!!”

Eccolo lì… l’ennesimo bulletto… seduto e con la testa bassa! Quello che non capisco… è perchè i colleghi continuino a perdere il controllo di certe situazioni!? Insomma… 17 anni, ok… è più grande dei soliti studenti… ma non per quello puoi farti trattare uno schifo e fargli fare quello che vuole! No?!

Forse sono io che sono fatta male, magari sono veramente cattiva… ma i “Bullet!” non vanno scansati… vanno però trattati con un certo polso… altrimenti è finita! Le pallottole invece… quelle sì… meglio scansarle!

WonderG alla riscossaaa!!!

😯 Ehm… ok… brevissimo aggiornamento per dirvi che il Preside della scuola dove continuo a lavorare a fasi molto più alterne di prima… mi ha chiamato oggi… 7 volte! Facendo anche scattare dei risolini in redazione… per chiedermi… di tornare… in tutte le sezioni… visto che nell’ordine i miei sostituti:

1) Sono stati presi a cassinate sulla schiena!

2) Sono rimasti chiusi in bagno!

3) Hanno assistito alla scenetta di 2 ragazzi che prima litigavano e poi scassavano il vetro della finestra!

4) Si sono persi i registri!

5) Si sono portati i registri a casa quando hanno lasciato la scuola!

ETC ETC ETC

Ehgià! Già 5 sostituti hanno mollato… e il Preside sta velocemente perdendo le speranze di finire l’anno tutto intero… ovviamente… io non ho risposto… la mia collega di latino mi aveva telefonato pochi minuti prima della prima telefonata facendomi la soffiata! 😉

Hypocrisy… nei cinema!

Salve a tuttiiiiii!!!! 😀 Come va?!

Ok! Chiariamo a tutti che io NON lascio la SCUOLA!!!! 😯 Diciamo solo che ho ripartito solo in maniera differenziata le mie energie… prima era la scuola a essere in primo piano… ora non più… tutto qui! In poche parole ho finalmente dato un ordine alle mie priorità! :mrgreen:

Ad ogni modo… molti di voi si sono chiesti che reazione avranno avuto i più… e i meno, e  i per e le radici quadrate! 😯 EHm… dicevo le reazioni sono state degne di filmoni apocalittici… che… beh, diciamo che non sono state il massimo della spontaneità!

E così ecco a voi…

I filmoni che possiamo ricavare dalle reazioni avute dalla gente alla notizia del mio cambio di priorità!

1) TRAILER: In una tranquila cittadina di provincia un gagliardo preside si agira per i corridoi e… e… e… singhiozzando mormora: “Perchè ci hai lasciato?! Ero così tranquillo quando tu stavi in classe… era divertente vederti litigare con i genitori… Perchè ci hai lasciato così presto!!!”

“Necrologio in anticipo di una prof. perbene!” 

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

2) TRAILER: Un uomo è disperato… un uomo è un Prof. di Ed. Fisica, anzi… vista la sua statura è MEZZO prof. e dopo aver avuto una brutta notizia urla: “NOooo!!! COme faremoooooooooo?!!? Come farà il preside?! Come farò io!?! Volevo chiederti di aiutarmi con il saggioooooooooooo!!! E poi non ci vedremo più tutti i giorni?!” Ma non puoi fare questa cosa di pomeriggioooo??!?”

“Un cuore e un due di Picche”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

3) TRAILER: Una donna con mano tremula indica la sezione B e dice a una giovane donna: “Mi lasci sola con la sezione B???” la donna con mano tremula è una prof. di italiano… le cui urla riverberano per tutta la città al suono di: “FIniteeeeeeeelaaaaaaaAAA o vi metto DUE!!!”

“Non aprite quel registro!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

4) TRAILER: C’è un gran baccano in una segreteria della solita scuola di provincia… la segretaria anziana continua a dire: “Ma e ora le sostituzioni!!!” la segretaria giovane dice: “Me ne voglio andare anche ioooO!!!!”

“La SOStituta!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

5) TRAILER E’ la prima della sezione B… un ragazzo dal primo banco commenta il fatto del giorno dicendo: “Siete stata una buona professoressa…”

“Necrologio di una prof. perbene 2! Pure se non è uscito ancora il primo!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

6) TRAILER: Il silenzio tombale sceso in una Terza classe della sezione B… è rotto da un: “UAAAA! NOOOO! PRUFESSUREEEE!!! Nun ve ne Jate!!!” 😯 E tra TANTE lacrime… viene detto ancora un: “CHella nova l’avimma’ccirrerr!!!”

“Tra lacrime e sospiri: Morte di una sostituta viaggiatrice!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

7) TRAILER: E’ festa nella sezione A… tutte e tre le classi esultano… perchè…  beh…

“L’impareggiabile WonderG!”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

8) TRAILER: 8)

“Vita di un omino occhialuto…”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

9) TRAILER: 5 mamme… tre rappresentanti di classi e 2 passanti… 3 sono contente… 2 piangono e singhiozzano… le 3 contente sbeffeggiano le altre 2 con commenti del tipo: “Tanto la prof. Godot resta con noi!!!” le altre 2 commentano dicendo: “No per carità quelle nuove saranno brave… ma VOI… ma non potete ripensarci!!!” E LEI, Godot la protagonista ci pensa…e ricorda che con quelle stesse mamme si è fatta certe litigate!!! 😯

“Hypocrisy”

PROSSIMAMENTE NEI CINEMA!

Beh… queste sono più o meno le reazioni più clamorose… o meglio… quelle che mi aspettavo di meno!!! Comprese le lacrime di una bulletta… che da quando ha saputo continua a chiedermi: “ma ci venite a trovare… ma ci venite a trovare?!” Beh… che dire… un po’ mi dispiace di lasciare alcune classi… però… era proprio ora che mi decidessi… i ragazzi crescono è ora che “cresca” anch’io! No?! E poi soddisferò il mio lato da “insegnante” con l’unica sezione che mi sono tenuta… quella più difficile!!! EH già… quando uno nasce masochista… che ci volete fare!!! ❓