Racconti di blatte, nerd milionari e sputafuoco!

Salve a tutti… in attesa della tanto paventata querela la mia vita scolastica continua con correzione di compiti e affini e con la battaglia interna con il presidente di commissione (infamone!) … e intanto anche la mia vita giornalistica continua… con i soliti incarichi assurdi. Vi ricordate di quando mi fecero intervistare l’imbianchino e il titolare del sexy shop? Tzè… era niente a confronto! 😯 

Proprio un paio di giorni fa arriva il direttore e urla “GOOOOODOOOOOOT!!!” e io contrastato l’impulso di nascondermi nell’armadio dell’archivio per non farmi trovare … convinta che venisse di persona a notificarmi la querela e la cacciata dal paradiso (ehm… questo è sarcasmo!) Dicevo? Ah sì. Contrastato l’istinto di sopravvivenza che mi suggeriva una rapida fuga mi avvicino con aria innocente (in caso di notifica di querela la mia reazione sarebbe stata “CHI? IOOO!?) e gli chiedo cosa voglia. 

La sua risposta è schietta e inaspettta. “Il marito della sorella della cugina della zia di mia moglie… ha una sorella”

Godot 🙄

Direttore: Chiedimi cosa ha fatto!!! Coraggio!

Godot: Cosa ha fatto? 

Direttore: Un’invenzione meravigliosa di cui tu ti occuperai per il nostro giornale… ha anche vinto un premio!

Godot: WOW! Certo… che ha inventato?

Direttore: INDOVINA!!! 

Godot: Ehm… riguarda il campo tecnico, informatico, medico?

Direttore: Diciamo medico!

Godot: Qualche tipo di medicinale!?

Direttore: Fuochino! Un uccidi blatte istantaneo! :mrgreen:

Godot: 😯 Ma che schifo!

Direttore: Cosa? 👿

Godot: Ehm… le blatte non l’invenzione! (mentendo spudoratamente… perchè fanno schifo entrambi)

Direttore: Ah ecco… mi credevo! Questo è il suo numero… intervistalo sul sempiterno problema della blatte! :mrgreen:

Godot: Sempiterno! Ok! 

E ho passato 2 ore e 3/4 a parlare di blatte e blattoidei, scarrafoni e scarafaggi, zecche e affini! 😯 Dopo quasi quasi invece dell’articolo scrivevo una petizione per l’installazione di una doccia in redazione… Bleah! 😕

Poi però mi è giunto all’orecchio un altro urlo:

GODOOOOOOOOTTTT!! 

Sono corsa nella stanzetta di uno dei capi e lui: “Ti ricordi il Nerd milionario che ha inventato quel gioco di ruolo incasinatissimo e abbastanza scemo? Ha vinto una competition! Ti aveva in simpatia… intervistalo!”

Ho passato 2 ore e 1/2 a cercare a telefono il Nerd milionario… dopo tanti tentativi lui mi risponde: “PRONDO!?” 

Godot 😯 Ehm.. Nerd milionario?

NM: Zi… zono io! Ghi è? 

Godot: 😯 Godot…la giornalista… ma tutto ok? Ha una voce strana… (mi sarei pentita amaramente di questa domanda superficiale! 😥 )

NM: Zono raffreddado… zoffro dando… dandissimo… colpa dei convegni… hanno l’aria condizionada al mazzimo… e io non zoppordo l’aria condizionada! Zoffro… zoffro dando… dandissimo! 😥

Godot: Ehm… mi dispiace … ma… 

NM: Za cosa è peggio?

Godot: No?

NM: La gende non capisce quando zoffro! (Quando non so se fosse “quando” o un “quanto” raffreddato… mah!) 

Godot: Ehm… si… mi spiace però…

NM: Ho prezo due confezioni di Dachipirina… eppure ancora niente… ho bevuto tea con il miele… niente… zoffro! 

Godot: Ehm… si… però… la chiamo per la competition XXX … è vero che ha vinto? 

NM 😥 Non me ne parli… abbiamo perzo… ma raffreddado come sono ho sbagliado… e ho mandado il comunicado sbagliado… quello che avevo preparado in caso di viddoria e non quello in caso di sconfidda o piazzamendo!

Godot: EHM! OKEY! Allora magari la chiamo più in là così mi aggiorna sulle ultime news…  mi raccomando guarisca presto! 

NM: Lo spero… lo spero davvero dando! Dandissimo! 😥

E quando ho riferito al capo dell’errore il capo ha risposto: “E perchè non hanno vinto?” … il mio sospetto? Gli organizzatori hanno voluto tenere il nerd alla larga! Tzè! 

Ero quasi al sicuro… da tutto e tutti… ero pronta a sorbirmi la mia querela… ad affrontarla con coraggio supplicando in ginocchio l’azienda di querelare il direttore o il capo invece di me… quando… 

… quando… 

GGGGOOOODDDDOOOOTTT!!

Un altro capo mi chiama… “Devi intervistarmi questo performer eccezionale… è un tipo fantastico che ora viene in tour anche dalle nostre parti. E’ uno degli artisti più famosi del suo genere… gettonatissimo… richiestissimo… amatissimo. Al sud viene veramente poche volte…”

Godot: Ehm… scusa ma questo nome non mi dice niente. Cosa fa nella vita? 

Altro capo… LO SPUTAFUOCO! :mrgreen:

Godot 😯

Allora ditelo che le cose più strambe le assegnate a me… lo fate apposta! >_<

Annunci

Godot fusion… anzi… “fusa”!

Ciao a tutti… come proprio ieri ho commentato con il futuro novellino sposino Karmuzzo Burning il blog è per me sempre stato terapeutico. Ma nelle ultime 2 o 3 settimane più che di un blog terapeutico avrei bisogno di una confezione magnum di valium!

Cosa mi è successo? La mia vita! Ecco cosa! 👿

No sul serio. Vi rendete conto cosa significhi essere tanto precari quanto me? Nooooooooo sono certa di noooooo!

Alterno momenti di gloria a momenti di paturnie interrotti da momenti di follia.

Che io scenda di casa nelle vesti di una supplente d’inglese presso una scuola privata per racimolare qualche punto nella speranza di un concorso al quale possa accedere anch’io… che io scenda di casa nelle vesti di giornalista… che io scenda di casa nelle vesti di… GODOT! io sono e resto fermamente convinta di essere l’esempio pratico che “Murphy era un ottimista!” 😥

Andiamo con ordine… ovviamente sono stati periodi di esami di terza media… e vabbene ovviamente i ragazzi sono più nervosi di noi.. ma se uno già ha appena il tempo di fare uno shampoo… e corri da un lato all’alto della casa zombettando su una scarpa mentre ti piastri i capelli e urlando frasi contro la tua persona del tipo:

“Maledetta mentecatttaaaa sei in ritardooooooo muoviiiitiiiiiii!!!” 👿

E zombetti sull’altra scarpa rispondendo: “E’ colpaaaa del trafficoooo… arriveròòòò in ritardo per colpa del traffico!!!” 😥

Allora gli esami di terza media non ci volevano. Hai già pochissimo tempo. Non ti ricordi nemmeno che faccia hai perchè quando vedi uno specchio quasi lo rifuggi come fossi Dracula… (anche perchè con la pioggia a caterve che ha fatto… il mio colorito “casperiano” è diventato pressocchè fosforescente! E lo specchio ha paura!)

E invece no… ovviamente il precariato, soprattutto in campo creativo o culturale che sia non ha pietà.

Ti sommergono di compiti tediosi e lunghissimi… e tu non ce la fai più… sbotti come una bustina di popcorn messa nel fornetto delonghi invece che in un micronde! 😯

Quindi gli esami hanno visto la me insegnante d’Inglese ringhiare allegramente… non verso i ragazzi… verso i colleghi… verso le porte… verso i registri e i verbali… verso la Betulla che si trova nel cortile della scuola e che mi taglia la strada mentre corro verso l’aula magna!

FUORI UNO! Fusione iniziata! Indossare gli occhiali protettivi! 😎

Ci si sono messi i vari speciali mondiali… speciali moda… speciale estate… speciale che ti frega… speciale sì che mi frega…

… per un totale di 19 ore di lavoro al giorno per 7 giorni alla settimana… l’ottavo giorno mi riposavo! 🙄

FUORI DUE! Fusione in proseguimento! Prego allontanarsi dal segnale pericolo! 😈

Ci si sono messi i settimanali (quelli soliti che ci sono TUTTE le settimane) che ovviamente invece di dire “Sai Godot sei già carica evitiamo di schiantarti al suolo….” Hanno detto:

“Inizia l’estate (dove quando… qui piove) gli anziani vanno al mare… tu lavori… devi fare in media 4 articoli al giorno!”

FUORI TRE! Fusione verso la conclusione! Prego salvare donne, vecchi e bambini! PERICOLO! 😈

Ovviamente tra tutto ciò c’è la famiglia… la famiglia Godot non è una famiglia normale… è una famiglia che sta sempre incollata… sempre insieme… costantemente insieme… troppo insieme… e che pretende che IO cucini, pulisca, e faccia da babysitter…

… sono single… (ma chiamatemi anche zitella) e quindi non ho diritto al riposo!

Ovviamente tra tutto ciò c’è anche lo stalker… conscenza alla lontana che dopo avermi chiesto un appuntamento ha confessato:

“SAI TI HO GOOGLATO SPESSO!” 😯 Ovviamente l’appuntamento è stato rifiutato e io ho fatto in modo di bloccare il suo numero facendogli dire che sono partita per il Guatemala convinta che si tenessero lì i mondiali invece che in Brasile!

Ovviamente tra tutto ciò c’è il lavoro per il quotidiano!

FUORI QUATTRO! Fusione… inizia fase finale.. ALLONTANARSI PERICOLO… ALLONTANARSI PERICOLO! 👿

E poi arriva lui… il capo… che mi mette in crisi facendomi rischiare forse una querela e sgridandomi come fossi una bimbetta…

… come? Aggiungendo una piccola parola a un mio articolo … senza dirmelo… una parola che potrebbe risultare abbastanza… come dire… “DIFFAMATORIA!”

E quando io gli ho fatto notare la cosa lui ha detto “Abbassa le penne!” 😯

… “Abbassa le penne”??? Non nel senso di “Cala la pasta… stasera penne al sugo!” Ma nel senso di “CHETARMI!” “DARMI UNA CALMATINA!” “NON LAMENTARMI!”

👿

FUORI CINQUE! FUSIONE ALLA MASSIMA POTENZA!!!!! 👿

£$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+]@#@#$%&§°ç<§é*+]@#@#$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+]@ £$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+ £§$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%&§°ç<§é*+§]@#§@#£$%&§°ç<§é*+]@#@#£$%§&§°ç<§

E alla fine? E alla fine non so… certo che è triste lavorare tanto e raccogliere solo calci… e qualche gomitata… e qualche sms da qualche stalker googlatore! E magari… nei prossimi giorni… la lettera di una querela… MILIONARIA! 😥

 

 

Di premi… di amicizie e di blog… La Rosa dell’amicizia award!

Ciao a tutti. Rieccomi qui. A “ritirare” un altro premio meravigliosamente concessomi da P&P! Passa il tempo. C’è chi si imperlina e chi si sposa… chi purtroppo chiude il blog (tanti e mi mancano tutti) e le nuove amicizie di blog… io in maniera un po’ altalenate sono sempre qui… in questo angolino di web dove ho conosciuto tanti amici e spero di conoscerne tanti altri!

E così sentirsi “insignire” del “Rosa dell’Amicizia Award” fa veramente piacere… significa che l’amicizia non la provo solo io ma è un legame che ci unisce un po’ tutti… sebbene a chilometri di distanza!

premiorosa2

Il premio consiste di domande a cui rispondere e blogger a cui concederlo… alcuni di loro se lo sono girati tra di loro e rigirarlo a loro darebbe il via a un terribile circolo vizioso. :mrgreen: Quindi per quanto riguarda assegnare il premio lo assegno a tutti i miei amici di blog che non se lo sono ancora visto arrivare tra capo e collo… e… ai nuovi blogger che ogni tanto passano di qui…

… vi vedo!!!! :mrgreen: Le statistiche fanno la spia… ma molti di voi non commentano… beh… ritirate questo premio ed entrate nel cerchio dell’amicizia… ok… così sembro il capo di una setta!

Alle domande invece risponderò con molto piacere…

1) Com’è cambiata la tua vita con il blog?

A dire il vero non saprei… ho incontrato (internettianamente parlando) tanti amici e ho dato sfogo alle mie ansie e alle mie paure nei momenti più bui… e senza dubbio ho dato sfogo alle mie follie nei momenti più allucinogeni della mia vita… e chi mi conosce lo sa! Sono costantemente sull’orlo della follia! 😯

2) Descriviti con un solo aggettivo…

Bizzarra… senza dubbio… ciclicamente è l’aggettivo che più gente usa per descrivermi e quindi un fondo di verità deve pur esserci! 🙄

3) Quale stato d’animo vi rappresenta meglio?

Il mio stato d’animo è pressocchè costantemente ansiogeno… ma non temete… lo nascondo meravigliosamente… tranne che su questo blog! :mrgreen:

4) Trovate più seducente l’intelligenza o l’attrazione fisica?

A me piace Antonio Banderas! -_- Ma visto che io non piaccio a lui … mi accontentei di un uomo mediamente intelligente e non troppo racchio! Non bello… non fa nulla se non ha i capelli e ha la pancetta … ovviamente non deve sembrare Gollum mentre mi chiama “il mioooo tesssoooorrroooo!!” EHM!

5) Il vostro motto è…

VOGLIOOOO UN MOTTO … e qui inizia il contest… inventa un motto per Godot… vincerai ricchi premi e cotillon… eddaaaaiiii vi pregoooooo!!! VOGLIO UN MOTTOOOOO!!!! 😥

6) Quanti libri leggi in un anno?

Veramente conto i libri a settimane o a mesi… ho una media di 2/3 libri a settimana… che si moltiplicano nei pochi momenti di respiro e a cui vanno aggiunti i libri letti per lavoro e per documentarmi… si… sono una bibliomane… non ci posso far nulla… i miei familiari hanno provato a curarmi ma senza fortuna e ora sono tutti invasi da libri!

7) Un difetto/pregio su di te…

Il difetto? L’insicurezza patologica… me ne rendo conto da sola… e cerco di contrastarla ma senza troppa fortuna. Il pregio? Giuro che ho iniziato la frase parecchie volte e poi mi rendevo conto che stavo descrivendo un difetto! -_-

8) Musica/Strumento preferito?

La radio casuale… mi piace un po’ di classica, mi piace un po’ di rock, mi piace un po’ di pop. Quindi in definitiva non sono mai stata la tipa da mettere il cd nell’autoradio… ho sempre fatto andare la radio a sua volontà… e scoprire di volta in volta cosa mi piaceva. So cosa non mi piace però… il genere neomelodico… lo detesto! Gli strumenti preferiti? Quelli degli artisti di strada… rimarrei ore a sentirli!

9) Puoi dire la città dove abiti? (solo se ti va)…

… voglio vivere a Perlina_landia anche iooooooooooo!!!!! 😥 La realtà? Vivo nel mondo irreale di chi periodicamente cambia città e non trova mai casa… questo sin da quando ero bambina!

10) L’amicizia “virtuale” (per te)

… ricordo ancora il primo commento su questo blog… fui sorpresa e piacevolmente colpita. Non me l’aspettavo!

11) Quanto  trovi stupido/carino queste piccoli attenzioni, come un pensiero Award?

Direi di aver lungamente risposto nella prima parte del post. Mi fa piacere, sempre e comunque essere “pensata”. Quando poi è in un modo così carino e da una persona che ritengo un’amica come P&P tanto meglio! 🙂

12) Credi nella magia?

No. Ma ciò non toglie che io sia un po’ scaramantica…

E voi? Credete nella magia di un premio che passa di blog in blog? Io sì! 😉