La decadenza dell’informazione… Ossia dell’avvento di Saccenti Digitalizzati e Trote Ebeti!

Buondì a tutti voi ossessivi-compulsivi del web! Oggi la sottoscritta Godot vi porterà in terre inesplorate… in sentieri sperduti di periferia e … in braccio su per le scale del successo! 😯

Successo nel senso di… Ma che è successo? :mrgreen:

Come sempre son sparita… e voi mi avete aspettato… niente di nuovo sul fronte occidentale (anche perchè mi chiamo Godot)…

… se non fosse che… ormai la mia vena si è seccata completamente…. irrimediabilmente … effabilmente… vittima di scribacchini e scriteriati sicuri di esser gli unici ad aver colto in una sorta di spasmodica ricerca l’italiano giornalistico! Attenzione dico giornalistico perchè spesso e per molti CODESTO è completamente diverso dall’italiano “effettivo”! Così se tu scrivi “oramai” … ti sentirai dire: “ORAMAI! Che significa oramai!?” … come se la parola non esistesse… a un povero collega un po’ all’antica è stato riso in faccia alla digitazione della parola “radiofonico”…

E così mi son fermata… ho pensato (perchè il termine riflettere è aberrante per tutti questi geni del giornalismo)… e ho capito! (non compreso) …

… hanno un’idea del lettore come una sorta di uomo delle caverne.. appena svegliatosi da un sonno di 1000 anni o poco più che sta scoprendo il fuoco (acceso con l’iphone) e per la prima volta, il cavernicolo del 2013 per loro si sta avvicinando alla parola scritta!

Parola che LORO gentilmente concedono… lumi di saggezza che spandono… e così…I GIORNALI NON SI VENDONO PIU’!

Eh già. Perchè vi dirò, al lettore non piace sentirsi un esemplare di TROTA EBETE… è pensante (il più delle volte) e conosce l’italiano molto meglio di chi scrive… e conosce quello di cui si scrive molto meglio di chi scrive… insomma…  è il giornalista che tra web e carta e social network si è involuto sempre più!

MOLTO PIU’!

In particolare sto pensando a lui… IL SACCENTE DIGITALIZZATO!

Niente sigla di SUPERQUARK altrimenti finirei per sentirmi urlare conto “Che è la sigla? E che cos’è SUPERQUARK!?” e non lo sopporterei!

Il  SACCENTE DIGITALIZZATO è una specie di giornalista metà ANSA e metà WEB che si è autoeletto come unico ricettacolo della notizia scritta e anche letta… sacro Graal dell’informazione nazionale e locale… Il  SACCENTE DIGITALIZZATO non sbaglia mai (una volta ha scritto Voltà con l’accento.. e ha avuto l’ardire di appellarsi agli accenti letti e non scritti – gli avrei volute dire si chiamano “tonici” e su volta la à comunque non c’è – che ovviamente i comuni mortali dell’informazione non conoscono… )

… ora io mi sarei aspettata che il capo dicesse “E con ciò?” e invece incredibile il capo gli dà retta! E qui veniamo alla seconda caratteristica del  SACCENTE DIGITALIZZATO! Ha un’arroganza convincente. Non dice mai “credo” “penso” “potrebbe” “Sarebbe” ma sempre “so” ed “è” … unica fonte di informazione e di conferma il suo IPHONE!

Già perchè se tu gli dici che l’America non è stata scoperta nel 1670 lui dice che  l’ha letto sull’IPHONE e ovviamente quando gli fai notare che quella data si riferisce a un QUADRO o un LIBRO intitolato “scoperta dell’AMERICA!” ecco allora che la sua è una PROVOCAZIONE! Provocazione che tu non hai colto in quanto non all’altezza del suo intelletto!

Già … arriviamo alle PROVOCAZIONI del  SACCENTE DIGITALIZZATO! I rapper sono fighi… non ha più l’età per dire fighi… ma se lo dice lui non fa nulla… I writers sono veri artisti… i tifosi che fanno chiudere gli stadi per i loro cori e le bagarre sono solo dei frugoletti un po’ vivaci… Berlusconi ovviamente è un vecchietto innocente e Brunetta è solo diversamente nano!

Può dire anche la cosa più banale di questo mondo… ma il  SACCENTE DIGITALIZZATO è certo di quello che dice e dell’originalità di quello che dice… certo di portare luce in qualsiasi redazione si trovi tanto che … non dice mai “buongiorno” e mai “buonasera” (neanche un informale e sovversivo “ciao”) … lui lavora tanto anche se fuma per 3 ore al giorno… e pranza per 2… e se scrivi un articolo che va bene lui ci aveva pensato prima… se lo scrive lui ci aveva pensato prima lo stesso…

Il lettore? Per il  SACCENTE DIGITALIZZATO è come anticipavo una TROTA EBETE in ogni caso per la quale c’è qualche speranza se condivide gli scleri del suo articolo e se così non fosse allora è una TROTA EBETE pronta all’abbattimento via choc elettrico (non sia mai scrivete shock… non è una scelta… per lui è ORRORE!)

La cosa più significativa di tutto ciò? E’ che il  SACCENTE DIGITALIZZATO è veramente una TROTA EBETE … ma gli altri redattori e cronisti e capi… sono più trote e più ebeti di lui e quindi ne celebrano l’intelletto superiore…

… che spreco di prodotti ittici! MAH! 🙄

Annunci