Le interviste (telefoniche) impossibili!

Dagli autori di “La paura corre sul filo” e del “Postino suona sempre due volte”  un nuovo sconvolgente thriller…

“Le interviste telefoniche impossibili” … la storia di una giornalista che ogni volta che alza il telefono per intervistare qualcuno non sa mai cosa si sentirà rispondere! 😥

Protagonista assuluta Godot nel ruolo di Godot…. comparse varie ed eventuali tra assessori consiglieri parlamentari manifestanti professori ed esperti!

INTERVISTA n°1!  L’ingegnere CONGIUNTIVATO!

Godot: Pronto è l’ingegner tal dei tali?

ING: Sì?

Godot: Sono Godot una giornalista del giornale “TITOLO FASULLO!”!

ING: Ah sì che piacere lo lessi spesso… Dichi mi dichi pure!!!

Godot 😯

Fine intervista

INTERVISTA n° 2! Il dottore PROBLEMATICO!

Godot: E’ quindi come avete intenzione di gestire la situazione?

DOTT: Ah non lo so è un vero Proplema!

Godot 😯 Ehm perchè?

DOTT: Perchè è un Proplema irrisovvibbile!

Godot 😯

Fine intervista

INTERVISTA n°3! Il prof INFORMATICO!

Godot: Certo se preferisce mandarmi il tutto via mail!

PROF: Sì mi dice il suo indirizzo?

Godot: Sì certo, èunindirizzofasullotantoperfareunesempio@gmail.com

PROF: EMAIL?

Godot: NO… GMAIL!

PROF: CCIMAIL?

Godot: 😯 No… GMAIL CON LA G!

PROF: AH il famoso GMAIL!

Godot 😯

Fine intervista

INTERVISTA n°4 IL TESTIMONE OCULARE!

Godot: Quindi lei ha visto l’incendio?

TESTIMONE: Io ero nell’incendio!

Godot: WOW! E sta bene vero?

TESTIMONE: Certo l’incendio era almeno a 1 chilometro di distanza da me forse anche 2!

Godot: 😯 Ma ha visto l’incendio?

TESTIMONE: Ma se le ho detto che ero proprio nel bel mezzo dell’incendio!!

Godot 😯

Fine intervista

INTERVISTA n°5 Il politico ZEPPO-ROTA-BALBUZIENTE!

Godot: So che lei ha fatto delle dichiarazioni forti in merito… me le conferma?

POLITICO: I/Io ve/veVa/veVamente/te §oono n/no a/aanzi §aaaaVò fe/fe/fefe/feVi/feVice diVi/Vipe/Vip/Vi/VipeteVVi tutto!

Godot 😯

Fine dell’intervista… dopo 2 ore e mezza e 4 parole! 👿 

Ma dico io… ma li scegliete con il lanternino i portavoce che ovviamente rispondono SOLO a telefono e non sono mai disposti a incontrarti di persona??? MA insomma!!! 🙄

Ah già… comunque… CIAO A TUTTI! :mrgreen:

Annunci

What’s Up Mr. WordPress??? Ossia quando la “dashboard” è a lutto!

No sul serio! Ciao a tutti… ma sul serio! Che gli è preso a Mr. WordPress???

Un giorno è tutto pieno di colori pastello e il giorno dopo accedo al mio account e vedo tutto NERO!!!!

E così la domanda nasce spontanea… ma Mr. WordPress avrà un disturbo bipolare??? No perchè è già da un po’ che non riesco a capirlo, non è più quel dolce e caro Mr. WordPress di un tempo! 😯 Ehm… cioè … vabbè mi avete capito! 🙄

E prima mi “modifica” il modo di corredare di fascinosi occhiali da sole le mie emoticon!!! Già! E questo blog ha perso di fascino perchè se prima ogni volta che arrivavamo al numero 8 di un elenco compariva il noto omino occhialuto ora non capita più… ORA CI VUOLE IL NASO tra l’8 e la parentesi tonda … altrimenti non compare… riassumendo…

PRIMA 8 + ) =  😎 

ORA 8 + – + ) = 😎

😯 Scommetto che il primo omino occhialuto non è venuto!!! Vero??? 😥

E vabbè… una lunga lista di elenchi da buttare! Ma che volete che sia… se questa piccola variazione rendeva Mr. WordPress felice!

POI ha deciso che IOOOOO non potevo mettere più i video vecchio stile… 👿 e allora è una cosa personale???  DILLO MR. WORDPRESS che mi odiiiii!! Ah no scusate… un momento di sconforto!

Dicevo… e vabbè con l’aiuto di molti di voi ho imparato a scrivere prima di ogni video “EMBEDDATO!”

Anche questo… potevo sopportarlo se Mr. WordPress era più felice di prima… non ne capisco il perchè… ma l’accetto!

POIIIII il reader mi diventa analfabeta! Eh già… perchè io non posso più guardare tag e “followati” dal mio blog!  I followati mi arrivano sulla mail e quindi li posso leggere… ma li volevo leggere dalla DASHBOARD!!! Già obblighi tutti noi WORDPRESSIANI (novello popolo eletto… da chi è stato eletto non so… ma è così) a parlare con termini come DASHBOARD READER EMBED TAGS POLLS FORM WIDGET etc etc etc

Lo sapete … l’inglese non è un problema per me… ma mi sembra un po’ da maniaci parlare così… sembriamo adepti di una strana setta!!! Tu dici “La dashboard non mi funziona!” e vedi i passanti che guardandoti con faccia compassionevole scuotono la testa… per poi chiamare il 118 e chiedergli di internarti! 😯

Comunque è proprio la DASHBOARD il problema… è tutto scurooooooo!!! E le caselle per selezionare carattere, colore, centrature varie ed eventuali non si vedooooonooooooo!!! E poi tra uno spazio nero e l’altro c’è un’accozzaglia di colori pazzesca!!!

Quindi te lo chiedo ancora una volta… che CAVOLO TI E’ PRESO???? 👿 Che è tutto questo nero??? Che farai poi ci imporrai di usare come “colonna sonora della nostra vita” la marcia funebre???

Lo so… lo so… il nero sfina… il nero è sempre attuale… è sempre elegante… ma in questo caso… il nero è nero!! E’ illeggibileeeeeeeeeeee!!! (Non ineleggibile… quello è BERLUSCONI! :mrgreen: )

Ripeto… esci dal tunnel della depressione oppure dimmi che ti prende!!! Non lo capisci???? Te lo dico a parole tue!!!

What’s Up Mr. WordPress????

😯

E mi ha aggiunto anche la PUBBLICITA’ in fondo ai post senza chiedermi nulla!!! 😥

Smaturandi… quando il neologismo è “storico”!

Eh sì. Giovani lettori lì fuori… STACCATEVI SUBITO DAL COMPUTER E ANDATE A STUDIARE!!! 😈 Bene. E ora che se ne sono andati… Eh sì… non più giovani lettori lì fuori! Il momento è quasi giunto… un nutrito gruppo di ragazzi si sta appropinquando a dare l’esame di maturità.

ODDIO! Maturità è una parola grossa… chiamiamolo “Esame finale di 5 anni intensi!” 5 anni in molti dei casi passati tra trucco e parrucco, calcio e Xbox, pizze e bizze, amori e dissapori… e tanti tanti tanti tanti orrori ortografici e non che … beh… “Scialla io dico così!” 😯

Già… caro ragazzo/a, però sappi che così al commissario che leggerà il tuo compito d’italiano verrà il coccolone. Un colpo apoplettico. Schiatterà in sala professori lasciando vedova e figli a chiedersi: “Perchè il destino ce l’ha portato via????” Beh sappi che “Il destino” sei tu… SMaturando!

Questa nuova consapevolezza mi è venuta  dando un’occhiata ai termini di ricerca digitati per arrivare al mio blog…

… un rivelatorio “COME SI SCRIVE PUODARSI” mi ha fatto prestare più attenzione all’italiano dei 2 ragazzi + 1 (una cugina alla quale ovviamente faccio lezione gratis e a orari improbabili) che preparo per l’inglese e/o il francese per l’esame di maturità e il successivo test d’ingresso all’università…

Voi chiederete come faccia a esser sicura che sia stato uno SMaturando a cercare PUODARSI

Lo so, sì. Perchè solo un ragazzo ha la sagacia di andare a cercare una cosa su internet… un adulto che non lo sa, prima si lascia andare a sudorazioni fredde di vario tipo e poi fa una figuraccia madornale chiedendolo a qualcuno di sua conoscenza… ma non lo cerca…

… e visto che non è che tu SMaturando non hai chiesto a Mr Google come si scrive esofagodermatodigiunoplastica o anche un più semplice mietitrebbiatrice! allora… beh la situazione è grave!!! Ma grave grave grave grave grave! 😥

E oltre al dettaglio che ho trovato anche tra le parole di ricerca “Riassunto Arosto“… e o è un secondo così sciapito da avere una sola R… o ti sei distratto un po’ troppo in classe! Voi direte che è un errore di battitura…

… beh… spiegatemi allora perchè c’è anche chi ha cercato:

1) “Valletta nata a Malta” … no… Valletta è una città!!! Capisco che siate confusi… ma è una città!!! 😥

2) “Abbraccio di Giuda, tesina”… no… in realtà era un bacio!!! E non c’era nessuna tesina! 🙄

3) “Contro il Timone compito maturità” … no… timoRe con la R. Quello con la N è per il conseguimento del patentino nautico! 👿

E come se non bastasse… poi sono arrivati in ordine mia cugina e i miei 2 studenti… tutti e 3 reduci da un anno di bagordi e con la necessità di “recuperare” nel giro di un mese scarso…

… a questo punto NOTA A MARGINE… anche voi però genitori… non chiamate l’insegnante a fine maggio per far recuperare i figli entro la fine dell’anno!!! 🙄

FINE NOTA A MARGINE! :mrgreen:

Dicevo… i miei 2 studenti + 1! OK! Per non offendere nessuno… un aneddoto a testa! Che poi gli “stracagnerei” l’enciclopedia sulla testa… ma è un dettaglio!

STUDENTE n°1… maschio 20 anni, già ripetente, gomma da masticare all inclusive e  rapporto conflittuale

con lo shampoo, tendenza a mixare calcio e cultura, autori e cantanti!

In un momento di pausa…

N°1: Che poi prufessurè non so che portare come percorso!

Godot: L’argomento che preferisci…

N°1 Il Napoli???

Godot: Magari qualcosa che non porterà mezza classe…

N°1 Cavani???

Godot: Ok. Partiamo dal calcio… ma non puoi parlare solo di calcio… che altro ti piace???

N°1 Guerra e Pace!!! :mrgreen:

Godot 😯 FANTASTICO!!! L’hai letto dunque <- non credeva sapesse leggere…

N°1 No, perchè era taroccato e quindi il libretto non ce l’ho!

Godot: Quale libretto???

N°1 Quello del cd… Guerra e Pace…

Godot: Di quale Guerra e Pace parliamo scusa???

N°1 Del Cd di Fabri Fibra… perchè?

Godot: 😥 pensavo ti riferissi al libro!

N°1 WAAAAA Figata hanno scritto un libro sul cd???

Godot: Credo che si sia lui ispirato al libro!

N°1 Noooo quello è vecchissimo il cd… è STORICO è dell’inizio dell’anno!

Godot 😥

STUDENTE n° 2 (è la +1) femmina 19 anni, non ripetente per grazia ricevuta, testa rasata

da un lato e rosa dall’altro, urla “Non è colpa miaaaaaaaaaaa!” appena le si fa una domanda di storia!

Godot: Scusa +1 ma non ti sembra un po’ disordinata la tesina?

+1: Tanto ora con la forbice aggiusto tutto!

Godot: Con la i!

+1: ForbiCIE…

Godot 👿 SENZA e!!! Forbici è pluraleeeeeee!!!

+1: EH ma non è colpa miaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! Quelli mica mi hanno mai detto che si dice così, wà e poi mica fanno caso a certe cose!

Godot: In teoria sei una liceale. una maturanda. dovrebbe essere un dato di fatto che le forbici sono plurali!

+1: Si dice al singolare ora… è un neologico!

Godot 😯 Al massimo neologismo!

+1: Come sei puntigliosa! 🙄

Godot: 😥

STUDENTE n° 3… femmina 18 anni non ripetente, capello  come la + 1 visto che ne condivide il macel… ehm…

il parrucchiere tende a ripetere “Tu sei la cugina della +1” appena sto zitta per più di 2 secondi !

 N°3: Ehm…

Godot: Can you tell me more about the text?

N°3: Ehm…

Godot: Just a little bit… please?

N°3: The author is a man!

Godot 😯 OKEY! Let’s take a little break!

N°3 Ehm.. ma tu sei la cugine della ò1! Vero! Waaaaa anche io volevo una cugina prof… invece la mia fa la parrucchiera.

Godot 😯 Non è che mi ha preso al mercato. Le sono capitata. And then, couldn’t you talk to me in English?

N°3 Ehm! “Hello…” il resto non lo so dire!

Godot 😯

…..

No vabbè… e il resto è anche peggio! 😥 Mi sa che anche a me verrà il colpo apoplettico prima di finire con questi 3! 😥

 

I love Jerry… ossia quando l’affetto è… beh… “disinteressato”!

Non iniziate a spettegolare!!! 🙄

So che molti di voi si aspettano la tresca tra di noi… ma Non sto confessando il mio eterno amore a Jerry!!! Non in quel senso almeno! :mrgreen: (che poi uno potrebbe dire “Quale Quel?” ma è un dettaglio) Insomma, credo che molti tra voi conoscano Jerry? No? 😯 Ok no! Tra l’altro ho notato che gli amici e vicini di blog si trasferiscono e cambiano di recente.

Quindi… Riepiloghiamo chi è Jerry!

Tanti e tanti anni fa in una terra lontana lontana vivevano un re e una regina… ops… ho sbagliato storia…

… tanti anni fa incontro Jerry in una casa editrice in cui bazzicavo, lui mi adocchia (scrittoriamente parlando) io ignara di tutto mi faccio i fatti miei e sclero allegramente come mi è solito! Poi il destino ci volle imbottigliati nella stessa antologia… fu… no… non amore… fu follia pura!!!!  😯 Ma lungo la strada, mentre molti degli altri partecipanti decidevano di ritirarsi in un monastero Tibetano… io e Jerry in qualche modo abbiamo fatto amicizia… in qualche modo ancora più strano lui si è AUTOELETTO mio agente letterario… e… beh, per farla breve…

… Jerry è la mia vittima sacrificale! 👿 Anche se, in realtà, dovrei dire che è vittima del mio blocco dello scrittore ormai cronico. :mrgreen:

E così Jerry aspetta giorno dopo giorno che io gli mandi, non dico il libro, ma almeno il nuovo capitolo… ogni tanto io sparisco… poi lui mi richiama e dice: “A che stai con il libro?” e io “Ehm sì… cioè … FrrrrFRRR Sccchhhh… non ti sentoooooooo… sta per cadere la lineaaaaa FRrrr SchhhhTUTUTUTUTU!” E poi riattacco! 😳

Quasi sempre però lui richiama! 😥 Quasi sempre urlando: “Ehiiii non riattaccareeeee!!!”

Quasi sempre io ripeto lo stesso trucco con alcune PICCOLE variazioni sul tema quali invasioni aliene e rapimenti da parte della mala di Chicago… :mrgreen: e quasi sempre lui richiama… e così via! Per oreee e oreee e oreeeee… finchè ovviamente non gli si scarica il telefono!

E il giorno dopo ricominciamo! 😥

Quindi in teoria tanto per farla breve… già… Jerry è il mio agente letterario… si è autoeletto… ma prende il ruolo molto seriamente nonostante io abbia già sirulato l’editore. (ma per spiegare il perCOME e il perchè il riepilogo non basta… leggetevi gli oltre 500 post! 😈 )

E tra un caffè scroccato e un caffè donato… un giorno (che poi sarebbe ieri) un altro editore mi chiama e mi dice: “Lei è la Giornalista Godot, vorrei chiederle di scrivre un libro!” .. non un libro romanzoso ma un libro saggioso!!! 🙄

Ehm… volevo dire non un romanzo o un testo di narrativa ma di saggistica… e quindi… ci posso riuscireeeeeee!!! Ma poi l’editore in questione fa la carogna e mi fa la domanda  da UN MILIONE DI DOLLARI!

“Quanti soldi vuole???” e lo so che la domanda era da un milione di dollari.. ma qui ci sono gli euro e quindi! 😥

Io prendo qualche giorno per “pensarci su” e corro urlando verso la macchina … ehm… in preda a un attacco isterico!

Non sono abituata agli editori che vogliono pagarmi! :mrgreen:

E poi il dubbio… QUANTO CHIEDO!!!!! Chiedendo poco mi sarei svenduta, chiedendo molto mi sarei fatta cacciare! 😯 UFFA!!!!

Così prendo il telefono e chiamo a Jerry che mi risponde con il suo solito savoir faire: “Wè che vuoi? A che stai col libro? Se non l’hai finito perchè rompi invece di scrivere?” 😯

E io: “Senti ma per un libro di saggistica… quanto dovrei chiedere?” e lui… con ancor più savoir faire 🙄

“EHIIII COME SAGGISTICA TU HAI ANCORA IL LIBRO DA FINIRE E TI DISTRAIIII VOGLIO IL LIBRO CONSEGNAMI IL LIBRO CONSEGNAMI IL CAPITOLO TU NON DEVI DISTRARTI! CHIAROOOO???”

E io: “FRrrrrshhhSHHhrorofor.r.. Jerryyyyy sta per cadere la lineaaaaa…TUTUTUTUTU” 🙄

Stamani finita l’arrabiatura Jerry mi ha Smssato! (ossia mi ha mandato un sms!) e mi ha convocato per oggi pomeriggio…

… arrivata da lui mi ha chiesto di dargli il numero dell’editore e…

“Pronto sono Jerry, l’agente di Godot. Mi ha accennato del progetto (Non è vero!!!) e visto che le piace… vi facciamo un’offerta eccezionale… XXXX EURO!!!”

😯 <- faccia di Godot (cioè io) che avrebbe chiesto mooolte X in meno… quasi quasi una X sola! E l’avrebbe chiesta anche dicendo “Se però è troppo…”

… e l’editore ha accettato! 😯 Cioè… ma è pazzo??? 😯

Jerry ovviamente per tutto il giorno è stato con questa faccia beota qui -> :mrgreen: e io invece con questa faccia beota qui -> 😯

E così mi è venuto in mente… che non avevo mai visto Jerry farmi da agente così bene!!! Ma è proprio un gran figo quando mi fa da agente… tzè… quindi… I love Jerry!!! Spassionatamente… ma confesso che amo ancor di più… l’assegno dell’editore! 😆

MitomaLand! Nella terra dei cugini dispersi…

Ciao a tutti!!! Recuperata la password (che come al solito mi perdo perchè è un complicato mix di logaritmi e rime baciate) rieccomi qui!

E sono qui, mica per caso… ma per parlarvi di una delle figure più temute da tutti noi… sì. Da me, ma anche da voi!

I CUGINI MILLANTATORI!

Tra tutti i miei cugini ce ne sono diversi che sono mitomani, molto sicuri di quello che fanno o di come sono (uno di loro si fa i complimenti davanti allo specchio prima di uscire, parola mia!) ma nessuno è peggio dei cugini dispersi! Perchè i cugini dispersi sono quelli che possono millantare e mitomanare quanto vogliono. Tutti gli zii gli crederanno e li guarderanno nella loro unica apparizione che accadrà ogni 10 anni, quasi sempre in occasione di un funerale, con sguardo sberluccicoso.

Sguardo sberluccicoso che diventerà occhiataccia una volta che sarà rivolto a voi. E poi vi sentirete dire: “Perchè non sei come tuo cugino? Tu essere immondo?” 🙄 

E ci pensi anche tu… se non fosse che… poi… arriva la consapevolezza. Quasi sempre sotto forma di GOOGLE… o nel mio caso sotto fonte di database del giornale… e ti rendi conto… anzi SAI, ora SAI che sono tutte balle! Gigantesche!!! 👿

E allora perchè TU cugino o cugina disperso/a torni proprio per dire due frottole gigantesche e mettere in difficoltà tutti noi che non gli zii e i genitori ci viviamo a più stretto contatto???

La tua, caro cugino/cugina è pura cazzimma!!! Se non sapete cosa sia… chiedete pure… non vi sarà mai spiegato!

👿

FINE SCLERO!

Eh già! Io tra i tanti cugini ne ho in particoalre una… che è vermaente una conta-frottole da oscar! (Anche perchè sono quasi certa che avrà anche detto di averne vinto uno!)

La tipa in questione che chiameremo QUEEN OF MITOMALAND ha veramente affinitato l’arte del millantaggio a livelli inauditi!

Ha iniziato prestissimo. A 10 anni iniziò a prendere lezioni di chitarra e mi dicono che smise di giocare con gli altri per non rovinarsi le mani e così la carriera. Io ho circa 7 anni in meno, ma per quando ne avevo io 10 era risaputo… QUEEN OF MITOMALAND non veniva alle feste di famiglia… perchè era in TOURNE’!!! 😯

Purtroppo la carriera di QUEEN OF MITOMALAND è stata stroncata dall’invidia della gente… ma credo che abbia suonato con Jim Morrison ed Elvis Presley… contemporaneamente! 😯

Così a 18 anni, dopo essersi diplomata con 45 nonostante a detta di tutti meritasse 60 (eh sì… parliamo di paleolitico) andò alla Federico II… perchè non le piaceva la Bocconi!

… provò a laurearsi più e più volte. Ma una volta qualche addetto alle pulizie BUTTO’ la sua tesi per errore costringendola a rinviare la sessione di laurea, poi le morì il professore che non aveva voluto condividere gli studi da lei fatti con nessuno…

… e l’invito alla festa di laurea non arrivò mai!

Lei si trasferì a Roma o giù di lì… e iniziò il MITO della QUEEN OF MITOMALAND!

Si laureò diventando un fulgido avvocato… poi però è diventata l’assistente di un noto premio nobel per la medicina… poi però è diventata conduttrice di Rai 1 (dove dove dove… mai vista) poi però si è laureata in Economia diventando una delle poche donne a capo di una notissima multinazionale… poi però è tornata al giornalismo, per il mioooo stesso giornale… dove dove dove… neanche qui, neanche nei libri paga… poi però è tornata a occuparsi di musica, poi di economia, poi… il tutto accumulando 4 lauree!!!

… oggi dice di essere “Consulente legale, economico, insegnante di musica, e Giornalista”… in una sola persona tutte le qualifiche di tutti noi altri nipoti e figli! WOW! … peccato che…

… già… in maniera un po’ carogna ho pensato… “Ma fammi controllare le credenziali della QUEEN OF MITOMALAND!” e…

… non è laureata in nulla (non è che sia fondamentale… ma perchè mentire) poi ho visto che non si è mai neanche diplomata al conservatorio dove diceva di  essere tanto apprezzata, poi  ho visto che non è iscritta in nessun modo e in nessun senso all’Ordine dei GIonalisti nè come pubblicista, professionista, praticante… e si lamentava della tassa pagata alla Cassa dei Giornalisti!

… ora mi chiedo… visto che QUEEN OF MITOMALAND non è Giannino… ma quante persone fanno delle frottole il loro punto di forza?

Mah! 😯 e il tutto questo mentre io e le altre cugine che non sono andate disperse ci sentiamo dire “QUEEN OF MITOMALAND è molto meglio!!! Lei sì che ha un futuro!” … ovviamente non dirò niente… però… l’impressione di avere un Giannino in famiglia resta! Manca solo lo zecchino d’oro… o forse no?