La MIA verità su Berlusconi, Monti e Grillo…

… lo so… 🙄 Sono moooolto in ritardo!!! Estremamente in ritardo! Ma che volete che vi dica… Fastweb mi ha riattaccato la linea solo qualche giorno fa…

… intanto abbiamo fatto anche amicizia con la cameriera filippina che rispondeva a telefono… ammesso che fosse filippina!

E intanto è successo il pandemonio. Sarebbe cambiato qualcosa se avessi potuto dir la mia? Non credo. Ma certo mi sarei incavolata molto meno con Fastweb! Qualcuno dirà che potevo connettermi da lavoro… ma evito di farlo… perchè essendo un’eterna precaria cambio postazione di cotinuo e mi dà un po’ fastidio farmi “gli affari miei” a lavoro.

La verità? La verità è che non pensavo che in tanti avrebbero votato Berlusconi…

… un uomo che insulta chi lo contesta… un uomo che manda la giustificazione come fanno i bambini per scampare i processi… un uomo che nonostante la sua età ha ben poco di venerando… uno che ha tanti ma tanti ma tanti processi… e non perchè le toghe siano rosse (diciamoci la verità spesso forze dell’ordine e magistrati sono più conservatori che progressisti)… ma perchè così dovrebbe essere. Chi ha commesso un crimine deve pagare. E se c’è il sospetto che qualcuno abbia commesso un crimine… ci deve essere il processo. E l’indagato (attenzione non lo sto condannando) DEVE presentarsi… deve far fare il suo corso alla giustizia.

Tra l’altro puntualizzerei qui, una volta per tutte, che PRESCRIZIONE non significa ASSOLUZIONE… e così via!

Se io rubo un pezzo di pane mi arrestate? Sì. Mi condannate? Sì.

Se voi pensate che io abbia rubato il pezzo di pane mi indagate? Sì. Mi processate? Sì. E così deve essere. Perchè senza processo non si saprà mai se il pane l’ho rubato o no!

E ora veniamo a Monti. Monti. Un uomo la cui parola d’onore è UNA SOLA… finchè non cambia idea! Aveva promesso e ripromesso e giurato e spergiurato di non presentarsi… di non schierarsi… e l’ha fatto. Questo a me basterebbe… E poi… GLI ESODATI! Insomma… chi sono quei pazzi, pochi ma pazzi che hanno votato per uno che ha le politiche del lavoro simili a quelli dell’Inghilterra PRE-vittoriana … attenti al PRE… dalla Regina Vittoria in poi i Minatori avevano molti più diritti!

E passiamo subito a Grillo. Lo chiamano Clown e lo si difende. Ma lui chiama quelli del PD “facce da culo” e non gli si dice nulla. Lui chiama RITA LEVI MONTALCINI vecchia puttana e si fa ancor meno. Grillo offende tutto e tutti. Cancella commenti dal suo blog (lo so … ne ha cancellato anche uno mio… udite udite… firmato con il mio vero nome) e confonde le carte.

Di poco. Ma Bersani ha vinto. E’ una vittoria scarna. Ma se non ha vinto Bersani non ha vinto nessuno. Lo dimostrano i neo-presidenti di Camera e Senato. Ah. Tra l’altro… nota a margine… Fini e Schifani… non erano forse dello stesso partito di Berlusconi (prima che Fini si ricordasse di avere un’anima… da qualche parte… vagamente) ??? Sì! Ed è questo il bello… vota e vince la MAGGIORANZA… esigua… ma MAGGIORANZA. E’  la democrazia.

Bella parola. Quella che garantisce che i poteri siano divisi… che il parlamento sia plurale. Così che oscenità come il Fascismo non si ripetano MAI più! Ma a Grillo &co. forse non dispiacerebbe. Lui vorrebbe il 100% dei parlamentari 5 stelle…

… e il pluralismo? E chi la pensa in maniera diversa?

Ah già… lui invoca, sui giornali stranieri perchè si badi bene a parlare con i nostrani, la VIOLENZA NELLE STRADE. Bello!

Già. I giornali italiani sono venduti… però allo stesso tempo lui propone la PRIVATIZZAZIONE di tutte le reti PUBBLICHE. Chi le comprerebbe? Io? Voi? O Cairo (amico di Berlusconi) e il duo Grillo/Casaleggio che hanno più soldi di quanti ci si possa immaginare???

Già. Il paese che auspica Grillo è un paese per pochi. UNO VALE UNO? No. Uno vale Grillo. Al massimo Casaleggio. O qualche capo-gruppo che dice che il fascimo non era poi malaccio! E il vincolo di Mandato, che non esiste sempre per evitare che il potere assoluto sia in mano di UNO (tipo Mussolini… o Grillo), ma comunque invocato da Grillo dopo l’elezione di Grasso?

Chiaro. EVIDENTEMENTE PREFERIVA SCHIFANI! Allora ditelo!

E poi… vogliamo parlare dei microchip sottopelle… degli alieni… dei complotti degli onnivori contro i vegani??? Vogliamo proprio parlarne??? MAH!

Avrei ancora tanto da dire. Ma mi fermo qui… e dico solo:

1) Sono stati eletti i parlamentari 5 stelle, non Grillo e non il suo Guru Casaleggio.

2) Grillo vuole o non vuole che si costruisca qualcosa?? Oppure ha paura… perchè non è veramente in grado di costruire.

3) Grillo non aveva detto che non si candidava perchè interessato solo a portare avanti un’idea??? Allora perchè ora si vuol candidare un po’ a tutto??? Aveva anche detto ai suoi parlamentari di star lontani da certi siti tipo il ristorante FORTUNATO AL PANTHEON… allora perchè ci è andato meno di un anno fa??? Che abbia paura di un’intossicazione alimentare???

… e un’ultima nota a margine… i GRILLINI rinunciano ai finanziamenti? Non sono un partito. Sono un moviemento. Non hanno un organo di partito. Quindi? A cosa rinunciano? A quello che non hanno? Ennesima balla.

P.S. Renzi? Abbiamo fatto le primarie poco fa. Il popolo di sinistra ha scelto Bersani. Ora con quali voti RENZI governerebbe?

Annunci

24 pensieri su “La MIA verità su Berlusconi, Monti e Grillo…

  1. Grazieeee Goldieeeee!!!
    Ma detto ciò critiche o opinioni divergenti sono accettate… purchè siano BEN giustificate… diciamo che il “Perchè no” lo lasciamo solo ai bambini…

  2. …bello!!!!
    Il tuo pezzo intendo.
    Mi sorge un dubbio…la classica frase ” son tutti uguali” è un tarlo nella mia mente, mi sbaglioerò? ..ci sarà qualche giusto? un onesto?
    uhm…che tarlo!!!
    Ciao Godot..sei in gamba…per me!

  3. @Semprevento… grazie! 😀 Mi fa sempre un po’ effetto scrivere post “seriosi” QUI!
    Riguardo alla canonica frase “son tutti uguali” io cambierei il “tutti” con “Moltissimi”. Io, sincermanete, quando decido chi votare e a chi dar fiducia spesso mi ritrovo a dare il voto al “meno peggio” o a quello che ha poltiche sociali più giute ed eque. Per questo nel post prima (e nell’urna) ho scelto Bersani. Non scelgo chi votare a simpatia. Ma facendomi una lista di PRO e Contro. E devo dire che questa volta ci speravo proprio!

  4. Sono d’accordo anch’io con te, su tutto. Berlusconi mi fa schifo, Monti mi ha deluso, di Grillo non mi sono mai fidata, Bersani è un incapace – l’ho votato per disperazione…

  5. @Ibadeth… la cosa peggiore è che, nel caso di Grillo, le sue promesse hanno attirato i tanti delusi dalla poltica. Ma per me è stato come se si “tuffassero a candela” dalla padella nella brace! D’altronde come fidarsi di chi “arriva in camper” e va via in mercedes??? (o forse era una Bmw? Mah… io mi fermo al catorcio come conoscenza automobilistica! certo l’autista l’aveva… era quello delle compagnie in Costarica!)

  6. sono d’accordo su tutto, ma ammetto che il “pericolo” grillini ha la sua efficacia nel tenere in allerta la vecchia politica e… beh, secondo me fa bene all’elité sentirsi minacciata da quel genere di pericolo in grado di farle tenere gli occhi aperti e le mani (possibilmente) attive nei confronti del loro dovere e non nel continuo approfittare…

  7. Lo menestrello non pronunzia verbo alcuno: esso non vergò simbolo per codesti istessi motivi… tant’è ora dalla distanza lo menestrello potrebbe dir ch’esso avea preannunziato taluni eventi, ma esso si guarda ben dal commettere stesso errar di toscano signore…

    [Per dirla tutta: spero sempre nella rivoluzione purificatrice, ma la storia di questo paese ci ha sempre dimostrato che non ne siamo capaci]

  8. In poche righe hai riassunto tutto il caos e l’imbecillità che regna sovrana in questo Paese! Su Monti aggiungerei inoltre che nonostante abbia smentito se stesso, dopo appena due giorni di campagna stampa è diventato il “cretinetti” di turno con le promesse e cagnolini annessi (!) – roba da non credere. L’alleanza di destra, ha raggiunto poco meno del 30% e che ne parliamo a fare, c’è poco da spiegare. Sui grillini, innanzitutto se fossi in loro creerei uno scisma da quel cretino del loro presunto guru! E cercherei di farmi apprezzare per quello che realmente sono, un plauso infatti ai 15 neosenatori che hanno votato Grassi. Su Bersani & Co. preferisco non dire, le braccia mi sono cadute anni fa. Ma tanto si sa quello che accade in Italia è sempre lo stesso, cambiano le date, cambiano i tempi , ma tutto purtroppo resta immutato; il nostro è un SIstema colluso che andrebbe distrutto alle basi e ricostruito sul valore del pubblico e sulla cittadinanza… ma tant’é… ça va sans dire…

  9. Concordo parola per parola, anch’io vedo malgrado ci sia qualcosa di buono, il movimento cinquestelle vittima di un guru che non ha nessuna voglia di mettersi da parte, malgrado l’avesse detto. Non capisco neanche dove vogliono arrivare, ma stiamo a vedere (fiduciosi).
    Renzi l’ho votato alle primarie e credo che sia l’uomo giusto per combattere Grillo e Berlusconi, ma per adesso vediamo cosa fa Bersani, anche se ho il sospetto che stia arrancando alla ricerca deol modo giusto per venirne fuori.
    Lo spero, per il paese soprattutto.

  10. Welcome Lois… riguardo ai grillini voglio specificare anche io che non ho niente contro quelli che l’hanno votato… ma il “GURISMO” applicato al blog no! Insomma… ci ho già provato io! Ehm… su Monti… come tanti prof. si crede più importante di quello che è!

  11. Lerigo… rivoluzione. Parola controversa. Io preferisco il riformismo. Anche perchè la rivoluzione applicata all’Italia rischia di generare solo “Masanielli” vari… e i Masanielli, simpatia apparte, non concludono mai nulla di buono!

  12. @Arthur io ho votato Bersani alle primarie perchè credo che Renzi sia un po’ troppo al centro per essere il candidato della sinitra. Ma a parte la mia opinione il punto è… se a vincere le Primarie è stato Bersani, allora se non ci è riuscito lui non ci sarebbe riuscito nemmeno Renzi.

  13. Beh, per chi ha votato Bersani, Renzi resta troppo di centro, ma non sono d’accordo, è il nuovo, quello che Grillo va sbandierando da tutte le parti, rappresenta una possibilità e poi io credo nei giovani e nella loro forza, questo senza nulla togliere a Bersani che ritengo sia una bravissima persona, capace e coerente.

    Serve una classe dirigente nuova, con nuove idee e considerando il fatto che ormai sinistra e destra non esistono realmente se non per certe scelte inevitabili (tieni presente che io sono stato sempre di sinistra dippiù, dippiù… come si cambia nella vita, mannaggia… 🙂 ) ritengo sia riduttivo catalogare le persone in certi ambiti, solo perché dicono cose diverse (diciamo nuove). Spero che Bersani riesca a fare il governo, altrimenti rivoltiamo come un calzino questo PD e ripartiamo, magari più forti di prima, si spera.

    Mi vien da ridere da un lato perché ho un’amica toscanaccia di Firenze che è una Bersaniana convinta e quando le ho detto che votavo Renzi, per poco non mi malediceva o melediva a dir si voglia.. 😆

  14. Arthur no maledirti no. Ma Renzi lo vedo poco “realistico” e molto propenso alle promesse… Inoltre dovrebbe comunque confrontarsi di più con il resto del partito. E essendo avverso alle rinuoni… mah non so. Il nuovo? C’è una classe dirigente del Pd giovanissima che segue e sa cosa vogliono gli elettori di sinistra.

  15. Confrontarsi con chi? Con Rosy Bindi? Maddai! 🙂

    Evvabè, siamo comunque sulla stessa barca, è questo che importa.

    Speriamo bene. 🙂

    Ciao e buona serata. Io stasera Tango argentino! 🙂

  16. Ma non so perchè voi Renziani pensate sempre che il Pd sia solo Rosy Bindi e che D’Alema sia l’anticristo. Forse è anche per questo disfattismo di categoria che alla fine sebbene non abbiamo “perso” non abbiamo nemmeno “vinto”. Ma ci sono ragazzi giovanissimi e molto in gamba come lo stesso team di Bersani: Tommaso Giuntella, Alessandra Moretti, Roberto Speranza… e tantissimi altri ragazzi che se messi a confronto di Renzi, beh… direi che sì che son giovani!
    Tango… WOW… sai che l’espressione “Tano Tango” viene da Napoli? :mrgreen:

  17. La verità? …anch’io sopravvaluto sempre almeno il 50% degli italiani: quel 25% che insiste a votare PdL -non solo Silvio, proprio tutto il PdL. E il 25% che ha votato Grillo o chi per lui.
    Scusa Godot ma… nonostante io non sia una elettrice del PD… sulla Bindi è facile far battute, ma andarsi a leggere la storia di questa donna e magari rispettarne il coraggio e le scelte, no? Averne persone che sanno di cosa parlano quando parlano!
    Sinistra e destra esistono, altroché, così come esistono – in politica- persone che hanno un idea condivisa della società e persone che invece hanno uno scopo non dichiarato.
    RESISTENZA ATTIVA CONTRO I MILIARDARI MANIPOLATORI DELLE MASSE SEMPRE!!!!
    🙂

  18. @Tasti sono completamente d’accordo con te. La gente dimentica che la Bindi è stata uno dei migliori (se non il migliore) ministro della Salute che abbiamo avuto. L’unico che non pensava alle lobbies farmaceutiche ma ai pazienti… ovviamente ci sono sempre cose che non vanno … ma si è pur sempre umani! L’importante è che quando si sbagli lo si faccia in buona fede.
    Sulla differenza tra destra e sinistra io sono d’accordo. Ma qui molti (tra cui metto anche Renzi e i renziani) confondono l’esser di sinistra con l’essere Radical Chic! (e a Karmuzzo l’ho già detto questo!)

    Cmq EVVIVA il CAPO DELLA RESISTENZA!!! Cioè Tu! 😉

  19. Oh mio Dio, avendo votato Renzi immagino che debba ritenermi anch’io un Radical Chic, mannaggiatte. 🙂

    Ma non è questo il punto. Sulla questione della Bindi sono perfettamente d’accordo con voi, ma chiedendole di fare un passo indietro non le si riconosce i suoi meriti o la sua intelligenza, esistono tanti modi per essere “utili” e la sua esperienza può metterla a disposizione di chi si affaccia per la prima volta alla vita politica, dare spazio ai giovani è un po’ come aprire le finestre in camera da letto dopo essersi svegliati la mattina, è dare la possibilità a idee nuove di confrontarsi anche con ciò che è stato per trovare nuove soluzioni, nuovi modi di intendere che è poi sinonimo di crescita. Faccio un mestiere dove l’aggiornamento è indispensabile, se pensassi di lavorare contando soltanto sulla mia esperienza che, modesta a parte non è poca, sarei finito. E’ il gioco dell’evoluzione e la disponibilità a ricercarla anche confrontandosi con qualcosa che va al di fuori dai nostri scfhemi, la ricetta vincente.

    E sulla RESISTENZA ATTIVA CONTRO I MILIARDARI MANIPOLATORI DELLE MASSE, sempre e comunque, dove bisogna firmare? 🙂

    Evvai!!!

  20. Grazie carissima, sei troppo simpatica, ma questo lo sapevo già e comunque sia, è stata una bella discussione.
    Ciao e buona serata. 🙂

  21. @Arthur… la discussione è sempre bella quando si parla chiaramente e senza scadere nei toni. Per questo siamo amici di blog no!? Mica per avere la stessa opinione…
    … e riguardo al radicalChicchismo… ricorderò sempre un direttore di una più o meno nota redazione che durante una riunione all’ennesima proposta di un vernissage si alzò e sbraitò: “BASTA! Smettetela di farmi proposte RADICAL CHIC!!!! 👿

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...