Una casa più in là… signori si parte… forse!

Ciao a tutti… eccomi praticamente sul serio in partenza…

… sono riuscita nonostante il brevissimo preavviso anche a trovare casa… una casa piccola… che non ho visto… che non so esattamente dov’è… e che sembra non avrà internet… il padrone mi ha invitato gentilmente e in romanesco stretto a scroccare il wireless di qualche vicino…

… ma vabbè! Mi cercherò una chiavetta o un buon internet point nelle vicinanze!

Poi quando gli ho chiesto esattamente come arrivarci mi ha detto: “Hai presente via xxx?” e io “Sì” e lui “Bene… è qualche strada più in là!” 😯

Gli ho anche chiesto come e quando incontrarci per la consegna delle chiavi… in particolare l’ora… e lui ha detto “Non te preoccupà dell’ora che sto qualche casa più in là!” 😯

E sono due…

😀 Quindi?! quindi si parte… non oggi… tra qualche ora è notte ed esco con i miei amici di qua per salutare un po’ tutti… non domani… almeno credo di no… dopodomani mattina… credo… forse… sempre che non trovi un passaggio Lunedì all’alba…  e così mi ritrovo anche per il concerto del primo maggio che non fa mai male! Forse… quasi quasi parto martedì o mercoledì o giovedì… etc!

… e tra la marea generale se siete al concerto… e vedete una tizia con valigione 4×4 girare tra la folla… allora fate ciao con la mano che potrei essere io…

… qualora non fossi io sareste presi per persone estremamente educate! :mrgreen:

Annunci

Un pc matto, matto da legare… zumzumzuzu…

Un pc matto che non so se mi vuole bene… e che di sicuro non pensa solo a me!!! Dimmiiii la veritààààààààà… ehm… ok! La smetto…

… avrete capito che ho comprato il pc… per somma gioia del piccivendolo che temo però si sia vendicato di quanto fattogli patire! E infatti mi ha appioppato non un pc… ma una macchina per uccidere… uccidere me!

OK! Lo ammetto non avrei dovuto farmi attirare dall’aspetto chicchettoso… e dalla custodia coordinata… coordinata anche ai miei occhiali da sole… che sono coordinati alle scarpe che sono coordinate alla borsa… ehm… ok! L’ho ammesso.

Non avrei dovuto neanche sentire il piccivendolo che mi diceva: “Bello è bello… ma è soprattutto favolosoooooo!!!” 😯 Ammetto anche questo…

… avrei invece dovuto far caso allo guardo bieco con cui mi guardava questo Picciiiiii…

…  e infatti temo sia posseduto… le finestre si aprono quando vuole lui, il desktop cambia come vuole lui e soprattutto… TRILLA!!!!

Avete presente il rumore delle vecchie macchine da scrivere quando si spinge indietro il “rullo”??? DIN!!! 😯 Suona e incomincia a fare quel che gli pare…

Sul più bello … ehm… ad esempio io non ho deciso di sottolineare… PAROLA D’ONORE… l’ha deciso il PICCI!!!

E poi ha il tasto maiuscola e il ctrl spostati… e all’improvviso mi avvia webcam e “registrazione messaggio vocale” …  per non parlare del TouchPad… che fa veramente quello che gli pare… pochi minuti fa mi ha avvisato che si spegneva… da solo!

BOH!? Secondo voi è la vendetta del Piccivendolo?!?

Storia di un PiCCivendolo!

Salve a tutti gente… oggi racconteremo di quella strana specie in via di NoN estinzione che sono i PiCCivendoli…

… per farlo… come non facevamo da tanto tanto tanto tanto… ehm… tanto tempo… ci siamo rivolti a Piero Angela… sempre finchè non ci querela e allora dovremo andare a ritroso nei post per cambiare il suo nome in uno pseudonimo stile Pietro Diavoli o giù di lì!

Comunque… vai con la sigla di SuperQuark!!! (povero Bach… non avrebbe mai creduto di fare questa fine…)

Salve e benvenuti a una puntata speciale di SuperQuark… oggi parleremo del PiCCivendolo… specie in via di NonEstinzione fino a quando non si ritrova faccia a faccia con una Godotus Cercantes Moniturs TucScrIn Infrangibilis! 😯 Allora il PiCCivendolo smette di essere specie in via di NonEstinzione per diventare specie con tendenze suicide… infatti ogni qual volta nota l’approprinquarsi verso il suo habitat naturale (noto ai più con il nome scientifico di RepartusPiccis&Informatizzatus) dicevamo?! AH sì ogni qual volta nota l’avvicinarsi furtivo all’urlo di “PICCCIIII!!!” della temutissima Godotus Voglios l’unicus PIccis che non avetus! lui cerca di ingurigitare la cassa con i risparmi… anche un paio di casse stereo per poi tentare l’impiccaggione con un cavetto usb! Molti i Piccivendoli morti così… ancora di più quelli che sopravvissuti al suicidio si sono poi catapultati verso la porta a vetri del negozio usando come catapulta la presa scart di una tv a schermo piatto…

… Ancora di più quelli che… sopravvissuti alla facciata verso i vetri del negozio… grazie a quella strana entità superiore che gli indigeni all’epoca chiamavano “SENSORE di MOVIMENTO che fa aprire le porte a VETRI Automaticamente”… mancavano i vetri finendo in strada per essere investiti da un tir in retromarcia che p0rtava sul lato i segni della tribù Toshiba… o HP… o Apple… a seconda del momento storico!

Fine di SUPERQUARK! 😯

Voi penserete che sto sclerando completamente perdendo quel po’ di sanità mentale che mi apparteneva… ma non è così… a perdere quel po’ di sanità mentale è stato proprio il PicciVendolo che per 2, dico 2… ho detto DUE… anzi… l’ho scritto 😕 … ehm… dicevo?! Ah sì… quel PicciVendolo che per due volte di seguito mi ha mandato a casa a mani vuote… la prima volta perchè arrivata l’ quando gli ho detto:

“Voglio un Picci che sia il mio picci che sappia scrivere, registrare, trascrivere, tradurre, impaginare, montare immagini, aggiustare foto, stampare e modificare foto… e magari mi faccia anche un caffé e un massaggino al collo…”

… chissà perchè si è girato ha detto “Torno subito” e poi non è tornato più… per i 10 minuti che l’ho aspettato prima di uscire affrettata dal negozio… perchè in ritardo per il lavoro!

Ieri ci sono tornata con più calma… cioè all’uscita da lavoro… mi sono ritrovata davanti lo stesso PicciVendolo e gli ho detto:

“Voglio un Picci megagalattico non importa se TouchScreen o no… basta SOLO che sia Indistruttibile, abbia il migliore processore in commercio, l’antivirus che piace a me, un paio di programmi di scrittura e altrettanti di impaginazione, e poi il final cut, photoshop e una memoria da elefante… deve essere anche leggero con uno schermo con i pollici giusti… non troppi… ma non pochi… carino… femminile… e deve farmi il caffè, un massaggino al collo e magari anche un paio di complimenti quando l’accendo!”

La faccia del PicciVendolo era questa: 😯 … ha detto: “Non saprei… forse non lo abbiamo… chiedo al dirigente?”

E io: “Sìììì!” e lui: “OK!” Al dirigente ho chiesto più o meno le stesse cose…

… si è girato ha detto “Torno Subito” e poi… beh… avrete capito no?!

Intanto il Piccivendolo mi guardava terrorizzato e ha mormorato: “La chiamiamo quando ci arriva?”

Io gli ho detto “Ok… ma se non mi chiamate prima passo domani” e sono andata via zombettando…

… mi chiedo perchè il Piccivendolo fosse così pallido!

In partenza… con lentezza!

Eh sì… pc quasi… dico quasi… sostituito Godot fa i bagagli e se ne va… di nuovo non si sa dove!

La partenza per terra ancora ignota è prevista per fine aprile inizio maggio dopo che il mio “capo” più capo di tutti ha esclamato arrivando al mio desk:

“So che cercavi una collaborazione esterna di un paio di mesi… beh… abbiamo piazzato tutti tranne te!”

e io: “Ma cooooooooooooooooooooomeeee!?!??” 😥

“Sì – ha detto l’infingardo… e dico infingardo solo perchè il suddetto capo ha problemi di balbuzie e oltre a ciò non riesce a pronunciare come si deve la N e nemmeno la F e nemmeno la R… ehm… dicevo?!” ah sì! – Sì perchè al capo del personale è piaciuto il tuo cv (io l’ho guardato storto pensando a un doppio senso… poi mi sono rilassata e lui ha continuato) e quindi sta decidendo ancora dove mandarti!”

… ora che anche questo “dove mandarti” potesse avere doppi sensi e senza dubbio… che io avessi bisogno di un impermiabile durante il discorso del capo che sputacchia anche molto … è indubbio… ma… che si abbia la difficoltà di piazzare qualcuno il cui cv a quanto pare è gradito… non l’ho mai sentito… o forse sì… o forse no!

Intanto Jerry avendo saputo del danno al pc si è dato all’alcool… poi ricordatosi di essere astemio ha smesso… due secondi e una vodka dopo! Tutto dopo aver ovviamente esclamato in maniera rumorosa e imbarazzante… “E iooo lo SAPEVOOOO!! Non cambierai MAII!!!” :mrgreen:

Ehm… vabbè… passa il tempo… passano gli anni… il blog resta qui… e io… beh… non saprei?! Ma secondo voi sono cambiata nel tempo? o ha ragione Jerry?!

Astinenza da PiiiiiCcììììì!

Ciaoooooo a tuuuuuuuuuuuuuuuutttiiiiii… ebbene sì sono arrivata al punto di non ritorno… al punto di prendere il primo computer disponibile e impossessarmene per scrivere un post, mandare mail, guardare video idioti, etc. etc. etc!

Perchè?!? Perchèèèè il PICCIIII si è rooottooooo!!!! 😥

Successe tutto in una notte buia e tempestosa… Godot era a lavoro e si era connessa come suo solito con il suo pc personale perchè… beh… non mi va di far i comodi miei con quello del lavoro! 😡

Quando ZAM! 😯

Non era un fulmine a ciel sereno… e neanche un fulmine a ciel burrascoso… era un flash proveniente dal video del mio PICCIIIII che mi annunciava l’inizio della disfatta!

La cosa bella?! Continuavo a sentire una strana musichetta in sottofondo… era quella di un video su youtube che mostrava un collega che in un momento di follia pura si era fatto riprendere mentre imitava Piero AngelaaaAaaaaaaaaaaaaaaaa! Video postato da qualche carooo amicooo suooo su Youtube… video che ha fatto il giro della redazione più veloce della luce… video che io… non ho finito di vedere!!! Per ripicca! 😡

E così è iniziata una lunga odissea fatta di poco blog… rispondo ai commenti, l’ho sempre fatto, anche dal computer del lavoro ma scrivevo solo dal mio PIIIICCIIIII quando attendevo che il tipografo finisse di lavorare e stampare la cosiddetta VaccaSacra… ossia la prima copia del giornale da leggere rileggere correggere etc. etc. Tempo che ora passo… sclerando e mormorando tra me e me: “PiiiiiCcììììì! Mi manchiiii tantooo tornaaaaaaaaa tornaaaaaaa a casaaaaaaaa!!!!” ehm…

… ovviamente il tecnico del PICCI mi ha guardato quando speranzosa gli ho detto… cliccando il tasto “power”: “SENTII??? Fa rumoreee è vivoooo!!!!” e lui: “è il momento di staccargli la spina… possiamo solo decidere se farlo vivere ancora per un mese o due o no!” 😯

Ma che cuoreeeeee puoi avere a far tuttoooo ciòòòòòòòòòò!!! Sul mio PICCIII ci sono le mie fotoooo … i miei articoliiii… le mie traduzioni… ehm… ehm… 😯 !

EHM! Il mio libro! 😯 Eh già! Il libro che avevo finito… che avrei finito… è sul PICCIIIII! Vi pregoooo qualcuno salviiii quel PICCIIIII!

Ehm… ok! Contegno… la smetto… la smetto… ma chi lo dice a Jerry!? 😯 Ehm… ok! Devo star calma… è solo la mia astinenza da PiiiiiCcììììì! a parlare… e magari anche un po’ di fifa all’idea di dire a Jerry:

“EHm… ti ricordi di quando ti ho detto che il blocco sembrava passato e che scrivevo e scribacchiavo!??! Ecco… ora si è bloccato Picciiii… non è che hai un Samuel da suggerirgli!?” 😯