E sono due!

Due volte che il collega anziano mi offre un passaggio…

…due volte che io ovviamente con una scusa al volo rifiuto il passaggio! :mrgreen:

Non è detto che ci stia provando… è solo che non voglio ricevere nè conferme nè smentite sulla remota possibilità che stia remotamente pensando di remotamente provarci!

In poche parole!? Vi ricordate il tipo che voleva darmi un passaggio ieri dopo aver dimostrato l’entusiasmo di esser capitato nel mio stesso turno!?  … beh… oggi ha ripetuto l’offerta! Io ovviamente ho detto che mi aspettava un gruppo di amici!

Il fatto che sia uscita dieci minuti fa da lavoro e che io abbia trovato il vuoto alla stazione della metro… nel senso di non trovar nessuno che conoscessi… è un dettaglio! Lui, il collega anziano, non lo sa! Ed è andato via convinto che io avessi orde di amici ad attendermi alla stazione!

E sono due volte… tutte e due nella giornata di oggi… che lo stesso collega mi ha invitato a pranzo…

… entrambe le volte io ho rifiutato…

… entrambe le volte lui ha risposto al mio rifiuto con un inquietante: “No?! Se preferisci a cena per me va bene… sai non ti ho invitato subito a cena per evitare che si pensasse male… sono maligni maligni…”

Maligni… già! 👿

E una volta che io ho ricordato… GUARDA CASO… che io a cena ero ancora di turno… lui ha detto: “Beh… ma finirà questo turno!!”

E sono di nuovo DUE! O forse tre!? 😯 Boh! BOH! Ho perso il conto! Ma detto tra noi avessi anche staccato a ora di cena… avrei rifiutato! Chissà perchè?! Forse in fondo sono maligna anch’io!?

E sono due volte, sempre oggi, che sempre il collega anziano mi ha invitato a prendere il caffè… la prima volta ho rifiutato… la seconda per non sembrar scortese a dir sempre “NO!” 😡 ho accettato… quando lui ha preso le chiavi della macchina però… ho capito che non parlava del bar al secondo piano! E così… fingendo un impegno nel giro di 10 minuti l’ho dirottato alla macchinetta al piano!

Meglio evitare anche l’ascensore… ho pensato!

Maligna di nuovo?! Può darsi… quasi lo spero!!! Lo spero proprio!!!

E sono due volte che lo stesso collega mi ha apostrofato con “Amore mio!” e con “Mia cara!” e “Mio tesoro!” e addirittura “Mia diletta!!!” (cosa che fa capire l’età del collega anziano… diciamo che era giovane assieme a Garibaldi!)

E sono due volte… a rischio di sembrar scortese… e questa volta non me ne sono curata neanche tanto che gli ho risposto con un sonoro: “Mi chiamo Godot!!!”

Magari sono paranoica… forse sì forse no! Sono state ben più di due volte le volte che oggi mi sono chiesta:

“Forse sono maligna!?! Forse è solo socievole!? Forse… ” BOH! E con questo sono DUE in questo post i “BOH” … e con questo tre! 😉

57 pensieri su “E sono due!

  1. Il fatto che l’altra collega di turno sia un uomo di 60 anni senza capelli e con la barba… è il restante 5%! :mrgreen: Comunque… grazie guru per una notte!

  2. ma perché non ti inventi un finto fidanzato? ti autorizzo a usare il mio pseudonimo Rodolfo Cappuccino, a lui poi ratione aetatis gli verrà in mente Rodolfo Valentino e ti lascerà perdere (forse)

  3. E da Rodolfo Cappuccino a Rodolfo Valentino… capirà Valentino e mi chiederà uno sconto per la moglie sulla collezione autunno inverno! 😥 Però non è un’idea cattiva…

  4. Concordo al 100% con le intuizioni di Ser @Fra Puccino ( o @Fra Cupino, o @Fra Valentino, o altro ), Lady @Godot !!!!
    Sei capitata in un nido di “Vesponi in calore”, tra una ciurmaglia male assortita di Pirati del ‘Sesso a scappar via’, di Corsari intemerati alla ‘mordi e fuggi’, insomma di ‘Campioni d’ accatto del Rimorchio simulato’ che ci stanno provando, senza vergogna alcuna ( e nemmeno rispetto per la loro arzilla vecchiaia ! ) con te, tenera e godibile ‘single’ della Città ‘de l’ ammure e do sole, du mare e posillipe a’ o chiare de luna’ !!!
    Cave, cave semper tales rompiballos fugèque semper ab illis !

  5. Sto subendo lo stesso fastidio da un cliente… entra solo per offrirmi un caffè.
    Per ora sono gentile e rispondo di no, con un sorriso. Tra un po’ scatta la carogna, però.
    Buona l’idea del finto fidanzato, createlo grande grosso palestrato e un po’ fumino…così vedi se il collega anziano si calma!!!

  6. Lady @Grimilde, ma ……. ehm ….. la nostra Amica ‘parte nopea e parte napoletana ( con 1/4 senese )’ …. CE L’ HA GIA’ UN FIDANZATO !!!!!
    Eccheccacchio, ce lo dimentichiamo Lady @Godot ????
    Egli risponde, se chiamato, al nome di ……… ( rullar di tamburi ! ) ….al nome di …….. ( squillar di trombe e tromboni ! ) …… al nome di ….. ( luci a tutto spiano sul palcoscenico, musica a volontà ! ) ….NIENTEPOPODIMENOCHE’ ….. ( voce ampliata dal megafono ! ) : SEEER @AQUILAAAAA !!!!!
    Basta che Lady @Godot faccia un fischio di richiamo, e lasci entrare da un qualunque pertugio del suo ‘open office’ un simile ‘papapadano rapax’, e di tutta quella ciurmaglia ( uno solo o tanti, non importa ! ) di ‘viscidi
    lumaconi in calore’ non rimarrà il benchè minimo frammento del loro spiraliforme gheriglio !!!
    Provare per credere !

  7. e, mi raccomando, deve essere BELLO, BELLISSIMO, e possibilmente pure RICCO, che così è sicuro che non ti passi nemmeno per la testa di lasciarlo per il tuo collega 😉

  8. Cavaliere… ma no… un pollet… 😯 Ehm… un volatile non è un buon modo per scacciare lo scocciatore sebbene rapace!

    Michi… bello belllissimo ricchissimo campione di karate altissimo e con l’abitudine di usare le ossa degli anziani colleghi scocciatori per giocare a shangai… gioco in cui eccelle tra l’altro!

  9. vedo che hai afferrato il concetto. E mi racomando: GELOOOOOOSO (che tanto si sa che noi terroni* siamo possessivi!)

    *se non lo sapevi ho sangue terrone, pugliese per essere precisi, e si vede 😀

  10. E lo dicevo io che era un RATTUSO!!!!! guarda, mi stavo quasi pentendo d’averlo apostrofato in questo modo,ma se insiste in questa maniera, lo è di sicuro. Magari ti dice che vuole fare gli onori di casa(Roma), che non vuole che una fanciulla giri da sola per le vie, che ci sono tanti disgraziati in giro…NON GLI CREDERE, fa il finto papà protettivo,ma è un lumacone bavoso!. Se le tattiche dei colleghi commmentatori non dovessero funzionare, allora entro in gioco io con le armi pesanti. Ti spedisco il Gratin di cavolfiori che mi è venuto particolarmente male e glielo fai mangiare finchè scoppia!

  11. posso dare un’altra interpretazione?

    secondo me tutto si spiega se immaginate questa scena: redazione assonnata e annoiata, poster ingialliti sul muro e colleghi che si dedicano più al loro iphone che al computer, dove comunque campeggia il solitario…

    in quella arriva lei… giovane, bella, intraprendente e sopratutto intelligente, nonché accompagnata dalla fama delle ragazze napoletane

    il giorno dopo improvvisamente tutti rasati, dopobarbati, sorrisi smaglianti e il notista politica si trasforma in un cronista di guerra

  12. Ma qui parte la telenovela! Da una parte i viscidoni, dall’altra parte la ragazza nuova (che fama hanno le napoletane?), sfondo aperto Roma, sfondo chiuso una redazione. Come andrà a finire?
    Ehi Godot, scrivi raccontino! Anche sulla telenovela, ma anche su quella cosa che scade il 6 gennaio…

  13. Ser @Fra Puccino, bingo !!!
    Hai descritto magistralmente la scena, facendomela vedere ‘sotto gli occhi’ pure da lontano !
    Aggiungo soltanto ( se me lo permetti, ovviamente ! ) qualche dettaglio al brano tuo :
    “…in quella arriva lei… giovane, bella, intraprendente e sopratutto intelligente,( aggiunta : “su tacchi a spillo e in mini vertiginosa che scopre gambe da mozzafiato, capelli biondi al vento e sguardo rapinoso, andatura sciolta, naturalmente ondulatoria, con sinfonia di pesi e forme galeottamente oscillanti” ), nonché accompagnata dalla fama delle ragazze napoletane ( aggiunta “notoriamente e letterariamente” aperte all’ Amore, al Sole del Mito e al Mare di Posillipo o Sorrento, insomma Sirene da adorare” ) ……
    Eh ???

  14. Scusa Cavaliere errante, la donna moderna e intelligente sa essere molto femminile anche con un look meno vistoso 80…non conosco Godot personalmente, ma non ce la vedo proprio così abbigliata e sopratutto per andare in ufficio…io la immagino più simpaticona e spontanea anche nel look…Godot, se ho indovinato, vinco qualcosaaaaaaaaaaaaa?????’ 😀 (ps. sto tentando le faccine, se sopra appare solo un ottanta, sappi che volevo fare l’omino dagli occhi sgranati)

  15. :fou: dovrebbero apparire gli occhi che ruotano, :amour: qui gli occhi a cuore. se non riesco stavolta, mollo…forse..

  16. Luisa… eh beh… no non gli credo… i figli ce li ha perchè dovrebbe fare il papà con me!!! ??? MAH!

    Frapp… quante volte ti devo dire: 1) NON guardare più le telenovelas sudamericane… 2) Non sono bella ma racchia!

    Clà… più raccontino di questo?! 😯

    Cavaliere Errante… quante volte ti devo dire: 1) Frapp non deve guardare le telenovelas… 2) Sono racchia!

    Luisa… infatti nella descrizione non ci ha preso per niente…

    Luisa di nuovo… ehm… no… le faccine non sono venute!

  17. Naaaaa …. !
    Mi dispiace @Lady @Luisa !
    In un ufficio di ‘lumaconi senza gheriglio’, una nostra Amica con un “abbigliamento meno vistoso” ( 80, che vuol dire questo numero ??? ) non avrebbe distolto alcuno, meno che mai presentandosi da ‘donna moderna e intelligente’ !
    Certo …ehm … come dire ? ….la mia è “una visione prettamente maschilista”, forse ‘da bieco maschilista’, ne convengo !
    Ma per schiodare i ‘gentili sederi’ dalle polverose poltrone e gli occhi arrossati dai video dei PC dell’ Ufficio dove con ogni probabilità “quei colleghi” stavano esaminando le ‘quotazioni di borsa’ delle loro azioni a rischio, occorreva – almeno nella sceneggiatura ottimamente scritta da Ser @Fra Puccino ! – e si doveva ammirare ben altro !
    Nò ???

  18. Concordo, ai lumaconi senza guscio non servono particolari stimoli… e lo so che il vostro è solo un affettuoso volo di fantasia :)… 80 voleva essere 8-o, insomma l’omino dagli occhi sgranati, ecco…poichè muoio d’invidia per la gnoccona in minigonna e tacchi a spillo, giacchè anch’io appartengo alla categoria delle racchie, posso sgonfiarle le ruote dell’auto, così, solo per farle un dispetto?

  19. Esatto Luisa… vai con le ruote… mmm… a proposito di ruote… non è che qualcuno ha sgonfiato le mie credendo alle cavolate che pensano di me i miei commentatori!? 😯

  20. Cavolo, Godot, non sapevo fosse la tua…cercavo un segno distintivo, almeno una g piccola piccola…dai, non ho più la bicicletta, ma ho tenuto la pompetta…le gonfio e per farmi perdonare…cucinerò per te… 😉

  21. ma se sei racchia com’è che ogni posto che vai c’è qualche ometto che ci prova con te? 🙂

    anche se immagino che tu sia ben diversa dalla descrizione di Cavaliererrante, che però ringrazio molto per i complimenti 🙂

    (io cmq ti vedo più stile la Tata dell’omonimo telefilm, ma con meno minigonne)

  22. Luisa… prima e unica regola per spacciare il tuo inglese per un discreto inglese… mai dimenticare di mettere la I maiuscola quando scrivi “I” 😉

    Frappy… no no… pure come impressione visiva generale! 😛

  23. Beh ….. effettivamente, questa immaginifica Lady @Godot ( aheò, ma si ‘sta stacca de femmina la sta aspettanno da ‘na vita er sor @Becchete eppuro er sor @Aquila che s’ è messo prima ne la lista de li promessi sposi, e mò puro io che nun doverei, ‘na raggjone ce sarà, nò ? ) sfugge ad ogni tentativo di descriverla !
    Novella “Proteo” dalle molteplici forme non ci dà mai un riferimento e/o delle coordinate esatte ( che sò, 95 – 58 – 95, per 170 cm. di H senza tacchi e 65 Kg. di P ‘nuda’ ), sottraendoci la sua immagine ad ogni nostro maldestro tentativo immaginifico !
    Ma sul macinino suo, sulle sue gomme, carissima Lady @Luisa ( ch’ anco tu me sembri la ‘racchja’ der compare ! Quale ? Quella che quanno te la configuri come Tina Pica, t’ appare “quanno je pare”, ‘n veste e ‘n forme de Carlizze Teron ! ) non ti potresti sbagliare ! Basta vedere se su quei pneumatici a cui t’ avvicini armata di punteruolo ci sia il suo segno caratteristico ! Quale ? Una “D” eufonica !!!!

  24. Eh già! E ora dopo 2 anni di anonimato mi arriva Cavaliere Errante fresco fresco da Roma e crede che io mi descriva… Tzè!
    Prima pagare… poi magari… tra 4 o 5 anni vedere descrizione di cammello!

  25. Anvèdi, potere del mondo virtuale, pur’io posso sembrare una bonazza come Carlizze Teron con la simpatia di Tina Pica…o magari bonazza come Tina Pica con la simpatia di Calizze Teron 😯
    Grazie per le info sull’inglese, è passato un bel po di tempo da quando l’ho studiato 😉 … I’m very happy…
    che sono le D eufoniche?

  26. eD ecco che luisa diverrà una nuova adepta eD intenditrice delle D eufoniche ossia quelle D che vengono aggiunte alle e eD alle o eD alle vocali in generale, qualora vi sia una coincidenza di vocali all’inizio della parola successiva! 😀

  27. Ehm ……. Amica ….. però !
    Non t’ ho chiesto mica ‘la carta d’ identità’ formato tessera !
    Eccheccacchio, io …. ehm …. in fondo che ti avevo domandato ?
    Una domandina ‘innocente’ : solo cinque trascurabilissimi numeretti !
    Ecchè i numeri adesso, quando non siano quelli del telefono, minano l’ anonimato ???
    Pagare soldi, vedere cammello ???
    E la pubblicità della merce, dove la mettiamo eh, Amica mia ?
    Lady @Luisa, giochiamo a rimpiattino ?
    Ennò, meglio ‘bonazza’ come Carlize Theron, con la simpatia, che sò, di una Nicole Kidman !
    O viceversa : in fondo, invertendo l’ ordine dei fattori il prodotto non cambia !
    Ah, queste Femmine ! Ne sanno sempre una più di te, sempre !

  28. Ahi, Lady @Godot, a cosa m’ induci “e che menti e che cori Godòt mia, – quale allora apparìa – la vita umana e il fato !……” !!!!
    Evvabbè, visti vani i miei sforzi conoscitivi, eccoti una ballatina in romanesco . Hai visto mai mi giovasse, a farmi assegnare il “Pupone d’ Argento” ???
    Dunque, attacca sor Pè, mano alla chitara :

    Nun è da tanto, ch’ attraverso ‘r Blog,
    te conobbi ‘na “strana Signjorina”,
    ‘na furbacchjona, ‘na Regazza fina,
    capace de schjarì puro lo ‘smog’ !
    Che p’ acchjappalla, ‘sta Napoletana
    de lingua bbbona e de quell’ antro pure,
    peggjo sarebbe ch’ annà, a tramontana,
    pe’ incassà da ‘n’ avaro le fatture .
    La possino schjoppalla ‘sta Godotte
    che nega a ‘n poveraccjo ‘n pò de vino,
    e che, sibbene ricolma cj à la botte
    nun te ne verza manco ‘n bicchjerino !
    Però, amici cari, ‘n se scordamo
    che la Femmina ex costola d’ Adamo
    ‘na vorta che a quell’ Omo accalorato
    je djede ‘na meluccja, poveretta,
    te la caccjorno fora dar Creato
    ‘nsjem’ ar suo Compagnjo, e de gran fretta !
    E allora, bboni amici alla ventura,
    de ‘sta Regazza bbbona e ‘nteligggente
    lassamo annasse a fotte’ la premura
    de volella acchjappà, tenemo a mente
    ch’ è mejo d’ evità ‘na fregatura !!!

    By “Cavaliere Errante”
    snap !

  29. Ehm 😯 Cavaliere… questa è di sicuro la prima ballata in romanesco su questo blog!!! Ma oltre a ER pupone d’argento e aR totto d’oro… i riconoscimenti alla tua romanità si stanno esaurendo… dovremo trovare qualcosa di nuovo!!!

  30. “La statuetta de Godot d’ Oro” ???
    Magara co’ li numeri ‘ncisi sopra ???
    Epperchennò !!!
    Io me contenterebbe puro de ‘na statuetta de cartapesta !!!

    Ps. La mia ‘romanità’ ?!?!?
    E’ cosa misera assai, Amica mia !
    Proprio ieri sera, leggendo una comune Guida Rossa del TCI ( che mi aveva richiesto un Amico a cui serviva ), mi andò l’ occhio su una pagina introduttiva ( N.B. : pagina 17 – 2004 Touring Editore – Milano ) intitolata “LE RAGIONI DI UNA VISITA” . Recita così :
    “Roma non basta una vita” ! Questo celebre titolo di Silvio Negro ha fatto epoca, perchè esprime un concetto profondo e una realtà diffusa . Non per nulla tanti romani, anche di famiglia romana, non conoscono bene la loro città ……………………….. .
    All’ inizio di una visita, breve o lunga che sia ( purchè non si tratti di quella dei turisti giapponesi che, in 24-48 ore, debbono vedere tutto quello che hanno già visto in CDROM ), è necessaria qualche riflessione preliminare . Nel “panorama della storia mondiale”, Roma costituisce un “unicum”, un caso a sè stante, con i suoi “34 secoli di ininterrotta storia urbana” . ………………………………… .
    3.400 anni di “ininterrotta storia urbana” rendono Roma “unica della Storia Mondiale” !
    Non basterebbe una vita, Amica mia, per assorbire e capire fino in fondo all’ anima il fascino unico di questa incredibile Città . Lo afferrarono ‘Viaggiatori Romantici’ che percorrevano le strade del Mondo, come W. Goethe, e i già richiamati Poeti Inglesi Keats, Shelley e Byron !
    E tantissimi altri ancora, ma esaminarono tutti ‘pietra su pietra’ e si sforzarono di “sentire” che, sotto ‘ogni centimetro quadrato’ su cui poggiassero il piede percorrendo una qualunque strada di Roma, non c’ erano strati di terra su terra ( come in una qualsiasi Città del Mondo ), ma strati su strati di Civiltà vissute, strati su strati di Opere d’ Arte e di Memorie Umane, strati su strati di Città Reali, o Repubblicane, o Imperiali, o Papiane, o Medioevali, o Rinascimentali, o Sei-settecentesche, o Romantiche, o Monarchiche, o attuali !!!
    Pensa un po’ tu, Lady @Godot : io, solo per averti consigliato ‘qualche posticino da vedere’ non scontato, e per aver precisato che la pessima viabilità auto-tramvaria di Roma è causata, fondamentalmente, da problemi strutturali che nessuna grande Città Italiana ha, sono stato qui definito “incensatore di Roma” !!!!

  31. San Pietrino ???
    E’ un mistico dell’ Alto Medioevo ! Abita costui nell’ Abbazia di Fracasse e, avendolo io incontrato ‘per caso’ su quelle ostiche contrade, non riesco più a togliermelo dalle balle ! E’ un mistico, sebbene semiconosciuto, assai stimato nella Regione in cui vive e riflette ma, ahilui, molto ‘calpestato’ nella mia Città natìa !
    Lui, San Pietrino da Fracasse, mi segue come un’ ombra ! Sarebbe pure simpatico talvolta, ma poi, nel corso della discussione, finisce sempre con anatemi ed accuse ! Poichè la sua concezione della Donna riflette, ahinoi, quella degli oscuri tempi in cui si agitarono streghe e diavoli e per lui, la Foemina, è la fonte di tutti i guai .
    Qualche giorno, magari, te lo porto qui da te e lo potrai ascoltare, almeno per poco !

  32. Embè ???
    Pure io !
    Ma a suo tempo ‘creai da quella pietra o selce’ questo stranissimo ‘mistico’ le cui rampogne talvolta inducono a pensare, oltre che a prenderlo a spadonate in fronte !
    Prima o poi, te lo presenterò !

  33. Nò nò ( nonno ?!?!?! ), qui non buttiamo niente !
    Ma il fatto è ( e quando l’ avrai sentito anche tu mi darai ragione ) che io cerco di sfuggire a questo cacchio di San Pietrino e dovrei, sebbene in veste di premio, ritrovarmelo pure sul comodino ????

  34. Ormai non è più così inusuale che un uomo che potrebbe essere nostro padre avvicini le ragazze… Pensa alla Gregoraci… Che “””per amore””” sta con Briatore e ci ha pure fatto un figlio…

  35. Welcome BreakingDream… e proprio su questo ora sto per iniziare un post che parla proprio di: “Amori un po’ over!!!” Ma moooltoo over! Comunque… torna a trovarmi quando vuoi… e a commentare, si capisce! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...