Quando la banda passòòò…

Viva Mina! Ma non ci frega molto di lei in questo momento!

Ben tornati cari amici! Son tornata ora ora dai festeggiamenti di cui vi dicevo! Ed eccomi qui… a “casa” dopo… beh… dopo varie vicissitudini… a volte credo che lo si faccia apposta…

… che magari un paio di voi siano appostati qui sotto per avvertire la popolazione del mio arrivo e rendere il tutto più… “godottesco!” 😯

EH già… andiamo con ordine…

… una mia cara amica si sposava oggi… a Napoli!

Così son tornata in patria… per andare, ieri all’addio al nubilato (un altro! perchè ero già andata a un addio al nubilato qui!) e oggi al matrimonio!

Ovviamente vado e torno con il treno! Ieri tutto ok! Vado, passo da casa, mi cambio, esco… serata tranquilla… tranne per il dettaglio che quando i gestori del locale hanno sentito che era un addio al nubilato volevano farci ballare sui tavoli! Ma abbiamo evitato… quindi è andato tutto liscio!

Oggi non è andato altrettanto liscio! O meglio … sembrava “vai col liscio!” non quello di Casadei quello della Gialappa’s!

E così oggi andiamo a questo matrimonio… prima io, scelta per la lettura (non chiedetemi perchè!) sbaglio e mi sto recando da tutt’altra parte rispetto al libro… finchè il prete non fa un colpo di tosse e mi indica con il capo…

… il LIBRONE gigantesco che mi attendeva…

… leggo… va tutto bene!

Scendo… e… mentre sale la signora che deve fare la seconda lettura… TAC! Le si rompe il tacco e la signora cade rovinosamente sul primo gradino!

Ma incurante di tutto… aiutata dalla sottoscritta si rialza e va a leggere!

… peccato che io tornata al mio banchetto venga per scherzo spintonata dalla SORELLONA della sposa (un armadio!) e caschi già dallo scranno! Trovandomi seduta a terra! Il tutto con un sonoro “Yuuu!!!” che non so perchè mi è uscito mentre cascavo! 😯

Ricompostami per quanto possibile… vengo trascinata a fare le foto con gli sposi insieme agli altri amici… il tempo di arrivare e ZAC! La sposa casca in una pozzanghera! 😯 E dire che era una bellissima giornata! Insomma… trovare una pozzanghera era un’impresa!

Arrivo al ristorante… e dopo che un gatto nero mi attraversa la strada… sto per versarmi il cocktail sul vestito MA riesco ad evitarlo… altrettanto non riesce a fare un mio amico lì vicino! 😯

La festicciuola procede tra scivoloni… e cadute di stile! (ovviamente non mie! :mrgreen: ) finito il tutto… io mi avvio accompagnata da un amico verso la stazione… perchè così risparmiavo il tutto (e son stati lieti perchè di solito a Napoli faccio da autista… quindi hanno colto l’occasione per pareggiare i conti!)

Comunque… tra qualche uscita della tangenziale chiusa… etc. etc. arrivo in Stazione… il mio amico mi accompagna al treno e si concede una di quelle scene con tanto di fazzoletto… peccato che il finestrino fosse rotto! 😥

Comunque si parte… prima della metà del viaggio il vicino riceve una telefonata… con BRUTTE notizie… gli è morto qualcuno! Non so chi! 😦

Non gli ho chiesto chi! So solo che ha singhiozzato per tutto il resto del tempo! 😥

Alla fine arrivo a Termini… con un mal di testa imperante! E prendo un taxi… ovviamente trovo un novellino, con tanto di affiancamento,  che prima sbaglia strada… e poi… E POI! E poi indovinata … mentre io prendo i soldi per pagarlo…

… PAPAPAPAPPPARAPPPA! PAPPAPRPRPAPAAAPRRPPAAAAAPPAPRAARPPARAPPRAPAPPAP! 😯

Non sono impazzita… ci troviamo di fronte la BANDA! E così… il taxista… ancora con me a bordo… ingrana la retromarcia e si infila nella perpendicolare… ma la BANDA ci segue anche LI!

Così io gli urlo un FERMAAAAAAAAAAA!!! Lo pago… e scendo dal taxi ritornando alla mia strada a piedi…

… ovviamente non senza avergli detto un: “Calma! Non avrai paura della banda! Sai?! Io vengo sempre accolta così quando torno a casa!” :mrgreen:

E aggiungerei… mi pare il minimo dopo la giornata che ho avuto! 😡

tutti i fatti raccontati in questo post sono veri…

…completamente veri…

… nessun tassista è stato ferito durante la scrittura di questo post!