When in Rome… Micro Macro!

Ebbene sì oggi camuffatami da turista (sebbene non avessi nè i pantaloncini ascellari ne la visierina o la macchina fotografica al collo… ehm… lo so ero una turista strana!!! Ma diciamo che ero una turista nell’animo!)

Ma che dicevo!? Ah sì… oggi camuffatami (nell’animo) da turista… sono andata al Macro… e subito mi son chiesta… perchè non lo chiamano Micro?! 😯

Il Macro (Museo d’Arte Contemporanea di ROma!) è effettivamente molto grazioso… si passa da una saletta all’altra tra gli “Oooooooooooh” e qualche sorrisino soddisfatto o ironico… si sale tra un piano e l’altro ammirando il cortile esterno e i neon applicati sulle mura che si vedono dall’ascensore di vetro… e si continua a pensare “Oooooooooh!” e poi… finisce! No aspettate forse così non è chiaro… intendevo dire: “FINISCE!!!!” 😯

Così… dopo 2 piani ognuno con quattro salette (se siete fortunati e sono allestite tutte) salette anche carine ma che sembrano l’aperitivo del vero museo… ed è proprio questo il punto… arrivata alla fine… sembravo un’anima in pena… continuavo a gironzolare convinta di essermi persa qualche sala per la strada… troppo imbarazzata per chiedere alla guardia del piano “Dove sono le altre saleee!!!!” … perchè ero veramente convinta di essermi persa qualche entrata o porta nascosta…  e invece NO!!! era finito!!! 😥

E allora vi chiedo… perchè chiamarlo MACRO… insomma… MACRO dà l’idea di grandezza e splendore… che sebbene caruccio il MACRO non ha!!!!!! E’ una simil truffa,  parola forte lo so, ma  io sono andata lì convinta di passarci ore e invece… è stata una visita lampo… che più lampo non si può!!!

Il prezzo… ok! Per me è stato gratis. cosa che imbonisce la maggior parte dei giornalisti, ma non la sottoscritta… insomma… e se io avessi pagato l’ingresso come fa la maggior parte della gente?!?! Cosa avrei fatto dopo?! Caos in cortile perchè avevo pagato il biglietto?!

Il costo, per un museo italiano non è poi eccessivo: 4 euro e 50 centesimi… ma dobbiamo proprio ricordarci che in Italia la maggior parte dei musei hanno prezzi usurai?!

Al Tate di Londra si entra gratis… onde poi spendere tutti i risparmi al negozio di souvenir… ma GRATIS! Ed è come una ventina di MACRO messi assieme… e non mi venite a dire: “Beh… ma quella è Londra!!!” perchè vi risponderò: “Sì e questa è Roma… e ha lo stesso numero, se non più, di turisti!!! Perchè allora a noi ci è arrivata la miniatura, il modellino in scala, del museo!?!?!?”

Che dirvi… la settimana prossima vado a vedere il MAXXI… al momento però… mi aspetto un MINI!!!

Annunci

21 pensieri su “When in Rome… Micro Macro!

  1. però almeno tu puoi andare in giro per musei,
    pensa invece qua non c’è nulla… 😦
    per questo da me avevi detto un giro deludente??

  2. Sììììììììììììììì sabby!!! Era il primo momento libero da quando sono a Romaaaaaaaaaaaa… e cosa ti trovo 4 stanzeeeeeeeeetteeee?!!?!?? 😥

  3. Effettivamente la parola macro farebbe pensare a qualcosa di enorme :mrgreen:
    PS: letta la mail (da cell cercare il tuo indirizzo è statà un’impresa)? Non ho risposto perchè sono maleducata, ma perchè non potevo 😥 Ti confesso che è un po’ snervante ricevere messaggi e non poter dire “SONO QUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII” :mrgreen:

  4. Io la penso così: meglio la qualità che la quantità! L’ultima mostra a cui ho assistito, me ne sono scappato a gambe levate a (meno di) metà esposizione, e con un gran mal di testa…

  5. Sì ovvio… meglio la qualità che la quantità… ma perchè premettere proprio la quantità nel nome!? Non potevano chiamarlo “BELLO!”??? o qualcosa che suggerisse appunto la qualità!?

  6. Beh, io il Macro non te l’avrei mai consigliato: e poi, quale sei andato, a quello di Via Reggio Emilia? Sai perché, ce n’è anche un altro, a Testaccio, ex mattatoio.

    Naturalmente, la mia opinione in merito non cambia… 😯

    ma è una questione personale, sono in molti ad amare l’arte contemporanea (però io non ne frequento nessuno 😛 )

  7. No Ifi l’arte contemporanea mi piace… sono i due Macro che non mi sono piaciuti! 😦 Sì perchè li ho visti tutti e due!!! Eh che dire… vai al post successivo dove mi si possono dare pratici consigli su dove andare a Roma!!! :mrgreen:

  8. L’ho letto, ma io sono la meno adatta a consigliare, vivo tappata in casa!

    Però ci penso, che in fondo qualche posticino lo conosco, se non altro perché ho spesso lavorato al centro. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...