Godot goes to Rome… ossia benvenuta nel vicinato!

Eccomi qui… a dirvi quello che non vi ho detto sulla giornata di ieri…

… tralasciando il fatto che, mentre attendevo il taxi ho visto 2 carri funebri e un’ambulanza (cosa che per il mio IO scarmantico prettamente partenopeo equivale a un centinaio di gatti neri al quadrato!) vi illustrero la serie di gaffe in cui mi son prodotta appena arrivata all’appartamentino!

O meglio… nei momenti in cui ero fuori dall’appartamentino (sono un po’ goffa ma gaffe da sola non ne faccio neanche io!)

Comunque appena uscita dal taxi dopo essermi liberata del taxista mi approprinquo al portoncino dell’appartamentino e… vado a incastrarmi con una signora con cagnetto in borsa (rigorosamente Vitton!)

E così mi produco in un: “Mi Scusi tanto signoR…” 😯 mi accorgo che o è una donna un po’ mascolina o un uomo molto femminile è un trans… e mi impappino da sola nel pensare tra me e me (se lo/La chiamo “signora” si offende o è felice… non mi ricordoo!!!!) e così lascio la R sospesa… abbassando la testa e proseguendo dritto…

Ma questo è niente… dopo aver posato i borsoni mi avvio a comprare tutto il comprabile… in particolare la mia amata candeggina… e… dopo aver girato e girato e girato senza trovare un supermarket… incomincio a pedinare, facendo finta di nulla un’anziana signora con un carrellino… convinta che a quell’ora del mattino deve per forza andare a far la spesa… e HO RAGIONE!!! Entra in un supermercato… ma temo si sia accorta del mio pedinamento perchè alla fine ha attraversato quasi di corsa! E vi assicuro che prima di quel momento era alquanto claudicante…

… dopo aver terrorizzato la signora… e fatto la spesa torno a “casa”! Consumo la candeggina acquistata e mi preparo a uscire il pomeriggio… sulla strada incrocio un negozietto che vende articoli ecosolidali! E così mi faccio convincere ed entro… tante cose carine… e così compro un po’ di cose mi avvio alla cassa e… tadaaaaaaaaan! Ovviamente non trovo il borsellino delle monete!!! E visto che il negozietto era piccolo e aveva aperto da poco la ragazza non aveva il resto… io sono consapevole di averle… e così scavo e cerco… nella mia borsa che  è così grande da far sembrare al confronto quella di Mary Poppins una pochette!

Ed è lì! Dietro di me alla cassa… che poi eravamo gli unici due clienti… un vecchio Hippy! Circa 70 anni… barba bianca lunga fino a metà del torace e così i capelli… se non fosse che era stempiato… occhiali da sole e abbigliamento acid! 😯 Così mi giro e dico: “Scusi se vuol passare lei mentre cerco il portamonete…” e mi sposto… lui gentilmente mi dice: “Son cose che capitano a volte!” e io: “A me sempre… ormai ci son abbituata!!!” e lui: “Beh l’importante è conoscersi!!!”  

E io: “No! L’importante è conoscere la Legge di Murphy!” … non so neanche perchè l’ho detto… so solo che dopo 2 secondi il vecchio hippy stava ridendo fino alle lacrime… o almeno dal suono sembrava una risata… non posso esserne sicura visto che la bocca era coperta dalla barba 😕 per poi dire: “Sei nuova di qui vero?!” e quando io ho annuito lui ridacchiando è uscito!

E così eccomi introdotta nel vicinato… non è proprio un’ottima carta di presentazione… no?!

Annunci

19 pensieri su “Godot goes to Rome… ossia benvenuta nel vicinato!

  1. Ah, capisco, allora è legge che applico da tempo 😀 c’è stato un periodo, vabbè più di un periodo, in cui tutto quello che facevo andava male. Ricordo ancora lo sguardo di mia madre, stava per cercare un esorcista nelle pagine gialle! Tu abbi fede, e cornetti ORIGINALI, NO CHINA, in tasca! Però hai vicini simpatici…senti, per arrotondare potresti stanare falsi invalidi(vedi la vecchietta miracolata) 😉

  2. Ti sei trasferita?
    Devo riprendere a seguira la blogosfera con più assiduità, altrimenti non mi ci raccapezzo più O_o

    ps: in versione “terrorizzatrice di vecchiette” mi hai fatto sbellicare 😀

  3. Ma da quanto non passavo di qui? Scusami Godot cara , sigh … 😦
    Però sono molto contenta che adesso siamo vicine-vicine!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...