3×1: basta matematica è solo un post al risparmio! :D

Salve… oggi sono di nuovo qui… da 3 giorni a questa parte più Daily che mai! 😀

E così… ho pensato… ma quasi quasi inglobo 3 delle richieste in un post solo! 😀 Giusto per non sprecare tutta la “verve” creativa in un colpo solo! 😀

E così con questo post accontentiamo le richieste fatte al Jukebox di:

  • Cieluzzoche aveva chiesto una capricciosa una birra e 2 crocchè!
  • Karmuzzo che aveva chiesto una pizza… (anche se non sapeva se la pizza dovesse essere alimentare o fisica o “tediosa”!
  • Frap (non ho aggiunto “uzzo” per ovvi motivi!)  che aveva chiesto un post sul vorrei e non vorrei!

Ognuno dei tre lo dedica agli altri due dicendo: “Ma che taccagna… mo ci inglobi anche in un post soloooo!!!!” 😯

Ehm… vi dirò di più… per aiutarci in questo post… chiameremo una delle comparse storiche di questo blog… PIERO ANGELA… che dal mio “abbandono” praticamente non ha fatto nulla se non girarsi i pollici e grattarsi la pancia (se le due cose fossero fatte contemporaneamente non è dato sapersi!)… quindi… è con un po’ di commozione che… annuncio la…

SIGLA DI SUPERQUARK

Cari amici e amiche di SuperQuark eccomi qui… Piero Angela al vostro servizio… perchè in Rai non mi pagano come che su questo blog (ehm… la prego dott. Angela non mi quereeeeeeeliiii… )

Oggi parliamo dell’attitudine umana davanti a quello che vuole… ma non vuole ammettere di non volere e quello che non vuole ma non vuole dire di volere!

Sin dall’antichità gli uomini preistorici si dividevano in categorie precise… ma tutte le categorie potevano essere inglobate (questa è la parola del giorno!) in 2 categorie… legate alle abitudini alimentari: gli Hominis che vojonos tuttos ma si fannos pregares e gli Hominis inappetentes che non sapiens dir di no!

I primi gli Hominis che vojonos tuttos ma si fannos pregares vivevano ripetendo da mattina frase molto simile a un “MUMBLEMUMBLE!” che in realtà stava a significare nella loro lingua paleolitica: “Sono a dieta… perchè ho il colesterolo alto e i tricliceridi alle stelle… quindi quel crocchè fatto di radici di pino non me lo mangio!”

Mentre i secondi gli Hominis inappetentes che non sapiens dir di no vagavano sollevando massi e strascicando i piedi mentre la loro “femmina” cucinava per poi dire, al momento del piatto pronto sulla tavola… anzi… sul sasso… si avvicinava apparentemente controvoglia e mentre vede la capricciosa farcita con cosciotto di brontosauro tagliato a listarelle fini fini… mormora un “MoMbleMoMble!” che nell’antica lingua paleolitica sempre quella… stava a significare: “Mi piace… ma non lo preferisco… anzi quasi quasi non me lo mangio… e se ho un figlio ciottociotto (ossia in carne!) quasi quasi la faccio mangiare a lui… e se non ho il figlio quasi quasi la faccio mangiare al cane preistorico!” 😯

La particolarità di queste due categorie di uomini preistorici, cari utenti di SuperQuark è che nessuno aveva quel che voleva… nè in un senso nè in un altro… così vivevano in un costante patema d’animo… finchè la moglie non gli dava una pizza… intesa come schiaffo… e urlando: “ç°é&$é%&ç*:_§é#ç@°” che nella lingua antica paleolitica stava a significare: “Eh che pizza (nel senso di noia!) mo di questa pizza e questi 2 crocchè che ne faccio… o ti becco sotto il tavolo per un attacco glicemico… o ti stai digiuno… io sta roba mo a chi la dò??!”

La tradizione degli Hominis che vojonos tuttos ma si fannos pregares e gli Hominis inappetentes che non sapiens dir di no continua ancora oggi… guardate il vostro vicino di casa… anzi… guardate come vi guarda… sembra affamato?! Allora appartiene alla prima categoria… attenzione… potrebbe mordervi! Sembra schifato?! Allora appartiene alla seconda… attenzione potrebbe invitarvi a pranzo… e poi farvi stare digiuni!

Questo è tutto per oggi… alla prossima puntata di SuperQuark speciale…

E questo è tutto per oggi anche per il blog… al prossimo “post risparmioso!” :mrgreen:

5 pensieri su “3×1: basta matematica è solo un post al risparmio! :D

  1. Dal punto di vista alimentare, non riesco a riconoscermi in nessuna delle due categorie, ma secondo me devono essere tipiche dell’homo italicus meridionalensis, probabilmente perché viziato da voi donne del sud che non gli fate mancare niente.

    Qui da noi siamo già passati noi uomini a spadellare e le donne a brontolare, l’evoluzione insomma va avanti…

    Però, se parliamo di questioni sentimentali… Beh, allora devo confessare se sono al contempo un uomo che vuole farsi pregare e che non sa dire di no… 8)

    Terribile, lo so, ma son fatto così

  2. Karmuzzo… mmm… vabbè!
    FraP beh… in realtà il cibo è più che altro una “metafora della vita!” 😯 Vabbè… dico così per dare un’aria impegnata al blog! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...