GiUochi proibiti… non pensate male parliamo solo di consumismo!!!

Eh sì perchè lo so… prima mi chiedete i post per il Jukebox e poi dite: “EEEhhh ma così fai diventare il blog vietato ai minori!!!” 😡 Beh… non è questo il caso! Frapp mi ha chiesto un post sulla filosofia di vita (EHM!) del giocattolo nippo-consumista! Sempre Frapp ha inoltre dedicato questo post a: “Big Jim che non è nipponico e quindi potrebbe sentirsi escluso… non vorrei che pesasse che la nostra amicizia sia finita così!” EHM! 😯 Vabbè!

Comunque… nella sua ultima puntata di SuperQuark Piero Angela ha detto:

“Cari amici il giUoco proibitus è quel giUoco che costa un occhio della testa e fa sì che il genitore urli: “Ma sempre iooooooooooooooo ma chi me lo fa fareeeeeee… e ora questo pupazzetto smontabile che sarebbe?????” etc. etc. Particolarità dei giUochi proibiti è che sono generazionali… ogni generazione ha i suoi giUochi proibiti… ai miei tempi il giUoco proibito erano i tappi delle gazzose… ma tanto io giocavo con uno scheletro di brontosauro… AUTENTICO!” 😯

EHm… ma lasciando Piero Angela ai suoi ricordi d’infanzia… torniamo alla questione… insomma… Frapp ha fatto un errore fondamentale (EHM…controllo fonti!!!) i GiUochi proibiti di cui parlava non sono occidentali… bensì nipponici… almeno di origine, sebbene poi siano stati commercializzati attraverso l’America… un po’ come Halloween… irlandese da secoli… e poi viene smerciato da noi come “festa americana!!!” 😯

… eh già… perchè infondo noi… quando un qualcosa ci viene dall’America ce lo beviamo come fosse succo di frutta… mentre non filavamo la stessa cosa due minuti prima… ossia quando veniva da un altro paese… compreso il nostro!!!

Tutti questi giUochi non hanno niente di fondamentale o essenzialeper la cultura… sono solo giochi… e infondo noi giocavamo con Barbie&co. e infatti… 😯 beh… e infatti ci ritroviamo con i giornalisti di SkyTg24… EHM!

COME NON DETTO… ATTENTIIIIII!!! NON COMPRATE QUEL GIOCATTOLO!!! E’ pericolosissimo… già mi immagino Frapp che smonta il cofano della macchina e cerca di indossarlo stile gilet! O ancor peggio… beh… la tutina aderente del Power Ranger che sta combattento il fetente di turno!

Ok! diciamoci la verità… il consumismo è imperante… e spesso anche pericoloso… vi ricordate quanti giocattoli “velenosi” hanno ritirato dal commercio qualche anno fa???! Giocare è importante… ma non è necessario farlo con QUESTI giocattoli… insomma ogni cosa ha la sua misura: “le juste milieu!”

Non dico però nemmeno di andare a raccogliere i tappi della gazzosa per giocare al giro d’Italia… e SOPRATTUTTO  non vi sto dicendo di scavare nel cortile del vostro palazzo alla ricerca di uno scheletro di Brontosauro… non siete mica Piero Angela… o no?

In conclusione questo post è l’ennesimo farfugliamento a comando… ma che volete farci è la legge del Jukebox! 😀