Aaaaaaaaaaaaaaaaaa! Terza parte… praticamente una trilogia!

Cari amici se avete pianto leggendo la prima puntata e vi siete commossi come viole mammole leggendo la seconda puntata… dai creatori di Guerre Stellari… del Signore degli anelli… del Silenzio degli Innocenti e di tutto quello che può essere diviso in Trilogie  o simili compresa la Trilogia della Villegiatura… ecco a voi la terza puntata di:

AAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! 😯

Riassunto delle puntate precedenti:

AaaaAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Nuova puntata!

Era una giornata buia e tempestosa quando AAAAAAAAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! 😯 Avete presente nei vecchi e un po’ scemi telefilm di batman quando Batman sentiva l’urlo e correva… (in epoche senza cellulare!) ??? Ricordate??? Sì! Beh… quando vado a scuola mi sembra di essermi catapultata in quel telefilm… quasi quasi vado a scuola con il mantello!

Ad ogni modo… la bidella rassettava… il topo scorazzava chissà dove in giardino… la segretaria chissà che faceva con il frustino… quando:AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! 😯

Appena arrivata sento questo urlo agghiacciante… ed effettivamente era la ghiacciaia della mensa che si era rotta con 7 chili di carne al suo interno… a urlare era il preside… mentre la cuoca veniva giù alle scale e cassando la scritta: “Pasta e zucca!” scriveva: “POLPETTONE!!!” 😯

Ma la mensa, per mia fortuna, non mi riguarda! Ma c’era un altro AAAAAaaaaaaaa nell’aria… era quello della NUOVA prof di scienze della seconda. Ma andiamo con ordine…

Salgo e vado in classe… e mentre nella mia classe ripetevano tutti perchè il terrore regna sovrano… sento un baccano pazzesco venire dalla seconda che di solito è tranquillissima… ma non m’impiccio… quando:

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! A questo punto ho dovuto impicciarmi…entro in classe e trovo la collega che scarabocchia sul registro di classe, mentre 3 degli studenti facevano il sollevamento pesi con i banchi! 😯 E quasi quasi giocavano a lanciarseli, il tutto con la finestra aperta! Anzi spalancata!

Al mio: “SILENZIO!!! E TUTTI A POSTO!” cadono i banchi sospesi dai piccoli ercoli e tutti siedono… e la prof. di scienze alza lo sguardo dal registro e dice:”Grazie!!”

GRAZIE??? MA se tu eri seduta placida e serena mentre loro facevano quel popò di roba!!! 😡 Non ci  ho visto più… e così ho detto: “Senti collega stai un po’ attenta i ragazzi devono fare scienze il registro lo compili in altro loco!” e lei… “No ci stavo facendo solo delle freccette perchè ho sbagliato a scrivere giorno, poi anche ora… e così…”

Eh già… era il registro di classe! 😡 Pieno di freccette… COLORATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Così io dico: “Fai attenzione che siamo in odore di ispezioneee!!!” e lei: “Ma ora ho aggiustato tutto!!!” e io: “Ma le freccette non le puoi fare… non così tante!!!” E lei ancor placida: “No sono solo 10!”

10?????! Non mi ero accorta che fossero così tante e mentre sto per dirle qualcosa arriva la nuova prof. di tecnica che dice: “Scusate… Godot ma io dove dovevo essere?! In terza, in prima o in seconda?!” 😯

Allora eccomi rientrare in modalità Vendicatore SMascherato! E così incomincio a dire:

“Colleghe questa è una scuola. Io non posso sapere l’orario di tutti. VI è stato dato un orario personalissimo su un bel cartoncino colorato!!!”

Ed ecco che la tizia di scienze fa quello che non avrebbe mai dovuto fare… CONTRADDIRMI!!!

Infatti dice: “Vabbè, che sarà mai! Il mio l’ho già perso… e poi non scaricare il tuo nervosismo su noi due! Io tra l’altro ho fatto a cambio con latino!”

E ovviamente si era ben guardata da dirlo a qualcuno… così che i ragazzi continuavano a portare i libri di latino nell’ora di scienze e viceversa!!!

Su loro 2?! MA SE ERANO LORO 2 A CREARMI IL NERVOSISMO!!!

Vi dirò solo che… allontanatele dall’aula per non umiliarle davanti ai ragazzi… sono tornate in classe con gli occhi lucidi! 👿

Io sono un po’ pazzarella e questo sì sa… però effettivamente…

Io sono quella che si prende volentieri il caffè durante l’intervallo dei ragazzi… (una collega voleva vietarlo)

Io sono quella che va tutti i giorni per aver fatto in modo di mettere ogni prof. nell’orario a lui più comodo…(quasi quasi mi accampo lì! Oggi il preside insisteva perchè mangiassi lì! Anche se sospetto fosse solo per avere qualcuno che assaggiasse il POLPETTONE prima di lui e i pargoli!!! )

Io sono quella che si fa sempre i verbali e che accompagnerà i ragazzi in gita… (cercando di perdere le tracce del prof. di ed fisica!)

… il tutto senza un euro! Però… però  quella è una scuola…

e il dispetto non lo si fa all’odiatissimo preside ma ai ragazzi! Che sul serio non hanno capito la differenza tra prof. di latino e di scienze! 😯 (anche loro però sono svegli!!!)

Ad ogni modo dopo aver fatto piangere le 2 prof. vado in classe… quando:

AAAAAAAaaaaaaaaaaaaa

AaaaaaaaaaaaaaaaAAAAAAAAA

aaaaaaaaaaaaaaaAAa

AaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaAAAA

AaaAAaaaaAAAaaaaAAAAAAAa

Non era il coro dello zecchino d’oro… erano urla diffuse… provenienti dal bagno… corro e… BLEAH! Se il topo non fosse bastato c’era uno scarafaggio! 😯 Ma che è la scuola è stata tempestata dalle sette piaghe d’Egitto?! Ci mancano i grilli… e quasi quasi ci siamo!!! Fortuna che è arrivato il placido prof. di matematica e SPLAFT! 😯

Lo scarafaggio non esisteva più! Alla fine delle mie ore poi sono andata dal preside che stava stampando due cartelli:

“Zona Derattizzata”   e   “Zona Disinfestata”

Alla mia domanda: “Scusi, QUANDO?” lui placido ha risposto: “Nei prossimi giorni ma intanto mettiamo i cartelli!”

E mi sembra ovvio… magari ratti e scarafaggi sanno leggere… si impressionano e vanno via da soli… qui non si sa mai!