C’era una barzelletta…

Salve… breve post serale per dirvi in questa giornata un po’ zeppa d’impegni per me… mi sono alzata alle 6 e son tornata 10 minuti fa… una cosa che mi è rimasta impressa! Cosa?! Semplice…

… C’era una barzelletta… ma voi potreste dire che ce n’erano tante… ma una in particolare!

C’erano un napoletano un inglese e un francese… a volte l’inglese era americano e il francese tedesco… ma il napoletano c’è sempre… quindi?! ah sì… c’era un napoletano un inglese e un francese… anzi no!

C’erano 3 napoletani! C’erano un autista di pulman, un tassista e un sacerdote… tutti e 3 napoletani!

C’era anche un incrocio… al centro di Napoli… al centro di Napoli c’erano anche il napoletano l’inglese il francese l’americano e il tedesco… ma ora non ci interessano… nella barzelletta che ci riguardano abbiamo già detto c’erano 3 napoletani!

Un autista di autobus di linea Napoletano! Un tassista Napoletano! Un sacerdote Napoletano!

Non ci sono rolex fuori i finestrini rubati… e nemmeno fantasmi del formaggino… C’erano solo questi 3 Napoletani.

Mettete il sacerdote Napoletano nel Taxi del tassista Napoletano! Mettete l’autista di autobus di linea Napoletano alla guida del suo autobus di linea… e mettete sia il Taxi del tassista Napoletano dentro il quale c’è il sacerdote Napoletano, sia l’autobus di linea con alla guida l’autista Napoletano allo stesso incrocio… mettete poi un semaforo GIALLO LAMPEGGIANTE!

C’erano 3 Napoletani… un semaforo giallo e c’era un solo incrocio… fossero stati 3 gli incroci allora…

… invece l’incrocio era solo uno! E i Napoletani 3!

PATATRAC!

C’erano 3 Napoletani… all’incrocio… due s’insultavano… uno si faceva il segno della croce… e c’erano un Taxi e un autobus al centro dell’incrocio con tutti i paraurti ammaccati! Eh già… l’autista di autobus di linea Napoletano aveva tamponato il Taxi del tassista Napoletano che portava chissà dove il Sacerdote Napoletano!

O forse era il contrario… era il tassista Napoletano il cui taxi portava il Sacerdote Napoletano ad aver urtato l’autista dell’autobus di linea Napoletano!?

“Quanti Napoletani” direte voi! Il colorito dei leghisti potrebbe diventare verde padano se mai dovessero leggere questo post! Ma sapete com’è a Napoli siamo tutti Napoletani! E ci si tampona… succede anche a Milano… anzi li deragliano spesso e volentieri i tram… ma quella è un’altra storia perchè in Padania non fa testo… invece NOI siam Napoletani e quindi!

Eppure vi dirò… è vero che l’autista del pulman gesticolava chiamando i colleghi fermi al capolinea… eh sì… gesticolava da Napoletano e urlava: “Wè! Giggì vien’à ‘cca!”

Eppure vi dirò… E’ anche vero che il sacerdote parlava e pregava in Napoletano!  E che l’autista del Taxi imprecava ancora più in Napoletano…

Eppure vi dirò… dopo una decina di minuti di improperi dei due e di preghiere dell’altro i 3 napoletani hanno spostato Taxi e autobus facendo scorrere il traffico… sempre a 1 km all’ora perchè il traffico è paradossale ma senza bloccarlo definitivamente! E sono andati a compilare il tutto al bar! Davanti a un caffè!

Perchè è vero… abbiamo tanti difetti… però il caffè non si nega a nessuno! Neanche al Napoletano che ti ha tamponato!

C’era una barzelletta… dove c’era un incrocio un autobus un Taxi e 3 Napoletani… non c’erano canzoni leghiste… e c’era ancora una fetta di umanità… caotica è vero! Da risolvere è vero! Ma tanto divertente! E nessun turista, italiano o straniero che fosse ha trovato nulla d’indecoroso nella divertente scenetta… chissà perchè le canzoni leghiste invece le criticano da tutto il mondo?! Non credo sia solo per una questione di stonature! Credo sia una questione di cuore!  😉

10 pensieri su “C’era una barzelletta…

  1. Però, dai, una scena così poteva succedere anche al Nord, mica siamo tutti freddi e incazzosi…

    In fondo (e ora faccio proprio arrabbiare i leghisti)
    siamo
    tutti
    comunque

    i t a l i a n i

  2. Fra Puccinooo Nasconditiii!!! I leghisti stanno venendo a cercarti!
    Io lo so che poteva succedere anche al Nord… la tristezza è che è proprio la visuale che Tv, giornali, etc, etc, che danno del Sud è negativa, solo criminalità e simili… e poi… nel meteo si fermano a Treviso!

  3. C’è ancora una fetta di umanità?!?!?! Bisogna subito metterla in frigo allora, prima che scada e faccia i peletti della muffa.

    Io però so quella barzelletta del Francese sposato con la bonazza, del Tedesco che in realtà è una Tedesca e dell’Americano di colore che s’incontrano con l’Italiano nano-pelato all’Aquila e gli dicono: “Ma tu la sai quella del tizio che aveva ministri xenofobi razzisti, e stava per essere scomunicato e buttato fuori dal G8??”

  4. Che bello il post, io ne sottolineerei la musicalità (l’atmosfera ricreata con le parole), invece di quella canzone lì: niente musicalità (niente atmosfera) e magari un paio di cose verrebbe da dirle, ma perché rovinare un così bel momento? 😀

    Godot che te ne pare di questi nuovi emoticon? 😯

  5. Guarda, il tuo post è lungo, lunghissimo ma si legge come io potrei bere un bicchiere di Nuragus gelato, in una sera d’estate!
    Quanto allo squallido personaggio ed alle sue canzonacce, forse non sa che nel mondo quando pensano a Napoli, pensano a De Filippo, Vittorio De Sica ed anche a Troisi.
    Ma probabilmente, lui pensa che De Filippo, De Sica e Troisi siano degli attaccanti del Napoli…

  6. Brandy sei un tesoro!
    Cieluzzo… che vuoi che ti dica?! E io non sono di quelle persone che difende TUTTO della propria città d’origine sia ben chiaro… ma una cosa sono critiche costruttive… e una cosa quello che fanno loro!
    Karmino l’ho sentita anch’io quella barzelletta!!! 😆
    Taglia come hai notato sugli emoticon ci ho fatto un post… e sono un po’ tristi anch’io preferivo i vecchi!!! Quelli che si sbellicano poi sembra che abbiano ingoiato un ferro da stiro… comunque grazie per i complimenti!
    Riccardo… vero alla fine mi è venuto un post abbastanza lunghetto… ma sai com’è scrivo sempre di getto e non rileggo mai!!! Comunque mi hai fatto pensare a una cosa… che bella la squadra di Calcio del Napoli con tutti loro!!! 😉 Anche perchè… insomma non è che andiamo un granchè ultimamente!!!

  7. E’ vero però… In tv danno sempre un’immagine negativa del sud. E l’Italia è divisa tra i “taroni” e i “polentoni”, l’Italia è divisa al suo interno.
    Ma per quello che ne so io credo che al sud la gente sia più…vera… Anche in questo caso: non credo che al nord le tre persone sarebbero mai andate a prendere un caffé insieme, almeno non prima di aver parlato coi rispettivi avvocati e di essersi minacciati di morte a vicenda. Ok, lo so, forse non tutti: non è giusto generalizzare. Però molti sì.

  8. Beh… sì… io sono stata per diverso tempo al nord… e per carità la gente è molto affabile (tranne alcuni… ma quello prescinde dall’origine geografica!)… ma è innegabile che al sud si sia più “aperti” … perchè allora dire solo le cose negative di noi “suddisti” e non anche quelle positive???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...