Storia di un polletto e di un aquilotto PARTE SECONDA! In poche parole una rosticceria!

Welcome a tutte le “fan” di un certo blogger pennuto e con le ali!

C’era una volta un polletto che credeva di essere un aquilotto… o forse era un aquilotto che assomigliava in maniera imbarazzante a un polletto… comunque era piumato! E se volete dettagli su come un aquilotto diventa polletto e un polletto diventa aquilotto senza finire in padella… leggetevi la prima puntata… perchè con i riassunti sono sempre stata una schiappa! 😀

Comunque… se proprio siete pigri sappiate che l’arrivo del Gambero Rosso Channel… e della prova del cuoco cambiarono non poco la vita dell’allegro (beh insomma) polletto!

Fortuna che arrivò persino Extreme Makeover… e il polletto divenne un’aquila… forse! Ovviamente c’erano tizie (chissà chi?! Vedo una “A” e un numero… poi vedo una “stella”… poi vedo una “G” e un “odot”) dicevo… c’erano tizie che se ne infischiavano altamente… e continuavano a tentare di cuocere l’aquilotto a fuoco lento… e nell’attesa facevano Pigiama Party… più che altro per una sovrabbondanza di pigiami!

Il tempo passa… passa ancora… ogni tanto l’aquilotto fa l’assenteista… poi torna… e poi…

Il nostro adorato aquilotto da un po’ di tempo ha deciso di abbandonare il suo bel blog… i motivi, reali, a noi sono ignoti, però ci manca ASSAI! Così ci siamo attaccate come cozze a uno scoglio… ehm… volevo dire… ci siamo attaccate come la pelle a un pollo…. no! Nemmeno! Insomma… ci siamo tutte piazzate nel suo ultimo post come delle abusive… portando persino spuntini e simili nell’arco dei commenti!

Tutto mentre aspettavamo l’aquilotto… e so che Amy (incontrata tra i commenti dell’aquilotto) ha fatto caso che in realtà quella da “Aspettare” avrei dovuto essere io… però… l’aquilotto ci manca… ci manca assai!!!

E quindi?! Noi aspettiamo e commentiamo! Commentiamo e aspettiamo… e speriamo in un ritorno dell’aquilotto…

E ora un attimo di serietà… forse… mi spiace veramente che l’aquilotto si sia dato alla macchia (non nel senso che macchia tutto quello che trova…) Mi ero affezionata ai suoi post… e alla narrazione dei suoi giorni con l’adorabile fatina… (alias AquilottaBaby) e in poche parole?! TORNA!!! Aquilotto! Praticamente questo era l’unico blog dove non era stato scritto nulla per supplicarti di tornare!

Ci manca la nostra rosticceria di fiducia… ehm no?! …  perchè  a me sembrava un po’ quella con tutti che ordinavano il pollo! 😯

OK! Niente rosticceria… anche se non ho mai sentito parlare altrove altrettanto di spiedi e di impiattare e vassoi sui quali servire l’aquilotto!

Quindi?! Ah sì… aspettiamo con ansia il ritorno di quello che per me è, e sarà sempre il nostro amico flaggellatore delle D eufoniche… Dove l’aspettiamo?! Ovvio… nella rosticceria! 🙂