Quando fare “melina” diventa un’arte… ossia il ponte più noioso che c’è!

Salve geeeeeeenteee… il caro Riccardo (che la sera gioca a Biliardo?! EHM!)  mi ha fatto notare in un commento sul post precedente a questo che… beh… sono proprio brava a dir nulla… anche se l’ha detto con molta più grazia di me… infatti lui ha usato la parola “melina”… che non è una piccola mela… ma è l’abilità di alcuni giocatori di calcio… di tenersi la palla senza far giocare i giocatori avversari! (Anche un mio amico d’infanzia faceva così… solo che lui si prendeva il pallone sotto il braccio e andava via piangendo e urlando: “Non ci gioco più con voi!” Casi della vita!)

In un commento di poco precedente a quello di Riccardo, coincidenza vuole che Stella… mi abbia chiesto di un precedente ponte… il precedente ponte… durante il quale… secondo molti io mi sono data per dispersa… in realtà… il ponte è stato così noioso che l’ho completamente rimosso dalla mia memoria.

Certo… il commento di Stella e la sua richiesta per il Jukebox… mi hanno riportato alla memoria quel ponte… il ponte però mi ha riportato alla memoria il ponte sullo stretto di Messina… voi direte: “Quale ponte?!” e io vi dirò… non so l’ho rimosso!

Ma Stella ha insistito… e io ho dovuto ricordare quel ponte… e ho pensato: “Mamma mia che noia!” e alla parola noia ho subito pensato a come sono noioooose quelle lunghe ore di fila alla posta… la parola posta mi ha fatto pensare alla necessità di mandare una caterva di generi alimentari a una mia amica trasferitasi all’estero… la caterva di generi alimentari mi ha fatto pensare al fatto di avere fame… e così sono andata via senza postare nulla!

Riccardo dirà… questa è “melina” bella e buona! E io gli dirò… non è periodo di mele… era anguria! Riccardo ancora dirà… perchè perdo tempo con questa idiota?! E io gli dirò… nulla… perchè non ho argomenti per contraddirlo! 😀

Ma Stella… che proprio è un’appassionata di ponti e vari… che sia un architetto?! … tornerebbe all’attacco chiedendomi cosa ho fatto durante il ponte… e io le direi… mentre attraversavo il ponte?! Quale ponte?! Ma lei con tanta ma proprio tanta pazienza mi ricorderebbe che parla del ponte del 2 giugno… e io le direi… niente mi sono annoiata… lei vorrà sapere dove sono andata… e io le direi: ovunque e in nessun luogo… al mare o in montagna che importa… l’importante è divertirsi e io mi sono annoiata! Lei potrebbe chiedermi “annoiata a far che?!” e io le risponderei: “Tutto e niente… perchè se avessi fatto qualcosa non mi sarei annoiata… però tutto quello che ho fatto è stato annoiarmi… perchè!? Perchè non ho fatto nulla… non è successo niente… tutto quello che è successo è stato noioso!”

Chiaro il concetto?! No?! Beh… era quella l’idea… testare la vostra capacità di seguire uno dei miei scleri… è meglio del Brain Trainer… ed è pure gratis! 😀