Samuel non c’è ma il blocco sì!

Ebbene gente di passaggio o gente che ormai si è accampata da queste parti (con mia somma gioia) è arrivato il momento della verità…

Non so che scrivereee!!! Ma visto che, nonostante io non mi stia più avvalendo dell’aiuto di Samuel, a proposito dovrei fargli una visitina di commiato prima o poi… (indovinate se sarà “prima” o sarà “poi”)… ehm… ah sì… dicevo… nonsotante tutto ciò… oggi davanti al foglio non ho scritto una sola sillaba… eh sì che la penna funzionava… ah già… i più attenti di voi mi faranno notare che ero davanti al pc e non davanti a un foglio… beh niente… comunque…

E il niente si è riversato anche su questo blog… e quindi… chiedete gente chiedete… ecco a voi una terza tornata del Jukebox… sempre una parola!

Se le regole non vi sono chiare leggetele qui… poi chiedete e sarete accontentati! Almeno spero! 😉

Annunci

12 pensieri su “Samuel non c’è ma il blocco sì!

  1. Pingback: Boh! Il post che non ha niente da dire per chi non ha niente da scrivere e per chi non vuole niente da leggere! « Daily Godot’s Weblog

  2. uhmm.. c’ho un po’ di arretrati da recuperare.. ma non mi pare di aver letto nessun racconto del ponte: DOVE SEI STATA? CON CHI?
    buon weekend
    PS: noi di katawebbe saremo un po’ oscurati, un paio di giorni in cantina poichè mamma-piattaforma vuole dare una ristrutturata alle nostre stanzucce
    😛

  3. Ponte… mmm… quello della gita?! O quello successivo?! L’avevo scritto… no?! 😯 Ufffaaaa perchèèè le stanzucce vostre vengono ristrutturate e noi con le crepe alle pareti!?! 😉 Beh allora buona ristrutturata! 😀

  4. wonderG, non fare la finta smemorata!!
    mi riferisco al ponte del 2 giugno, sei andata fuori, l’hai detto con quel post così piccolo ..che pensavo di essere entrata per sbaglio nel blogghuccio di qualcun altro 😆 😆 😆
    secondo me alle nostre stanzucce mettono sono un po’ di carta da parato sulle crepe 😡 !!!

  5. spesso l’ispirazione c’è e noi non la vediamo, ma non perché non ne siamo capaci solo perché cerchiamo di scrivere quello che gli altri vorrebbero noi scrivessimo, e allora proviamo a pensare con “l’ispirazione” degli altri, con le parole degli altri. Si vede da ciò che scrivi che hai tanto da scrivere e forse anche quel foglio bianco potrebbe essere la tua ispirazione, comunque bella l’idea del Jukebox 🙂 . Buona Ispirazione!

  6. Stellaaaaa… questo è vero… ma se durante il weekend non ho fatto niente di che?! Mmm… potrei allora parlare dei weekend noioooooooosi! Oppure di quello che mi è successo nello scorso weekend che non è per nulla noioooosooo… mmm… vabbè… il post sul ponte passato arriva tra poco… giusto per tener fede ai patti del jukebox! 😀

    Kalika… grazie per l’incoraggiamento e benvenuta qui… vieni a trovarmi quando vuoi e commenta! Adoro i commenti! 😀

  7. Pingback: Quando fare “melina” diventa un’arte… ossia il ponte più noioso che c’è! « Daily Godot’s Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...