Il campionato del mondo del “Salto dei pasti”!

Benvenuti… eccovi alla penultima puntata di questa tornata del Jukebooooooox… sempre che non arrivi qualche richiesta!!! 😀 Questa volta accontentiamo un’altra new entry di questo blog “collaborativo”… cioè… Brandy… di cui sappiamo ancora poco se non che ha chiesto che si parlasse di: “Diete!” come argomento del Jukebox!!! E quindi… pronti partenza via…

Già pronti partenza via… perchè la dieta, in Italia è un po’ lo sport nazionale… si gareggia a chi fa la dieta più IN più efficace… per più tempo… che fa perdere più chili… la massa grassa… la massa magra… la massa… beh… la massa! Insomma! Devo ammettere di non essere la persona più adatta per parlare dell’argomento perchè… ehm… la mia dieta è semplicissima… Mangio quando ho fame… non mangio se non ho fame… ma non perchè io non voglia… o altro… è che non ci riuscireeeeeeeeeeeei maiiiiiii!!! Già lo so!

Eppure lo sport nazionale si espande… toccando vette internazionali… e così… molto preso assisteremo all’avvento del Campionato del mondo del Salto dei pasti… non sappiamo che rete lo trasmetterà… sappiamo solo che attirerà orde di telespettatori… meglio di tutti i reality e di tutte le competizioni sportive messe insieme… già m’immagino la telecronaca:

“Benvenuti signori telespettatori al campionato del mondo del Salto dei pasti… per l’Italia gareggia il noto “Mario Rossi” (perchè l’italiano tipo sembra che si chiami sempre Mario Rossi… da 50 anni a questa parte!)… famoso per l’arrotolamento lento dello spaghetto… che fa sembrare che ne siano almeno il doppio nel piatto… portando a pronta sazietà il team italiano!

La folla è in visibilio… i concorrenti sono schierati… per la corsa dei 100 metri salto del tavolo… PRONTI PARTENZA VIA…

Mario Rossi è in vantaggio… mentre il concorrente Americano John Smith (ehm?)… gli sta alle costole… alle costole sta anche il concorrente Tedesco Dan Smithen (eh?) ma non alle costole di Mario… ma alle costoleTTE trovate al primo tavolo da saltare durante la corsa… mentre il concorrente nipponico Toshiro Mifune (ehm!) tenta uno sprint… e supera tutti… supera tutti… maaaa… si lancia sul tavolo del dessert… e Mario Rossi vinceeeeeeeeeeeeeeeeeeeee tagliando per primo la tagliatella posta a traguardo! E ora… linea alla partita della patata bollente…

Il concorrente italiano, il noto Mario Rossi… è famosissimo per questo tipo di competizioni… come lancia la patata bollente lui… non lo fa nessuno… e infatti come ha dichiarato prima del fischio d’inizio a lui: “Le patate bollite senza nemmeno un filo d’aceto non mi piacciono proprio!!!” ma non è il caso di soffermarsi oltre su una gara già praticamente vinta dal nostro campione… passiamo quindi la linea alla gara più importante di tutto questo campionato… il Salto dei pasti… chi vincerà… l’americano John Smith… con la sua dieta a zona… Mario Rossi con la sua dieta mediterranea… il tedesco con la dieta a base di crauti… il Giapponese con la dieta del riso e del tea verde… il Francese con la dieta del croissant?!

Mario Rossi parte in vantaggio… e sta digiuno tutto il Lunedì… mentre gli altri bevono tisane… lui con coraggio stoico dichiara: Non ho fame!!! Ma ecco… ecco che una gocciolina di sudore… e bava (BLEAH!) si fa notare… un certo languorino negli occhi di Mario Rossi è presente… e… NOOOOOO! Cede quando è solo Martedì!!! Non fa nulla… ha gareggiato bene… ricomincerà la dieta Lunedì prossimo…”

Eh già… perchè le diete… incominciano sempre il Lunedì prossimo… anche quando si decide di mettersi a dieta il Lunedì sera! 😀

Spero che Brandy non sia rimasto deluso… so che è nuovo qui… ma… ehm… è più forte di me… i post “seri” si possono contare sulle dita di una mano… in questo blog! Che dire… son fatta così… vi prometterei di diventare più seria “Lunedì prossimo”… ma so già che verso ora di pranzo… mi sarebbe passata già tutta la voglia di serietà! 😀 La verità… non importa che si sia un chilo in più o uno in meno… l’importante è sorridere! 😉

Annunci

4 pensieri su “Il campionato del mondo del “Salto dei pasti”!

  1. Beh, sai, sono perfettamente d’accordo con te. Cosa importa un chilo di più (o di meno, ma non consideriamo quest’opzione)?
    … Aria fritta….macome dice la saggezza popolare… fritta è buona anche una ciabatta….
    Comunque… Grazie della collaborazione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...