1001 modi per ammaestrare bambini irrequieti e superare in importanza il Circo Orfei!

Venghino sior e siooore! Venghino al nuovo post della nuova tornata di Jukebox… questo post è stato richiesto da Psicosi che dedica il suddetto a: “Tutta l’ala geriatrica del manicomio in cui sono stato internato dalla nascita!”

La richiesta di Psicosito è stata molto chiara… “1001 modi di ammaestrare bambini irrequieti!”

Come si fa?! Semplice… come con le bestiole del circo Orfei! Tutto questo lo dirò nel mio nuovo libro di cui vi presento uno strlcio! 😯 Ready?! Go!

1001 modi per ammaestrare bambini irrequieti e superare in importanza il Circo Orfei!

Vi sono mille modi per ammaestrare bambini irrequieti (e altrettanti per usare la stessa frase all’interno di un post migliaia di volte per ovviare all’assenza di cose da dire!) ma i più importanti sono quelli legati alla tradizione del Circo Orfei… eccoli qui:

Modo 1) La scuola è una gabbia… l’interrogazione è l’esibizione… il preside il pubblico… quando i pargoli irrequieti vanno bene insegnagli il valore delle “buone interrogazioni”… lanciagli una palata di fieno addosso! 😯

Modo 2) La scuola è sempre una gabbia… la ricreazione è il momento dello spuntino… se uno di loro non ha la merenda è come una tigre affamata… è in grado di mordere chiunque gli si avvicini… MANDALO IN MENSA A CHIEDERE UN PANINO!

Modo 3) La scuola è sempre una gabbia… il momento della spiegazione… è come quando l’ammaestratore indicando il cerchio di fuoco dice al leone… SALTA SALTA… e il leone lo guarda con faccia beota… e pensa: “Beota sarai tu! Io nel fuoco non ci salto!”… allora lancia costolette nel cerchio di fuoco… vedrai che il leone si lancerà dietro di esse!

Effetto collaterale del modo 3) I bambini irrequieti a differenza del leone tendono a dare CRANIATE pazzesche quando saltano verso la lavagna!

Modo 4) La scuola è sempre la gabbia di cui sopra… l’arrivo del prof. di ed. fisica è come l’arrivo del clown… se non si è provvisto a dare una bella bistecca ai pargoli irrequieti, questi quasi sicuramente sbraeranno il prof. di ed. fisica… mmm… pensandoci bene… CASSIAMO IL MODO 4! 😀

Modo 5) La scuola avrete capito che è una gabbia… i pargoli sono come amazzoni e trapezzisti… mai lasciare un cavo pendere dal soffitto, una sedia rovesciata… o simili… oppure si produrranno in stravaganti acrobazie fino a quando uno di loro non si lancerà senza rete giù per le scale! Il problema INVECE va risolto alla fonte!

Modo 6) La scuola è ancora la gabbia… i pargoli all’0ccorrenza di feste e simili possono lanciarsi nel particolarissimo gioco del LANCIATORE DI COLTELLI! Sostituire i coltelli per tagliare la torta con coltelli di PLASTICA!!!

Modo 7) La scuola è ancora la gabbia… i pargoli irrequieti tratteranno i più grassotteli della classe come la donna e l’uomo cannone… TU NEGA L’EVIDENZA… oppure ti troverai a insegnare ai pargoli il NUOTO SINCRONIZZATO causa allagamento classe… causa lacrime!

Modo 8) La scuola è come una gabbia, ma l’avrete capito… l’uomo occhialuto è come la donna barbuta… non sa fare un cavolo… ma a noi piace… se dovesse venire per una qualche conferenzuola… MINACCIARE I PARGOLI IRREQUIETI con NOTE E ASSEGNI PAZZESCHI!

Modo 9) E questo lo usodavvero… assegnare UNA VOLTA… un assegno di punizione PAZZESCO e PRETENDERLO… per tutto il resto della vita i pargoli vi temeranno! 😀

Effetto collaterale del MODO 9) I genitori per tutto il resto della vita cercheranno di investirvi! Ma  tanto con tutta la scuola circense che avete fatto… una capriola qua e una là… e l’incrocio pedonale è superato! 😉

Modo 10) Fondamentalmente la scuola è una gabbia… i pargoli sono come le bestiole… voi come gli Orfei… basta chiarire sin da subito chi comanda… CIOE’ IOOOOO… e tutto filerà liscio! 😀

Se vi è piaciuto quanto letto… correte in libreria! E cercate 1001 modi per ammaestrare bambini irrequieti… lo trovate vicino al MANUALE DEL PERFETTO PROVOLONE… sempre nello scaffale saggistica! E se volete qualche altro MANUALE… chiedetelo nel Jukebox!

Annunci

6 pensieri su “1001 modi per ammaestrare bambini irrequieti e superare in importanza il Circo Orfei!

  1. Waaa, non può assolutamente mancare alla collezione!!! XD Comunque io avrei accompagnato il post o con la canzone di angela oppure, nei momenti in cui i pargoli giocano a fare le scimmie con i cavi, con questa! 😛

  2. EVVIIIIIIIIIIIIIIIVAAAAAAAAAAAA!!! Scherzi a parte… se penso che fine a qualche anno fa mi ripromettevo di non tornare più a scuola… sigh… me misera me tapina!!!! 😦

  3. Sinceramente?! A me non infastidisce assolutamente il rapporto con i ragazzi… cosa che invece infastidisce molti colleghi… ma proprio il rapporto con questi e con i genitori!!!! AIUTTTTTTTTTTTTTTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! 😀

  4. Pingback: Chi cerca trova… Ma i post sono i miei! « Daily Godot's Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...