Tre Haiku per Tè!

Quarto post per quella che è la settimana del Jukebox… oggi accontentiamo Taglia che dedica questo post: “Al mio barbiere di fiducia Figaro!”

Taglia… che in questo periodo è molto zen… mi ha chiesto un haiku… io ho subito colto e ho detto: “Hai che?!” e lui con somma pazienza… ma quanti “pazienti” che ci sono qui… mmm… mi sembra il Cardarelli! Dicevamo? Con somma pazienza… mi ha detto: “H-A-I-K-U!” Io che capisco subito al volo… ho detto: “AhA!”

Sembravo tranquilla… ma nel frattempo… niente! L’argomento dell’haiku?! Il tè…

Ma visto che sono io… e se non fossi io… non vi direi che sono io… premetto… che io… e  i versi siamo in due mondi cooooompleeeeetaaaaaaameeeeeenteeeeeeee opposti! Quindi chiedo venia a tutti gli Hakuikatori (che in realtà si dice Haijin ma Hakuikatori ci piace di più! O almeno a me piace di più!) dicevo?! Ah sì! Chiedo scusa ai professionisti dell’haiku e non solo!

Ehm ed eccovi il mio haiku:

Per le tre del mattino

Una tazza di tè

Invece del tuo caffè

Eeeeehhh nooooo sembra il consiglio di un dietoooloooogooooo!!!

Ok! Ci riprovo:

Due tazze di tè

Un sorso e un sorriso

Per il mattino

Uuuuuuuuufffaaaaaa sembra la pubblicità (scadente) della Twining!

Mmm… Twining… tè delle 5… mah proviamo:

Le cinque del dì

Il tè è già bollente

Sole calante

Beh insomma… fa un po’ “muoviti che l’acqua bolle!!!”… Però… un pochettino meglio degli altri… almeno si attiene alla sillabazione dell’haiku! Anzi… per migliorarne la “qualità” vi azzardo anche mezza traduzione in Giapponese… ma non garantisco sulla “fedeltà” e sulla “correttezza grammaticale”… i nippofoni mi perdoneranno…

午後五時

お茶はすでに沸騰しています

降りそうな太陽

E in conclusione direi che:

Quasi a mezzodì

Chiedo venia a tutta quella gente lì

Per questo obbrobio qui! 😯

Ma ci sono le faccine negli haiku?! Boh!

Annunci

33 pensieri su “Tre Haiku per Tè!

  1. Antonio&CieloLibero… quest’amicizia m’inquieta non poco! Beh… ma non sooooonooo io a essermi fissata con le riiimeee.., è colpa di Tagliuzzo che mi ha chiesto il post haikuato!
    Sulla questione pazienti/pazienza… Moi!!?? Mais ce n’est pas possible!

  2. Perchèèèèèèè!!!?!??! Vuoi dire che a volte sono comprensibili!? No… perchè nel caso… spiegameli che non li capisco nemmeno io! 😀

  3. Bravissima 😀 non chiedere venia, non hai sbagliato niente, io ti avevo chiesto infatti uno pseudo-simil-haiku, proprio perché è una forma di poesia che per ragioni e struttura formale non si può tradurre in altre lingue, è giappo e punto; sarebbe come condire un piatto di spaghetti con il wasabi 😉 quelli così assomigliano ad un piatto di pasta, ma non è cucina italiana. Perciò hai fatto un ottimo lavoro, brava e grazie, e adesso vado a bermi un the…

  4. CieloLibero… noooooooooooo!! Ci ero andata così vicinaaa!!!
    Aquilotto… attendi con fiducia il ricettario “estortoti” come richiesta… che posteò nel weekend!!! 😀
    Tagliuzzzzzzzzooooo… spaghetti al wasabi! 😯 Bwahahahah!
    Antonio… effettivamente sembra più la comunity di un manicomio che un blog!

  5. E invece nooo!!! Anzi questa volta il gioco lo conduco io:
    “Dov’è l’asso di picche… è qui… è qui… è qui… questo è il Re, c’è la donna… e l’asso di picche… avvicinatevi gente… trovate l’asso di piccheee!!”

  6. ooohhhhhh.. meno male che c’è cieluzzooooo!!!!!..
    cara wonderG, ora posso confessare!!! non so se l’ho mai detto, comunque sia: al di là del fatto di essere mia conterranea mi sei taaanto taaanto simpatica, mi diverto un sacco con te ai pigiama party nel salotto di quel porello del pennuto che – porello- dopo una giornataccia passata a sfuggire a tutte le donne che gli danno il tormento con le loro suppliche, tornato a casa magari se ne vorrebbe sta’ bello (insomma..) tranquillo pe’ cavoli suoi invece apre la porta e noi: SORPRESA !!!!!
    e vai col peppèppeppeppeppè… tutta la notte, chè te credo che poi di giorno sta sempre acidello quando svolazza di qua e di là.. INSOMMA.. non è che li capisco proprio bene bene i tuoi post, eh??!!!
    giuro, m’impegno tanto, mi concentro.. ma non ci riesco 😦
    PS: che schifo.. lo zio pino??!

  7. senti posso chiederti un post pure io? me lo scriveresti un ost su indiana jones contro l’omino ochialuto? una specie di maciste contro zorro…) e se riesci a metterci in mezzo pure Piero Angela e la signora in giallo giuro che diventi il mio mito!!!!

  8. Stellaaaa (pppepepppe)… parola mia… non mi capisco neanche ioooo!!!!!!
    Psicosito… il ricettario si legge… non si mangia!!!
    KarmaBurning… mi è mancata l’ispirazione! 😦
    Michi… e sia accetto la sfida.. aspettatelo per Domenica! 😀

  9. Capperi…sei una vera poetessa nippo-napoletana o napo-nipponica, vedi tu.
    Sono estasiata da queste tue abilità poetiche…sei veramente piena di qualità.. 😉

  10. Bwahahah… ok… ahahh… ok! Ora mi sono ricomposta… ceeeeeeeeertoooo! Grazie euclide la poesia (ehm…) non ha segreti per me!!! 😉

  11. Pingback: The Translator in me! « Daily Godot’s Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...