Sua eccellenza si fermò a censurare!

Ieri vi sarete chiesti chi fosse ***… a meno che non aveste letto la mia risposta al commento di Stellaaa capendo che *** erano effettivamente “gli assessori locali”! E a questo proposito…

BRAVO PSICOSI TU VINTO BAMBOLINA!

Comunque… eh sì… in una delle mie duplici vesti…ma che dico duplici… triplici… anzi multiple (e qui il “ci” finale non ci va!) dicevo nella mia veste di aspirante pseudo-giornalista… ho spesso a che fare con gli assessori locali!!! TADADADAN! O meglio… diciamoci la verità… non ho a che fare con gli assessori locali quantovorrei/dovrei! MA ANDIAMO CON ORDINE!

Ieri dopo la scuola… vado in redazione… dove bazzicando e andando a zonzo vengo fermata dal direttore… che mi dice: “GODOT!” E io: “Sììììììììììì” (sempre con aria speranzosa perchè spero che la sua frase successiva sia “ora ti stacco un assegno!”) E lui: “Brava! Mi è piaciuto l’articolo di ieri!” Ed io: “Sììììììììì” (sempre con aria speranzosa perchè spero che la sua frase successiva sia “ora ti stacco un assegno!”) Poi si gira e se ne va… e la mia faccia era molto meno speranzosa… poi si ferma… e dice: “GODOT!” E io: “Sì!” (un po’ incavolata perchè ormai avevo capito che non potevo sperare in soldi e soldicini!) E lui: “Ho pensato… sai di quanto è successo a ***! Sai dove! Sai chi!” Ed io: “Sì!” E lui: “GODOT!” E io gli ho detto ancora: “Sì!” ma avrei tanto voluto dirgli: “Guarda che so come mi chiamo… non esaggerare che mi consumi il nome!” E invece come ho detto… gli ho detto: “Sì!” E lui: “Trovami gli assessori C*** e F*** e chiedigli un’opinione!” (Non fatevi viaggi mentali su chi siano gli assessori… perchè sto parlando della provincia e non di Napoli) E io gli avrei voluto dire anche no… ma lui era rientrato nella sua stanzetta… e così mi sono girata e ho visto tutta la redazione guardarmi così:

😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯

Sono quasi certa che i più religiosi si siano fatti il segno della croce… e che dop che io presa il giubbottone impermiabile sono uscita dalla redazione… qualcuno di loro… quelli che si sono più affezionati a me… beh… loro avranno anche ordinato una bella coronciona funebre di gruppo con la scritta: “In ricordo di Godot dai precari sconsolati”

Perchè?!! Perchè! Perchè trovare, fermare, intervistare un assessore… è estremamente difficile!!! Voi direte… ma come sono sempre su giornali e tv… e io vi dico… sì… ma quando gli pare a loro!

Volete anche voi diventare assessori locali… beh… se dovesse mai diventare assessore e non sapete come fare e cosa fare ve lo spiego io!

1) Chiamate i giornali locali una o due volte a settimana dicendo frasi del tipo: “Ho convocato una conferenza stampa… tra 5 minuti!”

2) Preparatevi quindi una serie di frasi da poter “sciorinare” ai giornalisti locali del tipo: “Stiamo lavorando per voi!”

3) Abbiate sempre una decina di progetti da presentare alla stampa locale… ponti, palazzi, bonifiche… l’importante è la frase che segue ogni presentazione di progetto: “DA QUI A 10 ANNI!” … perchè “da qui a 10 anni” o se lo sono scordato tutti… o sarà già cambiata la giunta!

4) Quando ci sono i giornalisti… fatevi fotografare… dopo aver detto però almeno una volta: “Non è proprio il caso!”

5) Se la foto di repertorio di quel solito giornale vi piace potete anche azzardare con un sorriso di compiacenza la frase: “Ma tanto l’avete la mia foto… e poi oggi non sono andato dal barbiere e ho i capelli in disordine” (e parola mia una volta mi è stata detta la stessa cosa dall’assessore più calvo che io avessi mai conosciuto!)

6) Camminate per strada sempre con qualcuno che possa dire per voi… “Va di fretta… ha tanto da fare!” Così che gli accidenti se li possa prendere lui!

7) Quando camminate per strada e vi fermate a prendere un caffè guardatevi le spalle… una giovane aspirante pseudo-giornalista potrebbe essere in agguato… allora prendete il caffè come se fosse vodka tutto di un sorso poi giratevi verso di lei e dite “Mi Sfpiaze z’ho tantfo da fzare!” Non avete la zeppola… ma vi siete ustionati la lingua con il caffè!

8) Devo dire che raramente ho visto assessori locali con occhiali da sole… e forse dovrebbero portarli… per rinnovarsi un po’ il look!

9) Spegnete il cellulare dopo che l’aspirante pseudo-giornalista vi ha telefonato… così che lei capisca che l’avete fatto appoooostaaa!!!

10) Riaccendete il cellulare solo a notte fonda!!!

11) Quando l’aspirante pseudo-giornalista vi chiamerà lo stesso… nonostante l’ora partite con la scusa: “Sono a ROMA! E sono impegnatissimo non posso rispondere!”

12) Quando lei dirà: “Non fa nulla… solo una domanda…” Voi dite… “Chiedi all’addetto stampa!”

13) Quando lei dirà “Ho già chiesto… non mi ha saputo dir nulla!” Voi dite: “Non so molto sull’argomento!”

14) Quando lei dirà: “Le dico tutto io!” Voi dite: “So già tutto!”

15) MA SOPRATTUTTO… quando lei vi farà la famosa domanda… voi rispondete incolpando un altro assessore!!! E se fosse stato lui a incolparvi… ripiegate su qualche ente locale!

Questo per dire… che io ODIO gli assessori locali! Ieri ho passato tutta la giornata alla ricerca dei due splendidi C*** e F***! Che prima con un diversivo… hanno chiuso i telefoni… Allora ho chiamato i rispettivi addetti stampa… che hanno detto di “Essersi dimenticati di chiedere ai rispettivi assessori!” questo dopo che li ho chiamati 5 volte a testa … per ricordargli di chiedere ai rispettivi assessori! Poi telefono all’ufficio… e i tirapiedi mi dicono… sono a telefono… telefono… chiamo dopo 2 minuti d’orologio e mi dicono: “Non sono ancora rientrati!!!” Ma come… se prima erano a telefono!!! Ma io non mi arrendo… li chiamo al cellulare.. uno è ancora spento… l’altro… è acceso… e deve rispondere… DEVE!!! Risponde e mi dice: “Sono a ROMA!” Ma fuori al comune c’era la sua macchina… e dopo la conversazione telefonica dove lui ha accusato l’altro assessore… è uscito dal comune per andarsi a prendere un caffè!!!! CAVOLO DA ROMA PER PRENDERSI UN CAFFE’!!! E al mio: “Asssssesssssore!!” Ha bevuto il caffè alla russa… ossia tutto di un sorso… evitando, però, di buttare la tazzina a terra… e ha biascicato qualcosa… io ho detto: “OK!” E sono andata via… tanto una dichiarazione me l’aveva fatta… e l’ho bastonato per bene (da notare che il mio non era un attacco a una parte politica diversa dalla mia! L’assessore è di sinistra… e io sono di sinistra! Ma se sbagli sbagli!) … ma poi il direttore e uscito e ha detto:

“GODOT!” E io “Sìììììì!” (sempre con aria speranzosa perchè spero che la sua frase successiva sia “ora ti stacco un assegno!”) E lui: “Bell’articolo!” E io: “Sìììììììììììì!” (sempre con aria speranzosa perchè spero che la sua frase successiva sia “ora ti stacco un assegno!”) E lui: “Però ora censurati… almeno un pochetto… ha telefonato l’assessore F*** ha detto che aveva avuto una brutta giornata e di essere caritatevoli!” E io: “NO!” E lui: “GODOT!” E io: “MA DAI!!!” E lui: “GODOT!” E io: “NON E’ GIUSTO!!!” E lui: “GODOT solo un po’!” E mentre erano ricominciate le prenotazioni dei fiori da riporre sulla mia tomba… io ho dovuto cedere… alla fine meno di quanto voleva il direttore… ma comunque… l’alternativa sarebbe stato tutto il pezzo tagliato!

Stamattina però quando mio padre ha letto il pezzo e ha detto: “Bello!!! Li hai bastonati!” Io ho detto come la ballerina del film di Totò: “Figurati che Mi hanno tagliato la parte!” E mio padre a tono: “Che parte?” Ed io: “La migliore!”

17 pensieri su “Sua eccellenza si fermò a censurare!

  1. Possiamo avere tutta per noi solo la parte migliore? Eppoi io volere MONDO (Mwhahahahhaha!), non bambolina! (Hai creato un mostro! o_O)

  2. No, l’ho detto prima io ed è mio! Sasso carta o forbice? Prima rispondi, poi leggi: io sasso! Mi raccomando, non fare che leggi eh!

  3. Assessori, vicesindaco, tutti stuzzicati sui toni dell’ossetta! Però la spidiguda della prematurata vince come perde anche sulle due parole a caso!

  4. dai, hai segnato un punto, uno col direttore e uno con l’assessore che si sentirà in debito la prossima volta. meglio un taglio oggi che una cestinata domani.

  5. Beh visto così non è tanto male… però non mi piace che mi venga detto cosa scrivere e cosa non scrivere… anche perchè non è che l’avessi insultato sul personale… avevo solo detto: “L’assessore *** non ha fatto tal cosa come aveva promesso!” Comunque… grazie per essere passato a trovarmi… torna quando vuoi! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...