Ma Samuelino come fa… pappappapapà… non c’è nessuno che lo sa!

Eh sì… avrete notato che oggi ho dovuto aspettare fino a tardi per aggiornare il blog… e che nientemeno sono sparita anche tra i commenti… posso dire solo una cosa a riguardo: E’ tutta colpa di Samuel!!!!

Quelli di voi che ormai si sono affezionati a Samuel… gli vogliono bene, pensano che sia una personcina a modo… hanno intenzione di mandargli biglietti d’auguri alle prossime festività… e fargli gli auguri al compleanno… prego… uscite da questo blog… le prossime immagini… anche se non sono immagini… non fanno per voi… nemmeno per i deboli di cuore e nemmeno per vecchi e bambini… e prima di abbandonare la nave assicurarsi di aver messo il salvaggente… se viaggiate con persone che non sono in grado di badare a s… scusate… mi sono fatta prendere la mano… dicevo… ah sì…

ATTENZIONE: MOLTI SAMUEL SONO STATI FERITI E TORTURATI DURANTE LA REALIZZAZIONE DI QUESTO POST!

Se siete del W.W.F. salvate i panda… ma non avvicinatevi a Samuel… Samuel è a mia disposizione come cavia per un corso De Agostini dal titolo: “Il sadico Torturatore FaiDaTE!”

Se siete di GreenPeace… salvate  i delfini… ma non Samuel… che mi serve come Torcia Umana… la prossima  volta che dovesse mancare la corrente!

Che ha fatto Samuel??? Niente… ovviamente… ricordate quando ieri vi ho detto che la sua ultima trovata riguardava una specie di Tombola “scrittoria”… diciamo che si è fatto prendere la mano… e da ieri a oggi… ho finito già 20 delle 32 pagine del famoso quadernetto! 20 pagine equivalgono a 20 racconti… racconti orribili… ma che hanno pienamente soddisfatto quell’angolo della coscienza di Samuel che lo spinge a… ROMPERMI LE SCATOLE NEI MOMENTI PIU’ IMPENSATI!!! MA SAMUELINO COME FA?! Non c’è nessuno che lo… ok, scusate la smetto!

La prima estrazione… beh… l’avete vissuta quasi in diretta… visto che invece di scrivere il racconto avevo scritto il post di ieri!

La seconda estrazione… è arrivata dopo 20 minuti dalla prima… o meglio dalla consegna del racconto risultato zoppicante della prima… la terza estrazione è arrivata durante un cazziatone generale del direttore… il suddetto cazziatone non era diretto a me… ma al capo-redattore… che ha preso e, offeso, se n’è andato… mollando tutti noi al nostro triste destino (non temete… dopo 3 ore… ossia a lavoro finito… è tornato… e ha detto che era andato a prendere una boccata d’aria… “la boccata d’aria” più lunga di tutti i tempi, secondo me!)

E mentre noi… poveri mortali… facevamo il lavoro del capo-redattore… mi arriva un sms… “30” 😯 Ma ora mi mandava i numeri anche via sms!!!!! Vabbè… vado a vedere… “Zoo, Batman, Gino, Incendio, Natale” BATMAN!!!!! MA come! Vabbè… non vi dico che ne è uscito… ma è uscito qualcosa di abnorme… dove Gino guardiano dello  zoo… aveva una maglietta con su scritto: “I’m better than Batman!” ovviamente durante un incendio la notte di Natale… Gino ha scoperto di non essere poi così eroico! E praticamente… vi ho detto che ne è uscito!

Poi, torno a casa… sono in macchina… telefonata: “21” Io gli dico che sono in macchina… e che quindi non posso scrivere… e lui: “Allora raccontamelo a voce!” 😯 E io: “MA Samuel… non posso madartelo dopo?!” E lui: “No, non sarebbe il risultato naturale del tuo impulso creativo…”

Ad essere sinceri… al momento avevo tutti altri impulsi… tipo accellerare verso un albero… o andare da Samuel e torcergli il collo… ma gli ho raccontato, nella speranza che prendesse sonno, l’odierna favoletta che univa le parole: “Cucina, Cugina, Colf, Colt, Corto”… tutte parole che iniziavano con la “C”… e io ho citato Poe… nel suo XXXing a paragraph!

Sono arrivata a casa… ci voleva un bagno… caldo… e moooltooo moooltoo prolungato… ma è arrivata la chiamata di Samuel… voi direte… “Ma ti porti il cellulare in bagno!” Ehm sì… visto che come pseudo-giornalista dovrei essere sempre a disposizione e quando non rispondo al telefono (cosa che paradossalmente mi accade spesso!) il capo-redattore diventa una “biscia a primavera!” per quanto si arrabbia! Ma niente… avevo risposto e: 12

Poi? Poi! Poi ha chiamato mentre cenavo… mentre mi lavavo i denti… mentre riempivo la lavastoviglie… mentre andavo a buttare l’immondizia… mentre stravolta per la giornata mi trascinavo a fare ripetizione a un poveraccio bisognoso di “Inglese nella sua vita!” (Sinonimo che vuol abbordare le straniere!) mentre facevo la suddetta ripetizione… mentre stravolta per la giornata mi mettevo a dormire… STAMATTINA ALLE 6… con la premessa: “Tanto so che soffri d’insonnia e che il giovedì vai a scuola prestissimo!” Mentre andavo a scuola… mentre ero a scuola (ma avevo il cellulare spento!) Mentre tornavo da scuola… etc. etc.

MA INSOMMA E’ UNA TORTURAAAAAAAAAAAAA! E a tortura si risponde con TORTURA… anche per essere fedeli al famoso codice di Hammurabi, che detto tra noi doveva essere una personcina tanto a modo per i miei parametri… quindi? OCCHIO PER OCCHIO DENTE PER DENTE… io aggiungerei anche Frattaglie per frattaglie e telefonata rompiscatole per telefonata… e così… ho incominciato a richiamare subito Samuel… subito dopo che riattaccava… ma alla prima telefonata gli ho detto: “Non ho soldi sul cellulare puoi chiamarmi quando ti faccio uno squillo?!” Cosa non vera… solo propedeudica al mio metodo di tortura… Infatti Lui… nei panni del buonterapista ha detto: “CErtoooo!” E così… ad ogni sua telefonata… corrispondevano decine di miei squilli su dubbi… inesistenti… sull’esercizio… e alla fine… alla fine… ossia un’oretta fa… Samuel ha sventolato bandiera bianca… o molto più probabilmente ha esaurito il credito telefonico… infatti ha telefonato… e mi ha detto: “Sai che non è andato male l’esperimento… ma direi che basta così… si può bastare e inutile continuare a telefonarci nei momenti più assurdi, ci vediamo la settimana prossima alla seduta!”

VITTORIAAAA!!! HAMMURABINO SEI UN MITOOOOO! SEI MEGLIO DI SALOMONE!!! Anzi… per dimostrarti tutta la mia ammirazione e la mia ferma convinzione di seguire il tuo codice… ti rendo omaggio!

Hammurabi sei un mito... hai persino una stele tutta tua!

Hammurabi sei un mito... hai persino una stele tutta tua!

Annunci

7 pensieri su “Ma Samuelino come fa… pappappapapà… non c’è nessuno che lo sa!

  1. Grandee vittoriaaa della futura leaderrrrr!!!!!!! Ah, domattina potrei chiamarti per chiederti consiglio su alcune cose! Oh, anche prima, dopo e durante il pranzo! Ed anche prima del prima di pranzo e dopo domattina! XD

  2. Una sorta di atterramento judoka mentale, in cui si usa la forza dell’avversario contro se stesso. Che dire… complimenti, ti sei risparmiata la fase 2 del programma che consiste in: se un’infinità di scimmie scrivesse per un’infinità di tempo su delle macchine da scrivere, almeno una scriverebbe la divina commedia! 😀

  3. CieloLibero KarmaBurning… e dopo mi sono anche esibita nel consueto inchino del vincitore… seguito dal ballo della vittoria dal titolo: “Piange il telefono!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...