7 pensieri su “Piccoli Godot crescono… tutto quello che Samuel dovrebbe sapere ma che io non gli ho detto!

  1. Ommammammia!
    Sono già terrorizzato dal racconto dell’adolescenza di questo mostriciattolo.
    E non oso pensare ai periodi successivi, ai rapporti con i maschietti, con lo studio, il lavoro.
    Insomma, da una che pubblica un blog utilizzando soltanto metà schermo (sull’altra metà ci posso vedere SKY?), cosa posso attendermi di diverso?

  2. @Aquila… ho deciso… la metà dello schermo serve a… scrivere il libro!!! 😀 Contenti!!!!?????!!!
    Dite la verità quando vi siete imbattuti in me non credevate che potessi essere un tale INCUBO! 😀

  3. :mrgreen: <— ecco questo è il succo del commento. Mi incuriosisce però il fatto di tuo fratello (violaceo) che ti ficca il dito nel naso. Ma lo faceva anche con il suo di naso? E se sì, prima si ficcava il dito nel suo naso e poi il suddetto dito sporco finiva nel tuo? Se la risposta è ancora sì, allora hai avuto un’infanzia terribile 😀

  4. @Psicosi… non c’è limite al terrore!

    @Taglia…. no! Fortunatamente il dito nel naso lo metteva solo a me… in compenso sputava nel SUO piatto! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...