Ricordi… something about me!

Perchè sono come sono? Sinceramente non saprei. Mi sono spesso sentita definire: “Strana” “Particolare” “Buffa” “Pazzerella” “Etc” “Etc”. Il perchè? Non saprei. E tanto per essere sinceri non ne faccio un vanto. Per me non c’è cosa migliore di essere “normali”. E così niente buchi multipli sul naso, o capelli multicolor… si mi piace la musica alternativa e i film in bianco e nero… ma credetemi la mia vita è all’insegna della continua ricerca della normalità!

Eppure direte voi… normale non è! Come già detto questa non è una novità per me… l’hanno detto in tanti dall’insegnante di pianoforte che avevo a 7/8 anni al prete che mi ha fatto la comunione alla maestra delle elementari che correggendo il tema del mio esame (perchè all’epoca c’era ancora, l’esame non la maestra) disse “è troppo di fantasia”… un tema di fantasia troppo di fantasia… chi pensava che fossi Verga o De Sica padre (perchè fossi stata De Sica figlio avrei scritto delle mie vacanze di natale, fossi stata De Sica nipote mi sarei messa un basco e avrei fatto l’alternativa) ???

La cosa è andata avanti… tra rapporti conflittuali con i professori più svariati. Una prof. mi odiava perchè non parlavo di ragazzi con le mie compagne di classe (diceva che me la tiravo… il fatto che io avessi 11 anni è un dettaglio) Un prof., una volta che aveva smesso il lutto per De Andrè (adoro le sue canzoni… ma il prof in questione non aveva portato il lutto tre mesi prima per il padre), mi rispose a un tema con un poemetto… dove diceva che ero effettivamente strana…  mah… perchè lui era normale?!

E poi gli uomini??? Perchè smentendo la prof. di cui sopra e non tirandomela ecco la trafila di uomini che mi si sono avvicinati negli ultimi anni:

1) Un ex compagno di classe… palesemente innamorato di una mia amica

2) Un tizio che dopo il primo appuntamento si è incollato al mio citofono… alle 3 di notte

3) Un idiota che dopo avermi chiamato “tesoruccio” per tutto un mese… è scomparso… nel nulla… credo sia ancora vivo… forse è a Casablanca e ora si chiama Genoveffa… perchè una telefonatina dopo aver detto “Ti chiamo domani tesoro” poteva anche farla!

4) Un tizio che mi ha invitato a ballare in discoteca… voi direte che c’è di strano… il fatto che fosse scalzo e in mutande vi dice niente?

5) Il mio capo (non l’avete visto e non potreste capire)

6) L’istruttore di sci che mi aveva visto schiantare contro l’albero senza muovere un dito (e secondo te… sotto antidolorifico io dovrei dare retta a te che hai detto “Non l’aiutate… per imparare ad andare sugli sci si deve saper cadere e rialzarsi” ?)

7) Il bibliotecario (a meno che non fosse vero che la fotocopiatrice funzionava solo dopo le 19 di sera… peccato che chiudessero alle 18 e 30)

8) Una serie di idioti che non so perchè si spaventano…

Questo è quanto… certo che al primo fidanzatino non mi era sembrato così difficile trattare con gli uomini e pensare che avevo 5 anni… al secondo fidanzatino… quando avevo 5 anni e 1 mese… però capì subito che sarebbe stato molto più difficile!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...